Turismo, le Isole Eolie sposano Lamezia: Aeroporto di Reggio Calabria sempre più ai margini dello Stretto

Riporto da StrettoWeb.com:

di Serena Freni

Un’altra occasione mancata per lo scalo aeroportuale di Reggio che diventa sempre meno aeroporto dello Stretto, e vede restringersi ulteriormente il suo bacino di utenza.

L’ennesima vicenda riguarda l’intesa raggiunta tra l’aeroporto di Lamezia Terme e la compagnia marittima che collegherà la terraferma con le sette isole Eolie. Proprio così: atterrare a Lamezia e raggiungere via mare le isole meta ormai consolidata delle vacanze estive di centinaia di migliaia di turisti provenienti da tutt’Italia e da tutto il mondo.

Dalla prossima estate, ha dichiarato il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, lo scalo lametino sarà collegato con le isole da un aliscafo che in un’ora e venti trasporterà i passeggeri e i vacanzieri. “In pratica, in 5-6 ore da qualsiasi capitale europea si potrà raggiungere l’arcipelago eoliano e a tariffe agevolate anche con l’aliscafo“ annuncia il primo cittadino siciliano.

Se la rivalità tra l’aeroporto di Reggio e quello di Lamezia Terme si gioca sul numero di passeggeri, circa 600.000 al Tito Minniti contro i 2.700.000 passeggeri dello scalo lametino (proiezioni per questo 2014), e sulla presenza di tariffe, voli e numero di collegamenti settimanali, segnando uno 0 a 1 per Lamezia, la notizia di collegamenti diretti tra lo scalo catanzarese e le isole messinesi che distano più di 200 km bypassando l’aeroporto reggino dirimpettaio dell’arcipelago, rappresenta purtroppo una sconfitta. Politica? Regionale? Cittadina? Qualunque sia la causa, è un paradosso…

E’ come prendere la A3 per andare da Rosarno a Reggio, uscire allo svincolo di Scilla e proseguire su una strada provinciale fino a Reggio quando l’autostrada esiste e porta fino alla città dello Stretto.

Da anni l’aeroporto ‘Tito Minniti‘ zoppica per svariati motivi, in primis la società di gestione SoGAS S.p.A. deve fare i conti una serie di questioni come dipendenti da pagare, rischi default da schivare, soci da accontentare, comuni ed enti che periodicamente propongono interventi di rilancio dell’aeroporto.

L’ennesimo schiaffo arriva con questo collegamento rapido Lamezia –Lipari.

Chi ha voce in capitolo dovrebbe dire la sua ed attivarsi, se non per togliere il collegamento tra il ‘Sant’Eufemia’ e le Eolie, quanto meno per offrire lo stesso servizio anche dallo scalo di Reggio, ed evitare che diventi un aeroporto ‘fantasma’.

Fonte: http://www.strettoweb.com/2014/12/turismo-le-eolie-sposano-lamezia-aeroporto-di-reggio-sempre-piu-ai-margini-dello-stretto/222606/


aereopiccolo AeroportoRC.com Nota di AeroportoRC.com:

Abbiamo come sempre anticipato i fatti. Anni ed anni di sole parole e zero fatti concreti per l’Aeroporto dello Stretto. Noi abbiamo detto basta e siamo ancora più convinti di aver fatto la scelta giusta inserendo anche le notizie sull’Aeroporto di Lamezia.

Lo Staff di AeroportoRC.com


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusHertzLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

19 commenti

  1. speriamo dia buoni frutti…

  2. Se nn chiudono sogas resteremo sempre gli ultimi

    L aeroporto va dato a persone competenti
    Ripeto ancora una volta avete fatto benissimo ad inserire Lamezia …..

  3. E’ inutile dare la colpa al capoluogo di Regione se sono qui a Reggio ad essere incapaci a garantire un minimo di servizi di trasporto via mare con le isole siciliane. Chi e’ causa del suo mal pianga se’ stesso…

  4. altra occasione buttata, ora tutti a dire che faranno di tutto per il rilancio. alla fine gli altri fanno i fatti , progettando gia la nuova stagione estiva, Reggio a parlare ed a sperperare soldi pubblici, se chiude è meglio

  5. Condivido Tex….
    Spiegalo ai reggini, anzi scusa ai Riggitani……..

  6. @ LUIGI Sono Reggino e non Riggitanu!

    Perchè non spieghi al Grande Pubblico come è e perchè è fallita la METROMARE?

    Perchè non spieghi i pochi collegamenti con le Isole Eolie e la strafottenza della Regione Autonoma (QuasiStato in diritto Amministrativo) Siciliana interessata solo all’Area Metropolitana Palermitana?

    Che c’azzecca u termini Riggitani?

    O forse anche tu sei malato della solita sindrome che l’erba del vicino è sempre verde e … quindi è bello denigrare
    la proria origine?

    Che doveva fare il Comune di Lipari?

    Piuttosto speriamo che la SOGAS o ALTRA Gestione provveda a invertire la rotta e il modus operandi!!!

    Chi ha orecchia intenda ma sopratutto agisca e in fretta!!

    Un saluto a Tutti Voi da Domenico.

  7. Domenico, anch’io son Reggino e ne sono orgoglioso come te!
    Il messaggio era rivolto ad altri che tali nn sono per come si può, senza tema di smentite, verificare dal dibattito…..

  8. Non capisco questo stracciarsi le vesti…bel 2012 Porcino dichiarò molto chiaramente che il pontile era inutile e che, al massimo, poteva essere usato per i charter con almeno 150 pax a volo….follia pura.
    di seguito il link per verificare quanto detto:
    http://www.aeroporticalabria.com/notizie-reggio-calabria/il-presidente-sogas-porcino-intervistato-da-gs-channel/

    mi raccomando…continuate a dire BRAVA SOGAS…

  9. Pilota, scusa ma chi ha detto brava Sogas?
    Leggi meglio forse, nella tua foga anti Sogas qualcosa ti è’ sfuggito……
    Ma dimenticate che sabato d domenica Reggio e Messina sono isolate mancano aliscafi? Andate mai. Messina in aliscafo? Provateci è’ una avventura di orari impossibili.
    Credo che in tutto ciò ci spiano responsabilità politiche certe e confermate! Chi ha fatto, detto o operato x dette storture? Nessuno! Che c’ entra in ciò il pontile e la Sogas? Fatelo capire anche a noi!
    Grazie.
    Ps: la Sogas è’ un problema nel problema più ampio, ma a mio avviso nn dz’ il problema ! Può anche chiudere domani, ma risolviamo i ns. problemi? Ho seri dubbi…..

  10. @ Luigi:
    cosa centro tu? ho risposto a te? no….
    vedo che anche tu gridi al gomplotto….reggio e messina isolate? per l’aliscafo? esiste una nave ogni 40 minuti…

  11. la morale e’ una sola:

    a Lamezia le cose le fanno, a Reggio non si fanno::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

  12. A lame zia attualmente non ci sono le strutture per far attaccare e sostare gli aliscafi. Immagino (e spero) che utilizzeranno il porto di vibo valentia

  13. @ enrico:
    Infatti mi sono posto pure io la stessa domanda. Secondo me è più logico mettere un autobus da Lamezia al porto di Reggio/Villa o al massimo di Gioia Tauro. Il percorso da Vibo o peggio da Lamezia in aliscafo è troppo lungo e diventa antieconomico. Se devi prendere un Bus a questo punto conviene sfruttare il più possibile il percorso via terra.

  14. @ LUIGI Ok prendo atto e condivido quello che scrivi, MA volevo solo sottilineare che in questa Regione vi è un serio problema di strategia già il fatto stesso come è nata ed è cosa arcinota a TUTTI poi metti tutto il resto ed il gioco è fatto!

    E’ innegabile che la SINISTRA è stata sempre contro gli interessi di Reggio Calabria anche se a Reggio Calabria la stessa prende un sacco di voti!

    Adesso anche il Comune di Reggio Calabria è governato dalla Sinistra vedremo come sarà amministrato, cosa farà per l’Area Metropolitana, come si porrà con i POTERI forti della Regione? Domande che saranno dipanate nel prossimo futuro!

    Ecco perchè NESSUNO deve dimeticare ovvero fare finta che nulla è successo in questa Regione perchè siamo sempre NOI che la prendiamo a quel posto mica gli altri!

    METROMARE domandiamoci cosa è stato fatto in proposito?
    Aeroporto dello Stretto cosa è stato fatto per avere una Società di Gestione moderna e sganciata dagli “umori” dei politici di turno?
    ATAM cosa sta facendo la Regione per renderla più competitiva anche concedendo più chiilometri e quindi più entrate economiche?
    Ed altro ancora che non sto qui a descrivere!

    E’ facile dire cosa hanno fatto i Reggini ma è altrettanto difficile perchè lo si capisce a pelle cosa ha fatto e/o sta facendo la Regione per il Territorio Metropolitano Reggino?

    NOI possiamo solo punirli attraverso il voto ma è cosa effimera se la filosofia che sorregge la Regione non cambia verso (è nata attraverso una guerra civile è questo nessuno può negarlo!!)!

    Spero di non avere addormentato qualcuno MA da qui nascono tutti i mali del Nostro Territorio!

    Staremo a vedere!

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  15. Pilota, io nn grido a nessun complotto nn ho eletti per farlo e nn credo ai complotti!
    Le certezze le hai solo tu su questo forum; scendi un po dalle nuvole su cui Navigli e sii meno arrogante con chi partecipa alle comunità’ .
    Signori, grazie dell’ ospitalita’ , tolgo il disturbo mi avete dato ancora una volta la possibilità di capire dove si arriva e dove si va!
    Guai a nn pensarla allo stesso modo si corre il rischio di finire davanti alla Santa Inquisiziobe di………Pilota 75′ pensa te!

  16. @ enrico:
    dimentichi – o non sai- che esiste il pontile ex sir (realizzato all’epoca nella zona industriale a 2 km dall’aereporto)

  17. @ vito migliazza:
    infatti si usa quello

  18. @ DOMENICO: your comment n. 14

    Condivido quasi in tutto con quello che hai scritto nel tuo commento.
    D’accordo la Sogas non ha saputo gestire ma non dimentichiamo che questa società che ha gestito male sin dagli inizi, è stata formata proprio per far comodo alla politica sia reggina che regionale con dei personaggi politici ignoranti in matera che si sono alternati nelle varie gestioni e legislature .
    Reggio e il suo territorio in effetti contano poco nel contesto produttivo-economico nazionale ma che al contrario contano molto per le Istituzioni Centrali e i Governi perchè questi forse sono le “piazze” più importanti per far fare una spedita carriera ai magistrati ed alti funzionari dello Stato e delle forze di sicurezza che si prodigano da sempre per cercare di risolvere i problemi della onnipresente criminalità organizzata, inclusa di politici corrotti e viscidi, questo status quo è in effetti una meledizione e/o una “palla al piede” per gli imprenditori onesti che vorrebbero investire nel territorio ma con riluttanza preferiscono d’ investire altrove.

    rgds

  19. @ GABS Condivo quanto da Te affermato!

    La regione e la politica in generale ha provveduto in tempo a modificare la natura della Gerstione Aeroportuale
    dell’altro Aeroporto Calabrese mentre per la SOGAS ha lasciato tutto come era prima e cioè vecchio metodo!
    Questo per quale motivo?
    La risposta è stata egregiamente data da Te!

    Poi come abbiamoavuto modo di verificare ad ogni Nuovo volo dall’Aeroporto dello Stretto subito veniva affiancato lo stesso volo su Lamezia in modo asfissiante!

    Avete visto credo anche Voi questo modo di operare senza lasciare nulla al caso!

    E di creare Nuovi voli con altre destinazioni diversi e variegati nessuno ci ha pensato!

    Speriamo in una soluzione definitiva di questo increscioso ed annoso problema!

    chi ha orecchie intenda!

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *