Aeroporto Reggio Calabria: 30 anni di SOGAS possono bastare?

AeroportoRC.com intende condividere con voi lettori una breve analisi sui 30 anni di gestione dell’Aeroporto di Reggio Calabria affidata alla SOGAS.

Era il 1986 quando la SOGAS iniziò a gestire l’Aeroporto dello Stretto. Abbiamo voluto analizzare l’andamento del traffico passeggeri dal 1996 al 2015; quindi riservandoci una finestra temporale ragionevolmente lunga di quasi 20 anni.

reg1996-2005

reg2006-2015

Come emerge dai grafici sono 20 anni che il traffico passeggeri si attesta sui 500 mila all’anno, in mancanza di una seria programmazione di sviluppo e rilancio dell’infrastruttura. Tale traffico risulta quasi interamente generato dalla compagnia Alitalia che, lavorando in autoproduzione, ha di fatto limitato parte delle attività del gestore. Va però messo in evidenza che in 30 anni il manico della SOGAS non risulta pervenuto in termini di accordi con altri vettori da affiancare all’ormai ex compagnia di bandiera, al fine di incrementare traffico ed introiti. Ne consegue che SOGAS, grazie alla politica, si ritrova con un organico sovradimensionato e con spese folli da gestire. La lista di occasioni perse sarebbe lunghissima: Messina, Isole Eolie, compagnie low cost, charter, cargo, oneri di servizio pubblico, finanziamenti per nuovi voli spesi male, aerostazione, privatizzazione(?), ecc…

Preferiamo non trattare l’aspetto finanziario ormai ampiamente dibattuto più volte.

Dopo 30 anni e dopo che l’ENAC ha avviato il procedimento di decadenza di SOGAS mettendo a Bando la gestione del Tito Minniti, la politica pensa di continuare a risolvere i problemi conferendo altro denaro pubblico nelle casse di una Società che un giorno dichiara di lavorare per partecipare al Bando ed il giorno dopo se valutare lo scioglimento o la liquidazione.

Niente da fare! Non si vuole capire che non si risolvono i problemi conferendo denaro, ma si sarebbe dovuto in passato affidare la gestione ad un management esperto in trasporto aereo ed in grado di produrre risultati. La politica ci ha sguazzato in SOGAS e sempre lo farà, con i risultati che ormai conosciamo.

Il tempo scorre velocemente ed il 10 Ottobre scadrà il Bando per individuare il nuovo gestore.

Infine, vi chiediamo nei commenti se secondo voi 30 anni di SOGAS possono bastare…

Lo Staff di AeroportoRC.com


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

12 commenti

  1. Bastano e avanzano. Io spero che al bando non si presenti qualche società pubblica costituita apposta o una società che centri sempre il pubblico, io vorrei solo un’azienda fatta interamente da privati

  2. Una sola risposta: A casa!!!
    Chi proverà a mettere soldi pubblici per salvare SOGAS è un disonesto.
    E chi lo ha fatto fino ad adesso è disonesto.

  3. io so a chi darei 30 anni…di carcere pero!
    Finalmente un’analisi seria e non le solite parole…Reggio è un piccolo aeroporto, basta con sta storia del milione di pax, alitalia cattivone e così via.

    chi mette altri soldi è un criminale.

  4. @ Pilota75:
    Nessuno ti ha chiesto se Reggio ha un piccolo o un grande aeroporto. Un milione di passeggeri li potrebbe fare ad occhi chiusi, basterebbe mettere gli stessi prezzi di Lamezia. A Sogas nemmeno un centesimo, devono andare tutti a casa, fino all’ultimo operaio.

  5. @ franco:
    scusa ma mettere gli stessi prezzi di lamezia…a chi ti riferisci? alitalia ha già gli stessi prezzi; altre compagnie in comune non ce ne sono.
    Ma la domanda è: perchè le compagnie dovrebbero mettere gli stessi prezzi di lamezia e non di venezia…o new york…mica fanno beneficenza!
    1 milione non lo fa neanche se obbligassero tutti i reggini a volare ogni giorno!
    cmq questione di giorni e si chiude finalmente.

  6. 500.000 passeggeri basterebbero ma con 15 persone a gestirlo non con 96…sigh!

  7. Rimanga tra noi! le maestranze SOGAS non riescono nemmeno a ripulire dalle erbacce il sedime aeroportuale.

  8. @ tito:
    esatto, l’organico necessario è intorno alle 30/35 persone, compresi i PH

  9. Buongiorno vi seguo sempre con interesse. E vorrei farvi una domanda. Dallo studio che avete fatto mi sembra che il nostro aeroporto. Nonostante le deficienze manageriali abbia mantenuto costantemente una media di 500000 pax .ora io mi chiedo valutando questi dati il nostro atp dovrebbe risultare appetibile ad una nuova società. Visto che nonostante tutte le vicissitudini passate, il suo portafoglio pax è e costante

  10. @ emilio:
    Esatto, si parte da uno zoccolo duro di 500 mila passeggeri. L’incremento del traffico è possibile, ma deve essere ben progettato.

  11. Fuori l politica dagli affari l’azienda dev’essere soste ibile la benefic e za. E u altrrA cosa@ Pilota75:

  12. Ai

    W i manager e E le. Persone serie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.