Alitalia: Proposta volo Milano Linate – Reggio Calabria

logo Chi Siamo

Lo Staff di AeroportoRC.com intende farsi portavoce del disagio dei passeggeri del volo serale Alitalia Milano Linate – Reggio Calabria che nella Stagione Invernale cambierà orario.

Abbiamo provveduto ad inoltrare via email presso i contatti di Alitalia il seguente documento:

Proposta Volo Milano Linate – Reggio Calabria

Inseriremo su questo Articolo le eventuali risposte.

Lo Staff di AeroportoRC.com


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

68 commenti

  1. Scusatemi,ma non ho resistito da lcommentare: RAGA! SIENTE GRANDIIIIIIIIIIIIIIII!

  2. lascerei az 7103-7104 rimodulate.
    az 1195 10,40 e az 1198 18,10

  3. Giusto così! Speriamo vi ascoltino!

  4. Il vuoto serale DA Reggio sussiste da tempo! Sarebbe ora di ripristinare il volo per Linate o comunque, in alternativa, per Milano Malpensa.

  5. tranquillo per malpensa sta per arrivare!!!!!!!!

  6. E chi la opererebbe per sapere..? A proposito, il bando ?

  7. Marco come la mettiamo la rotta per Malpensa essendo già prevista dal Bando?

  8. Potrebbe essere la stessa compagnia, che opererà dunque anche su PSA E TRN!

  9. Le offerte erano presentabili fino a metà luglio riguardo il bando? O il 27 giugno era la data ultima per presentarle? speriamo che non sia un buco nell’acqua..

  10. Posso dirvi solamente che sta arrivando un altra grossa compagnia che operera’ una (o due tratte nazionali) quindi tenetevi pronti!!!!!!!!!!!!!!!!!

  11. EasyJet o AirOne!

  12. Speriamo bene che quello che dici sia esatto…… 😉

  13. E basta con sta litania! E’ da un anno che ripeti sempre la stessa cosa, non ci crede + nessuno alla tua ” posso dirvi solamente che è in arrivo una grossa compagnia “. Dì al tuo amico Peppe Dj invece di buttare soldi in Rtl e Miss Sasizza di aggiustare le strade e le condotte idriche della ” Capitale della Musica ” !

  14. ahahah peppe Dj e’ carino come soprannome .

    io credo che le inziative rtl / mis sisazza siano azzeccate , purtroppo a reggio cè un piccolo problema chiamato malavita ,
    credo che queste inziative possano far solo bene all’immagine della mostra terra , certo se oltre all’imagine il nostro Dj riuscisse a metterci la sostanza non sarebbe male.

  15. W Reggio Capitale della Musica

    coi soldi a Reggio si può organizzare anche Woodstock, ma finito l’evento, la città rimane quello che è: uno schifo. e quei pochi turisti boccaloni che credono alle pubblicità farlocche su Reggio e le sue meraviglie, una volta che vengono e si rendono conto di essere stati presi per il c***, non tornano ovviamente mai +. Una cosa intelligente sarebbe investire quei soldi sperperati in queste sciocchezze (buone solo per i paesani dell’hinterland che almeno le sere d’estate hanno un’alternativa alla solita passiata sulla via marina) rendendo la città civile, pulita, aggiustando le panchine, asfaltando le strade, facendo scorrere l’acqua nelle 3 fontane che ci sono etc etc.

  16. EasyJet ?? Cmq i soldi buttati per rtl e caxx varie sono scandalosi quando non hanno neanche i soldi per pagare gli stipendi !!

  17. Oggi 4 agosto 13voli in partenza 🙂

  18. Ragazzi scusate: mi sbaglio, o è stato “imposto” a tutti i negozi (del centro e non) di sintonizzarsi su Rtl? Praticamente,non si sente altro in giro :-(. Anch’io voglio partecipare a Miss Sasizza :-). Chissà da quando saranno operative le nuove tratte

  19. A noi la cosa non tange…Lo staff di AeroportoRC.com è sempre sintonizzato su REGGIO TWR 118.25 MHz…ahahah Qualche volta anche su Radio APT, ma raramente…

  20. Caro Amico,
    1 peppe dj non so chi sia ne lavoro per lui.
    2 perchè non fai una bella lettera tu al governatore e gli esponi i tuoi problemi e quelli della città,
    3 di aviazione mi sa che non capisci niente tanto meno sai di eventuali accordi e quando possono diventare notizie ufficiali.
    4 dato ke le mie sono litanie, faro a meno di scrivere.
    Con questo vi saluto e faccio un grosso in bocca al lupo ai ragazzi del sito.

  21. Marco, questo è un sito libero aperto a tutti, ci possono stare pensieri diversi, anzi l’obiettivo di questo sito è proprio quello di creare un confronto anche se purtroppo a volte per la rabbia o troppo amore gli animi si scaldano facilmente.
    A noi ragazzi del sito come ai tanti lettori, dispiace che non intendi più scrivere. Ti invitiamo a ripensarci…
    Naturalmente rispettiamo la tua scelta e ti ricordiamo che i nostri contatti privati sono sempre aperti.
    A presto!

  22. @roberto
    Ti riconfermo i miei complimenti, per il resto tra settembre e ottobre risponderò al carissimo amico, vedremo se saranno litanie.

  23. @ marco , perche non dovresti scrivere più , a me la tua oppinione piace parecchio , ti confesso di non pensarla come tè ,

    quindi marco continua ascrivere il tuo pensiero , la mostra città e il nostro aeroporto hanno bisogno di tutti , destra sinistra e centro .

    mi farebbe male non sentire la tua oppinione , come mi ha fatto male non leggere più aiofb.

    caro marco spero di continuare a leggere il tuo pensieri qui , per il bene di reggio e del nostro scassatissimo minniti.

  24. Capitano Normanno

    si ma il volo per Berlino, ovvero la bufala dell’estate di don Peppe Scopelliti, che fine ha fatto?

  25. speriamo che nessuno lasci il Tito. cerco di dire quello che marco non dice che però la parte pubblica si può dire:
    a) sono arrivati 600.000 euro tramite l’assessore caridi per sponsorizzare nuovi voli dal nostro apt sotto forma di valorizzazione dei prodotti tipici locali (sono state contattate compagnie importanti)
    b) il volo per berlino molto probabilmente si andrà ad inquadrare in un progetto molto più ampio per portare in città nei mesi autunnali ed invernali dei turisti over 65 di concerto con il governo tedesco (già fatto anni fa con brancaleone ma i voli, a parte uno da stoccarda, furono poi dirottati a suf (veramente si parla anche di un altro paese estero).
    detto questo e dicendo che sono contrario a spendere soldi per le miss mi sembra che rispetto a quanto fatto dal sig. loiero qualcosa si sta muovendo.
    se poi siamo contro a prescindere è un altro discorso ma ricordiamoci che la città è di tutti e si deve lottare per farla crescere anche quando vota non come piace a noi e magari in qualche eleziona ci boccia (c’è un ex assessore reggino che se potesse ….).
    e l’apt è la porta per fare crescere questa città e questo sito è l’occhio vigile quindi anche marco sta dando un contributo importante (vi assicuro che le novità potrebbero essere davvero interessanti ma se poi si blocca tutto per motivi legati a poblemi economici non è per colpa di marco che non verranno le compagnie)

  26. Capitano Normanno

    @ mistero 64 spero tu abbia ragione riguardo al volo per la Germania, sarebbe bello se fosse vero. Abbiamo fatto un’indigestione di bufale negli ultimi anni……

  27. Il Carissimo Amico

    Mi chiedo e Vi chiedo: ma che vengono a fare i vecchi tedeschi a Reggio in autunno ed in inverno quando Rtl e tutte le varie sagre in via Marina sono belle che finite? Che c’è da vedere? Mica li metteranno a fare i giri sugli open bus per il centro avanti e indietro col maltempo? Il fatto che siano pensionati e rimbambiti non vuol dire che siano disposti a pagare per passare una settimana a girarsi i pollici sulle panchine zozze e divelte della via Marina…

  28. Si però e anche vero che Scopelliti ha portato: Myair (Fallita), Prima Aero (che sta fallendo) con la promessa del volo per Nimes andata perduta, Air Malta con la promessa rinnovata ogni anno di espandere le rotte andata persa, Berlino ??? Scomparso pure questo!! Diciamocelo chiaro tra comune e regione l’unica cosa che ha fatto di buona in 10 anni è Blu Express! Non ci possiamo ritenere soddisfatti neanche da lui..poi vedremo…

  29. Suvvia Marco, è normale non pensarla tutti allo stesso modo. Mi sembra eccessivo abbandonare solo perchè non la si pensa come te.

    Tornando a noi: so anch’io di questo finanziamento celato sotto la dicitura: Valorizzazione prodotti enogastronomici.
    Oltre la Germania, si sta pensando all’Est Europeo (Polonia e Russia) e al Belgio. Interessante sarebbe capire se i voli saranno charter o di linea.

    Due parole sull’importanza dell’Aeroporto: questo assume importanza strategica nel momento in cui,la città che serve, è attrezzata in tutto e per tutto. Al momento a Reggio la situazione è la seguente: acqua che non c’è in mezza città (acqua bene primario di necessaria importanza), strade e arredo urbano divelto, mare inquinato nella maggior parte del litorale cittadino, programma estate reggina ridotto al solo RTL, servizi pubblici (non nd’ha parrari (cit.) ).
    Sono dell’idea che se l’APT deve crescere, non può crescere solo con l’avvio dei nuovi voli, ma deve crescere perchè la città intera cresce e funziona. Cosa se ne fa un turista di un volo low cost per Reggio se poi arriva qui e manca dei servizi minimi???
    Ieri sera parlavo con dei ragazzi arrivati da Milano: molti complimenti su Reggio e provincia, ma molte critiche sui servizi, sulla pulizia della città e sui trasporti. Ripeto: se si vuole puntare sullo sviluppo turistico dell’Aeroporto, bisogna offrire anche un motivo di sviluppo e cioè una città a misura di turista: cosa che,al momento,Reggio non è.

  30. Reggio Calabria spodesta Ibiza.

    Diciamolo chiaramente : Reggio Calabria è famosa per 2 cose: in Italia: per Rtl 102,5 e la ndrangheta ( i bronzi in minor misura ), nel mondo è famosa per la ndrangheta e basta.
    Fosse famosa anche solo e solamente per il mare pulito, sarebbe già qualcosa su cui poter costruire un’idea di turismo, ma abbiamo km di spiagge non praticabili per fogna e lodrure varie, ma di che stiamo parlando?
    Quando uno atterra al Tito Minniti la prima cosa che sente è la puzza di fogna e dobbiamo ancora sciropparci le ca**ate sulla città turistica, città metropolitana, e ultima in ordine temporale “capitale della musica”?
    Ma ci facci il favore. Fin quando Reggio sarà così, Scopelliti potrà pagare anche mille compagnie lowcost, ma non ci viene nessuno, perchè + dello spot coi bronzi animati, può il passaparola dei pochi sventurati che sono venuti qui a passare qualche giorno di vacanza e che non ci tornerebbero neanche pagati.
    La situazione è chiara: Reggio, ed è Estate, non ha acqua in città, le fontanelle sono asciutte, anche quelle artistiche inaugurate in pompa magna negli ultimi anni, il mare fa schifo, offerta culturale prossima allo ZERO, non ci sono cinema, spettacoli, non c è nulla di nulla. C’è solo Rtl. Allora, visto che il turismo reggino è legato a Rtl e ai lidi, avrebbe + senso + che portare dei voli lowcost all aeroporto dello stretto che saranno inesorabilmnete vuoti, istituire dei pulman gratuiti dai paesi principali della provincia: rosarno, locri, siderno, centri aspromontani ( andata e ritorno ).
    Il turismo a Reggio è e può essere solo questo.

  31. Pubblicati i dati di traffico.. 49000 pax.. -0,0 rispetto il 2010.. Il problema primario è Air Malta con i pax in transito col -34% a luglio quindi, ci sarà presumibilmente il segno -!

  32. xò a giugno sono crescuti i pax nazionali del 7,8% e credo che sia dovuto all arrivo di bluexpress

  33. giuste osservazioni (RC spodesta IBIZA
    per quanto riguarda la pulizia se ognuno cittadini e administrazione farebbe la sua parte in qualche giorno la situazione potrebbe migliorare (gianni Ippoliti in pochi minuti ha raccolto parecchi sacchetti ….) penso che l idea de fare conoscere i paesini de l’interland reggino con dei pulman gratuiti – come pure gambarie- sarebbe possibile e a poco costo

  34. I nazionali cresceranno, transito e internazionali crolleranno a luglio!

  35. non mi sembra che la prima low seria atterrata a reggio stia viaggiando”inesorabilmente vuota” anzi se la mia laurea a forte base matematica serve a qualcosa mi sembra abbia coperto il buco di circa tremila pax createsi con i mancati transiti di airmalta (e con solo 13 giorni di voli). Facile a criticare difficile fare proposte. Ne volete una? che gli enti locali creino loro una proposta per attrarre con dei pacchetti i turisti (il comune è proprietario del miramare e del lido e, insieme alla provincia, della sogas). e poi, ma siamo sicuri che tutti noi facciamo la nostra parte per tenere la città pulita? vicino casa mia la leonia è costretta a rimuovere divani,cessi, scaldabagni e quanto altro ancora quando abbiamo un’isola ecologica che funziona benissimo e completamente gratuita. Comunque io sono convinto che il problema principale è di fare venire a reggio la gente poi dobbiamo fare tutti la nostra parte e non distruggere quel poco che abbiamo o criticare e basta. faccio una domanda: quanti di noi avrebbero saputo accompagnare al piccolo museo di San Paolo la coppia di turisti tedeschi che me ne ha chiesto informazioni (con tanto di pubblicazione, non di semplice guida, sul museo stesso)?

  36. Al Tito lavori di ristrutturazione fermi xé Enel si rifiuta di spostare un palo elettrico…..
    che dire…

  37. Capitano Normanno

    Il volo per Berlino e’ una bufala, cosi’ come Nimes, Perugia, Kiev, Rimini, Londra e chi piu’ ne ha piu’ ne metta…
    Don Peppino Scopelliti e’ piu’ impegnato all’iscrizione del Catanzaro in Seconda Divisione che non allo stato comatoso dei trasporti in Calabria(si parla di dismissione di Ferrovie della Calabria, Linee Taurinensi e linea ferroviaria jonica Rc-Metaponto).

  38. Nella città delle apparenze si pensa più all’immagine che ai fatti. Questo modo di pensare è stato allargato alla Regione e funziona…Evidentemente alla gente piace così…

  39. Stendiamo un velo pietoso per i lavori del nostro Aeroporto…sono solo cose che succedono a Reggio Calabria!!!!

  40. Tanto per farvi capire come siamo visti, vi suggerisco di leggere il seguente link:

    http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/il-venerdi/2011/08/03/news/reggio_contro_reggio-19964740/

    Quanto al resto, concordo con chi dice che ognuno dovrebbe fare la propria parte, sia che si tratti di semplice cittadino,sia che invece si tratti di un ente. Mi permetto però di segnalare qualche peculiarità inerente entrambe le categorie,ad esempio,per quanto riguarda la gestione rifiuti. Io potrò anche essere il cittadino più virtuoso di questa città,ma purtroppo, piaccia o meno, il senso civico del reggino medio è pressochè inesistente, e le singole campagne “di sensibilizzazione” non valgono a nulla.Mi spiego meglio: il reggino ha bisogno di vedere “cose concrete”,per poter anche solo “tirar fuori” il proprio senso civico. Nel caso sotto esame, la soluzione sarebbe molto semplice: se fai la raccolta differenzia (con microcamere piazzate sopra il bidone,in modo che non finiscano anche “cose di altre case”), io ti faccio lo sconto sulla tassa dei rifiuti.Di conseguenza,ogni cittadino reggino con un pò di buon senso,non solo sarebbe incentivato a fare la raccolta,ma avrebbe la certezza di pagare meno (ma qua,qualcuno potrebbe dire che la Reges,che vive mandando doppie e triple bollette, sarebbe già fallita;risposta: fattacci loro).Per l’isola ecologica: se Maometto non va alla montagna, è la montagna a dover andare da Maometto: facciamo la raccolta e lo sgombero delle cantine ecc. porta a porta,così evitiamo che qualcuno, di notte,come un ladro,butti nei bidoni cosa che non c’entrano nulla. Riguardo i trasporti,concordo in pieno con chi dice che prima è necessario ripristinare il manto stradale e i servizi ferroviari et similia (per non parlare dell’acqua) e,al contempo,la rete fognaria e solo dopo si potrà precedere con un PIANO AEROPORTUALE SERIO. Tutto è concatenato,ma sono sempre più convinta che i nostri politici locali e non, siano molto più concentrati a pappare più soldi possibili da ogni parte,che pensare seriamente alla nostra situazione e ciò dimostra l’assoluta lontananza della politica (in senso generale stavolta) dalle reali esigenze del paese.

  41. CARA CRISTINA GIUSTO QUELLO CHE FAI NOTARE….
    MA NOI COSA FACCIAMO PER CAMBIARE??????COME DICE IL BUON ALBANESE….NA BEATA M……

  42. …se sevono incentivi per differenziare, già ci sono…

    …se serve un servizio di raccolta a domicilio, già c’è…

    oppure

    …per il senso civico, evidentemente si deve ancora aspettare…:(

  43. Se non sbaglio questo è un sito (www.aeroporticalabria.com) in cui non si deve parlare di politica, RTL, Leonia, raccolta differenziata, ecc.. ma dei problemi, delle iniziative, ecc.. del nostro Aeroporto Tito Minniti. Vi ricordo che sono passati più di 4 mesi che i lavori sono stati bloccati (per una cosa ridicola!!!!), ci son voluti ben 4 anni per fare il progetto, 3 per la gara d’appalto, 2 per iniziare i lavori dalla ditta appaltatrice. D’altronde siamo a Reggio Calabria!!!!

  44. @Felix: hai ragione,ma,purtroppo per noi, tutte le magagne del nostro aeroporto sono legate a doppio filo da coloro che lo gestiscono e che, in un modo o nell’altro,sono legati a personaggi politici,quindi, anche senza volerlo,purtroppo la politica c’entra sempre; non dalla porta magari,ma dalla finestra, sì. Se chi ci governa fosse una persona accorta e competente e, soprattutto,si prendesse la briga di leggere questo sito e il forum annesso, di sicuro non staremmo qua a parlare,perchè non ce ne sarebbe bisogno

  45. Ma perché credevate veramente che sarebbero durati due anni i lavori? Ahahah Per il 2015 se ci va bene saranno finiti.. La pista per il 2013!

  46. Siiii 2 anni !!ahahah come il nuovo palazzo di giustizia e cardiochirurgia e chi più ne ha più ne metta…

  47. Avete sentito che ci saranno altri tapis roulant a Reggio? ahahah

  48. Allora,già che ci siamo,perchè non ne mettono uno anche dall’aeroporto al centro città? 😛

  49. pendolare bova-reggio

    mi basterebbe anche avere una piccola scala mobile alla stazione centrale, senza fantasticare troppo…

  50. L’interramento della stazione centrale-la metro di superficie ed i tapis roulant (i tre elementi del piano di mobilità detto “a pettine”) erano uno dei capisaldi del programma del compianto Falcomatà! Scopelliti avrà (se ci riuscirà) solo il merito di aver trovato i soldi per realizzarlo…non di certo l’idea innovativa!

  51. Personalmente mi ricordo che già negli anni ottanta si parlava d’interramento della stazione centrale ma essendo una struttura del ventennio (al pari di quella di messina) e non essendoci i finaziamenti adeguati, non se ne fece nulla. Idem per i parcheggi interrati a Piazza Garibaldi, Piazza del Popoklo, Piazza Castello e forse Piazza Duomo (erano cmq quattro. Ci furono vari consigli comunali, e varie trasmissioni su Telereggio, su questi temi. In ogni caso non è una problema di primogenitura ma di realizzazione delle opere previste ed annunciate. Putroppo a Reggio si fanno molti annunci ed i tempi di realizzazione sono biblici….

  52. TORINO SARA’ OPERATO DA ALITALIA!!!!

  53. Grazie Mario, anche noi eravamo a conoscenza di questa notizia ma stiamo aspettando che ci sia qualcosa di ufficiale per poterla inserire sul sito.
    Tu ci puoi indicare se vi è qualche documento sul web in modo tale da citare la fonte?
    Grazie.

  54. Non è stata ancora resa pubblica non credo ci sarà qualcosa sul web. Aspettiamo qualche settimana.

  55. Ok, grazie Mario. Ma parliamo sempre del Bando per Oneri di Servizio Pubblico, confermi?

  56. e allora,se sarà confermata la tratta di torino con Alitalia,dubito molto che il costo del biglietto sia “equo e solidale ” per noi poveri passeggeri 🙁

  57. ci sono novità per quanto riguarda pisa?

  58. Si Roberto, mi riferisco al bando.
    Cristina, non dubitare molto, sii fiduciosa 🙂

  59. Speriamo soltanto che i voli saranno operati da AirOne il ramo low-cost di Alitalia!

  60. @Roberto: hai ragione,ma sai,Alitalia da noi non è mai stata una compagnia a buon mercato,quindi i miei timori sono più che legittimi.Oltretutto,ha cancellato la frequenza di un volo che,per chi come me (e non solo), si reca ogni tanto a Milano per un corso di aggiornamento, andava più che bene, evitando 20 ore di treno 🙁

  61. @cristina se non sbaglio nel bando di gara diceva il prezzo massimo delle tariffe che non può essere oltrepassato

  62. Cristina non si può accontentare tutti! All’alternativa delle 20 ore di treno ce ne stanno molte altre: voli su lin in altri orari (ed eventuale pernottamento) voli su bergamo, voli su fco+milano, voli su bologna + treno, freccia su roma+freccia su milano… Suvvia 🙂

  63. @Fausto: speriamo bene! @antony: se avessi un corso a Milano che inizia alle 9 e termina alle 5 del pomeriggio, come ti regoleresti? purtroppo,anche adottando il sistema aereo+treno,il punto é che da noi,i servizi “accessori” sono davvero carenti,ma pazienza

  64. arriverei il gg prima a mil… dormirei vicino la sede del corso e il gg dopo andrei a seguirlo! al ritorno o bergamo o coincidenza cn fco o freccia o si dorme a milano e ritorno la mattina successiva! Praticamente situazione ribaltata rispetto a tutte le persone che partendo da milano dovevano essere al mattino presto a reggio e tornare la sera!

  65. questo va bene se hai soldi da spendere per pernottamentiet similia,ma se il solo corso ti costa già 200€, più i soldi del mezzo di trasporto (sia su Milano che al ritorno verso RC)+ il pernottamento(che,guarda caso,non è mai un b&b a buon mercato),francamente arrivare a spendere 500€ per una sola giornata non è il caso,non credi? Io avrei preferito l’anticipazione del volo alle 8 anzichè alle 9, lasciando magari quello delle 6. Ma chissà che Blu express non ne approfitti per mettere lei un volo simile al mattino? 🙂

  66. Certo, dipende dalla tua disponibilità a pagare.

  67. … a leggere certi “commenti” c’è da farsi venire l’orticaria. Non c’é poi tanto da meravigliarsi se la città é quel che é, se siamo noi stessi “cittadini” a darci la zappa sui piedi denigrando tutto e tutti, come possiamo pretendere credito dagli “stranieri”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.