Aeroporti Calabria: SACAL, Lamezia ottiene il nuovo Certificato EU, Reggio Calabria e Crotone attendono

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, attraverso il processo di conversione dei Certificati di Aeroporto in base al Regolamento Europeo n. 139 del 2014 che stabilisce i requisiti tecnici e le procedure amministrative relative agli scali comunitari, ha certificato nel mese di Dicembre 2017 la SACAL quale gestore dell’Aeroporto di Lamezia Terme attestando che l’organizzazione della società concessionaria, le procedure delle operazioni a terra, tutte le infrastrutture e gli impianti aeroportuali rispondono ai requisiti contenuti nel Regolamento comunitario in materia di sicurezza aeronautica.

Per gli Aeroporti di Reggio Calabria e Crotone la SACAL continua ad essere certificata con la vecchia normativa ENAC basata sul Regolamento nazionale (“Regolamento per la Costruzione e l’Esercizio degli Aeroporti”), che recepiva le disposizioni dell’Annesso 14 dell’ICAO (International Civil Aviation Organization).

Per l’Aeroporto di Reggio Calabria il Certificato di Aeroporto, scaduto il 31/12/2017, è stato rinnovato per un altro anno fino al 31/12/2018, mentre per l’Aeroporto di Crotone la scadenza del Certificato è fissata al 28/11/2020.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Motori di Ricerca
Voli
Hotel
Autonoleggio
Bus

4 commenti

  1. Una domanda da profana: se il certificato (prorogato) attualmente in essere su Reggio non dovesse essere convertito nel nuovo (come avvenuto per Lamezia) prima della scadenza del 2018, l’aeroporto non potrà più operare? Grazie mille e buona giornata

  2. Che prospettive per la riapertura dell’aeroporto di Crotone?
    La fascia della calabria nord-est è praticamente abbandonata…

  3. @ Cristina:
    Assolutamente no. L’Italia è il paese delle proroghe…

    @ britti alfonso:
    L’Aeroporto di Crotone è aperto. Si attendono compagnie aeree interessate a volarci.

  4. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):

    Grazie mille Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.