Foto e Video: Benvenuta Fly Niki!

E’ atterrato all’Aeroporto dello Stretto il primo volo charter proveniente da Vienna operato dalla compagnia Fly Niki con aeromobile Embraer E190 marche OE – IXG da 112 posti. Sono solo 34 i turisti austriaci che hanno scelto di trascorrere una settimana a Brancaleone (unica struttura in tutta la Provincia di Reggio Calabria). L’aereo è ripartito vuoto alla volta di Vienna non essendo possibile acquistare il volo di linea. Come previsto dallo Staff di AeroportoRC.com turisticamente parlando il nostro territorio non è ancora pronto e lo dimostrano i numeri che di fatto spingono il turista verso località più attrezzate come quelle di Tropea e dintorni.

[scrollGallery id=73]

Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusHertzLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

4 commenti

  1. BENVENUTA FLY NIKI!

    BENVENUTI I TURISTI AUSTRIACI!

    Come preventivato il successo può avvenire se
    vi è una solida e seria programmazione, ma
    per adesso il dado è tratto, staremo a vedere.

    @ ROBERTO SARTIANO Comunque condivido appieno il Tuo commento in quanto è illuminante e molto istruttivo e ci fa comprendere come viene programmato il settore turistico a queste latitudini.

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  2. ciao a tutti
    ho letto la notizia del primo arrivo del volo Fly Niki e i turisti andranno a stare presso la struttura di Brancaleone Altalia, io sono arrivato ieri in calabria e passando davanti per andare a Bianco ho ancora visto che il muro perimetrale della struttura sta letteralmente cedendo verso il mare, le strutture sportive adiacente la spiaggia sembrano in totale abbandono, non so all’interno come è la situazione ma se già dall’arrivo questo è il benvenuto per i circa 35 passeggeri….poi si sà la miglior reclame è il cliente…. speriamo bene.
    buon lavoro a tutti.

    Gianluca

  3. @ Gianluca:
    Grazie per la testimonianza. Per non parlare del fatto che da San Gregorio mentre l’aereo atterra sulla pista 33 si vedono dai finestrini distese di spazzatura di 150 metri.

  4. !3m4!1e1!3m2!1swmbEW7hWWX93AW6aq-FPKg!2e0

    !3m4!1e1!3m2!1s6ktTMFIQqyOylFMvE-Sa_A!2e0

    !3m4!1e1!3m2!1sp0S3w_pF5zm86EnItPVQWg!2e0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *