Servizio con il Minniti La nuova corsa notturna desolatamente vuota

Riporto da GazzettaDelSud.it:
Servizio con il “Minniti” La nuova corsa notturna desolatamente vuota

Un flop annunciato per molti. Un’amara sorpresa, invece, per pochi: dall’11 al 14 aprile sul collegamento Metromare in partenza alle 23.55 dal porto di Reggio di passeggeri messinesi provenienti dall’aerostazione Tito Minniti non c’era neppure l’ombra. Non pervenuti, sebbene il servizio sia stato studiato per i viaggiatori peloritani in arrivo con i voli notturni Alitalia da Roma e Milano. A bordo finora si sono visti solo membri dell’equipaggio e qualche pendolare. Se il trend non cambierà si tratterà di una sonora sconfitta per chi culla il sogno di vedere volare i messinesi dall’infrastruttura calabrese. Che continua ad essere “dello Stretto” solo di nome e non di fatto. Il numero uno di Palazzo dei leoni Nanni Ricevuto ha già rimarcato che occorre superare gli ostacoli del monopolio della compagnia di bandiera e della riduzione delle tariffe. Un’altra lacuna, però, potrebbe essere la scarsa pubblicizzazione del servizio da e per il Minniti. Collegamento che viene garantito via mare fino al porto reggino e via tangenziale per l’aeroporto, grazie ai bus dell’Azienda trasporti di Reggio, in base ad un accordo con Sogas ed enti locali delle due sponde. Quanto alla riorganizzazione della Metromare, in vigore da lunedì, si fanno sentire le ripercussioni dovute alla sporcizia nel bacino portuale di Messina. Il Consorzio sta cercando di rimediare al guasto del Tindari jet, di Rfi, che ha subìto la rottura di due giunti lamellari del motore a causa di un grosso legno conficcatosi nel propulsore. Accertamenti tecnici disposti dal comandante Giuseppe Massa, dg di Metromare, hanno consentito di stimare i danni in circa 70 mila euro. Finora è stato utilizzato un mezzo di riserva e dato che per riparare il guasto serviranno alcuni giorni la flotta sarà implementata da un’altra imbarcazione. Il problema dei rifiuti è stato affrontato ieri, alla Provincia, durante una conferenza dei servizi. Massa ha ottenuto l’impegno, dall’Autorità portuale in primis, di una maggiore pulizia dello specchio di mare. Fatto anche il punto sull’avvio del check-in nel terminal peloritano. Ma bisogna attendere l’ok di Alitalia sul trasferimento dei bagagli (Ricevuto ha promesso che sarà attivato entro Pasqua). Affrontata, poi, la questione dei parcheggi dei veicoli dei viaggiatori: allo studio la possibilità di sfruttare le aree del Cavallotti e di via Campo delle Vettovaglie. Intanto, Massa risponde alle accuse del comandante Pino, del Sasmant, precisando che «gli impegni contrattuali di Metromare sono perfettamente rispettati sia per quanto riguarda il mezzo di riserva, sia sulla tipologia e sulle capacità della navi utilizzate».(r.d.)

Fonte:
—————————————————————————————————————

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=18&t=645


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

11 commenti

  1. Rassegniamoci, senza una low cost vera..resteremo sempre in questo limbo d’inferno se tutto va bene! Neanche in limousine verrebbero i messinesi con sti prezzi.

  2. Mi sembra che ci sia un pò di isterismo e molta approsimazione.
    E forse anche tanta malafede.
    Non è che quanto si piazza un aliscafo (senza pubblicizzarlo…anzi la pubblicità c’è stata: i numerosi disservizi dei mesi passati)ed OPLA’ per magia il natante si riempe di utenti messinesi che non vedevano l’ora di partire con l’aereo da Reggio.
    Per fare ingranare questi servizi ci vuole tempo, marketing, pazieza e molta molta professionalità. Ed anche qualche articolo idiota in meno.
    I voli low cost OK se ci sono fanno fare il salto di qulità, ma non pensiate che i messinesi verranno a nuoto a prendere le low cost a Reggio visto che c’è Catania. Reggio è infinitamente più vicino e quindi più comodo se il servizio funziona. Fino ad oggi non ha funzionato, anzi sembra sia stato impostato per non funzionare (vedi i precedenti orari).

  3. ma se già noi reggini andiamo a catania e lamezia perche i messinesi dovrebbero venire a reggio???? servono voli low cost e nient’altro.

  4. Quoto @ Marco!
    Ma cosa pretendiamo! che dopo pochi giorni gli aliscafi siano pieni di messinesi “isterici” tutti pronti a volare dal tito???
    E poi, anche la stampa locale …ma come si poteva ipotizzare un “pienone” solo dopo pochi giorni. Se il bilancio lo fai dopo le vacanze pasquali o dopo un mese di servizo, posso capire …ma dopo pochi giorni cosa pretendiamo.
    Che poi le cose vengano fatte con approssimazione questo è vero ma – come si usava dire – “lasciamoli lavorare”.

    Riguardo i voli low cost credo che si sia letto di tutto ed il contrario di tutto. Siamo sempre sulle supposizioni … e oggi come oggi non sapremo mai se, in presenza di voli low da Reggio, l’utenza gradirebbe oppure,(come malignamente credo!)con qualche nuova scusa,… continuerebbe a volare da Lamezia e Catania !!!

  5. @migrante:
    quoto con te: ci vuole tempo per valutare un servizio e poi la stampa locale tira anche per una parte politica nella lotta che attualmente c’è sul tito. Sono anche d’accordo con te che anche con le low i reggini continuerebbero ad andare a suf o cta (come ho scritto in qualche post un mio cugino si è fatto una notte in macchina per partire da cta per vce quando c’era il vce di az da reggio a 39 euro! scusa: non si fidava tranne poi vantarsi dell’impresa!)

  6. Quoto @Marco,@Migrante e @Mistero64, i bilanci non si possono fare dopo meno di una settimana!!!

  7. Sul sito dell’apt è stato pubblicato il nuovo orario metromare con tutte le coincidenze da e per messina.

  8. trattasi di coincidenze “comodissime”…
    notare:
    alcuni aerei in arrivo:

    da Bergamo arrivo aereo: 19.10->partenza bus per porto: 23.35-> partenza nave 23.55-> arrivo a Messina: 00.30 ( in tutto 5 ore …da Bg a Me …)

    da Roma arrivo aereo: 21.00->partenza bus per porto: 23.35 ( uno aspetta ben 2 ore e 30 per prendere un bus???? )

    da Roma arrivo aereo: 21.45-> partenza bus per porto: 23.35 ( sempre bisogna aspettare 2 ore …)

    secondo voi uno di messina preferisce Reggio o Catania a questo punto? secondo me se è un messinese intelligente continua ad usare Catania come ha sempre fatto….

  9. Ovviamente non puoi avere le coincidenze tarate alla perfezione su tutti i voli. E’ impossibile.
    Anche i Bus che fanno Messina – Catania, presentano le stesse problematiche che hai evidenziato, cioè in alcuni casi bisogna aspettare molte ore.
    Diciamo che gli orari sono tarati principalmente in concidenza con i voli Alitalia che genera l’80% del traffico del nostro scalo. E mi pare giusto che sia così. Ma è stata considerata anche Air Malta. Noto invece che i più “penalizzati” sono Trawel Fly ed Eagles Airlines, ma come ho scritto sopra è impossibile riuscire ad accontentare tutti.

  10. Luca da Ganzirri

    Ho scoperto il mese scorso, mio malgrado, che l’ultimo collegamento diretto (2 ore e 8,50€) tra l’aeroporto di Catania e Messina è alle 20:40 (più o meno, vado a memoria…), in quanto ho preso un convenientissimo volo Easyjet da Milano che è arrivato alle 21:00 a Catania e sono arrivato a messina quasi all’una di notte e dopo aver preso nell’ordine un bus Alibus, un treno regionale ed un bus Sais e speso circa 15€. Quindi dico all’amico “patriota” che un messinese che si faccia due conti(economici e di tempo) valuta seriamente l’opzione Reggio. P.s. Quanto costa il bus Aeroporto-Porto?

  11. Il costo sono solo i 3,50 Euro di Aliscafo MetroMare. Il Bus Porto – Aeroporto è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.