Aeroporto Reggio Calabria: FILT-CGIL, “Difendere la legalità, i lavoratori, il futuro. A tutti i costi”

Riceviamo da FILT-CGIL e pubblichiamo:

FILT-CGIL CALABRIA

AERPORTO DELLO STRETTO: DIFENDERE LA LEGALITA’, I LAVORATORI, IL FUTURO. A TUTTI I COSTI.

Il Curatore fallimentare della SOGAS Domenico Cataldo è un bellimbusto, arrogante e prepotente che pensa di essere un unto del Signore e che per tale circostanza può disporre delle persone e delle Organizzazioni Sindacali a prescindere, non solo della buona educazione, ma soprattutto delle norme e delle leggi.

Nella riunione del 28 novembre scorso si era convenuto di riconvocare l’incontro perché non erano state fornite alle OO.SS. informazioni sufficienti.

Il Curatore, non solo continua a non fornire alle OO.SS. la documentazione richiesta, ma riconvoca la riunione per il 6 dicembre con una PEC mail inviata domenica 4 dicembre aperta solo lunedì 5 dicembre.

In più, appunto perché unto dal Signore, considera chiuso l’esame congiunto e avvia la seconda fase della procedura, convocando già la riunione al posto del competente Ufficio Regionale come apprendiamo dai giornali.

Inoltre, fa anche un maldestro e goffo tentativo di depistaggio con la convocazione di Comune, Provincia e Regione, tenuta incredibilmente nascosta alle OO.SS.-

Insomma, Cataldo, che ovviamente è profumatamente pagato, è un tipo bislacco oltre che bugiardo. Si evidenzia, quindi, una palese attività antisindacale che chiederemo con i nostri legali di verificare immediatamente nelle sedi competenti. Ma, a nostro giudizio, ci sono chiare e documentati motivi che ci spingono ad esporre fatti e circostanze alla Procura della Repubblica per chiedere di verificare eventuali reati di natura penale. Continuiamo quindi a pensare che soprattutto a Reggio la legalità deve essere un valore da coltivare con cura e che la battaglia per affermarla sia importante e necessaria.

La Legge deve essere rispettata da chiunque, anche da Cataldo. Alle Istituzioni Comune, Provincia e Regione chiediamo adesso di uscire allo scoperto e dire da che parte stanno: se stanno dalla parte degli interessi della città e dei lavoratori oppure dalla parte di chi nega diritti e viola le leggi. Che il Sindaco Falcomatà adesso parli perché il silenzio è durato troppo.

Nino Costantino

Segretario Regionale FILT-CGIL

Aggiornamento - AeroportoRC.com del 12/12/2016 ore 15:35

La Filt-CGIL ringrazia il Prefetto di Reggio Calabria che è stato determinante nell’indicare una soluzione positiva alla vertenza complicata e difficile dell’aeroporto dello stretto per la salvaguardia dei livelli occupazionali. Adesso ci sono le condizioni per il mantenimento in organico di tutti i lavoratori con una riduzione di orario e salario. Le Organizzazioni Sindacali comunicheranno alla cura tela entro le 24h una rimodulazione dell’organico per favorire questo processo. Il curatore fallimentare ha inoltre comunicato che prima di Natale effettuerà il pagamento degli stipendi. Inoltre in una riunione informale presso gli uffici della Regione Calabria si è discusso anche di una eventuale richiesta di cassa integrazione. La Filt-CGIL e le Organizzazioni Sindacali manifestano un cauto ottimismo restando vigili e attenti sulla prosecuzione della vertenza.

FILT-CGIL


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSixtSkyscannerTerravisionTrivagoVolotea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.