Elisoccorso Calabria: chiude la base di Cirò Marina

Riportiamo alcuni punti del DCA n. 43 del 22/02/2017

OGGETTO: Riduzione Basi HEMS di elisoccorso da 4 a 3.

CONSIDERATO

Che con contratto Rep. n. 3607 del 28 luglio 2009, previa aggiudicazione di gara, è stata assegnata la gestione del servizio di soccorso in emergenza con elicotteri delle Regione Calabria all’A.T.1. la cui Società capofila è Elitaliana S.p.A. e di cui fanno parte anche la Società INAER Aviation Italia e la Società Elilombarda Srl;

Che il predetto contratto, della durata di anni 6, è abbondantemente scaduto;

Che, detto contratto, prevedeva, tra l’altro, la presenza e l’utilizzo di 4 Basi di elisoccorso – HEMS – (Cosenza, Lamezia Terme, Cirò Marina e Locri) di cui la base di Lamezia operativa in h24;

Che il DPGR n. 94/2012, tra l’altro, prevedeva che: “La Regione Calabria si è dotata di un Servizio di Elisoccorso costituito da tre basi in Servizio diurno (H/J), e una in Servizio diurno / notturno (H/24). Le prime tre basi sono localizzate a Cosenza, Cirò e Locri; la quarta è localizzata all’interno dell’Aeroporto di Lamezia Terme. La dislocazione delle quattro basi segue criteri geografici che assicurano una omogenea copertura del territorio, garantendo così livelli uniformi di assistenza ai cittadini. Il riordino e la riorganizzazione della Rete Emergenza/Urgenza non potranno comunque prescindere dalla prescrizione del Piano di Rientro (nel rispetto dei dettami dell’art. 22 , comma 4, del D. L. n. 78 del 1° Luglio 2009, con modificazioni della Legge n.l 02 del 3 Agosto 2009), che prevede la riduzione del numero di basi da quattro a tre (Il Piano di Rientro è stato approvato con D.G.R. n. 845 del 16/12/2009, sottoscritto tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero della Salute e il Presidente della Regione Calabria il 17/12/2009, successivamente integrata dalla D.G.R. n. 97 del 12/02/2010)”;

Che, il predetto Decreto Ministeriale al punto 9.1.4. “Elisoccorso sanitario ed elisuperfici a servizio delle strutture sanitarie ospedaliere e territoriali” stabilisce che: ” … Alla luce dei dati di attività del servizio negli ultimi cinque anni, nonché dei dati relativi al servizio territoriale con mezzi a terra, si propone -un servizio di elisoccorso regionale, integrato con il sistema di soccorso a terra, che impieghi un numero di mezzi diurno pari a uno per una previsione media di interventi compresa tra 400 e 600 anno per ogni base operativa in relazione, motivata, alla numerosità dei mezzi a terra ed alla definizione della rete ospedaliera. …per i mezzi notturni, si propone un servizio di elisoccorso integrato con il sistema di soccorso a terra tramite adeguata rete di elisuperfici notturne a servizio delle destinazioni sanitarie, ed elisuperfici a servizio di comunità isolate o aree
disagiate, che impieghi un numero di mezzi notturni pari a uno per una previsione media di interventi compresa tra 350 e 550 anno per ogni base operativa in relazione, motivata, alla numerosità dei mezzi a terra, alla definizione della rete ospedaliera ed alla rete di elisuperfici notturne…. “;

Che, nella Regione Calabria, negli anni di vigenza del contratto Rep. n. 3607/ 2009, le prestazioni di elisoccorso sono state in media circa 1000, in leggera eccedenza rispetto ai limiti contrattuali che ne prevedevano 900 effettivi predeterminati (+ 100 voli di addestramento);

Che, quindi, la media grezza dei voli per attività di elisoccorso è stata di circa 250 per base, in netto deficit rispetto agli indici nazionali di riferimento;

DECRETA

DI DISPORRE la riduzione delle Basi HEMS della Regione Calabria dalle attuali 4 a 3;

DI STABILIRE che la base HEMS da dismettere sia quella di Cirò Marina;

DI CONFERMARE, temporaneamente, le attuali basi HEMS di Lamezia Terme – h24, Cosenza e Locri-h12;

Il Commissario ad acta

Ing. Massimo Scura


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.