Aeroporto Reggio Calabria: “vogliono farci credere che senza SOGAS il Tito Minniti chiuderà”

Lo Staff di AeroportoRC.com rimane sempre più sbalordito nel leggere le dichiarazioni rilasciate sulla stampa locale, per non parlare poi dell’inutile terrorismo mediatico.

Vogliono farci credere che senza la SOGAS il Tito Minniti chiuderà, anzi che farà la fine dell’Aeroporto di Rimini che è rimasto chiuso. Ma è davvero così?

Premesso che ogni caso è a se stante, vorremmo analizzare brevemente il “caso Rimini” ed il “caso Forlì”, per poter eventualmente trovare delle similitudini.

Aeroporto Rimini

La Società di Gestione AERADRIA è fallita nel 2013 ed ENAC (- passo importante -) non ha concesso la proroga della gestione decretando la chiusura dei voli a partire dal 01 Novembre 2014.

AIR RIMINUM, la nuova Società di Gestione vincitrice del bando, ha consentito la ripresa dei voli il 01 Aprile 2015.

Quindi, a conti fatti lo scalo riminese è rimasto chiuso solo per 5 mesi.

Aeroporto Forlì

Il 14 Maggio 2012 la Società di Gestione SEAF viene messa in liquidazione. ENAC emette un bando per la gestione e data la mancanza di offerte alla scadenza del bando, l’ENAC posticipa la scadenza per ben due volte, senza esito positivo. Da qui la decisione di chiudere l’Aeroporto il 29 Marzo 2013.

Quindi, a conti fatti lo scalo di Forlì ha tentato per 10 mesi di poter trovare un nuovo gestore, ma senza subire l’interruzione delle attività.

Fine dei giochi per Forlì? No, a Giugno 2015 ENAC concede la gestione trentennale ad AIR ROMAGNA ed è prevista la riapertura per l’estate 2016.

Aeroporto Reggio Calabria

ENAC ha stabilito la decadenza di SOGAS a partire dal 15 Marzo 2016, ma ha altresì stabilito che la SOGAS è autorizzata alla prosecuzione della conduzione dell’Aeroporto fino all’effettivo subentro del nuovo gestore.

Ciò vuol dire che non ci sarà alcuna interruzione dei voli in attesa che il bando per la nuova gestione possa essere pubblicato e la gara espletata.

Chi ha preventivamente stabilito che non ci sarà nessuna Società interessata all’Aeroporto dello Stretto?

E’ vero o non è vero che le due procedure di parziale privatizzazione di SOGAS, per quanto poco appetibili, hanno registrato in passato interesse per alcune Società?

Per quale motivo, a maggior ragione, non dovrebbero esserci Società interessate ad entrare senza accollarsi la mole di debiti prodotti da SOGAS?

Per molti potenziali passeggeri dell’Aeroporto di Reggio Calabria, lo scalo è tra virgolette già chiuso da tempo, sia per via dei pochi voli e sia per le tariffe non sempre accessibili.

Oggi ci si lamenta che 4 corse in Bus da Reggio Calabria per Lamezia danneggiano il bacino di utenza reggino. Ma perché davvero si crede che gli scarsi 40 mila passeggeri mensili che registra il Tito Minniti siano l’effettivo potenziale che esprimono le province di Reggio Calabria e Messina? E’ lampante constatare che sempre più reggini usano il Treno per raggiungere Lamezia (ed indipendentemente dai Bus Lirosi lo continueranno ad usare), e che i messinesi preferiscono andare con il Bus a Catania.

Il tempo per la Politica è scaduto, non ha importanza se di destra o sinistra, non cambia nulla, ma sarebbe ora di fare un passo indietro e di cercare di non fare innervosire ENAC con ricorsi e contro-ricorsi. Potrebbe paventarsi il rischio serio che ENAC decida di negare la prosecuzione della gestione, ed allora sì che significherebbe chiusura.

Lo Staff di AeroportoRC.com


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

11 commenti

  1. Raffa e tutta la Sogas dovrebbero solo stare ZITTI e chiedere scusa alla città!

  2. Un bell’articolo. Molto professionale e completo. Non condivido solo i toni – ribadisco, i toni – del finale.

  3. Paradossalmente è meglio che sogas non ci sia più…nella sua storia ha fatto solo danni, a memoria mia non ricordo un beneficio ottenuto grazie alla loro gestione, solo chiacchiere e debiti. Chiunque subentri peggio di così difficilmente potrà fare

  4. Io avrei preferito la chiusura immediata senza concessione provvisoria a SOGAS.

  5. @ barolo:
    Tutto sommato sogas non può più far danni. Alitalia è in autoproduzione, l’handling di airsud/bv lo fa aviapartner…i dipendenti sogas fanno da comparse nell’atrio…ahahahah

  6. Forse è un mero errore di battuta ma, parlando dell’aereoporto di Rimini, se è rimasto chiuso dal 1 novembre 2013 al 1 aprile 2015 sono più di 5 mesi…

  7. @ Fabrizio:
    Grazie, errore corretto. Chiuso dal 01 Novembre 2014 al 01 Aprile 2015, 5 mesi.

  8. sintetico e preciso…
    Probabile che i soliti noti faranno di tutto per chiudere la questione e dire che la Sogas era fondamentale ( per la loro campagna elettorale ).

    Quando sei in cabina e giochi la schedina ricordati che sei…

  9. Perché vuoi confrontare gli aereoporti di rimini e Bologna a con quello di reggio? Sono due cose su due piani differenti.
    Io penso che l’aeroporto di reggio sarà acquistato da Lamezia assieme a quello di crotone per dare vita alla società aereoportuale della calabria, l’unica che può gestire gli aereoporti in maniera efficiente e senza sprechi….poltrone cda in meno…pagamenti certi (a Lamezia non ritardi).
    è ora di non ragionare più nell’ottica dell’orticello locale, accentrare la gestione significa meno sprechi e strategia unica.
    grazie e cordiali saluti

  10. @ Luca. L.:
    non mi sembra che Roberto abbia fatto alcun confronto. Ha solo riportato cosa è accaduto negli unici due casi in Italia (oltre a Reggio) di concessioni revocate.
    non ci sarà alcun acquisto.

  11. ARTICOLO MOLTO PRECISO, al dott. raffa ho risposto su FB citando il vostro sito a cui dovrebbero fare riferimento quelli che hanno a cuore le sorti dell’aereoporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.