Aeroporto Reggio Calabria: RSA SOGAS, siamo alle solite!

Riceviamo dalle RSA SOGAS e pubblichiamo:

RSA SOGAS – SIAMO ALLE SOLITE!

I LAVORATORI NON RICEVONO LO STIPENDIO DA TRE MESI: MANCA LIQUIDITA’ SI ATTENDONO I VERSAMENTI DI COMUNE, REGIONE E PROVINCIA

Dopo oltre quattro ore e mezza di attesa e di cortesi reiterate richieste di entrata, le scriventi RSA sono state ricevute dal CdA. Presenti in Consiglio sono il Dott. Porcino, il Dott. Berti ed il Dott. Basile. Le RSA, alla richiesta di ragguagli relativi ai mancati pagamenti degli stipendi ormai in arretrato da tre mesi oltre il pagamento del 730, apprendono che non vi è liquidità.

Le RSA, come sempre mortificate dalla solita risposta che negli ultimi quattro anni è divenuta unico scudo di protezione di codesto CdA, oggettivamente ed inconfutabilmente incapace di aver pianificato un valido piano aziendale atto alla ricrescita della SoGAS SpA, dichiarano di voler intraprendere ogni possibile ed utile forma di protesta tesa, fra l’altro, a divulgare alla comunità la reale situazione di difficoltà in cui l’Aeroporto dello Stretto ed i dipendenti tutti si trovano.

I Componenti del CdA chiedono alle RSA di attivarsi verso i Soci affinché questi effettuino i versamenti che ancora la SoGAS da tempo attende. Ma forse i Consiglieri, nominati dagli Enti, disconoscono chi li ha eletti e, quindi, chi rappresentano?

Per quanto su esposto le RSA sollecitano, come suggerito, gli Enti Soci Comune, Regione e Provincia a provvedere all’immediato versamento di quanto già deliberato in occasione dell’Assemblea tenutasi lo scorso luglio, per consentire il pagamento degli stipendi e, si riservano di considerare quale urgenti azioni intraprendere insieme a tutti i dipendenti avviliti, stremati ed umiliati da tale scempio, in atto da quattro anni, posto in essere dal management SoGAS.

Filt-CGIL             Fit-CISL                     UIL Trasporti                       UGL TA   

           (S. Falzia)         (M. Pennino)              (G. Cilione)                 (S. De Lorenzo)


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

5 commenti

  1. C’è chi cerca lo stipendio per vivere e chi nel frattempo chiede un tavolo istituzionale per risolvere il problema che di fatto nessuno di loro conosce!

    Ma come si può continuare a leggere questi spot!!! Ma è bastato spostare il Lin per capire che l’aeroporto dello stretto sta morendo…..Ma siamo all’assurdo
    Ma conoscono i veri problemi che attanagliano l’aeroporto? E si occupano pure di trasporti questi sindacalisti….. saliamo sul treno e spicchiamo il volo :)-

  2. questi che si svegliano solo per battere cassa…sono incredibili!

  3. Entro la fine di settembre TUTTE le compagnie di autonoleggio lasceranno gli uffici aeroportuali per una struttura esterna di proprietà di un privato.
    Già la Sogas e’ senza liquidità. È’ riuscita anche a perdere le entrate degli affitti di tali uffici.
    Ma immaginate lo scalo come sarà? Senza voli, senza negozi, pochi passeggeri e ora anche senza autonoleggi.
    Che somari!!!!!
    Ma che lo chiudano veramente

  4. @ Andrea:
    Sono oltre 10 anni che ormai la SOGAS è defunta e l’Aeroporto è destinato a fare la stessa fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.