Lavori in testata Pista 33 non ancora collaudati

B0725/14 – RUNWAY 33 START POINT NOT AVBL.
REF AIP AD 2 LICR 1-4 AND 2-1. 21 FEB 08:27 2014 UNTIL 15 MAY 22:00 2014 ESTIMATED.
CREATED: 21 FEB 08:33 2014

Come riportato dall’ennesimo Notam, la nuova piazzola di inversione ed il nuovo punto di partenza, che ricordiamo aumenta la corsa di decollo di appena 63 metri, non sarà disponibile fino alla nuova data stimata del 15 Maggio 2014.

Ad Agosto del 2012 ENAV ha aggiornato sulle carte di volo AIP le distanze dichiarate, ma la piazzola non è utilizzabile poichè non è mai stata collaudata da ENAC.

Per la Rubrica “Sempre i soliti problemi e mai nessuna soluzione“, ci diamo appuntamento tra 3 mesi con il prossimo Notam…

Lo Staff di AeroportoRC.com


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

14 commenti

  1. aspetta e spera….ma davvero dobbiamo credere che sia un problema enac e che invece non ci siano dei problemi più seri da parte di sogas e chi ha fatto i lavori?

  2. Domanda.
    Ricordo di aver letto, nel perido in cui si stavano svolgendo i lavori, che al termine dalla costruzione della piazzola e delle opere connesse, si sarebbe proceduto allo spostamento e adeguamento delle luci e della segnaletica a terra… questa parte è stata realizzata? immagino che sia necessaria all’ottenimento del collaudo. O sbaglio?

  3. @ xxx:
    Anche i lavori sulle luci sono terminati. Infatti qualche mese dopo ENAV ha aggiornato le carte di volo AIP.

  4. Scusa Roberto… si potrebbe capire a chi dare la “colpa” per questi continui rimandi? Se anche i lavori sulle luci sono terminati, perchè si continua ad aspettare. Mi chiedo … e Vi chiedo: sarà che (tralasciando le solite colpe che normalmente diamo alla società di gestione!)non siamo proprio calcolati a livello nazionale da chi di dovere? Cioè, se non ci sono reali intoppi perché questo benedetto collaudo non avviene?

  5. Ci sarà un responsabile incaricato e pagato per gestire ed amministrare il tutto? Basterebbe conoscere il nome e chiedere un risarcimento personale.Se non è in grado di fare il suo lavoro che lasci spazio a qualcun altro…capace e responsabile.Purtroppo nessuno paga di persona e quindi le conseguenze sono queste.

  6. @ Migrante:
    io mi chiederei (visto che la sogas non risponderà mai) i lavori sono stati pagati e quindi emesso il 2fine lavori”?
    I lavori sono stati “collaudati” dal responsabile del procedimento?
    ad enac, sono state inviate TUTTE le carte previste per richiedere la commissione?

  7. @ Migrante:
    Non sappiamo se ci sono dei responsabili. Noi di AeroportoRC.com stiamo solo riportando un fatto oggettivo che è sotto gli occhi di tutti, ovvero che i lavori che sono terminati da 2 anni attendono il collaudo ENAC che è l’Ente che dovrebbe vigilare e controllare.

  8. @Roberto Sartiano
    Grazie! Non ci resta che attendere …e non solo per il collaudo. 🙂

  9. non si riesce a collaudare 63 metri di strada figuriamoci a costruire un’ aerostazione nuova!!!

  10. @ PAOLO:
    perchè, esiste una aerostazione nuova?

  11. @ Pilota75:
    Infatti!!

  12. Francesco Turak

    A mio avviso il problema risiede anche nel servilismo generale della stampa locale. Una situazione del genere con una stampa locale libera e non “controllata” politicamente non sarebbe di certo passata inosservata.
    Di chi sono le responsabilita’ del mancato collaudo??
    Dubito che l’ ENAC abbia motivi particolari per posticipare un collaudo di volta in volta, a patto che tutta la documentazione sia stata fornita.

    Aspettiamo il solito comunicato accusatorio di Porcino.

  13. @ Francesco Turak:
    secondo te, la stampa locale sa cosa sia la resa? chi è in grado di scrivere un articolo serio denunciando la questione? porcino non farà alcun comunicato perchè ha i carboni bagnati; perchè poi uscirebbe fuori che il tutto non è a norma?

    Vuoi invece fare un giochino divertente?
    Su questo sito prendi le dichiarazioni di 2 anni fa di porcino e vediamo cosa ha realizzato rispetto a quanto promesso….lì si che ci sarebbe da divertirsi.

  14. Ma quelle case nell’angolo sulla sinistra della foto, che addirittura hanno fatto modellare ad angolo l’area del fine pista hanno qualcosa a che vedere con tutti questi ritardi x il collaudo e un possibile ulteriore all’ungamento? Con tutti i soldi che si sono spesi per questa benedetta pista sicuramente si sarebbe anche potuto trattare per pagare un giusto o generoso espropio ai propietari di questi immobili/appezzamenti per consentire a questi di trasferirsi in un area limitrofa più sicura e meno rumorosa senza che per questi ci fossero rimpianti per quello che avrebbero lasciato…..O si e` speculato e si continua a speculare anche su questo fronte?
    rgds

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.