Foto e Video: Aeroporto dello Stretto del 06/04/2012

Dopo l’arrivo di Volotea, lo Staff di AeroportoRC.com è in attesa del Boeing 757 da 219 posti di Blu Express, marche EI – DNA primo volo nel 1997. Lo seguiamo nella manovra Circle to Land per l’atterraggio sulla Pista 33.

Ecco il Video:

[flv:http://www.aeroporticalabria.com/wp-content/uploads/2012/04/06.04.12bv757.flv 640 480]

Siamo riusciti a fotografare anche la nuova piazzola di inversione, non ancora entrata in funzione. Come abbiamo scritto altre volte i lavori hanno aumentato le distanze di sicurezza (RESA) ed è stata realizzata la piazzola di inversione in prossimità della testata 33. Enac dovrebbe autorizzare Enav ad intervenire sugli aiuti visivi luminosi, sempre Enac dovrebbe aggiornare le distanze dichiarate e rifare la tracciatura della Pista. Purtroppo i benefici in termini di lunghezza Pista sono prossimi allo zero per via degli scarsi 100 metri guadagnati. Naturalmente questo è quello che dall’esterno ci è parso a prima vista, attendiamo quindi i dati ufficiali.


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

58 commenti

  1. Com’era il LF del volo BV?

    L’AZ da TRN era pieno a tappo.

  2. Ottima ripresa un grazie a questi magnifici “Ragazzi” del sito!

    Tanti Auguri per una Buona Pasqua a Tutti
    da Domenico.

  3. Si hanno notizie circa un eventuale nuovo volo diretto: Genova / Reggio?
    Saluti
    Angelo

  4. BUONA PASQUA a tutti!!!

  5. Sbaglio o ha toccato terra prima del punto previsto?

  6. @ pideste
    non so quale sia il punto previsto, l’importente è che il pilota abbia previsto di toccare lì….

  7. Vorrei fare una domanda agli esperti del sito:
    ma a che serve la pista 11/29?
    E pk non si puo’ allungare piu’ di tanto la 15/33?
    Grazie

  8. @ tony
    attualmente la 11/29 non serve a nulla perchè è chiusa.
    Di solito serviva d’estate con le alte temperature per poter decollare a pieno carico; tra qualche mese se ne vedranno le conseguenze…
    Non bisogna essere esperti per guardare su google maps perchè è impossibile allungare la 15/33

  9. La Pista 29 è utile per i decolli in particolari condizioni di vento, inoltre affacciandosi verso il mare risulta essere priva di ostacoli potendo supportare così un maggior peso di carico dell’aereo.

    La Pista 15/33 risulta quasi impossibile da allungare in testata 15 per via delle abitazioni e delle strade. In testata 33 il discorso è più o meno lo stesso.

  10. @ roberto
    Vero per la 29, ma essendo chiusa non serve a nulla; potrebbero farci un campo di calcio però…proviamo a chiedere

  11. La 33 si può allungare, intombando la via carrera come da vecchio progetto.

  12. @airfly, dimentichi che per poter applicare quel vecchio progetto sono necessari numerosi espatri (abitazioni, terreni privati, ecc…), quindi non sarà mai possibile.

  13. Io conosco un vecchio detto che dice: tutto é possibile,basta volerlo!

  14. Ed intubando la via gebbione quanti altri metri si guadagnerebbero?

  15. Roberto espropri volevi dire vero ?

  16. @airfly, si volevo dire espropri, non so come ma ho scritto espatri ahhahahahah scusate!

    @fabrizio: Non si tratta solo di intombare le varie strade, il problema sono le costruzioni che si trovano nel raggio d’azione della pista.

  17. …ed allungando la 11/29 sul mare, e cementificando un tratto di costa stile Renzo Piano a Kansai… è vero che basta volerlo ma è pure vero che ci vorrebbero molti investimenti e di questi tempi solo i sogni non sono a pagamento (almeno…).
    In realtà un vecchissimo progetto ipotizzava il prolungamento di circa 300 mt della 11/29 ma ovviamente non se ne fece nulla, così come dell’aerostazione lato mare. Comunque, oggi, il problema è fare atterrare diverse compagnie ed avere un buon numero di destinazioni nazionali(mi sembra che almeno per le detsinazioni siamo sulla strada giusta). Sul 738/320neo presto o tardi ci dovremo attrezzare se necessario, ma per ora il nostro limite temporale è di tre anni (piano Passera). Sugli espropri vi dico che per il tratto del prolungamento del Viale calabria se ne parlava dal 1986 almeno ed è stato aperto al traffico l’anno scorso circa (ma non è finita lì….). Infine, buona Pasqua a tutti ed una felice pasquetta

  18. Allungando la 11/29 di 300 metri la porteresti al pari della lunghezza della 15/33 ed avrebbe poco senso. Ma soprattutto con tutti i lavori di prolungamento che potrai fare per la 11/29 la si potrà solo utilizzare per i decolli dalla testata 29. Quindi potremmo avere una Pista che so di 3000 metri per i decolli, quando invece per l’atterraggio ne abbiamo solo 2000 metri scarsi. A quel punto continueranno ad operare per forza aerei in grado di atterrare in 2000 metri ed i 3000 metri di decollo non potranno mai essere sfruttati.

    Aerostazione lato mare: Soldi buttati al vento!

    Sugli espropri possiamo portare come esempio anche lo svincolo Malderiti. Sono passati 20 anni credo ed ancora manca l’ultimo esproprio per aprire lo svincolo per chi proviene da Nord.

  19. @ Myers
    Ma, che tu sappia, nel progetto originario l’intombamento di Via Carrera prevedeva anche l’innalzamento del piano della pista per allinearlo in maniera graduale fino all’intersezione con la 11/29?
    Se si, pensi che ciò consentirebbe un allungamento della stessa con il conseguente ampliamento degli spazi di manovra in fase di atterraggio da testata 33?

  20. Ma io sono d’accordo con Te: il mio esempio era abbastanza datato e non l’ho nascosto. Inoltre, da ultimo masterplan (o giù di lì) la testata 29 si sarebbe dovuta allungare di soli 60mt, ed anche qui ovviamente non si è ritenuto utile eseguire tale opera. Però credo che i famosi 400 mt (tra sud e nord in totale) sulla pista principale bisognerebbe cercare di raggiungerli eliminando anche la “conca” sulla testata 15 verso Pellaro (ed abbassando una volta per tutte la collina di mortara). Sugli aeromobili credo che la tecnologia tenderà a migliorare e quindi a rendere maggiormente fruibili anche gli aeroporti ostici come il nostro. Eppoi non è che dobbiamo essere come Linate! Ribadisco che ci basterebbero un ventaglio di destinazioni nazionali settimanali (però il più possibile non stagionali) con delle giuste frequenze e ci potremmo ritenere soddisfatti. Tutto quello che verrà sarà in più (e ben accetto): mete internazonali, charter, cargo, voli postali, etc…
    Buon appetito a tutti

  21. @pideste, generalmente le piste di volo non vengono costruite in salita o in discesa. Il famoso avallamento o sprofondamento causato da infiltrazioni d’acqua di mare della testata 33 è stato notevolmente migliorato nel 2004 nei lavori di riqualificazione e rifacimento pista. Intombando la Via Carrera si tratta di un allungamento di circa 400 metri dove mi è parso di capire dal progetto che non migliorano di molto gli spazi in atterraggio sulla 33 (100 metri forse) per via dell’avvicinamento curvilineo sulla collina di mortara di pellaro. Si guadagna molto invece in decollo ed in atterraggio dalla pista 15 ed in decollo dalla pista 33.

  22. Ti ringrazio per i chiarimenti.
    La mia domanda era finalizzata a capire se ci può essere in futuro la possibilità di recuperare ulteriori spazi per una fruibilità della pista in testata 33, che, oltre a rendere più agevoli le manovre di atterraggio, ne ampli anche i margini di sicurezza. Servirebbe a ridurre l’angolo di incidenza cui sono costretti gli aeromobili prima di toccare terra,trasformando quanto più possibile in una normale planata l’attuale fase di atterraggio molto più simile ad una picchiata.
    Ovviamente stiamo parlando di un qualcosa che, ove fattibile, sarebbe da considerare in prospettiva.
    Per ora, stando con i piedi ben piantati a terra, sono altre le priorità, prima delle quali quella di continuare a sviluppare adeguati volumi di traffico, senza i quali tutti questi discorsi sono aria fritta.
    Complimenti ancora per la vostra iniziativa, che ci consente di essere costantemente e con competenza aggiornati sulle problematiche del nostro aeroporto.
    Ciao a tutti

  23. Per quanto riguarda gli espropri,il Comune, ha solo da pagare il giusto prezzo commerciale e non offrire miseria alle persone che hanno fatto sacrifici per comprare casa!Ne so’ qualcosa io, dove per un esproprio nella zone di Catona,ho avuto un’offerta del 60% in meno del valore effettivo! Ecco il pk, caro Roberto, ci vogliono 20 anni e chissà quanti ancora ne passeranno, per l’ultimo esproprio riguadrdante Malderiti

  24. se le case sono abusive senza concesione e condono si paga solo il valore del terreno agricolo

  25. Hello riferendomi al commento di Tony del 7th April 1708hrs condivido appieno il concetto che: Tutto e` Possible Basta Volerlo, specialmente dopo che ho visto su youtube “most dangerous aeroports in the world” http://www.youtube.com/watch?v=GOT1vdDkk e http://www.jaunted.com/World‘sMostDangerousAirports. Se non li avete gia` visti consiglio di vederli poiche` sono molto interessanti specialmente per fare un paragone(positivo) con l’aeroporto dello stretto. bye

  26. Ma qui non si tratta solo di un esproprio, il problema è che sono tanti, forse troppi. E’ lì la difficoltà.

    Sugli aeroporti più pericolosi il paragone non può essere fatto, poichè alcuni sono stati chiusi (vedi il Kai Tak di Hong Kong), altri invece sono in Paesi dove i livelli di sicurezza sono proprio terra terra. In Italia gli standard di sicurezza sono molto più alti.

  27. Hi Roberto, con paragone(positivo)intendevo dire che l’aeroporto di Reggio e` molto sicuro. Sono d’accordo con te che i termini di standard di sicurezza in Italia sono molto piu` alti.

  28. @mistero64
    Sono daccordo con te,io personalmente sono decisamente contrario ad abusivismo e condoni! La mia casetta non ha di questi probblemi!

  29. @ gabs
    ma più pericolosi in base a quale parametro?

  30. @ Pilota 75
    Penso che questi aeroporti piu` pericolosi (quelli che ho visto su youtube) abbiano dei parametri limitati alle specifiche condizioni di queste stesse strutture quindi i livelli di sicurezza vengono stabiliti ad hoc da chi gestisce o possiede questi aeroporti. Sta quindi alla compagnia aerea e al passeggero la decisione di usare o meno quel determinato aeroporto una volta considerati i rischi.

  31. Ciao a tutti, spero che l’aeroporto sia sulla rampa di lancio giusta. Secondo voi ritornerà il volo Genova-Reggio? Tempo fa ho scritto all’aeroporto di Genova dicendo se ci fosse stato questo collegamento e mi risposero che ci stanno lavorando (collegare Genova con la Calabria).
    Ciao
    Domenico

  32. Zitta zitta Alitalia ha standardizzato il prezzo del biglietto su Torino attestandolo a 90 euro (185 A/R) anche se lo si prenota con 4 mesi di anticipo! Prima vi erano dei biglietti a 65 euro. Non si sembra troppo caro? Adesso che ha acquisito Wind Jet e Blu Express vedrete che aumenteranno anche loro i biglietti; già sul Torino-Catania e vv. si vedono gli effetti degli aumenti da parte di Wind Jet. Quello che manca all’aeroporto di Reggio è la presenza del low cost in modo tale da incentivare il traffico pendolare, in quanto, se deve campare con il traffico del turismo secondo me può già chiudere.

  33. con 200€ io ha fatto milano mosca via francoforte A/R.

    secondo mè alitalia a reggio fà pèalate di soldi ………………………………………………..

    ps non ho preso compagnie a basso costo mà la compagnia di banbiera tedesca………..

  34. E’ da una vita che dico ,i voli nazionali effetuati da Alitalia, non devono superare i 120/130euro a/r tutto incluso.Purtroppo su Torino la nostra compagnia di bandiera,oltre a sfruttare al max i prezzi del bando,( 190euro a/r)da questi, riceve anche i contributi.Ma in totale quanto costa un trn/reg a/r?

  35. @tony
    ho prenotato 10 gg fà il volo trn/reg e viceversa con az per le vacanze estive andata metà luglio e ritorno prima del ferragosto per quattro persone 2 adulti e due bambini per la modica cifra di € 534.25. prova a prenotare trn/suf andata e ritorno stesso periodo ti devi fare un mutuo

  36. @cavallopazzo
    A parte il fatto che se io devo andare a Reggio certo non prenoto per Lamezia,ma facendo un prezzo medio annuale, il trn/suf si attesta entro 140-170 euro a/r!
    Certo, senza concorrenza Alitalia fà i prezzi che vuole.

  37. E una vergogna che ALITALIA applica questi prezzi a REGGIO CALABRIA quando sbandiera prezzi a/r a meno di 100 eur tutto compreso per certi collegamenti con la Francia. e dire che ha costato agli italiani e quindi ai reggini un patrimonio per tenerla a galla ….come pure tutta colpa della non concorezza a R.C…..
    serve a tutti i costi e subito una low cost europea seria per potere contrastare questo monopolio

  38. Forse non è chiaro a molti che la CT non rientra nelle leggi del mercato.
    Tanto tra un anno finisce e la tolgono così siete contenti!

  39. cos’è la CT ?

  40. CT = Continuità Territoriale (Bando per Oneri di Servizio Pubblico)

    Si consiglia per una facile comprensione da parte di tutti, di non usare abbreviazioni. Grazie, Lo Staff.

  41. Rispondo a “Pilota 75”: Quindi dovremmo essere pure contenti? Il bando prevede un importo massimo di 90 euro che è quello che applica, in assenza di concorrenza Alitalia. Per la cronaca, ieri i vertici di Alitalia hanno siglato a Roma, con Pulvirenti, l’accordo per l’acquisizione di Wind Jet costituendo una newco. Il costo dell’operazione è di 30 milioni di euro più un paio di centinaia di milioni di debiti. Contestualmente i prezzi di Wind Jet Torino-Catania e vv, che in precedenza in periodi non di punta, erano a tratta circa 35 euro tutto incluso, adesso sono balzati, in linea con la filosofia Alitalia a 70 euro. Tanto i vertici Alitalia hanno capito che a Reggio, in assenza di concorrenza e con il beneplacido della Sogas possono permettersi di fare il bello ed il cattivo tempo. Per fortuna che ieri la prevista acquisizione anche di Blu Express per il momento è fallita.

  42. @ mimmo
    forse il mio italiano è poco chiaro.
    Alitala non si permette di fare alcun prezzo, è stata la Regione a dire (per tramite del bando ENAC) se fai il reggio-torino ti diamo 90 euro a tratta!
    Non esiste prezzo di mercato o concorrenza nella continuità territoriale.

  43. @Pilota75
    Il tuo Italiano é perfetto, quello che invece non é chiaro, é tutto questo pessimismo che hai nei confronti del Tito. A me sembra un po’ esagerato!Ma se mi sbaglio su queste mie sensazioni, ti chiedo scusa! Niente contro di te!

  44. Qualcuno può’ confermare che i lavori di RFI per la nuova stazione RC Aeroporto stanno proseguendo? Se aprissero questa benedetta fermata sarebbe una opportunità’ di grande valore per molti viaggiatori della città’ e della provincia di Reggio e Messina

  45. @SALONICCO Si i lavori di RFI per la nuova Stazione REGGIO AEROPORTO stanno proseguendo anche se alcune volte non sembra, spero che presto saranno aperti i lavori per le altre Fermate come stabilite dal bando.
    Comunque a mio avviso occorre prolungare la Metropolitana di Superfice o la Metroferrovia fino a Bova Marina e sopratutto fare un orario cadenzato su 20 o 30 minuti solo così si può sfruttare a pieno regime la Metro reggina.
    Pertanto la mobilità urbana e metropolitana una volta ultimati i lavori avrà un grande sviluppo.

    Un saluto a Tutti Voi da Domenico.

  46. @Domenico
    Very good!! Ottimo grazie per l’aggiornamento non sapevo che si stesse andando avanti con i lavori. Anche il tuo suggerimento sull’orario cadenzato 20-30 minuti e` quello che ci vuole.
    regards

  47. Ottima notizia quella della stazione RFI! io estenderei il servizio fino a roccella

  48. @Gabs @Domenico
    Ottimo che si sstia lavorando, ma si hanno notizie specifiche sulla fine dei lavori e poi come verrà ciollegata la stazione ferroviaria con l’aerostazione; non mi dite con degli autobus! Purtroppo, sono consapevole, e lo dico a denti stretti, che altre soluzioni sono assolutamente costose e non sopportabili in questo periodo economico (people mover e/o tapis roulant sotterranei) ma almeno è un inizio. Sulla frequenza devo rilevare, che pur essendo quello l’obbiettivo (da Roccella) purtroppo la linea ferrata è a doppio binario fino a Melito P.s. e successivamente a ad unico binario. Quindi, non credo che pur avendo il materiabile rotabile (Moretti è interessato alle ferrovie da Bologna in su e la Regione non ha i finanziamenti utili) sia fattibile una frequenza simile d aRoccella, da Melito direi di si (ogni mezzora sarebbe sufficiente). Comunque aspettiamo la fine dei lavori. Oramai sono come San Tommaso…

  49. Frequent Traveler

    Scusate. Ma…Credete realmente che RFI possa permettersi una frequenza ogni 30 min?? Cioè…tagliano i collegamenti con Roma e secondo voi potenziano le linee regionali? …Di quale film si tratta? E nn è decisamente pessimismo ma essere realistici!!!

  50. Si i lavori di rfi vanno avanti cosi’ come il degrado intorno.
    Se qualcuno di voi dovesse usufruire del servizio mi raccomando di dotarsi di mascherine profumate contro la puzza di fogna immediatamente adiacente alla stazione, un bel paio di occhiali scuri per non vedere le condizioni di sporcizia e abbandono del sito fino al raggiungimento dell’aerostazione, una mappa aggiornata per capire se si è in Italia oppure si è scesi in una sottostazione del più remoto paese africano ( con tutto il rispetto ). Tanto per cronaca, andare e verificare di persona please….

  51. Ciao a tutti, è da tanto tempo che seguo questo blog per rimanere aggiornato non solo sulle offerte dei voli ma anche sulle condizioni del NOSTRO aeroporto. Io sono di Melito P.S. e i treni ogni mezz’ora per RC Centrale ci sono già (più o meno), basterebbe aggiungere una fermata in più appunto per RC Aeroporto. Viaggio col treno tutti i giorni per motivi di studio e posso confermare che i lavori per la stazione RC Aeroporto stanno proseguendo.
    Interesserebbe anche a me sapere come verrà collegata la stazione all’aeroporto, perché comunque la fermata non è proprio vicinissima all’aerostazione, ci sarebbero le piste da attraversare (a piedi???). Scherzi a parte, credo che verranno collegate con bus che caricano/scaricano passeggeri per ogni volo. Speriamo che i lavori vengano completati al più presto.

    Invece sull’ammodernamento dell’aerostazione qualcuno sa qualcosa?

    Un saluto a tutti e buon weekend!

  52. @ Cavaliere

    Very sad!!!!Ma grazie anche a te per l’aggiornamento che in effetti poi non lo e`…….La situazione di degrado e` sempre stato uno dei mali peggiori della citta` e purtroppo la descrizione che tu hai dato dimostra ancora una volta che i vandali e i cittadini incivili riescno sempre a farla franca. Questo e` stato il motivo principale per cui ho smesso di consigliare ai miei amici stranieri di considerare una vacanza a Reggio…..troppa sporcizia e pollution dappertutto.
    Best regards

  53. ma dove la stanno costruendo la fermata RFI con precisione?

  54. Come mai sul sito della sogas ancora non parla del nuovo collegamento fatto da AirOne?

  55. @Domenico
    Semplicemente perchè è…il sito della Sogas…

  56. @Domenico
    La stessa domanda stavo per farla io. E’ scandaloso che questo volo a meno 10 giorni dall’avvio non compaia nel timetable. Prenderò il volo inagurale e sono curioso di vedere il riempimento con zero pubblicità.

  57. che sito di m….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.