MetroMare: Dal Porto di Reggio Calabria in Aerostazione

Riporto da GazzettaDelSud.it:

Metromare, raggiunto un nuovo accordo L’annuncio di Ricevuto: «È l’uovo di Colombo: con questa modalità non rimarranno fasce orarie scoperte»

Sebastiano Caspanello
«Abbiamo trovato l’uovo di Colombo». Usa uno dei più noti aneddoti popolari, Nanni Ricevuto, per annunciare la svolta nell’intricata matassa di Metromare. L’uovo di Colombo, ossia la soluzione insospettabilmente semplice a un problema apparentemente impossibile. Leggenda vuole che il navigatore genovese, dopo aver sfidato i suoi commensali a far star dritto un uovo sulla tavola, sorprese tutti riuscendo nell’impresa semplicemente ammaccandone un’estremità. In questo caso l’uovo di Colombo, la soluzione banale a cui nessuno aveva pensato, riguarda il collegamento con l’aeroporto dello Stretto, vero cruccio di Ricevuto per tutto il 2010.
Troppo complicata, dispendiosa e alla fine inefficiente la spola tra Messina e il molo dell’aeroporto? No problem: i collegamenti avverranno con il porto di Reggio Calabria, dove ad attendere i passeggeri ci saranno dei bus navetta («degli shuttle», li ha definiti più avveneristicamente il presidente della Provincia) che nel giro di pochi minuti trasporteranno tutti all’aeroporto. Bus navetta, beninteso, forniti gratuitamente dalla Sogas, la società dell’aeroporto dello Stretto, una delle poche dalle quali Ricevuto si guarda bene di fuoriuscire come ente Provincia. Eccola, dunque, “l’ammaccatura” che consente all’uovo di rimanere in piedi. Ci sono voluti mesi e mesi per arrivare a questa soluzione, ma meglio tardi che mai, ammesso che alla fine funzioni come si spera. L’accordo definitivo è stato raggiunto nella serata di martedì a Roma presso il ministero dei Trasporti ed è stato perfezionato ieri mattina, poco prima che Ricevuto si presentasse alla sua tradizionale conferenza stampa di fine anno in grado di sfoggiare il suo “coup de théatre”.
Il tutto andrà chiaramente definito nei dettagli (rimane qualche intoppo su un volo, quello delle 21.30 di Air Malta) e l’accordo dovrà essere formalizzato, a partire da un nuovo contratto di servizio col Consorzio. E finché non viene messo tutto nero su bianco, sarà bene non sbilanciarsi perché le sorprese, in questa vicenda, sono sempre dietro l’angolo. Secondo quanto riferito da Ricevuto le cose dovrebbero andare così: chi vorrà partire da Reggio dovrà presentarsi al check-in del terminal di Messina un’ora e mezza prima del volo, quindi si dovrà imbarcare sull’aliscafo per approdare al porto di Reggio Calabria; lì prenderà lo “shuttle”, per dirla alla Ricevuto, che lo porterà all’aeroporto dove potrà imbarcarsi sul proprio aereo. Tutto facile, a parole. I fatti, però, andranno verificati passo dopo passo.
«Ci siamo accorti – ha detto ieri il presidente della Provincia – che stavamo portando una “guerra santa” senza motivo. Perché insistere sul collegamento col molo dell’aeroporto? Un molo che si trova in un sito difficile, anche poco “accogliente”, che comportava una tratta più lunga per gli aliscafi. Con questa soluzione si risparmia tempo, si risparmia pure denaro. E cosa importante, il servizio verrà garantito anche il sabato e la domenica». L’uovo di Colombo in tutto e per tutto, insomma. La soluzione era talmente semplice che, oltre al navigatore che scoprì l’America, verrebbe da scomodare anche Shakespeare. E dire che finora, evidentemente, s’è fatto “molto rumore per nulla”.

Fonte:

—————————————————————————————————

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=18&t=645


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

26 commenti

  1. L' uovo di Pterodattilo

    su questo forum eravamo giunti a questa soluzione da mesi, anche prima che partisse il collegamento messina-aeroporto.
    siamo proprio in mano ad una classe politica incapace, col cervello in rigor mortis ! sono sicuro che sono arrivati a questa soluzione dopo aver letto i commenti su aeroportorc.com, mi gioco soldi ! la soluzione era troppo logica e economica perarrivarci loro da soli con la loro mentalità bacata ! ma sono sicuro che faranno casini anche in questo caso, volete vedere?

  2. L' uovo di Pterodattilo

    …anzi, ragazzi, voi che amministrate il forum, visto che comunque questa massa di ritardati che abbiamo al potere è chiaro che scopiazzino le idee qui sul vostro forum, fate un favore alla comunità:
    buttate giù una bozza sui nuovi orari messina-reggio integrati con le corse levate dalla rotta per l’aeroporto, mi sembra che siano 5 andata e 5 ritorno.
    fatelo voi prima che quelle spalle-liscie di metromare buttino giù un orario di corse senza capo ne coda ( niente di + facile ). risparmiamogli lo sforzo di usare il cervello, tanto sono pagati per tutto tranne che per quello, visti i risultati!

  3. Tutti gli aereporti hanno dei collegamenti shuttle con stazioni fs, e porti nelle città di mare.
    Tutto vero,noi del forum avevavo anticipato questa semplice soluzione quindi,il Sg Ricevuto + che trovare l’uovo di Colombo direi che ha scoperto l’America,si ma con 500 anni di ritardo!
    Comunque una cosa gli và riconosciuta, ed é quella di aver ottenuto fatti e non parole!
    Un’altra cosa é certa , lo spreco di denaro pubblico per la costruzione del pontile, con evidenti inconpetenze professionali nella progettazione,negligenza da denunciare!

  4. Grazie per la stima nei nostri confronti. Non dovrebbe essere cosi difficile questa volta fare degli orari in coincidenza con i voli visto che al Porto si avranno 13/14 corse piu le 5 che erano previste al Pontile. Rimangono da studiare bene le partenze di mattina presto e gli arrivi alla sera tardi.

  5. L' uovo di Pterodattilo

    noo Roberto, non diamo mai nulla per scontato con questa massa di incapaci, abbiamo visto che sono capaci di sbagliare anche laddove non sbaglierebbe neanche un bambino di 3 anni !

    è vergognoso che abbiano speso soldi pubblici per costruire quel pontile, poi ristrutturarlo e bonificare la zona quando poi tutto è stato vano ! se fossimo stati in uno stato civile, i promotori di questa caxxata ( il dr bova, il dr ricevuto e compagnia bella ) sarebbero stati mandati a casa o obbligati a risarcire i soldi buttati a mare con questa loro brillante idea ! quante cattedrali nel deserto dovremo ancora vedere in questa terra martoriata dalla stupidità cronica dei suoi amministratori?

  6. Sono anni che a Reggio ormai si pensa all’incontrario.Prima si finanziano e realizzano opere poi si scopre che le medesime non sono progettate bene.
    Il collegamento Porto/Aeroporto poteva essere realizzato 5-6 anni addietro, perchè solo adesso dopo la debaclè del Pontile?Non ci arrendiamo e quel Pontile DEVE essere riutilizzato.Quasi un milione di euro per rimetterlo in sesto e adesso?Ci stiamo pensando su come potrebbe essere riutilizzato a fini aeroportuali.

  7. Noi amministratori del sito conveniamo che l’utilizzo del pontile potrà essere possibile solo quando l’aeroporto raggiungerà (sempre se raggiungerà) un offerta di voli tale da riempire un aliscafo da 210 posti per almeno i 3/4 della sua capacità. Ma siamo ancora lontanissimi da tutto ciò. Ora NON ci sono le condizioni per far decollare questo servizio.

  8. L' uovo di Pterodattilo

    fabio, quel pontile lasciamolo ai pescatori di ope ! è l’unica utilità che può avere. non ha senso utilizzare un pontile fatto male a meno di 4 km da un porto decente ! 4 km, non 10 o 15 !!!
    c’è un porto che dista meno di 6 km dall aeroporto, questo porto e questo aeroporto sono collegati inoltre da una tangenziale autostradale, con svincoli dedicati, c’è tutto quello che serve per organizzare un servizio navetta dignitosissimo !

    quel pontile è un monumento allo spreco,basta spenderci altri soldi pubblici !

  9. vi prego di dare un’occhiata ai commenti dei lettori messinesi agli sforzi immani che sta facendo nanni ricevuto per far avvicinare l’utenza peloritana al tito minniti.

    è lampante che continuano ad usare catania perchè costa meno anche se è + distante da messina.
    forse è il caso che sogas cominci a promuovere i voli lowcost che ha, perchè non li conosce nessuno.

  10. Qualche tempo fa,avevo scritto che gli amministratori di questo sito sono in grado di gestire l’aeroporto molto meglio di tanta gente strapagata per farlo. Leggendo i commenti sopra,ne ho l’ennesima conferma

  11. dato che il nostro forum funziona meglio della sogas cerchiamo di propagandare le opportunità del tito, cioè andiamo sui siti nazionali di aviazione e diamo le notizie sui nuovi collegamenti per gli amici messinesi e le tariffe low che ci sono dal tito: io ho dirottato 5 miei amici di messina da cta a reg che provenivano da milano sui voli itali ( li vado a prendere oggi) con dei prezzi che non si trovano, sotto feste, nemmeno con easy o ryan (in agenzia confondendo itali con italy gli hanno detto che la compagnia non opera più dal tito). A questo punto è anche un problema di comunicazione quindi diamoci dentro

  12. Attenzione ragazzi però a non colpevolizzare Sogas nella questione inerente il degrado dell’area attigua al Pontile.
    Come sottolineato più volte, la gestione delle aree limitrofe è di competenza di più Enti.
    Semmai si può crititcare la gestione dei collegamenti e il voler insistere con il Pontile, che come rimarcato da altri (Pilota docet) non avrebbe garantito la necessaria continuità sia per le condizioni metereologiche sia a riguardo della dotazione infrastrutturale.

  13. La cosa era uscita alla conferenza dei servzizi, solo che la navetta la doveva pagare metromare (che era d’accordo anzi avevano fatto loro questa proposta); ora leggiamo che quesi geni della sogas dovranno pagare la navetta!
    Da come sta scritto attiveranno anche il check-in da messina.

    Dubito che con questi orari qualcuno userà mai il servizio, staremo a vedere.

  14. Scusa Pilota75, ma perchè nessuno dovrebbe usare il servizio?!?! A me sembra molto comodo (col ck-in a Messina hai già carta d’imbarco e bag scontrinato!)e conveniente (solo € 3,50!).
    Con CTA non c’è paragone,quasi 2 ore x arrivare in aeroporto col pullman SAIS (che fra altro non comprono varie fascie!!!) più di € 8 di costo!!!
    Certo adesso tocca alla SOGAS offrire più voli e tariffe convenienti, ma aumentando il bacino d’utenza sono sicuro che questo sarà automaticoin quanto altre low-cost si faranno avanti spontateamente!!!

  15. @Gandalf
    La carta vincente del check-in a messina è il tempo inferiore rispetto a Catania.
    Si chiede al pax di essere 1.30h prima del volo, quindi il vantaggio rispetto a Catania è praticamnete inesistente.
    p.S.
    2 ore per catania sono da Reggio, da Messina si fa in meno di un’ora.

  16. Catania Messina in pullman sono quasi 2 ore, in macchina ci impieghi circa 1 ora e 20 minuti, in più devi partire almeno 2ore e mezzo prima del volo perché non sai mai cosa puoi incontrare per strada.

  17. Secondo me è la soluzione giusta, da tempo voi lo avevate prospettato, forse iniziano a leggere nei vostri forum.

  18. Voi lo avete sempre detto che venite seguiti. Ed oggi abbiamo avuto la conferma dal Dott. Bova che vi ha risposto con la sua nota sul dregado dell’aerea pontile.
    Bravi e buon anno!

  19. Carissimi amici calabresi, è una messinese che vi scrive!
    Noi messinesi siamo diffidenti sull’utilità del servizio, ma personalmente sono convinta che se dovesse partire, a seguito anche di una buona e adeguata pubblicità, andrebbe molto a vantaggio dell’utenza messinese…certo è una macchina lenta che ha bisogno di rodaggio..ma superato questo..credo che si andrà alla grande!buon anno amici calabresi..e speriamo che questo 2011, ci avvicini sempre di più!:-)Saluti

  20. Ci fa molto piacere sentire il parere dei diretti interessati in questo caso voi amici messinesi!
    Mi trovi pienamente d’accordo, buon anno!

  21. Vi passo anche questo link peloritano, che spesso nomina il vostro sito…secondo me scambiarci le opinioni non può che aiutare a perorare la causa..ciao!

    http://www.trasportisullostretto.it/

  22. @Pilota 75
    Ma anche quando vado a CTA faccio in modo di arrivare 1.30h prima del volo!!!! 2 h di tempo x raggiungere l’apt di cta è con il pullman sais che passa da messina tremestieri, poi catania centro e infine aeroporto!!! Come dice @Marco con l’auto ci si impiega 1,20h ma i costi sono esosi:benzina, €6,60 di casello più il costo del posteggio a pagamento che nn sempre si trova facilmente!!!
    Sono daccoro con @Jeanne d’Arc, una volta che il servizio partirà dopo un periodo di rodaggio Reggio potrà finalmente diventare l’apt dei messinesi!!!!
    Buon anno a tutti

  23. @Gandalf
    non ho capito bene cosa intendi per 1.30h prima del volo.
    Se l’aereo parte alle 7.00 tu arrivi alle 5.30 a catania partendo da messina alle 3.30?
    Non fai prima a prendere il treno e nello stesso tempo sei a roma (ad esempio)?

  24. @pilota75
    esempio: se prendo il volo delle 6.25 per Roma esco di casa prima delle 4.00 con la macchina (non ci sono pullman che arrivono all’apt prima delle 6)per essere in aeroporto intorno delle 5 (a quell’ora all’aeroporto di catania c’è un gran casino e devo pure posteggiare). Alle 7.35 sono a Roma.
    Tu sei uno di quelli che arriva in aeroporto all’ultimo minuto?!?!?

  25. Tralasciando il fatto che io sono uno di quelli che arriva all’ultimo minuto visto che faccio il check-in online; non ti sembra più sensato partire col treno della notte ed arrivi alle 7 a roma centro?

    In pratica tu ti alzi alle 3 per essere a roma (città) non prima delle 8,15; le tue 6 ore contro le 7 del treno….

  26. ODIO IL TRENO!!! Meglio in auto! Cmq quando parto la mattina presto per FCO sono sempre in transito. Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.