Aeroporto Reggio Calabria: ecco le dieci bugie sulla SOGAS

Riporto da StrettoWeb.com

Secondo FILT CGIL, UIL TRASPORTI e UGL TRASPORTO AER esistono 10 bugie sulla Sogas. 

Nei quasi quattro anni dall’insediamento, il Consiglio d’Amministrazione della Sogas, Società che gestisce l’Aeroporto dello Stretto, capitanato dal dr. Porcino ci ha abituati a leggere roboanti annunci di grandiosi obiettivi raggiunti. In realtà si è trattato, la maggior parte delle volte, di enormi bugie, spesso dette in palese mala fede. Riportiamo qui le più grosse panzane sostenute dal Presidente e dai suoi amici e sostenitori ed alcuni impegni assunti, ma poi non mantenuti.

1) Il Presidente della Provincia Raffa annuncia che i nuovi amministratori lavoreranno gratis: “oggi si avvia formalmente la nuova gestione della Sogas, la professionalità dei soggetti coinvolti nel nuovo percorso e la gratuità dell’incarico sono i primi elementi positivi che seguono l’inversione di tendenza”. (04 agosto 2011)

FALSO! Il Presidente Porcino riceve un compenso pari al 70% ed il Consigliere Calarco al 60% dell’indennità del Presidente della Provincia. Questi compensi ai due membri del Consiglio d’Amministrazione sono stati decisi nell’assemblea di maggio 2013 (con il solo voto favorevole della Provincia!) ma hanno avuto effetto retroattivo sin dal 2012.

2) Forum SOGAS 2.0. Il Presidente Porcino sostiene che in un anno è riuscito a fare un miracolo. “Per la prima volta quest’anno chiuderemo il bilancio senza chiedere ai Soci alcun tipo di ripianamento, dopo che, nell’ultimo decennio, gli Enti hanno dovuto contribuire per ripianare le sofferenze, il tutto senza alcun tipo di beneficio per lo scalo”. (9 agosto 2012)

FALSO! Nel 2013 gli Enti Soci devono intervenire per ricostituire il capitale sociale per le perdite registrate, versando circa 2 milioni e 800 mila euro.

3) La cassa integrazione serve a risolvere i problemi economico-finanziari. Porcino: “il ricorso allo strumento della CIG trova fondamento nella necessità di razionalizzazione delle risorse con il fine di ridurre drasticamente il disavanzo economico-finanziario”

(15 maggio 2012)

FALSO! Nel 2013, anno interamente coperto dalla Cassa Integrazione, il bilancio si è chiuso con un forte disavanzo.

4) Porcino garantisce il reinserimento in organico del personale in cassa integrazione. Accordo di salvaguardia occupazionale: “punto 8) … si è data formale e sostanziale garanzia del reinserimento lavorativo dei dipendenti che saranno interessati al processo di CIGS, in ossequio anche alle norme in vigore; punto 9) … ove il posto in organico precedentemente occupato (ante CIGS) non fosse più disponibile al reintegro nelle funzioni perché non previsto in pianta organica o per qualsiasi altro motivo, sarà individuata una mansione-funzione corrispondente al livello contrattuale di appartenenza” (15 maggio 2012)

FALSO! Parte dei lavoratori rientrati in azienda dopo 24 mesi di cassa integrazione si sono ritrovati senza alcuna mansione.

5) Aeroporto dello stretto: oggi è più “easy to fly” (facile volare). Porcino: “siamo andati oltre ogni più rosea aspettativa, notevolmente mitigate le limitazioni tecnico-operative anche sul fronte addestramento piloti anche a mezzo di apposito visual. Oggi tutto sarà sicuramente più semplice.” (31 ottobre 2013)

FALSO! Ancora oggi tutto è difficile: le limitazioni che c’erano prima sono rimaste e le compagnie aeree devono far effettuare ai comandanti sessioni di addestramento sull’Aeroporto per abilitarli ad atterrare a Reggio Calabria.

6) La concessione ventennale. “I presidenti Raffa e Porcino parlano di data storica. La Società … ha ottenuto dall’ENAC (Ente nazionale aviazione civile) il via libera alla concessione ventennale, sulla base di un «rigoroso piano industriale»”. (06 settembre 2012)

FALSO! Subito dopo la conferenza stampa Enac, con un proprio comunicato, smentisce l’ottenimento della concessione ventennale precisando che l’istruttoria è ancora in corso. Ma non solo allora non è stata ottenuta la concessione ventennale: il paradosso è che oggi (se entro il 27 marzo non ci saranno i requisiti) si rischia addirittura la decadenza dalla gestione precaria. (10 febbraio 2015 – nota ENAC)

7) La privatizzazione è quasi fatta. Porcino: “la fase di privatizzazione … avrà il prossimo step il 15 settembre: in atto abbiamo ricevuto otto manifestazioni di interesse”. (06 settembre 2012)

FALSO! Oggi, tre anni dopo, la privatizzazione non si è ancora realizzata.

8) Le entrate fantasma. Nel Bilancio 2012 tra le entrate sono segnate tre voci: 1) contributo Regione Calabria (per 120.000 euro); 2) pagamenti prescritti e non dovuti (per 1.009.001 euro) e 3) esito favorevole giudizio decreto ingiuntivo Sicurcenter (per 3.025.196 euro). Complessivamente più di quattro milioni di euro di entrate. (22 luglio 2013 approvazione Bilancio 2012).

FALSO! La regione non ha mai pagato il contributo di 120.000 euro, ed i debiti prescritti e l’opposizione al decreto ingiuntivo della Sicurcenter sono mancate spese e non entrate. Ma servivano per avere un bilancio in attivo e potersi gloriare del successo (e farsi accordare lauti compensi!)

9) Sogas approva il bilancio 2012 con un leggero attivo, per il secondo anno consecutivo. Porcino: “la Sogas dal punto di vista gestionale, economico e finanziario, decisamente non assomiglia più a quel “colabrodo” che tutti ricordano”. (09 agosto 2013)

FALSO! A luglio 2014 viene approvato il bilancio 2013 con una perdita “strutturale” di circa € 2.800.000.

10) Infine le fantomatiche dimissioni di Porcino: “Io qui non resto. Potrei rimanere solo se ci sarà una pulizia generale. Altrimenti vado a casa e nel caso in cui i soci respingeranno le mie dimissioni già protocollate le ripresenterei subito. Qui alla Sogas c’è un clima di illegalità diffusa”. (4 marzo 2015)

FALSO! Porcino ritira le dimissioni. (10 marzo 2015)

Ormai siamo alla Commedia dell’Arte. – conclude il comunicato – La Tragedia invece riguarda la città. Occorre una svolta immediata, ognuno si assuma le proprie responsabilità. Se il Presidente della Giunta Regionale non interviene con chiarezza (così come ha fatto il Sindaco di Reggio Calabria) su questa importante infrastruttura porteremo questa vertenza nelle Aule Parlamentari e ci appelleremo al Presidente della Repubblica”.

Fonte:


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

64 commenti

  1. Sono anni che scriviamo queste cose su AeroportoRC.com e nessuno ci ha mai voluti ascoltare. Questo comunicato sembra quasi scritto da noi.

  2. @ Roberto Sartiano (Fondatore):
    Ma mi chiedo e ti chiedo a te Roberto organizziamo una raccolta firme o un sit-in davanti l aeroporto per chiedere le dimissioni di Porcino insomma abbiamo visto che denunciare qua non ha portato a nulla..lo so che non spetterebbe a questo sito ma secondo me è ora di attivarci non è possibile continuare a subire tutto questo! È una vergogna, dimostriamo che c’è una reggio che non ci sta,senza la bandiera politica di turno ma persone che tengono alle sorti dell aeroporto..cosa ne pensi? Io sono pronto a metterci la faccia Oltre che la firma!

  3. @ ciccio:
    Il problema dell’Aeroporto non è Porcino, come non era Bova, ne Fuda, ne Pirilli e via dicendo. Il problema è la Politica che ha utilizzato l’Aeroporto per altri interessi che poco hanno a che fare con il concetto di avere voli, turismo, sviluppo e ricchezza per il territorio. Oggi più che mai è necessario avere una Società di Gestione nuova ed oserei dire al 100 % a capitale privato.

  4. @ Roberto Sartiano (Fondatore):
    E quindi la tua proposta è? di aspettare che fallisca prima o poi? e nel frattempo qua continuamo a denunciare come è sempre stato? Io darei un segnale che non ne possiamo più. …

  5. @ ciccio:
    Trovo che una qualsiasi forma di protesta, anche tramite raccolta firme, sia più una trovata scenografica che uno strumento utile per risolvere i problemi dell’Aeroporto.

  6. @ Roberto Sartiano (Fondatore):
    Scenografica… mah
    Aspettiamo che fallisca allora…

  7. @ ROBERTO SARTIANO (Fondatore)
    Concordo totalmente su quanto da te scritto ed argomentato e specialmente il Tuo Post 3!

    La SOGAS doveva essere privatizzata a suo tempo MA non è stata tramutata la sua natura giuridica proprio per quello
    che Tu hai argutamente osservato!

    Mi chiedo a questo punto allora che cavolo (per non dire una volgarità) facevano i SINDACATI?
    Solo adesso brontolano? Perché?
    Forse le assunzioni non sono più possibili?

    La Torta adesso è acida?

    E poi quello che è successo sulla gestione dell’Aeroporto di Palermo, ci lascia interdetti tutti!

    Chi quanti altri Aeroporti hanno quel metodo palermitano!!

    Ma è meglio fermarci qui, tanto il tempo è galantuomo !

    Comunque personalmente appena avrò modo di incontrare il Nostro Sindaco e i suoi Assessori mi farò portatore
    di questo grave disagio dell’intera Collettività Reggina (quindi città e provincia)!

    Un saluto a Tutti Voi da Domenico.

  8. @ DOMENICO:
    Caro domenico , credo che il sindaco conosca bene la situazione sogas / minniti ,

    se hai la fortuna di incontrarlo ed avere un colloquio serio devo solo chiedergli di mettersi al lavoro per restituire dignità alla città , perché si narra che arrivati al fondo del barile ci sono stati imbecilli che si son messi a scavare credendo di trovare il petrolio , purtroppo a reggio se scavi bene che ti vada trovi acqua prevalentemente salata.

  9. @ aiofb:
    non so se vivi a reggio, ma la gestione commissariale (gli imbecilli) ha distrutto la città e non ci osno più soldi.
    la sogas deve fallire e sperare in un bando per la privatizzazione.

  10. @ Pilota75:
    invece di dare la colpa ai commissari che ti hanno fatto vedere cosa ci stava sotto, perché nn la dai alle gestioni comunali precedenti.

  11. @ PAOLO:

    L’ironia Paolo, l’ironia
    …Bisogna saperla cogliere. 🙂

  12. @ DOMENICO:

    Non vorrei che nel marasma generale tu confondessi anche i ruoli dei vari attori in campo.
    Cerco di fare un minimo di chiarezza senza la quale si corre il rischio di mescolare il tutto come di solito si usa fare quando c’è da cucinare le gustose “frittole”.
    – Predisporre il piano d’impresa e gli assetti societari è compito e responsabilità del management aziendale.
    – Valutare le ricadute occupazionali che da esse scaturiscono e trattare con l’azienda per nome, per conto e nell’interesse dei lavoratori tutti, è il ruolo del sindacato.
    Indi le eventuali assunzioni, e conseguenti oneri, fanno capo alla Società che nel caso in questione essendo a capitale pubblico, a noi tutti.
    Se così non è, vuol dire che uno dei due attori è andato fuori dal seminato che è stabilito nel proprio statuto.
    Ho detto oneri ma avrei potuto aggiungere onori per via del consenso artatamente costruito e dalla collettività sostenuto.

    Ripetitia:
    “Grande è la confusione sotto il cielo. La situazione è eccellente” (Mao Tse-Tung)

    PS – Cos’è successo a Palermo?

  13. Aggiungo che, nel caso specifico, il compito di valutare positivamente o negativamente l’operato del Management, ed eventualmente mandarlo a casa, è compito e responsabilità degli azionisti all’interno dei quali quello di maggioranza ha un peso nettamente preponderante.
    Chi è l’azionista di maggioranza oggi?
    E chi era quando l’attuale presidente è stato nominato?
    Bho!…

    Io penso solo che, a fronte di tali catastrofici risultati, in qualsiasi altra azienda li avrebbero già cortesemente messo alla porta senza aspettare le dimissioni che, seppur presentate, si è ritenuto amorevolmente di non accogliere.

  14. @ Emigrato:
    Quale ironia??

  15. Potrò anche sbagliarmi, ma è quella fatta da chi ti ha preceduto e al quale hai risposto.
    Anzi, per evitare malintesi riporto il suo nick per intero (Pilota75).

  16. @ PAOLO:
    ti ha risposto emigrato….
    p.s.
    ancora aspetto di capire cosa accadrà il 28, se ci sarà la fine del mondo….

  17. @ Emigrato:
    ma tanta ironia nn ne vedo.

  18. @ Pilota75:
    Aspetta mancano 14 giorni,che fretta hai, poi tu in quel post nn hai scritto niente di ironico quello è un tuo pensiero.

  19. @ PAOLO:
    grazie, almeno hai reso palese la inaffidabilità.
    Da oggi abbiamo la conferma che parli senza sapere le cose…tipo i ciarlatani che predicono il futuro:”da qui a presto troverai l’amore…”ahahah

  20. @ Pilota75:
    Ma si scrivi quello che vuoi…..!!!!!bagnati un Po!!!!!!!

  21. Sinceramente Paolo neanch’io riesco ad immaginare come Pilota cosa accadrà il 28! Tu prevedi che Sogas riesca ad ottenere la gestione ventennale o trentennale? Ancora non sappiamo neanche per quanti anni è stata richiesta, Porcino a volte ha parlato di 20 a volte di 30 anni!!!! Anche qui non riesce ad essere chiaro!
    La giusta riflessione è di Emigrato (post n 13) quando una squadra non va chi salta per prima? L’allenatore!
    Qui dovrebbe saltare lui con tutta la politica Provincia in primis.
    Il mio pensiero è che il 27 Sogas non avrá di certo la gestione totale, dovrà invece pregare per tenersi stretta la gestione precaria!

  22. @ giuse79:
    il problema di sogas nn esiste dal 2012, ma da molto Prima, io ho scritto che la mossa di porcino è stata tutta politica e si è visto spudoratamente, ma se pensate che enac mandi a casa sogas siete lontani, non otterrà la cocessione ventennale ma sarà sempre li, poi come mai tutti i sindacati si muovono adesso????dove sono stati in tutti questi anni? anche nelle precedenti gestioni ci stavanoo le perdite, ma fin quando ci sono i soldi tutti sappiamo stare zitti.
    Poi qui abbiamo Klien prima di scrivere Usa il cervello , allora perché nn organizziamo un incontro e vediamo se siamo scemi o di fingimu fissa, non siamo nati ieri e abbiamo i calli alle mani caro mio, ma di lavoro e sudore.

  23. @ PAOLO:
    Ma chi ha mai detto che il problema SOGAS nasce solo adesso. C’è sempre stato, a mio avviso sempre ci sarà! C’è però una bella differenza tra prima e ora! In passato mai nessuno ha dichiarato la salvezza della Sogas, anzi il contrario hanno sempre sostenuto che l’azienda ha forti perdite. Ultimamente invece abbiamo solo letto strabilianti traguardi raggiunti per poi scoprire che nulla risulta a verità. È questa la differenza! Se un problema c’è ed è sotto gli occhi di tutti perché nasconderlo. Quanto ai sindacati non conosco i soggetti, non so neanche se questi di oggi erano gli stessi di ieri, quindi non mi sento di esprimere giudizi. L’unica cosa che posso dirti meglio tardi che mai.
    Come ti ho detto nel post 21 Sogas non otterrà la gestione ventennale e non andrà via perché gli manterrano la provvisoria.

  24. Paolo: forse è meglio spiegare al consigliere di cui ha postato i tre ista che la campagna elettorale e’ finita da un bel pezzo! Dov’è’ La Svolta?

  25. @ Luigi:
    La svolta? Cosa intendi non capisco!

  26. @ giuse79:
    Prima parte del tuo post n 24 e specificatamente in merito alla differenza.

    Nulla di nuovo sotto il sole a mio avviso.
    Hai presente la votazione del parlamento italiano (volutamente minuscolo) in cui si stabilì che Ruby era la nipote del Presidente egiziano Mubarak?
    Bene, il sistema, la musa ispiratrice e la credibilità sempre quelle sono.

  27. Vi risulta quanto si dice in giro? Pare che un Soggetto istituzionale (indovinate chi?) vada in giro tra gli altri Enti chiedendo di abbassare i toni, di non prendersela con Lui e neanche con quello della Sogas. Ma che è andato anche dai sindacati?

  28. @ giuse79:
    E cosa vuoi sentire che hanno fallito!!!!
    @ Luigi:
    se tu ascolti bene parla già dal 27 in poi!!!quindi già si sa la fine che si farà!!!

  29. @ PAOLO:

    Continui ad essere enigmatico e così facendo non fai altro che stuzzicare la fantasia altrui.
    Si può sapere quale siano le tue previsioni magari argomentandole?
    … Altrimenti non trovi che questo spazio perderebbe quello che è, per definizione, il suo essere un luogo di discussione per trasformarsi in un set dove a esibirsi c’è il mago Otelma?

  30. @ Emigrato
    Ma scusa emigrato ho risposto al commento di Giuse79 dove dice che sono stati sbandierati traguardi importanti, cosa vuoi che ti dicano che hanno fallito, questo è la mia risposta al commento di Giuse 79
    Per quanto riguarda la risposta a Luigi ho fatto notare che il consigliere parla già del dopo 27.

  31. @ PAOLO:
    Parla già dal 27 in poi perché a mio avviso è sicuro che la gestione totale non verrà concessa e si dovrà lavorare per ottenerla successivamente.
    Senza l’attuale management, con un piano industriale serio, le prospettive potrebbero essere diverse.
    Quanto poi al fatto che non possono ammettere i fallimenti concordo con te, ma evitare di sbandierare FALSI obiettivi raggiunti è un offesa all’intelligenza di chi qualcosina di gestione e aeroporto ne capisce.
    Ma tu sei davvero convinto che il 27 Sogas otterrà la gestione totale?

  32. @ giuse79:
    Chi sbandiera che il 27 ci sarà la decisione sulla concessione ventennale afferma il falso. Il 27 si deciderà se concedere nuovamente la concessione precaria annuale oppure ritirarla per mancati impegni assunti dal Gestore nei confronti dell’ENAC.

  33. @ Roberto Sartiano (Fondatore):
    bravo…da quanto lo dico? ho anche spiegato il perchè circa 10 giorni fa….
    cmq dovrebe essere prima del 27

  34. @ giuse79:
    Io nn ho parlato di concessione trentennale, ho solo scritto che sogas rimarrà alla suo posto, poi il consigliere ha detto dal 27 in poi si deciderà , quindi nn mi sono inventato niente in più si porterà sicuramente la questione sogas in Regione.

    @ Pilota75:
    Riguardati l intervista e cerca di capire nelle parole del consigliere Mauro, e ricordati che a muzzum parti tu.

  35. @ PAOLO:
    tu soffri di manie di persecuzione!
    Dimmi quando sono intervenuto su questa intervista…non l’avevo neanche notata!

  36. Per curiosità sono andato a vederla, e mi sono fermato al minuto 1:09 quando ha detto: dovremo fare un ragionamento politico! La politica deve uscireeee…
    A parte che non ho capito chi sia, a che titolo parla e che competenze abbia; parla di concessione…la sogas non ha concessione quindi non so a cosa si riferisca….vabbè lasciamo perdere!

  37. @ Pilota75:
    tu non hai capito niente ancora, la politica nn uscirà mai, questa intervista ti fa capire che rafforzano la loro posizione.

  38. @ Pilota75:

    “…vabbè lasciamo perdere!”.
    Oh, signor ciambellano, anche lui usa questo intercalare in conclusione di un “paradosso” (stento a credere lei/tu possa conoscerne l’origine greca del termine).

    Ad majora

  39. giuseppe scalise

    Chiedo a voi tutti , Signori ! Ma esiste su questo Pianeta chiamato Terra , un altro stato Ridicolo pari al nostro ! Se esiste mettetemi a conoscenza !! In qualche altra occasione Ho detto che Questi non anno la faccia come il C..Ma ben oltre . Il fatto che anche il buon Dio li ignori la dice tutta !!! ( Peccato ) non vado oltre . Vi sono sempre vicino ! Buon lavoro . Giuseppe Scalise .

  40. @ giuseppe scalise:
    Ahinoi , Il pane si fa con la farina che si ha nel sacco.

  41. @ Pino56:
    tu non capisci l’italiano..ok ormai è chiaro.
    Il mio vabbè lasciamo perdere era riferito alla speranza che l’utente paolo possa comprendere.
    il tuo era invece riferito a: so ma non dico…

  42. Invece di avvitarci su noi stessi con interpretazioni, polemiche e insulti vari, perchè non si fa un bel comunicato da parte degli amministratori e utenti di questi sito con qualche proposta? Un nome serio per un amministratore delegato? 2-3 idee da realizzare subito? Lo si manda a strill, strettoweb, gazzetta..a qualche consigliere regionale (qualcuno meno peggio degli altri).
    Se le risposte sono:
    1)non tocca a noi fare proposte, c è gente pagata per farle
    2) tanto é tutto inutile , non ci ascolterebbe nessuno
    3) la nostra posizione è nota , è inutile ribadirla

    Se le risposte sono queste non lamentiamoci.
    Continuiamo le nostre 4 chiacchiere da bar con insulti vari come i tifosi di una squadra di calcio.

    Visto che qui c è qualcuno che “ne capisce” , si ha tutto il diritto (e forse il dovere) di dire qualcosa. Poi, se non gliene fregherà niente a nessuno come sempre, per lo meno avrete detto ben chiaro quello che pensavate…

  43. @ Pilota75:
    tu sei limitato, bello mio , hai problemi molto seri,ma cosa devo comprendere ,quello che ho scritto te lo ha confermato la classe politica, che sogas nn morirà mai, ma lo vuoi capire che ci sono interessi loro, smettila di fantasticare.

  44. @ Fabrizio:
    Quindi stai dicendo che dal 2008 lo Staff ha scritto Articoli parlando a vanvera? No, non è così, l’ho già spiegato altre volte, non c’è la volontà Politica di far funzionare l’Aeroporto ma esistono solo altri interessi. Non basta un amministratore delegato competente, ma è necessario un TEAM di persone del settore in grado di raggiungere degli obiettivi.

    Noi abbiamo sempre voluto dare voce agli Utenti, quindi se qualcuno ha intenzione di scrivere qualcosa può mandarmi un Comunicato Stampa che pubblicherò come Articolo su questo Sito.

  45. @ ROBERTO SARTIANO (Fondatore) Bravo ROBERTO finalmente il cittadino medio riesce a comprendere meglio
    cosa sta accadendo al Nostro Aeroporto!

    Credete Voi che in tutto Reggio Calabria non ci sia una testa intelligente per fare bene il mestiere di Amministratore aeroportuale?

    E’ palese che questa situazione è stata creata e mantenuta volutamente.

    A chi giova?
    Che interessi ci sono negli altri Aeroporti?

    Adesso che il polverone è stato alzato qualcuno timidamente ha aperto gli occhi!

    La Sogas o altra denominazione dovrà essere e avere natura Privata, questo è un punto fermo.
    Adesso TUTTI dovranno condividerlo, inoltre dovrà essere attuato un serio piano industriale compreso
    un idoneo e duraturo piano di collegamento con il resto del Territorio .

    Collegamento con Messina e il suo hinterland.

    Valorizzare meglio la Stazione Aeroporto e rinnovare ex novo il sottopasso con una adeguata illuminazione a giorno
    ampliare le rampe di accesso alla SS 760 ed inoltre COMPLETARE lo svincolo Malderiti sulla SS 106 Jonica.

    Infine riorganizzare la struttura dell’Aerostazione, perché non spostare gli Uffici nei vicini plessi scolastici ( scuole elementare e media) così si ha più spazio ; Le scuole possono essere costruiti altrove verso il nuovo Centro Amministrativo dove insiste quell’orribile aborto di Viale sempre in eterno costruzione!!!

    Incrementare i Voli domestici e perché no anche qualche Volo Internazionale anche nei periodi di vacanze e in Estate.

    Credo che questo NOI del Forum sempre l’abbiamo ribadito!

    Una volta che l’Aeroporto dello Stretto avrà raggiunto questi obbiettivi e soprattutto incrementato i suoi passeggeri
    solo allora si potrà ragionare per una eventuale Società Unica Regionale perché altrimenti Reggio Calabria come al solito la prenderà a quel posto , e la Collettività Reggina questo adesso l’ha compreso !

    Chi ha orecchie intenda!

    Bravi Ragazzi e Bravo Roberto continuate nel Vostro instancabile entusiasmo; NOI Vi seguiremo sempre!

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  46. Domenico:prevedi il futuro? Ci vorrà L’ anno 2050……………

  47. @ PAOLO:
    forse ti stai riferendo al post 33 di Roberto…non ho ancora capito a quali mie affermazioni fai riferimento…dovresti rilassarti un po’…..

  48. @ Pilota75:
    Guarda mi rilasso quando penso al tuo nick!!!cmq tu sei un presuntuoso stortu, non hai capio che la gente del forum si è stufata delle tue presunzioni, quelli come te, nella vita sono dei frustrati.

  49. @ PAOLO:
    oltre ad insultare, sai argomentare?
    quando ho parlato delle cose che mi attribuisci?

  50. @ Pilota75:
    Da che pulpito viene la predica!!!
    Ho già argomentato rileggi i post con calma e i vari contenuti.

  51. @ PAOLO:
    @ Pilota75:
    Ci fate la cortesia di ignorarvi a vicenda?
    Avete rotto!!!
    Lo avete capito? Si o no?
    Noi riuscite a trovare dei punti d’incontro è inutile insistere, quindi basta! Non vi sopportiamo più!!!
    Non costringetemi a cancellarvi i commenti se continuate a rispondervi tra di voi. Ignoratevi e BASTA.

  52. @ Roberto Sartiano (Fondatore):
    ok

  53. Il bambino che fa no no no! C’era una volta una canzone ma quella era della bambolina, oggi invece c’è un mezzo presidente che come i bambini fa no no no: vuole il giocattolo a tutti i costi! CHE GLIELO TOLGANO… Per non parlare poi di quell’altro avido di denaro! “E se non mi vuoi bene non ti parlo”… comu ai figlioli!!!
    VERGOGNA di tutta Forza Italia e Piazza Italia!

  54. @ Michele44:
    Essere più esplicito no?

  55. @ Pilota75:

    Nulla di preoccupante a mio avviso.
    Alla fine della fiera ha circoscritto l’ambito territoriale nel quale bisogna stracciarsi le vesti
    … e poche centinaia di mq. non fanno certo scuola.

  56. @ Luigi:
    No, non credo.
    Almeno per quel poco che virtualmente lo conosco nelle vesti del mago Otelma non lo vedo proprio.
    In quelle di un imperterrito ottimista invece si.

  57. @ Emigrato:
    io ho capito tutto, non vedo il motivo di parlare in finto codice….

  58. @ Pilota75:

    E che vuoi che dica… può anche essere che Michele ritenga ancora utile il codice Morse.
    … Magari perché ritenuto indecifrabile:-)

  59. @ Michele44:
    ma che hai scritto……………………..!

  60. Ma Porcino non si era dimesso?? Perché è tornato??

  61. @ Fabio Iaria:
    vallo a sapere , se riesci a decifrare il rebus di michele44 troverai la risposta .
    io mi sono inchidato a piazza italia troppo difficile per mè

  62. @ Fabio Iaria:
    Porcino ha dichiarato sulla stampa che in Sogas regna l’illegalità! Quindi a mio avviso le risposte sono quattro:
    1) o é riusciuto a combattere l’illegalità e per questo è rimasto;
    2) o lavora bene anche in presenza della stessa (illegalità);
    3) oppure l’illegalità non c’è e la sua dichiarazione è inopportuna;
    4) oppure l’ha denunciata e aspetta gli esiti

    Vedremo cosa accade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *