Chiarimenti sull’attività gestionale di Sogas S.p.A.

Riporto un Comunicato Stampa del 30 Luglio 2010 reso pubblico soltanto ora:

Con riferimento alle recenti esternazioni riportate sulla stampa locale e che riguardano l’attività gestionale di Sogas Spa, con possibili danni alla procedura di privatizzazione societaria in corso, si rappresenta ancora, nell’interesse innanzitutto della medesima società ed a tutela anche della dignità personale e professionale di tutti i soggetti coinvolti che vi operano, quanto segue:

   1. il dato di traffico passeggeri del l° semestre 2010, in flessione rispetto al corrispondente semestre dell’anno precedente a causa dell’uscita dal mercato della compagnia aerea My Air, fa registrare oggi una netta inversione di tendenza, con un incremento mensile rilevato del +7% circa ed un’attendibile previsione di crescita, nei mesi successivi, in relazione all’attività volativa programmata. Visto l’alto afflusso di passeggeri in atto, Alitalia sta impiegando il più capiente Airbus A321 (200 posti);
   2. a fronte di 23 assunzioni effettuate in Sogas nel quadriennio 2004-2007, l’attuale gestione ha effettuato nel triennio 2008-2010, e soltanto recentemente mediante delibera unanime del CdA, una sola assunzione a tempo indeterminato per la necessaria copertura di un posto vacante in pianta organica;
   3. i fondi ex art. 17 L. 135/97 risultano correttamente utilizzati per i fini cui sono predestinati;
   4. i compensi del Presidente e dei Consiglieri del CdA di Sogas Spa sono stati determinati nel puntuale rispetto della normativa vigente, nonché in coerenza con i carichi di lavoro e le responsabilità correnti in capo agli interessati, tenendo conto anche delle esigenze di equilibrio di bilancio; nessuna riduzione è stata, peraltro, mai operata da Sogas per i dipendenti di società esterne, non avendo alcuna specifica competenza su gestioni altrui;
   5. nessun invito del Collegio dei Sindaci di Sogas Spa è stato disatteso relativamente alla ratifica assembleare della delibera dei compensi dei Consiglieri delegati, in quanto tale delibera non doveva essere sottoposta ad alcuna ratifica, bensì doveva essere soltanto portata a conoscenza dei Soci, in sede assembleare. In merito, Sogas Spa ha da tempo trasmesso la cennata delibera con apposita nota formale a tutti gli Enti Soci, sottoponendola recentemente anche all’attenzione dell’Assemblea;
   6. Sogas Spa è dotata, dal 2008, di un piano industriale quarantennale, e ha da tempo predisposto un piano d’investimento infrastrutturale 2007/2013 per lo sviluppo dell’Aeroporto dello Stretto.

Per tutto quanto sopra, le informazioni fornite alla stampa contro la Sogas Spa, continuano a risultare del tutto infondate, così come si è disponibili a dimostrare in qualunque sede, purché competente per legge.

Si coglie l’occasione, infine, per rappresentare che l’Assemblea dei Soci ha confermato, nelle seduta odierna, la volontà di completare l’aumento di capitale sociale a 5 milioni di euro, fissando il nuovo termine del 30 settembre 2010.

Reggio Calabria, 30.07.2010

Il Presidente Sogas Spa
Dr. Pasquale Bova

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=20&t=596


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSixtSkyscannerTerravisionTrivagoVolotea

4 commenti

  1. Welcome to Reggio Calabria

    oh finalmente uno dei famosi “comunicati stampa Sogas”, era da un mesetto che non ne emettevano uno…
    brava Sogas che invece di ribattere alle critiche con risultati positivi, ribatte con comunicati stampa, quando si dice pane al pane, vino al vino !

    p.s.: povero aeroporto dello stretto

  2. Ma quando la chiudono SOGAS? TUTTI A CASA!

  3. i comunicati stampa fanno tanto “politico” e davvero molto poco “manager”. alle critiche in certi casi si risponde coi fatti, non con le parole, e di parole sul nostro povero e sfortunato aeroporto troppe se ne sono dette ad muzzum…

  4. sempre la solita cose, che noia, l’aeroporto è in coma e questi fanno comunicati stampa autocelebrativi…
    vogliamo compagnie low cost, vogliamo roma e milano lowcost, come anche gli aeroporti + scrausi d’italia le hanno, partendo da pescara, passando per trapani e finendo a lamezia !
    a reggio forse siamo troppo benestanti e ci meritiamo i salassi di alitalia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.