Aeroporto Reggio Calabria: ENAC riammette SAGAS e conferma SACAL

OGGETTO: Gara per l’affidamento in concessione della gestione totale degli aeroporti di Crotone e di Reggio Calabria. Ordinanza TAR Calabria – Sez. Catanzaro n. 554/2016 del 01/12/2016- Comunicazione di ammissione.

Si fa riferimento alla corrispondenza intercorsa con codesta società, in merito alle richieste da parte della Scrivente e ai corrispondenti riscontri di codesta SAGAS S.p.A., relativa alla documentazione di ammissione alla gara di cui all’oggetto, in virtù del ricorso all’istituto del soccorso istruttorio, ai sensi dell’ art. 83 d.lgs 50/2016.
Alla luce della documentazione complessivamente prodotta da codesta SAGAS S.p.A., la scrivente, in qualità di RUP del procedimento di gara di cui all’oggetto, ritiene soddisfatte le richieste di integrazione documentale formulate con le note prot. n. 0124645-P del 2 dicembre 2016 e n. 0127201-P del 9 dicembre.2016 ed ammette codesta SAGAS alla successiva fase di gara, fermo restando l’esito del giudizio instaurato da codesta società.
Sarà cura della scrivente comunicare tempestivamente la data della convocazione della seduta pubblica nel corso della quale il RUP medesimo procederà, alla presenza della Commissione Giudicatrice, all’apertura della Busta B – offerta tecnica presentata da codesta SAGAS, verificando la presenza dei documenti richiesti al punto 8.2 del Disciplinare di gara, per la successiva consegna della documentazione ivi contenuta alla Commissione medesima.

Cordiali saluti.

Dott.ssa Giuseppina Lacriola

Fonte: https://www.enac.gov.it/repository/ContentManagement/information/N617013483/Nota_ENAC%2dPROT%2d15_12_2016%2d0129377%2dP_Comunicazione_SAGAS.pdf

OGGETTO: Bando di gara per l’affidamento in concessione della gestione totale aeroporti Reggio Calabria (CIG: 6787739B69) e di Crotone (CIG: 6787740C3C). Esito integrazione soccorso istruttorio.

Si fa riferimento alla nota della scrivente prot. n. 0126817-P del 7 dicembre 2016, con la quale, a seguito dell’istanza prodotta dalla soc. ASE S.p.A. di riesame in autotutela della determinazione assunta da questo RUP in termini di ammissione alla gara nei confronti di codesta società SACAL, la medesima era stata invitata a trasmettere una dichiarazione, resa dal fideiussore, sulla circostanza che la cauzione definitiva che lo stesso si è impegnato a costituire in caso di aggiudicazione di uno o due lotti, sarà rilasciata conformemente all’art. 16 dello Schema di convenzione di gestione.
Inoltre, nella stessa nota, sempre a seguito dell’istanza della soc. ASE e sulla scorta dei contenuti del Comunicato del Presidente dell’ANAC del 26 ottobre 2016, era stato contestualmente richiesto di rendere la dichiarazione per le finalità di cui all’art. 80, commi 1 e 2, d.lgs. n. 50/2016 con riferimento a tutti i soggetti contemplati dal paragrafo 1 del predetto Comunicato (ad eccezione di quelli per cui sia già stata fornita dichiarazione), a prescindere dalla indicazione nominativa dei singoli soggetti, a pena di revisione in autotutela del provvedimento di ammissione.
Con note SACAL S.p.A. del 13 e del 16 dicembre 2016, codesta società ha trasmesso, con riferimento ad entrambi i lotti di gara,
1. Dichiarazione, resa dal fideiussore, circa il rilascio della cauzione definitiva conformemente all’art.16 dello schema di convenzione,
2. Dichiarazioni integrative in riferimento ai soggetti contemplati dal commi 1 e 2 dell’art.80 del decreto legislativo 50/2016, resa dal legale rappresentante della società.
La documentazione trasmessa si ritiene essere conforme a quanto richiesto nella nota a riferimento del 7 dicembre u.s. e pertanto si conferma la determinazione di ammissione alla gara nei confronti di codesta SACAL.

Il RUP
Dott.ssa Giuseppina Lacriola

Fonte: https://www.enac.gov.it/repository/ContentManagement/information/N617013483/Nota_ENAC%2dPROT%2d16_12_2016%2d0130279%2dP_Comunicazione_SACAL.pdf


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSixtSkyscannerTerravisionTrivagoVolotea

2 commenti

  1. Un motivo in piu’ per perdere ulteriore tempo per far scadere l’esercizio provvisorio e fare cosi la fine di Crotone e il gioco è fatto.

  2. @ franco:
    ? ma cosa dici?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.