Aeroporto Lamezia: allungamento Pista 28. Si passa da 2.400 a 3.000 metri

Si è svolta questa mattina nella Sala Consiglio degli Uffici direzionali della Sacal la conferenza stampa di presentazione dell’avvio delle operazioni di volo sul prolungamento pista di volo testata 28, grazie al quale sarà consentito l’atterraggio e il decollo di aeromobili di grosse dimensioni, i Wide body. La lunghezza della pista, che passa da 2400m. a 3000m, garantisce agli aerei di operare, in fase di decollo e atterraggio, con un maggiore carico di passeggeri e carburante, dunque, coprire distanze più lunghe.

Icona AeroportoRC.com Nota di AeroportoRC.com

Grazie a questi lavori di allungamento della Pista in testata 28 gli aeromobili potranno beneficiare di ben 3.017 metri di corsa disponibile per il decollo (TORA), valevoli anche per Pista 10. Aumenta anche la distanza disponibile per l’atterraggio (LDA) su Pista 10 che arriva fino a 2.911 metri e su Pista 28 fino a 2.651 metri.

L’Aeroporto di Lamezia si ritaglia, all’interno del sistema aeroportuale calabrese, un ruolo sempre più internazionale e di centralità rispetto al bacino mediterraneo. Reggio Calabria e Crotone, invece, dovranno lavorare per conquistare e mantenere un ruolo di servizio che punti a soddisfare le richieste di mobilità, di natura puramente nazionale, dei rispettivi bacini d’utenza.

Immagine tratta da Google Maps che mostra quando ancora i lavori erano in via di completamento:

SUFRWY28

Lo Staff di AeroportoRC.com


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

66 commenti

  1. REGGIO CALABRIA E CROTONE DOVRANNO FATICARE NON POCO PER RESTARE A GALLA ALMENO IN AMBITO NAZIONALE…
    p.s si hanno notizie sui collegamenti da e per crotone di Ryanair dopo il 1′ novembre 2016? credo che vista anche la ribalta nazionale acquisita in ambito calcistico dal Crotone vi sia la necessità che i collegamenti aerei minimi siano garantiti, e per minimi intendo almeno 3/4 collegamenti settimanali a/r per Roma e Milano!!!

  2. Credo che ci siano, finalmente, le condizioni per un “salto” internazionale della Calabria.
    É fondamentale dare ora seguito al progetto di spostamento stazione ffss all’aeroporto e migliorare i collegamenti bus da tutta la Regione, da Messina e dalla bassa Lucania.

  3. Ma perche’ pubblicate queste notizie e questi commenti con questi toni. Non vi sembra siano umilianti per noi reggini. A me fanno tanta rabbia. Fossi per me non ve lo permetterei.

  4. La verità è questa a Lamezia hanno puntato sull’aeroporto negli anni ed ora sono una realtà e raccolgono i giusti frutti, a Reggio ancora si deve capire l’importanza di avere un sistema di trasporti che funziona si è preferito costruire palazzi e concedere sanatorie e permessi edilizi vicino alla pista quindi é inutile essere invidiosi !!!

  5. @ franco

    Umiliante perché? Reggio non é in Calabria?

  6. @ franco:
    Dal 2014 su questo Sito oltre alle notizie sull’Aeroporto di Reggio Calabria vengono riportate anche le notizie sull’Aeroporto di Lamezia, proprio perché gli utenti della Provincia (ora Città Metropolitana) utilizzano entrambi gli Aeroporti per volare. Anche i turisti che scelgono di visitare la Calabria ed in particolar modo Reggio Calabria possono scegliere di atterrare all’Aeroporto dello Stretto oppure all’Aeroporto di Lamezia. Le persone scelgono da dove volare. Questo è un dato di fatto e che nessuno può cambiare (con o senza il tuo “permesso”).

    @ giacomo:
    Di recente anche la Pista dell’Aeroporto di Reggio Calabria è stata allungata, ma solo di 63 metri contro i 600 di quella di Lamezia.

  7. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportoRC.com)
    Sono un Vs assiduo lettore e mi collego piu’ volte al giorno su questo sito nella speranza di leggere qualche buona notizia per il T.Minniti, che possa dare una mano a far risorgere questa Citta’, ma di tutto questo nemmeno l’ombra e mi fa molta rabbia e non invidia.

  8. @ franco:
    Purtroppo le buone notizie non dipendono da noi, te la devi prendere con gli attori che in tutti questi anni hanno distrutto il Tito Minniti.

    Non dobbiamo arrabbiarci o essere invidiosi se Lamezia può permettersi il volo per Toronto, perché per limiti infrastrutturali ne Reggio Calabria e ne Crotone lo potranno mai avere. Come ho scritto, bisogna fare sistema se si vuole crescere tutti e 3.

  9. A reggio per molti è sufficiente il panino con la salsiccia a settembre…il vero limite infrastrutturale è questo . Poi è chiaro che la pista è limitata e tanto altro ma se negli anni non si è ritenuto puntare sui trasporti la conseguenza è che lamezia ha preso tutto. In altri posti le rotte sarebbero state suddivise e ci sarebbe stato sviluppo x entrambi

  10. @ franco:
    io volo solo da Lamezia e sono di Reggio.

  11. Comunicato scritto con i piedi, il prolungamento pista è tutt’altra cosa….vabbè

  12. @ Pilota75:
    Hai ragione, approfittane fino a quando la Regione Calabria te lo permetterà; anzi, digli dove abiti che verranno a prenderti fino a casa con i pullmans gran lusso Lirosi (vergogna), il volo ti costerà ancora di meno.

  13. @ fr:
    cosa ti rode? non capisco perchè io debba volare da reggio e pagare 30 volte quanto pago da lamezia.

  14. Vedremo ora quale compagnia aprirà voli di lungo raggio da suf, visto che c’è la pista “lunga”…. Secondo me resteranno quei 4 voli estivi air transat! Non basta una pista di 3000 metri per convincere una compagnia aerea… Opera poco utile!!

  15. @ ciccio:
    finora i 330, 747, 340 venivano ma erano limitati, ora non avranno limitazioni.

  16. @ Pilota75:
    Appunto già operavano seppur con qualche limitazione di peso al decollo…
    Quindi non vedo la necessità di portare la pista a 3000 metri per quei 4 voli estivi air transat o quei 5 charter annui con 330 767 ecc…
    Vedremo quali benefici porterà questa opera per la sacal…

  17. @ Ciccio
    I benefici saranno non per sacal ma x tutti i calabresi

  18. @ vito:
    Sara’ un beneficio per te e i calabresi quando grazie a questa pista allungata ci saranno nuovi voli e aerei che prima non potevano atterrare/decollare…. per ora è solo un po d’asfalto in più…

  19. @ Ciccio:
    non è richiesta a tutti la comprensione di certe cose.

  20. @ Ciccio:
    Solo un po di asfalto in più mi sembra troppo riduttivo. Questi lavori di allungamento vanno visti in un ottica futura e mettono dei paletti sulle prospettive di sviluppo nel medio-lungo periodo. Non è assolutamente vero che avere la pista più lunga si traduce in maggiori voli e compagnie, basta portare come esempio l’Aeroporto di Brescia che ha 3.000 metri e voli fantasma. I vantaggi però sono innegabili e ce ne sarebbero tantissimi, i primi che mi vengono in mente, maggior carico, maggiori margini di sicurezza, minore usura dei freni in atterraggio, possibilità di decolli a potenza ridotta (decolli Flex) che si traducono in minor consumi, minor inquinamento, allungamento del ciclo di vita dei motori, ecc…

  21. @ Pilota75:
    Se sapessi anche argomentare…
    Ankio so dire a Messi che non capisce niente di calcio!!!troppo facile….
    Ma si allunghiamo pure quella di Reggio a 3000 metri, ma poi a che serve se sempre quei 1500 1700 ne sfruttiamo realmente?!

  22. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportoRC.com):
    Sicuramente per le compagnie aeree è un vantaggio….ma la pista è stata allungata con i soldi delle compagnie aeree??
    Vi risulta che qualche compagnia aerea non usava lamezia perché la pista era “solo” di 2400 metri e non poteva preservare i motori o perché non poteva risparmiare x i decolli/atterraggi….

  23. @ Ciccio:
    se tu fai commenti stupidi, non puoi pretendere risposte. Cosa devo argomentare a uno che riduce l’utilità dell’allungamento della pista all’arrivo di nuove compagnie?

    Reggio non è allungabile e tra 10 anni chiuderà.

    Ti ha risposto Roberto, poi continua a fare tutta la polemica che vuoi.

  24. @ Pilota75:
    Infatti hai travisato del tutto il mio pensiero!
    Con parole semplici,pista di 3000 metri quasi 23 milioni di euro 7 anni di lavori per ridurre l usura dei motori e per far risparmiare carburante alle compagnie aeree??? Non scherziamo…
    Per una percentuale praticamente nulla di voli estivi operati con wide body, giustificano suf di dotarsi di una pista così lunga??(ricordiamo che già operano anche se hanno qualche limitazione di peso) quindi non mi sembra una necessità!
    Vorrei portare l esempio Bologna…triplo dei pax di lamezia voli regolari tutto l anno con wide body per diverse destinazioni,ultimamente anche Emirates per Dubai con 777..pista 2800 metri!!
    Si pensa che basti una pista “lunga” ad attirare compagnie per effettuare voli di lungo raggio?
    Era così indispensabile per suf questa pista di 3000 metri ??
    C’è un attività così intensa di wide body?
    Servirà al politico di turno per promettere voli per chicago Singapore, new York ecc??
    23 milioni di ero di investimento cn utilita’ nulla…
    Vedremo…

  25. @ Ciccio:
    Non si scherza affatto, la pista è una questione di sicurezza.
    I soldi sono tutti fondi europei, meglio noi che altri.
    Però sul fatto che in sogas e altri aeroporti nazionali si buttano soldi che servirebbero per asfaltare le TUE strade, per portare l’acqua nella TUA casa, raccogliere la spazzatura che TU paghi, no…li è giusto…e poi non ci vola nessuno.

    Io non devo convincere nessuno, la tua. è evidente, è una battaglia ideologica, tipo quelli che non vogliono il ponte sullo stretto.
    Non mi va di perder tempo a spiegarti l’ovvio e , ti ripeto, non è prevista la tua comprensione e concessione, per far crescere l’aeroporto di Lamezia.

  26. @ Pilota75:
    A Reggio non è vero che la pista principale non è allungabile, non lo hanno voluto fare, chissà perché
    La pista in direzione mare, cosa ne impedisce l’allungamento?

  27. @ Pilota75:
    Potrà atterrare perfino l’Air Force Renzi quando dovrà venire ad inaugurare i tratti dell’A3 nelle province di Catanzaaaro e di Cusenzaa.

  28. @ fr:
    pista principale, pista direzione mare…ma come parli? se non sai nulla di aviazione, non dire cavolate. grazie.

  29. @ Pilota75:
    A parte il fatto che non devi convincermi, correggo alcune tue inesattezze!
    I 23 milioni per la pista sono fondi cipe cioè statali non europei ma on ogni caso sempre di soldi dei contribuenti si trattava!
    Per quanto riguarda la sicurezza di un aeroporto, questa non dipende dalla lunghezza della pista..occhio a far passare questo messaggio sbagliato!
    Infine tu non devi spiegarmi proprio nulla io esprimo il mio pensiero e tu il tuo!

  30. Anno 2006 7 milioni Euro ENAC – CIPE
    Anno 2007 14 milioni Euro Regione Calabria – FESR
    21 milioni Totali e lavori iniziati nel 2009.

  31. @ Pilota75:
    Visto che ti credi così esperto di aviazione potresti dare una indicazione invece di denigrare sempre.

  32. @ Ciccio:
    e da cosa dipende la sicurezza? sentiamo!
    sui fondi, cipe, statali, europei cambia poco, perchè sono destinati a quel tipo di attività, se non li spendevamo noi sarebbero serviti per un altro aeroporto italiano.
    Invece i soldi che il comune butta per la sogas vengono tolti a te che non avrai le strade asfaltate.
    Capisci, quindi, la differenza?
    @ fr:
    non posso dare una indicazione su un tuo pendiero; non so cosa tu intenda per pista principale e quale sarebbe quella che va verso il mare.
    le piste si denominao in base all’orientamento magnetico.

  33. @ Pilota75:
    Anche i soldi che spende il comune di lamezia per ricapitalizzare la sacal vengono tolti ai cittadini lametini….ma poi che c’entra questo discorso….
    Ti consiglio qualche libro sulla sicurezza aeroportuale se sei interessato perché finiremo Ot e sarebbe un discorso lungo e complesso da affrontare qui!

  34. @ Ciccio:
    io parlo di safety, a me pilota interessa quello; tu forse parli di security, misure inutili che servono solo a caricare i costi.

  35. @ Pilota75:
    La security misure inutili ma ti rendi conto di quello che dici???
    Lasciamo perdere non ha senso questa conversazione….

  36. @ Ciccio:
    si certo non ha senso….quando non ti conviene.
    ci hanno fracassato le palle per 10 anni perpoi scoprire che basta andare 1 metro fuori dall’aeroporto e puoi piazzare tutte le bombe che vuoi…però il sacro suolo aeroportuale è salvo!

  37. La sicurezza viene intesa nel duplice senso di “safety” e di “security”, dove per “safety” si intende la sicurezza dal punto di vista della progettazione, della costruzione, della manutenzione e dell’esercizio degli aeromobili, l’idoneità degli operatori aerei, del personale di volo, del personale tecnico e del personale addetto alla manutenzione, mentre con il termine “security” si riferisce invece al complesso di misure e risorse volte a prevenire e contrastare atti di interferenza illecita nei confronti del sistema di aviazione civile (trasporto aereo ed aeroporti).
    Per la sicurezza che dici tu fuori dal perimetro aeroportuale la vigilanza spetta ad altri enti…quelli gestiti dalla politica per intenderci!
    Quella politica che regala soldi alle compagnie aeree, che realizza mega piste lunghe e non si preoccupa del binario unico dell incolumità dei cittadini della salute dei contribuenti ecc
    Ma ripeto siamo OT….

  38. @ Ciccio:
    la vuoi spiegare a me la differenza tra safety e security?
    io ho detto che ai fini della safety la lunghezza pista è molto importante, tu hai detto di no. Puoi spiegare il motivo per cui il mio messaggio sarebbe sbagliato? Cosa è allora che garantisce la safety?

  39. Per chi avesse ancora dubbi, posto l’ottimo articolo scritto da Roberto qualche anno fa.
    E’ sempre attuale.

    http://www.aeroporticalabria.com/infrastrutture-reggio-calabria/analisi-lunghezza-pista-quale-futuro/

  40. @ Pilota75:
    Sì ma tu mi salti da una cosa all altra…poi dici che non mi conviene a me…
    Non ho detto che non è importante…
    Se fosse solo una questione di pista non pensi che tutti gli aeroporti si dotavano di una pista di 6 7 km se ce lo spazio tanto più è lunga più è sicura???
    E’ un argomento talmente vasto esempio dipende anche dall altitudine in cui si trova la pista….ma se sei pilota come hai affermato prima queste cose le sai perché dovrei dirtelo io! Forse mi vuoi mettere alla prova??

  41. @ Ciccio:
    non hai capito ilconcetto.
    Tu hai detto: a cosa serve una pista più lunga?
    mia risposta: la pista è una questione di sicurezza. Dovresti capirne il perchè..aumentano le distanze, quindi la ASDA e la TODA.
    Tua risposta: Per quanto riguarda la sicurezza di un aeroporto, questa non dipende dalla lunghezza della pista..occhio a far passare questo messaggio sbagliato!

    Ora, lo chiedo per la terza volta: è possibile sapere da cosa dipende la sicurezza di un aeroporto? in cosa è sbagliato il mio messaggio?

  42. @ Ciccio:
    l’altitudine non c’entra, semmai l’altezza…non voglio metterti alla prova, che sei ignorante lo si capisce da come scrivi. cerco solo di non far passare informazioni errate e di fare cultura aeronautica visto che è un sito specializzato e non sceccoweb.

  43. @ Pilota75:
    L’altitudine è la distanza verticale di un oggetto da un livello noto (di riferimento), chiamato livello zero. Nella maggior parte dei casi questo è il livello del mare (m s.l.m.), Fonte wikipedia! Mi sa che l’ignorante se tu! posto il link anche qualora ti servisse…
    https://it.wikipedia.org/wiki/Altitudine
    Questo è invece il link del’aeroporto di suf dove nella colonna a destra dice 12 m altitudine sul livello del mare!!
    https://it.wikipedia.org/wiki/Aeroporto_di_Lamezia_Terme

    Sito specializzato ahahha da quandoo ci sei tu si ahahahha!!!
    Pilota… da bicicletta!!

  44. @ ciccio:
    continua a usare wikipedia…così continui con le brutte figure!
    Non mi hai spiegato però la differenza tra altezza e altitudine e quale si usa nelle prestazioni per il decollo.

  45. @ ciccio:
    Ora, lo chiedo per la quarta volta: è possibile sapere da cosa dipende la sicurezza di un aeroporto? in cosa è sbagliato il mio messaggio?

  46. @ Pilota75:
    altezza: distanza verticale dell’aeromobile da un punto della superficie terrestre, come ad esempio un monte o l’aeroporto.
    altitudine:distanza verticale dell’aeromobile dal msl. METRI SUL LIVELLO DEL MARE!!!
    Per il Decollo si calcola la quota di ALTITUDINE:Maggiore è l’altitudine, minore è la densità dell’aria,la temperatura l’umidita vento ecc ecc
    Ma poi perche mi chiedi tutte queste cose, se tu sei un pilota, le sai!
    Tralaltro proprio a me, che apostrofi come ignorante che mi informo su wikipedia…mah
    Non sei coerente con te stesso, io sono quello di scecco web ahahhaha!!Tempo fa ero quello di airsud quando nn ti conviene sono sempre qualcuno!!buona serata!

  47. @ ciccio:
    Ora, lo chiedo per la quina volta: è possibile sapere da cosa dipende la sicurezza di un aeroporto? in cosa è sbagliato il mio messaggio?

    non sapevo che per le distanze verticali si usassero i metri in aviazione! devo leggere più spesso wikipedia.
    Quindi, tu vai contro ogni regola e il mare non lo consideri superficie terrestre…stai riscrivenfo le regole…scrivi all’ICAO…forse ti ascoltano…ahahah

    si certo la quota di altitudine….maggiore è l’altitudine, minore la densità dell’aria…quindi il motore come reagisce? e senti, con l’altezza invece la densità cosa fa? aumenta?

  48. @ Pilota75:
    Safety management system!!!!
    Presente anche a lamezia dal 2010 /2011 se non erro!

    La pista più lunga consente agli aereomobili detti wide body di decollare atterrare senza limitazioni….
    Ma a suf dove il 99,99% dei movimenti viene operato con aeromobili di corto medio raggio a che serve?
    Il messaggio sbagliato è riferito al fatto che se c’è un a319 che decolla suf con pista 3000 metri, e un altro a319 che decolla da cta con pista di 2400 metri non sta decollano in sicurezza???? O sta decollando con meno sicurezza rispetto a lamezia????
    Per la parte dei motori manco ti rispondo se vuoi una consulenza privata a buon prezzo te la faccio! Scappo a lavoro!

  49. @ Ciccio:
    l’sms riguarda tutt’altro.
    si certo, decollare su una pista di 3 km è più sicuro che decollared a una di 2,4 km; mi sembra anche ovvio.
    infatti a reggio è prevista l’abilitazione e non si può atterare in caso di vento in coda, perchè? per la pista corta.

    sui motori evita…vai a lavorare e non pensare agli aerei che non è cosa tua.

  50. Scusate ma alla fine Ku l avi kiu rossu……

  51. @ Pilota75:
    1)A Reggio è prevista l’abilitazione per le traiettorie di avvicinamento e delle
    caratteristiche dell’aeroporto, associate a fenomeni di wind-shear e di
    turbolenza riscontrati durante l’avvicinamento e il finale, a causa
    dell’ambiente orografico, non per la pista corta!!
    Se fosse per la pista anche per Cotrone (esempio data la stessa lunghezza della pista) ci vorrebbe l’abilitazione!!!!
    2) l’sms riguarda tutt’altro?????short message service!! i messaggi dei cellulari ahahahahh vuoi spiegare tu ai lettori di aeroportorc cosa è??
    3) Catanesi non volate piu da cta adesso che abbiamo la pista lunga venite a suf che vi facciamo decollare e atterrare piu’ sicuri ahahhahaahha!!

  52. @ ciccio:
    qui hai dimostrato tutta la tua ignoranza in materia.
    Hai vinto l’oscar 2016.

  53. @ Pilota75:
    La pochezza di contenuti in merito dimostra di sicuro la tua cultura aeronautica!!!
    O forse volevi dire aero”NATICA” ahahaahah

    La presunzione può gonfiare un uomo, ma non lo farà mai volare.

  54. @ ciccio:
    per me puoi anche butatrla in caciara per nascondere la tua ignoranza; non devo dimostrare niente a nessuno. Nel farttempo la sogas si avvia al fallimento…ahahah

  55. @ Pilota75:
    Ma come fino all’altro giorno ti vantavi di essere il paladino della cultura aeronautica del sito e ora non rispondi perchè non devi dimostrare niente a nessuno!!Coerenza zero!
    La caciara la cerchi e alimenti tu non rispondendo nel merito del discorso caro pilota75!
    PS: menomale che si avvia al fallimento!!!

  56. @ ciccio:
    scusa quale sarebbe il merito?
    questo? ahaha
    1)A Reggio è prevista l’abilitazione per le traiettorie di avvicinamento e delle
    caratteristiche dell’aeroporto, associate a fenomeni di wind-shear e di
    turbolenza riscontrati durante l’avvicinamento e il finale, a causa
    dell’ambiente orografico, non per la pista corta!!

    devo fare l’elenco delle cavolate che hai scritto in una sola frase? ws? penso che non viene segnalato ws a Reggio da almeno 6-7 anni.
    Turbolenza? dovuta a cosa? sai cosa è la turbolenza? Risparmiami il copia/incolla da wiki.

    sentiamo genio, visto che l’abilitazione è dovuta alla traiettoria…mi spieghi come mai dalla 15 ci sono limitazioni per vento in coda?

  57. @ Pilota75:
    si fammi l’elenco delle cavolate e poi spiegami pure perche’ l’sms non centra con la “sicurezza” dell’aeroporto e visto che ci sei spiegami pure perche’ molti decolli in “piste lunghe” avvengono da intersezioni intermedie, di fatto riducendo la corsa al decollo…

  58. @ ciccio:
    non ti devo spiegare nulla..lo hai detto prima.
    l’sms, visto che lo hai citato dovresti saperlo, non c’entra nulla con la lunghezza della pista.
    Piuttosto rispondi alla domanda:
    Turbolenza? dovuta a cosa? sai cosa è la turbolenza? Risparmiami il copia/incolla da wiki.

    sentiamo genio, visto che l’abilitazione è dovuta alla traiettoria…mi spieghi come mai dalla 15 ci sono limitazioni per vento in coda?

  59. @ Pilota75:
    1)Infatti non ho detto che centra con la lunghezza bensi’ con la sicurezza!! La tua Domanda era da cosa dipende la sicurezza di un aeroporto…. visto che per te la sicurezza dipende dalla lunghezza della pista…
    2) Non hai saputo risposto per quanto riguarda i decolli da intersezioni intermedie su piste lunghe… Forse lo fanno discapito della sicurezza stando al tuo ragionamento!
    3) Quello che ho scritto lo riportano le carte aip non wikipedia!
    4) Genio tu stai facendo confusione tra limitazioni e abilitazione….
    5) come non devi spiegarmi tu niente, non devo farlo io… o vale solo x te?!

  60. @ Pilota75:
    @ ciccio:
    Non siete in grado di argomentare, di creare discussioni costruttive e di arrivare al dunque, quindi, sentite un mio consiglio, lasciate perdere…

  61. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportoRC.com):
    ahaha sei un grande.
    purtroppo si cerca di screditare l’apt di lamezia senza capire che è l’unico della regione che possa essere usato.

    al soggetto era già stato spiegato, anche da te, l’utilità di avere la pista a 3 km…ma con discussioni farneticanti cerca di sminuirne l’importanza.
    Quando costruiranno la nuova aerostazione (a reggio ancora si parla di bando) vedremo cosa si inventa…a cosa serve una nuova aerostazione? mah..a nulla…ahahah

  62. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportoRC.com):
    @ Pilota75:
    Io esprimo come sempre il mio pensiero che non per forza deve essere uguale a quello di Pilota75!
    Per me ripeto è un opera inutile visto che il 99,9 % di movimenti di suf è effettuato con narrow body! L aerostazione era un opera più urgente da fare!

  63. @ Ciccio:
    puoi ripeterlo quanto vuoi…la tua opinione sull’utilità o meno non è contemplata.

  64. @ Pilota75:
    L importante è poterla esprimere liberamente! Contemplata o meno!

  65. Riporto dal Piano Regionale dei Trasporti (Aprile 2016), cavallo di battaglia dell’Assessore Russo.

    La pista di volo (runway RWY 10/28), lunga 2.416 m e larga 45 m, consente l’atterraggio e il decollo di aeromobili di lungo raggio in grado di trasportare oltre 250 passeggeri. Essa è collegata al piazzale di sosta degli aeromobili mediante una via di rullaggio (taxiway) larga 30 m; quest’ultima è parallela alla runway, alla quale si collega mediante 9 raccordi. È previsto l’allungamento della pista di volo a 3.000 m, in modo da consentire agli aeromobili wide body (aerei per voli intercontinentali e che trasportano più di 300 persone) di operare sullo scalo lametino senza limitazioni di carico.

  66. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportoRC.com):
    esatto, il motivo lo avevo scritto il 25 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.