Aeroporto Reggio Calabria: Chizzoniti, “ennesima ricapitalizzazione fuori legge”

Riceviamo dall’Avv. A. Chizzoniti e pubblichiamo:

Con esposto già depositato presso la Procura della Repubblica e richiamando il contenuto dell’istanza di fallimento presentata dal Dott. Gerardo Dominijanni e dalla Dott.ssa Sara Amerio nei confronti della Sogas S.p.A., considerata in “decozione irreversibile”, l’Avv. Aurelio Chizzoniti ha trasmesso per i dovuti approfondimenti l’atto deliberativo n. 35 assunto dal Consiglio Provinciale di Reggio Calabria in data 25/05/2016 avente ad oggetto “adeguamento prospetto fondi crediti di dubbia esigibilità anno 2015 e rettifica del prospetto dimostrativo del risultato di amministrazione 2015”. Con l’atto di impulso investigativo il denunciante evidenzia che inizialmente l’Ente Provincia aveva previsto una somma vincolata per Sogas pari a € 4.100.000,00 rettificata poi in € 1.696.177,00 a valere sull’esercizio 2015 della Provincia, domiciliando l’intervenuta riquantificazione fra i “vincoli derivanti da leggi e principi contabili”. Chizzoniti prosegue evidenziando che sul punto, immaginando solo per un attimo che tale somma (quota parte Provincia per il 67,98% di azioni) fosse stata prevista a copertura delle perdite per l’esercito Sogas 2015, affiorerebbe oggi una perdita di circa 2,5 milioni di euro, laddove, invece, considerato anche quanto letto sulla stampa fino ad oggi, sembrerebbe che Sogas presenti un bilancio con una perdita nettamente superiore alle cifre ipotizzate. Per cui, si impone l’interrogativo volto ad individuare sia i fondi ai quali attingerà la Provincia di Reggio Calabria per ottemperare alla probabile (ennesima e non ultima) ricapitalizzazione fuori legge, nonché a capire se il bilancio di previsione 2016 del socio di maggioranza preveda l’accantonamento di ulteriori somme da versare alla Sogas. In quest’ottica, viene segnalata l’accoglimento da parte della Regione Calabria dell’istanza tesa al pagamento rateale da parte della Sogas dell’importo di € 1.306.843,24 dalla stessa utilizzata per finalità diverse rispetto alla destinazione prevista in concessione sui lavori di “ristrutturazione, adeguamento e ampliamento aerostazione passeggeri Aeroporto di Reggio Calabria”, con fisiologico appesantimento del bilancio 2015 della Sogas inficiato ab origine da un impegno finanziario, sulla scorta di quanto precede, quantificabile in quasi due milioni di euro. Che, in questo quadro, persistono, conseguentemente, forti dubbi sulla possibilità in capo alla Sogas di mantenere gli impegni de quibus nella cui ottica assumerà una dimensione di fondamentale centralità e rilevanza la pubblicazione del bilancio 2015 per bandire qualsivoglia forma di ulteriori equivoci in ordine alle effettive voci che lo compongono alimentati anche dal singolare comportamento del Collegio dei Sindaci che con agghiacciante disinvoltura in passato ha espresso insoliti pareri favorevoli con riserva. Chizzoniti si chiede se Sogas non dovesse rispettare il piano di rientro quali sarebbero le conseguenze dell’ormai esasperato ed esasperante accanimento finanziario spericolatamente consumato depredando e razziando pubbliche risorse previa impavida forzatura del regime vincolistico esistente? Il denunciante dopo aver richiamato le figuracce collezionate dalla Sogas in ordine ai frettolosi licenziamenti dei dipendenti Di Bua e Lia senza dimenticare la posizione della sindacalista della CGIL Sonia Falzia e stigmatizzato il volume del traffico passeggeri ormai da tempo al di sotto dei cinquecentomila obbiettivo raggiunto addirittura quasi vent’anni addietro, chiede accertamenti istruttori sul comportamento dei componenti del Collegio dei Revisori dei Conti della Provincia che hanno prima espresso per iscritto parere contrario alla deliberata ricapitalizzazione, divenuto successivamente favorevole ma condizionato all’approvazione da parte della Sogas del bilancio 2015 che chissà per quale motivo “tarda ancora a manifestarsi”. Sottolineando conclusivamente che gli stessi non hanno partecipato strategicamente (?) alla seduta consiliare del 06/05/2016 tant’è che il Segretario Generale ha dovuto leggere in aula il parere favorevole condizionato che ha superato quello ex ante negativamente espresso.


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.