Analisi lunghezza Pista. Quale futuro?

E’ un periodo che oltre a leggere le richieste di chi vorrebbe costruire ulteriori aeroporti in Italia leggo anche che gli esistenti e funzionali pensano a svilupparsi sempre di più appaltando lavori di vario genere tra cui un fattore importante lo riveste il potenziamento delle piste di volo.

Ebbene, l’Aeroporto di Reggio Calabria a che punto è?

Iniziamo effettuando un’analisi sull’attuale situazione dello nostro scalo concentrandoci sulla lunghezza effettiva utilizzata in atterraggio sulla pista 15/33. Ci aiutano alcune immagini per chiarire meglio la situazione.

Clicca per Ingrandire

pista15 33 333x300 pista15 33

– L’aereo che atterra sulla pista 15 poggia le ruote a terra dove ci sono le due barrette bianche cerchiate in Blu ed avrà uno spazio per fermarsi pari a tutto il rettilineo di colore Blu. Tale distanza è di circa 1300 Metri.

– L’aereo che atterra sulla pista 33 poggia le ruote a terra dove ci sono le due barrette bianche cerchiate in Rosso ed avrà uno spazio per fermarsi pari a tutto il rettilineo di colore Rosso. Tale distanza è di circa 1550 Metri.

Non sempre l’aereo è in grado di toccare terra in corrispondenza delle barrette bianche ma potrebbe anticipare di poco la toccata oppure ritardarla di poco.

Tali distanze non sono certamente il massimo…

Pensando al futuro sono stati appaltati i lavori per il prolungamento di 400 Metri circa in testata 33 intombando una fiumara ed una strada.

Dal punto A al punto B sono conteggiati i 400 Metri effettivi guadagnati. In Blu la fiumara che passerà sotto la pista ed in Giallo la strada che passerà anch’essa al di sotto.

I benefici di questi 400 Metri si tramuteranno in  una maggiore distanza di decelerazione per gli atterraggi dalla pista 15 che da 1300 Metri passerà a 1700 Metri. Per quanto riguarda gli atterraggi per pista 33 il discorso è diverso. Infatti si dovrebbero spostare le due barrette bianche cerchiate in Rosso più indietro per aumentare la distanza dei 1550 Metri calcolati prima. Quì però sorge un problema: Tali barrette bianche sono collocate per ragioni di sicurezza. Infatti non è possibile sfruttare la pista per tutta la sua lunghezza naturale in quanto sul sentiero di discesa sono presenti vari ostacoli (costruzioni, collina di mortara, ecc…). Per questo ci vorrebbe uno studio di fattibilità che possa effettivamente far guadagnare qualche metro. Nel master plan che vi abbiamo illustrato qualche mese fa a cura della One Works la posizione delle barrette bianche rimane invariata. Concludo dicendo che questi 400 Metri aggiuntivi andrebbero a modificare l’attuale posizione delle luci pista e di avvicinamento alla pista inoltre si dovrà procedere a sgomberare alcune palazzine e qualche capannone che ricadono sul sedime aeroportuale nella cosiddetta area di sicurezza. Altra considerazione: ci siamo accorti durante le nostre piacevoli ore passate a scattare Foto che la zona interessata al prolungamento è ad un livello superiore rispetto al punto dove inizia la pista e tanto più ci si allontana dalla pista tanto più questo dislivello aumenta.

Nulla da aggiungere per quanto riguarda i decolli che ovviamente beneficiano di una maggiore corsa per entrambe le piste.

Con qualche accorgimento essendo il nostro un’aeroporto immerso nella realtà cittadina e con pochi margini di sviluppo lo si potrebbe davvero renderlo funzionale come tanti altri scali del nostro paese.

Quì il cartellone dei lavori (Consegna parziale 03 Dicembre 2007 – Durata dei lavori 540 giorni).

Clicca per Ingrandire

Non ci resta che augurarci che questi lavori abbiano inizio e che possano concludersi al più presto e nel migliore dei modi.

————————————————————–

 del 28 Dicembre 2011:

Il progetto rispetto a quanto scritto sopra è stato rivisitato. I lavori sono finalizzati al miglioramento degli standards di sicurezza (aumento R.E.S.A.), con regimentazione della fiumara Armo ed intombamento della stessa e realizzazione della piazzola di back track. Nessun intervento alla Via Carrera. Si ipotizza in definitiva un guadagno di circa 100 – 150 metri (è necessario attendere la conclusione dei lavori e le relative carte per essere più precisi).

Immagine della Sogas:

——————————————————————–

 del 09 Agosto 2012:

– http://www.aeroporticalabria.com/infrastrutture-aeroportuali/enac-ed-enav-aggiornano-le-distanze-per-i-lavori-in-testata-pista-33/

——————————————————————–

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=18&t=222


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

3 commenti

  1. percò i lavori dovevano essere già finiti ma a quant pare non sembra così !!

  2. Quando finiranno i lavori per allungare la testata 33 rc

  3. @ bruno:
    Già conclusi, si è in attesa del collaudo da parte di ENAC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.