Lavori in testata 33 ancora un rinvio

B6720/13 – RWY33 START POINT NOT AVBL.
REF AIP AD 2 LICR 1-4. 26 NOV 14:01 2013 UNTIL 20 FEB 23:00 2014 ESTIMATED.
CREATED: 26 NOV 14:01 2013

Come riportato dal Notam, la nuova piazzola di inversione ed il nuovo punto di partenza, che ricordiamo aumenta la corsa di decollo di appena 63 metri, non sarà disponibile fino alla nuova data stimata del 20 Febbraio 2014.

I lavori si sono conclusi ben 15 mesi fa circa e per tutto questo tempo si è atteso il collaudo definitivo da parte di ENAC.

E’ paradossale che a Catania in un solo mese sono stati rifatti più di 2 Km di pista e subito collaudati ed invece per 63 metri dopo quasi 2 anni sia ancora tutto fermo.


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSixtSkyscannerTerravisionTrivagoVolotea

10 commenti

  1. Mi chiedo e Vi chiedo: ma oltre le consolidate e risapute carenze gestionali, ecc, ecc,… anche ENAC ci “vede” e tratta diversamente da altri scali. ? Come è possibile che succeda tutto questo???

  2. Magari a catania i lavori erano in regola…qui? Vogliamo parlare del raccordo C mai aperto e sequestrato dalla magistratura?

  3. a breve sentiremo l’ennesimo proclama del presidente Scopelliti, a caccia di voti in vista delle elezioni comunali del prossimo anno

  4. Francesco Turak

    Pilota75: quindi i lavori non sarebbero in regola?
    In cosa, se posso chiedertelo?

  5. Chiedetevi invece perchè la Fabbrica COCA COLA a Reggio Calabria è stata chiusa dopo che lo Stato attraverso la CASMEZ aveva per 40 anni sovvenzionato la multinazionale mentre la COCA COLA a Catania non è stata chiusa?

    Chiedetevi perchè le Navi traghetto dopo quasi un secolo adesso sono immatricolate nel Compartimento Marittimo di Catania?

    Due esempi che la dicono lunga su come la Politica è influenzata da altri fattori !!

    Ricordo a me stesso che la Coca Cola di Pellaro era in attivo con oltre 5 milioni di bottiglie anno, esporate anche fuori Italia (Malta, paesi del Nord Africa, Francia).

    Ricordo a me stesso che le Navi Traghetto sullo Stretto quando erano immatricolate a Messina e successivamente a Reggio Calabria (il nome della Nave e sotto ad esso è indicata la città di immatricolazione per intenderci)il Servizio era decente; adesso dopo diversi anni registro a Catania con tutte le conseguenze del caso per altro sotto gli occhi di TUTTI!

    Quindi come poteva sfuggire a questa filosofia il collaudo di quella porzione di pista dell’Aeroporto dello Stretto?

    ENAC ?
    Ma dietro a questa sigla quali uomini ci sono, a chi devono rendere conto?
    La Politica è figlia di tutto questo. Punto.

    NOI abbiamo pazienza arriverà il collaudo, siamo testardi e famosi per questo!!

    Chi ha orecchie intenda.

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  6. @ Francesco Turak:
    La mia è una semplice deduzione, visti i precedenti.

  7. @ DOMENICO:
    Hai dimenticato anche il mistero Moro, Mattei (partito da Catania) e diabolik….

  8. @ PILOTA 75 Grazie per il suggerimento!

    Peccato che 93 famiglie reggine sono state costrette ad emigrare e che l’indotto (oltre 33 famiglie sono state ridotte al lastrico ) mentre per Catania la Regione Autonoma Siciliana(rectius Quasi Stato per il diritto internazionale) ha rinfacciato gli aiuti pretendendo la restituzione tanto che il magnate Greco (mister Coca Cola Europa) è ritornato sui suoi passi!

    E la Regione Calabria cosa ha fatto?
    L’allora Presidente di TUTTI i Calabresi cosa ha fatto per proteggere la Fabbrica Coca Cola ubicata al quartiere Pellaro del Comune di Reggio calabria?
    N U L L A . punto.

    Questo è l’andazzo generale per Reggio Calabria.

    NOI chiediamo la reciprocità di trattamento e niente di più!

    Quindi anche l’Aeroporto dello Stretto lo dovrebbe avere!
    Perchè la Regione Calabria non ha il 10% in SOGAS?

    Altro che Diabolik almeno quello è un Signore !!

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  9. @ DOMENICO:
    ma perchè confondi pubblico e privato, pere con mele?
    stiamo parlando di un collaudo che no c’è perchè irrealizzabile.
    Cosa centrano regione, catania e tutte le cazzate che hai scritto?
    ma sempre colpa degli altri deve essere?
    Ma davvero credi che 63 mt in più permetteranno chissà quali voli o rotte?
    Il nostro apt è morto…lo vogliamo capire o no?
    La regione è uscita da sogas 10 anni fa…chiedilo a chi era presidente e assessore al bilancio dell’epoca.

  10. @PILOTA75 Bella domanda chissà perchè 10 anni fa è uscita la Regione da Sogas!

    In questa fase storica il privato non è privato così come il Pubblico non è Pubblico, non occorre la scienza infusa per capirlo!

    Le mele con le pere sono una ottima frutta, peccato che ancora a Reggio Calabria non è stato compreso!

    E’ vero 63 metri in più non fa tanta differenza ma è un vero toccasana e talismano poichè fa tacere i più greti PESSIMISTI!!

    Spero che gli altri 99,99 % di Amici di questo Sito non condividano le Tue esternazioni tipo “cazzate che hai scritto”!

    Dire le cose come stanno non significa che è ” sempre colpa degli altri” in quanto come sempre ribadito è colpa di tutti NOI in primis dai sempre eterni pessimisti che conforma e caratterizza questo territorio!

    Un Saluto a Tutti voi da Domenico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.