Aeroporto Reggio Calabria: SOGAS dichiarata decaduta da ENAC

La SOGAS, Società di Gestione dell’Aeroporto dello Stretto è stata dichiarata decaduta da ENAC. L’Aeroporto di Reggio Calabria non chiuderà, ma sarà ENAC a gestire direttamente il Tito Minniti a partire dal 15 Marzo 2016. In 6 mesi definiti di transizione, sarà predisposto un bando per affidare la gestione ad una nuova Società. Sia SACAL (Società di Gestione dell’Aeroporto di Lamezia) e sia SAC (Società di Gestione dell’Aeroporto di Catania) potrebbero essere interessati al nuovo bando, così come altre Società che in passato avevano tentato un timido approccio attraverso la procedura di privatizzazione. Rimane da valutare anche la possibilità di costituzione di un unica Società di gestione per gli Aeroporti calabresi, tirando in ballo anche Crotone già dichiarata fallita.

Seguiranno aggiornamenti.

Lo Staff di AeroportoRC.com


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

12 commenti

  1. È plausibile una gestione diretta di enac?
    Non credo ci sia un vincolo normativo che obblighi a costituire una società di gestione dell’aeroporto in ogni caso. Anzi ho letto di casi in cui è l’ente a farsi carico della gestione in via ordinaria. Credo che enac possa sicuramente gestirlo in proprio, se lo volesse. Pensate sia uno scenario verosimile?

  2. Una curiosità da profana in materia: se una nuova società (qualunque essa sia), dovesse aggiudicarsi il bando, potrebbe avere anche la facoltà di sbloccare i lavori già iniziati e al momento fermi, volti all’ammodernamento dell’aerostazione? Grazie per la risposta che vorrete darmi. Buona giornata a tutti voi

  3. Una cordata di imprenditori locali potrebbe pensare di rilevare la società

  4. Venghino signori venghino… alle ore 12:00 ( senza prescia ) incontro a piazza italia e parramu i aviazioni… vitti raffa o catastu e mi rissi chi era tuttappostu.

    Pilota 75 il veggente!!!
    Attendo nota dello staff.

  5. Era ora ! Un cda fatto sempre la loro stessi, vogliamo professionalita’ vera, da gente con esperienza, non da reimpasti e’ refusi della real local politic,un menagment vero , da comprovata esperienza, la butto li ……Potremmo mettere i vari Pilota ed amminstratori di codesto forum, che sicuramente farebbe molto bene.

  6. @ Pepecosimo:
    Non mi fido di chi si è laureato all’università mediterranea… vorrei almeno un bocchxxxxxo pardon bocconiano nel cda… di quelli ne abbiamo avuti fin troppi

  7. Dispiace tanto per i lavoratori seri e non per chi era piazzato lì dal compare di turno.
    Speriamo che la futura Società voglia investire nell’aeroporto facendo lavori di ammodernamento e che l’Enac lo gestisca bene non come l’esperienza dei Commissari che hanno amministrato la città ai tempi….

  8. @ tortellino:
    Non veggenza ma buonsenso.
    alla fine è arrivata, era questione di mesi.
    Mettiamoci l’anima in pace e speriamo che chi verrà dopo lo gestirà in maniera migliore.

  9. @ Pilota75:

    … Chi vivrà vedrà recita un vecchio proverbio
    Per intanto godiamoci le belle sensazioni che solitamente trasmette un respiro profondo. 🙂

  10. @ Emigrato:
    si, infatti.
    Ale ggere le dichiarazioni di Raffa, credo che non si sia ben capita la gravità e serietà della cosa.
    Ora capisco perchè ENAC ha sempre dimostrato chiusura davanti ad un presidente di provincia, che dovrebbe quantomeno avere una cultura e senso della realtà superiori alla media, che fa discorsi di questo tipo. Sta vaneggiando. seriamente.

    E’ FINITA.

  11. Quello che, ahimè ahinoi, non finisce è la visione del suo modello della società, del suo modo di fare, del suo modo di pensare, del….
    Perché mi sembra innegabile che per una larga parte della popolazione in quel metodo, in quel rapporto di sudditanza tra loro e il potere, ci si specchia perfettamente.

    … ma questo è altro discorso.

  12. Il Presidente Riggio ha confermato la validità del provvedimento ENAC di decadenza dell’affidamento, a partire dal 15 marzo 2016, spiegando ai presenti, nel dettaglio, le ragioni e il percorso che hanno portato a tale decisione.
    http://moduliweb.enac.gov.it/Applicazioni/comunicati/comunicato.asp?selpa1=2206&NumCom=14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.