Sondaggio: Scegli la compagnia aerea per le nuove rotte

Logo Contatti

Cari amici, come ben sapete con i 4 Milioni di Euro si andrà ad incrementare l’attività volativa dell’Aeroporto dello Stretto verso le ormai quasi sicure rotte per Torino, Bologna e Venezia.

In passato e mi riferisco all’anno 2006, una pluralità di destinazioni (a dir il vero per la prima volta sperimentate) con compagnie aeree di provata solidità, portò alla spesa enorme di 14 Milioni di Euro, per un incremento di soli 100.000 passeggeri rispetto al più o meno standard dei 500.000 annuali.

In questo momento delicato è fondamentale non commettere errori.

Vorremmo lanciare questo Sondaggio per coinvolgere tutti gli appassionati e fruitori dell’Aeroporto dello Stretto:

– Quale Compagnia aerea preferisci per le nuove rotte?

aereopiccolo FORUM Esprimi la tua preferenza sulla barra laterale destra del Portale/Blog, Grazie!


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

12 commenti

  1. Vorrei un collegamento diretto con Torino con partenza da Reggio dalle ore 7.00 – 9.00 am ed il ritorno da Torino dalle 15.00 alle 17.00

  2. Giuseppe Costantino

    Finalmente ! io spero si possa indirizzare una particolare attenzione sulla compagnia low cost Blu Express, ho volato da Lamezia e posso garantire che è ottima, ottimi aeromobili e prezzi irrisori.
    Spero non si vada a finire su compagnie sconosciute o sull’orlo del fallimento.

  3. ci potrebbe essere la livingstone x rotte come malpensa e verona con airbus a321 o a320

  4. Speriamo che arrivino presto questi nuovi collegamenti e tanti altri,secondo me l’Air Dolomiti sarebbe una buona compagnia,soprattutto con il nuovo aeromobile
    “EMBRAER 195”.
    Ciao a presto

  5. In questo momento abbiamo bisogno di compagnie low-cost, quindi direi che la “Easy jet” sarebbe l’ideale sia per Milano malpensa e incrementare un altro volo per Roma Fiumicino.

  6. Dal mio punto di vista bisogna far partire prima di tutto un Malpensa, un Torino, un Bologna e un Venezia puntando su ipotetici G-V-S-D-L-M naturalmente al mattino direzione sud-nord e in serata nord-sud, sono direttrici, queste, già collaudate e con boni coefficienti di riempimento, inoltre hanno bacini di utenza notevoli.
    I problemi che rimangono, speriamo ancora per poco,sono la particolarità della pista e i servizi per l’utenza siciliana, come da ultime loro richieste.
    La compagnia potrebbe essere l’ormai collaudata Easyjet ma anche Bluexpress che pare abbia buoni rapporti con CAI!!!!
    Sono sicuro che partiti questi collegamenti per la prossima stagione summer avremo la possibilità di ulteriori novità.
    Bergamo Orio al Serio insegna!!!
    Per quanto riguarda i Charter, vedo che con il tempo,qualcuno che sul forum era contario si è ricreduto.
    Le potenzialità del NOSTRO aeroporto sono molteplici speriamo in un gruppo dirigente in grado di saperle sfruttare per offrire un servizio migliore all’utente.

  7. Per il momento è difficile potersi sbilanciare in quanto quasi nulla è stato definito. Sulle rotazioni di orario le numerose richieste di partenza al mattino e ritorno la sera non credo che possono realizzarsi. Partire al mattino vorrebbe dire far sostare di notte a Reggio Calabria sia aereo che equipaggio e questo comporta dei costi. Quindi le rotte dovrebbero effettuarsi con arrivo a Reggio Calabria, sosta imbarco e successiva ripartenza.
    Invito tutti a partecipare anche alle discussioni presenti sul Forum.

  8. Caro Myers,
    sono d’accordo che per il momento è meglio non sbilanciarsi, ma visto che si parla di preferenze, sollecitando la discussione, è meglio discutere invece di aspettare, ed eventualmente proporre (mio vecchio cruccio), altrimenti a che servono i sondaggi????
    Comunque il pernottamento a Reggio sarebbe giustificato dal coefficiente di riempimento dei voli, altrimenti, seguendo la tua logica, in CAI sarebbero pazzi a fermare due equipaggi a Reggio!!!! Giusto????

  9. Sono d’accordo Demetrio a sollecitare la discussione e volendo dire “mettiamo le cose in chiaro già in partenza”. Alitalia aveva tolto il volo mattutino per Milano Linate proprio per contenere i costi evitando il night – stop. Dopo circa un anno fortunatamente è stato ripristinato al mattino presto. Però Alitalia si basa su un bacino di utenza certo, sapeva gia che alle 6 del mattino poteva riempire un volo per Linate e come hai detto perfettamente tu, giustificato dal sicuro riempimento e quindi coprendo i costi.
    Se vogliamo rifarci al passato compagnie come Italì, Interstate hanno basato qualche aereo a Reggio.
    Quello che posso dire però è che la maggior parte delle compagnie low cost tendono a far pernottare aerei ed equipaggi nelle proprie basi (hub).

  10. Benissimo, qundi sei daccordo con me che, se una compagnia viene a Reggio e garantisce collegamenti di sicuro rienpimento, almeno in determinati giorni della settimana,come Torino, Bologna, Venezia, Milano Malpensa, potrebbe “basare” un aereo e fare il giro di due o forse tre collegamenti.
    E su queste basi che si può, sempre secondo me sperare in qualcosa di buono, perchè immagginare di far fare due o tre rotte a due o tre compagnie diverse mi pare troppo dispersivo, almeno all’inizio.

  11. Sicuramente Ryanair per la politica dei prezzi e per l’offerta di destinazioni

  12. compagnia ryanair x iprezzi ,e Easy jet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.