Aeroporto Reggio Calabria: le RSA SOGAS sull’insediamento del nuovo C.d.A.

Riceviamo dalle RSA SOGAS e pubblichiamo:

Le RSA formulano i propri auguri ai neo consiglieri, Dott. Bagnato e Avv. Battaglia per l’avvenuta elezione, augurando, altresì, un proficuo e sereno lavoro nell’interesse della Società di Gestione e dei dipendenti tutti. Auspicano, inoltre, una fattiva e costruttiva collaborazione con la RSA e le Organizzazioni Sindacali, fino ad oggi inesistente, al fine di individuare proposte e soluzioni per il definitivo sviluppo dell’Aeroporto dello Stretto e la salvaguardia del futuro dei lavoratori della SoGAS.

Ciononostante, prendono atto, a seguito dell’incontro con i consiglieri, Ing. Catalfamo, Avv. Basile e Dott. Berti, della definitiva, irrazionale e nefasta esternalizzazione di taluni vitali servizi per la SoGAS che saranno gestiti dalla AVIAPARTENER e che, indiscutibilmente, creeranno personale in esubero sia in SoGAS SpA sia in SoGAS Service.

Apprendono costernati dalle dichiarazioni dei Consiglieri che tale deliberazione, in seno all’Assemblea dei Soci tenutasi in data 14/10/2015, scaturisca da una “fuggitiva decisione” operata dispoticamente dall’ex Porcino col favore dei voti dei consiglieri dimissionari Calarco e Catalfamo nel CDA del 12/10/2015 le cui negative conseguenze ricadono più che mai sul personale SoGAS. Infatti, stante l’indisponibilità da parte dei Soci a revocare il contratto ad AVIAPARTENER a causa del pagamento di un cospicuo risarcimento dei danni derivante dalla cessazione degli effetti del regolamento contrattuale, si richiedono, per l’ennesima volta, mortificanti sacrifici con l’applicazione degli ammortizzatori sociali a tutti i lavoratori, per riparare, all’aberrante colpo di coda dell’ex Porcino congiuntamente ai dimissionari Calarco e Catalfamo.

Le RSA unitamente disapprovano e contestano l’esternalizzazione dei servizi ad AVIAPARTENER di cui sopra, riservandosi, dopo l’incontro con i tutti lavoratori, di intraprendere le dovute opportune azioni conseguenti al confronto.

Filt-CGIL                  Fit-CISL                       UIL Trasporti                         UGL TA    

               (S. Falzia)               (M. Pennino)                   (G. Cilione)                   (S. De Lorenzo)


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

6 commenti

  1. M dico io…possibile che i sindacati non abbiano un avvocato che sappia leggere bandi e che conosca le leggi?
    Ma di quale risarcimento parlano…ahaha si fanno intortare da raffa e porcino….ahahahah

  2. @ Pilota75:
    Lo penso anch’io. È possibile che questo contratto non possa essere revocato?

  3. @ Francesco:
    non esiste alcun contratto a quanto detto da porcino finora…quindi di cosa parliamo?

  4. @ Pilota75:
    Invece sì. Sembrerebbe dal comunicato stampa delle RSA che l’ultimo atto firmato da Porcino sia proprio la firma del contratto

  5. Quindi lavoratori a casa Sogas grup, ed mancati introiti per Sogas stessa.Ma dove vogliono andare se il vecchio che avanza invece di novita’ con personale specializzato da esperienze manageriali provenienti da altri aeroporti che funzionano bene.
    I sindacati ormai fanno solo scena, obbediscono sempre ai padroni.

  6. @ Francesco:
    Non è come sembra.
    La cronologia, dichiarata finora da sogas è la seguente:
    Aggiudicazione definitiva ad aviaprtner;
    Ratifica e proposta al cda di firmare contratto con AP bocciata (con il voto negativo di porcino);
    Ratifica e proposta al cda di firmare il contratto con AP approvata (con voto favorevole di POrcino che schizofrenicamente cambia idea dopo 3 giorni) con la scusa che avrebbero dovuto pagare una penale per presunte irregolarità contrattuali di un contratto non firmato…mah!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.