Sospesi i lavori di allungamento della Pista

Questo argomento merita un’articolo a parte.

Siamo andati a vedere a che punto sono i lavori di allungamento di 400 metri circa della Pista 33.

Con grande stupore non abbiamo visto nessun cantiere, nessun mezzo e nessun avanzamento dei lavori.

Fortunatamente incontriamo un signore che abita nelle vicinanze, il quale ci rivela che i lavori sono stati sospesi da qualche settimana perche non sono stati eseguiti a regola d’arte.

Siamo rimasti increduli, in particolare quando ci ha detto che dovrà essere smantellato tutto e ricostruito nuovamente!

Questa notizia è da prendere con le dovute cautele. Volendo credere a ciò che ci ha riferito questo signore, comporterebbe che i lavori di allungamento non si faranno e ci sarà bisogno di nuovi finanziamenti con consueto lasso di tempo.

Forse, forse tra 10 anni…

Lo Staff di AeroportoRC.com

————————————————————————————————————————-

 del 25 Marzo 2011 Ore 10:00:

Riportiamo la risposta di Sogas:

http://www.aeroporticalabria.com/infrastrutture-aeroportuali/aeroporto-dello-stretto-i-lavori-per-lallungamento-della-pista-sono-al-90-il-collaudo-e-gia-stato-fatto-ed-entro-giugno-arrivera-lagibilita/

————————————————————————————————————————-

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=18&t=222


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

20 commenti

  1. Mi sembra un po assurdo chi era questo signore?
    Voi avete notato qualcosa che non andava nei lavori così sommariamente? Io penso invece che stanno aspettando i finanziamenti a l’autorizzazioni per intombare la via carrera.

  2. Non conosciamo le generalità di questo signore si è avvicinato 30 secondi ci ha detto che è di quelle parti e ci ha rivelato quanto scritto.
    Credo che abbia ragione perche la zona oltre a non essere più sede di cantiere, dai Notams non viene più segnalata ai piloti come zona di lavoro.

  3. se è così questo aeroporto va chiuso. buttare i soldi così solo per far mangiare sogas e i suoi compagni di merende è davvero uno schiaffo a chi lavora onestamente e deve pagare le tasse per mantenere questi incapaci. spero sempre che Enac prenda in mano le redini della situazione e chiuda questa putia di mustazzuni.

  4. ahahah dopo skytrain ora pure la sospensione dei lavori della pista!! Ma quando chiuderà finalmenta la “Sucas” ??

  5. e’ tutti zitti….e’ tutto va bene…

  6. non voglio crederci… ma se fosse davvero cosi la sogas deve solo vergognarsi e la regione non deve dargli piu manco 1 euro.

  7. il problema effettivo non é la sospenzione dei lavori del prolungamento della pista,(questo fa parte nelle strategie delle imprese per chiedere maggiori contributi a finire l’opera)ma il fatto di non avere dei maneger, capaci ed esperti in campo aeronautico,che hanno degli obbiettivi,e strategie di sviluppo per il nostro aeroporto in modo tale da poter sfruttare al meglio gli investimenti del protocollo d’intesa(52mln di euro)destinati al Tito!
    Mi chiedo:
    gli attuali responsabili(Sogas),saranno in grado di gestire tutte queste opere di ammodernamento e di potenziamento future, previste per l’aeroporto di Reggio? Mi auguro di si!

  8. tutti ci auguriamo di sì, ma sappiamo bene che non è così. la sogas è incapace di gestire. pensa solo a chiedere soldi per tirare a campare. ma ormai anche noi che frequentiamo questo blog ci siamo rassegnati, e sappiamo che non c’è proprio nulla da fare se non andare a lamezia per prendere uno schifo di volo. in questi giorni che è stato chiuso l’aeroporto di trapani per consentire le operazioni militari mi viene da pensare che sfiga per l’aeroporto di birgi proprio adesso che si avvicinava ai 2 milioni di pax. speriamo che si tratti di una guerra lampo. avrebbero potuto chiudere il nostro, tanto una chiusura non avrebbe fatto un soldo di danno, in termini di pax. anzi, forse il tito avrebbe avuto un motivo serio per continuare ad esistere.

  9. Se la notizia è vera non è da ascrivere, come dice tony, a strategie delle imprese (per la merloni sono possibili solo varianti del 5% per categoria) ma bisogna una volta per tutte le responsabilità e cominciare a fare piazza pulita nella sogas: per esempio ci deve essere un direttore lavori che se non ha fatto il suo lavoro di controllare il lavoro per conto del rup deve essere rimosso e pagare le conseguenze civili e penali, lo stesso se c’è un errore progettuale. Quindi iniziamo a chiedere i danni come cittadini alle persone che hanno dei nomi e dei volti e che si nascondono dietro la sigla sogas (sempre se la notizia è vera)

  10. Che squallore! Reggio Calabria sembra lo Zambia. Siamo nel 2011 e si vive ancora in queste condizioni da paese in via di sviluppo. Qui se non cambia la mentalia’ e la gente si mobilita contro la ndrangheta e la corruzione sara’ sempre peggio. Ai giovani onesti non resta che partire per costruire il loro futuro.

  11. Non so se i lavori sono stati realizzati a regola d’arte ma ho l’impressione che l’altezza del sottopasso sia troppo bassa ed in tale ipotesi non capisco come il Genio civile abbia potuto autorizzare tale opera dal punto di vista idraulico anche in considerazione dell’importanza della superiore struttura . Comunque prima di creare allarmi bisognerebbe verificare la notizia e non pubblicarla sulla base di quanto riferito verbalmente da uno sconosciuto .

  12. Aurelio se ho pubblicato la notizia vuol dire che al 51% ci sono elementi sufficienti affinche ci sia un fondo di verità. Almeno fino ad oggi gli articoli li ho scritti seguendo questo ragionamento.
    Quindi gli elementi al momento a disposizione oltre a quanto riferito dal signore passante sono:

    1) Assenza di cantiere.
    2) Rimozione dell’avviso dei lavori sui Notams.

    A mio avviso sufficienti per la stesura dell’articolo.

  13. concordo con @myers gli elementi che abbiamo (assenza di cantiere e la rimozione dell’avviso dei lavori) più la rivelazione di quel signore di per sè fa una notizia ed è giusta pubblicarla anzi dovremmo chiederci perche nessuno stampa e tv ecc l’ha data? forse perche c’è la campagna elettorale in corso?

  14. Ragazzi,ma perchè non buttate fuori Bova dalla Sogas e dirigete voi l’aeroporto? Io vi voto alla grande!

  15. La sospensione dei lavori potrebbe anche essere dovuta ad un contenzioso economico e non già ad una errata progettazione o direzione dei lavori. Comunque sia certo non é una buona notizia ed é bene che qualcuno che sa (ad es. sogas) faccia chiarezza . In ogni cantiere dovrebbe esserci se non sbaglio un cartello con l’indicazione delle persone responsabili. Chi sono?

  16. Sogas che fa chiarezza? o_O
    Siamo a livelli di fantascienza, non pretendiamo l’impossibile. Sogas deve sistemarsi gli stipendi con i nuovi finanziamenti in arrivo da mamma Calabria, figuriamoci se il dr Bova ha tempo per queste sciocchezze.

    Parlando seriamente: quanti soldi PUBBLICI dovranno ancora buttare in questo triste aeroporto? Non sarebbe meglio con questi soldi creare un sistema ferroviario cadenzato da Reggio a Lamezia? senza buttare altri soldi in opere inutili, tipo nuova aerostazione, tipo metromare, tipo pontili, etc etc?
    Ah be, no, che scemo che sono, siamo a Reggio, la logica e la pragmaticità non son di casa qui.

  17. @Aurelio: Il cartello rispetto a quando lo avevamo visto nel 2009 ( http://www.aeroporticalabria.com/infrastrutture-aeroportuali/analisi-lunghezza-pista-quale-futuro/ ), non è più presente.
    Altro documento dal sito della Regione Calabria datato Febbraio 2010: http://www.regione.calabria.it/llpp/allegati/interventi_apq_31_12_09/eanc-rc-04.pdf

  18. Dai sdrammatizziamo un po’ facendoci quattro risate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.