Foto: Reggio Calabria – Milano Linate 28/03/2012

L’essere umano purtroppo non è una macchina perfetta. Aggiungi che la Sanità in Calabria è da sempre agli ultimi posti della classifica Nazionale, si è costretti quindi per motivi di salute a rivolgersi alle strutture milanesi.

Inizia quì il mio viaggio dall’Aeroporto dello Stretto per raggiungere Milano Linate. Ecco che l’Aeroporto ha una valenza “Sociale”, ovvero indispensabile per la collettività reggina che si muove ad esempio per motivi di salute. Volendo esagerare l’Aeroporto assume un potere “terapeutico”. Ma non lo scopriamo di certo oggi, sono anni ed anni che avviene tutto questo. Se curarsi in Calabria è diventato ormai un miraggio, l’appello che i cittadini rivolgono ai vari Politici di Destra e Sinistra è quello che venga valorizzato almeno l’Aeroporto quale unico strumento di salvezza per questo territorio. Se la Politica, ovvero “l’arte di governare le società”, non riuscirà a garantire un minimo di funzione “Sociale” all’Aeroporto dello Stretto, il malcontento popolare probabilmente non garantirà più le varie poltrone…

Avendo a disposizione un giorno fisso e non caratterizzato da festività, ho potuto prenotare 40 giorni prima beneficiando del prezzo più basso. Con Blu Express per il volo di andata ho sborsato 36,98 Euro, mentre il ritorno con Alitalia è costato 55,92 Euro, per un totale viaggio di 95,90 Euro.

E’ mattina, mi collego su FlightRadar24.com e l’aereo Blu Express che arriva da Roma Fiumicino è il Boeing 737 – 400, marche EI – CUD, dal nome “Città di Reggio Calabria”. La prima rotazione della giornata era stata la Catania – Roma Fiumicino. Aeromobile appena maggiorenne, ovvero il primo volo è stato effettuato il 16/12/1993.

Arrivo in Aeroporto con 45 minuti di anticipo, faccio il check – in ed i controlli di sicurezza. Lo stato dell’Aerostazione è davvero fatiscente ed incapace di sostenere un aumento del volume di traffico, speriamo che la ristrutturazione possa avvenire in tempi brevi. Al momento come è possibile vedere dalla Foto si stanno eseguendo degli scavi nella parte adibita al prolungamento della struttura. Il volo è in perfetto orario, veniamo imbarcati e consegno all’assistente di volo il logbook da far pervenire al Comandante. Con Blu Express non vi sono posti assegnati quindi ognuno è libero di sedersi dove meglio crede. La configurazione di cabina è 3 posti più 3 posti, sedili in pelle, comodi. Iniziamo il rullaggio verso la Pista 33 ed in poco più di 30 secondi siamo già in decollo verso Milano Linate. Ho dato un’occhiatina ai lavori in testata 33, la piazzola di inversione mi è parsa completata, ma credo vadano sistemate gli aiuti visivi luminosi ed altri piccoli accorgimenti. Difficile poter stimare una data di fine lavori. Il tempo è sereno, il volo è tranquillo ed il Comandante tramite gli annunci di cabina ci fornisce diverse informazioni. Viaggiamo con 20 minuti di anticipo ed arrivati su Genova iniziamo la discesa, l’assistente di volo mi consegna il Logbook, compilato dettagliatamente dal Comandante. A bordo ci sono 129 passeggeri su 167 posti disponibili (load factor 77 %). Avvicinamento ed atterraggio perfetto a Milano Linate, una volta sbarcato saluto e ringrazio il Comandante ed il Primo Ufficiale, per la pazienza avuta.

Blu Express, voto 10 e lode, per la qualità offerta, per la gentilezza e la disponibilità di tutto l’equipaggio!

A Milano, non potevo non incontrare il modellista della Newings Models Giuseppe Scalise, anche se tutto molto di fretta, mi ha mostrato i suoi ultimi acquisti, ovvero una serie di modellini della compagnia Air France in nuova livrea.

E’ giunta l’ora di rientrare e mi presento al check – in con un ora di anticipo e solita trafila per i controlli ed imbarco. Un consiglio, quando siete in grandi aeroporti come Linate e Fiumicino, è conveniente arrivare almeno con un ora di anticipo. Siamo in perfetto orario sistemati sull’Airbus A320 Alitalia, anch’esso in configurazione 3 posti più 3 posti e sedili in pelle, comodi. Consegno il Lokbook che poco prima del decollo mi viene riconsegnato. Siamo 120 passeggeri su 165 posti (load factor 72 %), marche EI – IKG, primo volo effettuato il 11/04/2001. In orario su Reggio Calabria, consueto Circling per l’atterraggio sulla Pista 33.

Mi scuso per non aver potuto fare qualche Foto in più, spero di non avervi annoiato, alla prossima!


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusHertzLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

4 commenti

  1. Francesco Turak

    Ottimo resoconto Roberto.
    Buon il dato sul riempimento dei voli…

  2. ottimo report, a conferma dei lf il 21/03 ero sul fco reg delle ore 21.25 eravamo in 163/165 compreso un mio amico che veniva da milano ed aveva dovuto fare il volo con scalo perchè il lin era full.

  3. @Roberto per prima cosa spero non si tratti di nulla di grave! In secondo luogo volevo chiedere se qualcuno ha idea di quale debba essere approssimativamente il valore minimo di LF oltre cui il volo diventa economicamente vantaggioso per le compagnie

  4. Eccellente report non fa davvero una piega! complimenti vivissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *