Dati di Traffico Settembre 2014

sorriso Dati di Traffico Settembre 2009

Disponibili i Dati di Traffico relativi al mese di Settembre 2014. Nulla da segnalare se non la solita ed ormai cronica perdita di passeggeri che questa volta è del – 3,6 % sul flusso Nazionale. Anche i movimenti registrano un calo del – 2,1 %.

La media generale di passeggeri a volo è stata di 107 su una capacità media di 150 posti (Load Factor medio 71 %).

In dettaglio:

Passeggeri

Nazionali N. Passeggeri: 50.638 / Variazione: – 3,6 %

Internazionali N. Passeggeri: 0 / Variazione: 0,0 %

Transiti N. Passeggeri: 0 / Variazione: 0,0 %

Totale Commerciale: N. Passeggeri: 50.638 / Variazione: – 3,6 %

Aviazione Generale: N. Passeggeri: 808 / Variazione: + 562,32 %

Totale: N. Passeggeri: 51.446 / Variazione: – 2,3 %

Totale Anno 2014 (Gennaio – Settembre): N. Passeggeri: 410.612 / Variazione: – 5,2 %


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

16 commenti

  1. obiettivo minimo al 31 dicembre 500.000 pax…da 15 anni sempre le stesse cifre!!!
    Pensate che la realtà di Comiso, provincia di Ragusa, ha registrato in appena 14 mesi di attività circa 300.000 passeggeri, con l’obiettivo (fondato) nel 2015 di superare i 500.000 passeggeri annui.
    Cmq continuo ad illudermi che un giorno si potrà volare dignitosamente anche all’aereoporto dello Stretto

  2. antonio raffaele

    E’ una illusione quella del signor Giuseppe, purtroppo. La classe politica della città continua a trattare i problemi dell’aeroporto con approssimazione ed incompetenza. Sono bravi a …dichiarare e stop. Lamezia continua a moltiplicare i suoi collegamenti ed il numero dei passeggeri è in costante aumento. E questo non avviene a causa di un destino cinico e baro. Avviene semplicemente perché a Lamezia sanno lavorare. I nostri parlano di città metropolitana ma non hanno la più pallida idea progettuale. Trattano la questione aeroporto alla stregua di una strada o di un acquedotto che spesso va in tilt e bisogna riparare. Non è così. Qualsiasi ipotesi di sviluppo non può prescindere dalla centralità del trasporto aereo. Fossi l’assessore ai trasporti mi porterei la …branda in aeroporto, per vigilare, per sollecitare, per proporre e per scongiurare nuovi colpi di mano. Dopo la riunione a Roma con i vertici dell’Enac, c’è la sensazione che saranno interlocutorie anche le prossime risposte in ordine alle limitazioni che penalizzano lo scalo. E tra qualche mese faremo ancora i conti con il traffico che diminuisce e con le Compagnie che abbandonano. Una città metropolitana non può prescindere dai collegamenti con la Toscana, l’Emilia ed il Veneto che al momento mancano. Così come non può fare a meno dei voli diretti con le grandi capitali europee : Parigi, Madrid (o Barcellona), Londra, Francoforte (o Monaco). Sono discorsi normali, ma se parliamo con i nostri rappresentanti politici ognuno di loro dà la sensazione di cascare dalle nuvole! Del resto basta dare un’occhiata alle liste per le prossime elezioni comunali. Tranne qualche lodevole eccezione, i nomi che appaiono non incoraggiano speranze. A questa città ogni giorno viene rubato un pezzo del suo futuro.

  3. @ antonio raffaele:
    la risposta di enac è necessariamente interlocutoria.
    Le norme per il rilascio delle concessioni sono chiare: bisogna avere un piano industriale serio e bisogna avere una certa autonomia finanziaria per almeno 6 mesi e dimostrare di avere incassi per i successivi 12 mesi.
    se porcino esce ogni due e tre dicendo che non ha soldi, come fa poi a dichiarare l’autonomia finanziaria?
    la verità è che a novembre non rinnoveranno la concessione triennale, ma siccome il comune e la regione saranno guidati da altri, stanno rinviando il problema.

    Basta veder rimini…questi se la menavano e ieri enac ha detto che dal 1 novembre si chiude, basta…

  4. rimini chiude?????

  5. @ aiofb:
    si, dal 1 novembre

  6. Segnalo questo filmato, è completamente OT, ma agli appassionati di aviazione piacerà sicuramente
    http://youtu.be/PMWeVvjXytE

  7. Mentre Reggio precipita.. crotone decolla domani al via i collegamenti con Milano e Roma …a prezzi convenientissimi ….

  8. @ Xxx889:
    la relazione tra i due aeroporti quale sarebbe?
    Pensi davvero che un reggino vada a crotone o viceversa?
    Anche palermo decolla…quindi?

  9. @ Pilota75:
    concordo se reggio non decolla non è certo “colpa” di Crotone o Lamezia

  10. @ vito:
    Il senso del mio commento era riferito alla politica ….come a crotone è riuscita a portare ottimi risultati mentre da noi solo proclami

  11. @ Xxx889:
    veramente il bando era per tutti gli aeroporti calabresi, a reggio non ci vogliono venire neanche pagati (vedi vueling), è un aeroporto morto. ci puoi spendere miliardi…sempre 500.000 pax fa. la politica non centra nulla.

  12. @ Pilota75:
    Ok pilota come dici tu..

  13. @ Xxx889:
    mi spieghi perchè non riesci ad instaurare un dibattito?
    Secondo te FR è li per la politica. Io ti ho dimostrato che la politica si è mossa in egual misura per lamezia, reggio e crotone.
    Puoi smentirmi?

  14. @ Pilota75:
    quando la regione ha fatto il bando ha escluso alitalia perche? te lo ricordi?
    a mi pare che il sito internet di alitalia aveva problemi , alitalia a reggio lavora in autogestione , averebbe avuto molti vantaggi , invece stata esclusa a prescindere .

  15. @ aio:
    a prescindere? ma di cosa parli? è stata esclusa perchè non vuole fare i banner…è un problema loro

  16. La rotta Crotone – Pisa di Ryanair ha viaggiato a Settembre con il 68,80 % di riempimento, in linea con le previsioni della compagnia (70 % stimato in partenza). La politica locale e regionale si è mossa per garantire collegamenti via Bus su tutto il territorio proprio per favorire il flusso dei passeggeri. Vedremo poi quali saranno i numeri nei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.