Consegnati i lavori per il completamento del Pontile

Sono stati consegnati ieri sera e si concluderanno entro 50 giorni i lavori di completamento del Pontile dell’Aeroporto dello Stretto.

La notizia è apparsa stamani sui maggiori quotidiani locali e potete prenderne visione ai seguenti link (Fonte: Rassegna stampa del Comune di Reggio Calabria):

– http://rassegna.comune.reggio-calabria.it:8080/T-web/news/111108/1111I0040.PDF ( Dal Sito di “Il Quotidiano”: http://www.aeroporticalabria.com/wp-content/uploads/2008/11/pontquot.pdf )

– http://rassegna.comune.reggio-calabria.it:8080/T-web/news/111108/1111I0061.PDF ( Dal Sito di “Calabria Ora”: http://www.aeroporticalabria.com/wp-content/uploads/2008/11/pontcalora.pdf )

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=18&t=10


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

12 commenti

  1. Ciao ragazzi.Anzi tutto voglio farmi i miei complimenti per il nuovo sito e per la passione con cui lo curate e aggiornate. Io vi seguo sempre da un altro paese europeo ed è un modo per tenermi in contatto con Reggio, per questo vi ringrazio. Avevo scritto qualche mese fa, non so se qualcuno si ricorda, sulla necessità che la stampa facesse il suo lavoro, quello per cui è nata e per cui ha un senso, ossia fare inchieste per informare i cittadini. Pare che qualche giornalista si sia svegliato dal letargo, con tutto il rispetto, ovviamente, e questa mi sembra già una cosa positiva. Tuttavia, non ho letto niente di interessante e specifico. Allora è mai possibile che con tante bravi professionisti non c’è nessuno che mi volgia spiegare dettagliatamente perchè io per arrivare e partire da Reggio devo fare i salti mortali pagati anche a caro prezzo. Ovviamente è una provocazione, perchè lo so, anche se in generale.
    Detto questo, mi permetto di suggerire quello che vorrei sapere da cittadino. Mi interessano le responsabilità politiche (con nomi e cognomi, perchè le persone che fanno danni e anche gravi devono stare a casa)e non mi interessa di che colore. Ebbene, per essere oggettivo, io mi darei un limite temporale, non so tra i 10 e i 15 anni, e analizzerei il comportamento della Regione, Provincia, Comune e se ci sono di altre entità elette dai cittadini. Credo sia molto semplice, ma non riesco a capire perchè nessuno sia in grado di farlo.
    E’ necessario che ognuno faccia seriamente il proprio lavoro altrimenti non cambierà mai niente. E questo vale non solo per l’aeroporto.
    Comunque non volgio più annoiarvi con le mie parole. Grazie per l’ospitalità e complimenti ancora per il sito.

  2. Ciao Giuseppe, innanzitutto grazie dei complimenti.
    Sono sempre ben accetti e ci permettono di “lavorare” ancora meglio per offrire un servizio ancora migliore.
    Si,ricordo del tuo messaggio, è come vedi nulla da allora è cambiato.
    Nella nostra “battaglia” di informazione, siamo appoggiati solamente da Strill, mentre sulle altre testate locali poco o nulla si scrive e si dibatte in merito al Tito.
    E’ una grande pecca per la nostra città in generale e lo scalo in particolare.
    Chiedi delle responsabilità politiche, se ci hai seguito sul forum abbiamo sempre riportato i fatti, non risparmiando critiche o elogi a nessuno di qualunque schieramento o colore politico.
    Spero ti registri quanto prima sul Forum per discutere con tutti gli appassionati.
    Ti aspettiamo…

  3. purtroppo il problema della nostra città…… è la mentalità… fa anche rima.
    A me brucia andare a lamezia per prendere l’aereo con prezzi stracciati.ciao a tutti

  4. Caro Tideo, come continuo a ripetere da anni ormai, il problema dei trasporti in Calabria è uno delle emergenze che si devono risolvere quanto prima.
    Speravamo (e speriamo ancora) nella A3, ma ancora siamo lontani dal suo completamento, lo stesso dicasi per la SS 106 e la ferrovia.
    Ci rimane l’aeroporto, che può essere il volano per lo sviluppo della mobilità di questa parte di Calabria e anche per il turismo.
    Ma siamo ancora in pochi a credere nel suo sviluppo…
    Ti invito a seguirci e a duscutere con noi sul forum .

  5. cmq sono un nuovo iscritto.ciao ed a presto

  6. Caro trasportista secondo te perchè tutti questi problemi irrisolti? Come dice Tideo per colpa della mentalità. Tuttavia, come dimostra questo sito, la mentalità non è una cosa che non cambia. Io vedo persone che scrivono dibattono si confrontano e propongono soluzioni fattibili. Il problema forse è che la mentalità forse sbagliata regna sovrana nelle persone che hanno un po di potere (politico e di inofrmazione) nella nostra città. La verità è che, per lo meno per quanto mi riguarda, sono veramente nauseato di questo. Non sopporto più che queste persone facciano convegni, si spaccino per i paladini della legalità e giustizia, quando poi trasferiscono la mentalità omertosa, che è uguale a dire mafiosa, nelle istituzioni o nei giornali. I cittadini di Reggio vogliono sapere, poi ognuno deciderà come meglio crede. In ogni caso se loro non vogliono dire niente, è già importante che ci sia questo sito, per dare un po di voce.

  7. Giuseppe, hai toccato molti punti (condivisibili da parte mia) che sono il male di questa città, che molto lentamente cerca di risvegliarsi.
    Certamente chi cura questo sito si “limita” (da appassionato) a seguire le vicende di un importante infrastruttura che per certi versi è lo specchio della realtà reggina, ferma, immobile che cerca di risvegliarsi dal torpore dal quale è stara avvolta.
    Nelle discussioni nel Forum, il parallelismo tra la realtà aeroportuale, la città, politica e mentalità reggina è emerso, inevitabilmente.
    Noi ci limitiamo ad osservare, riportare e discutere con chi ne ha voglia ma a volte è inevitaile che qualche frecciatina verso le istituzioni o chi ha la responsabilità (politica, amministrativa, anche giornalistica se vogliamo) è partita.
    Noi continueremo su questa strada, e cercheremo di coinvolgere tutti.
    Ti invito ancora un volta ad iscriverti al forum dove ci sarà modo e spazio a sufficienza per poter affrontare le tematiche da te toccate.
    Ciao

  8. il cavallo di battaglia di reggio deve essere il tito..!!!

  9. si devono svegliare…!!!! e pensare al bene di reggio se no meglio farlo fallire che prolungare questa agonia…ahh il prossimo anno cme si legge su strill i polacchi anno preferito lamezia a reggio? perche’ secondo voi?

  10. Benvenuto tideo e bentornato Giuseppe.
    Concordo con quanto commentato fin quì.

    Rispondo a tideo dicendo che i charter avuti quest’anno dalla Polonia sono stati una sorpresa per noi, ma che alla fine nascondevano una verità svelata in questo articolo ( ). Il prossimo anno continueranno come di consueto ad essere operati sulla direttrice Catania – Lamezia ma potrebbe essere considerato anche Comiso (Ragusa).
    Tutte queste tematiche come altre possono essere sviluppate sul Forum coinvolgendo più utenti.
    A presto!

  11. ***********************
    Ciao
    Questo post è stato selezionato per la rubrica
    “La settimana della ReggioSfera”
    Del nuovo magazine online dei giovani reggini
    http://www.liberareggio.org.
    La rubrica raccoglie i migliori post dei blogger reggini
    della settimana appena trascorsa. L’obbiettivo
    è quello di dare più visibilità ai contenuti
    di qualità che noi reggini sappiamo produrre.
    Per cui, continua così e se hai voglia
    vienici a trovare!!!
    ***********************
    http://www.liberareggio.org

  1. Pingback: www.LiberaReggio.org » Archivio » » La settimana della ReggioSfera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.