De Caridi (IdV): “Direttore Sogas si dimetta”

Riporto da TeleReggioCalabria.it:

“La soppressione dei voli per le principali città italiane nei fine settimana decisa dai vertici Alitalia, rientra in un quadro e in un contesto che mira a rendere la città di Reggio Calabria, così come tutta l’area metropolitana dello stretto, una sorta di black hole, dove è difficile arrivare e ancora più difficile ripartire”. Lo sostiene, in una dichiarazione, il coordinatore cittadino di Reggio calabria di Italia dei valori, Aldo De Caridi. “La penalizzazione – aggiunge – tocca tutti i settori, con danni enormi soprattutto per il commercio e il turismo. La Sogas deve trovare la stella polare della specificità dell’Aeroporto dello stretto costruendo un serio piano industriale, rilanciando lo scalo con una migliore offerta di voli a minor costo recuperando così l’utenza messinese e della provincia reggina. La Salerno – Reggio è un eterna tela di Penelope che non vede la luce, per non parlare della 106 Jonica; la Metromare è agli onori della cronaca per i disservizi, Trenitalia continua il lavoro di cesoia, per fine anno, i treni soppressi in Calabria saranno almeno 22. La domanda che ci si pone è se tutta questa situazione risponde a un disegno perverso di politiche antimeridionali che mirano all’esclusione di un’intera area dalla vita del paese o è semplice incapacità politica e inadeguatezza dei nostri rappresentanti o ancora, è il connubio tra i due elementi?“. Secondo De Caridi, “é opportuno che vengano svolte al più presto sedute ad hoc sia del Consiglio Comunale di Reggio Calabria che del Consiglio Provinciale, coinvolgendo anche quello messinese, per trattare approfonditamente il tema dei trasporti, individuando e rimuovendo anche le responsabilità che hanno permesso questo stato di cose, chiedendo le dimissioni del presidente del Cda della Sogas, Pasquale Bova. In un’area come quella metropolitana, le città di Reggio e Messina dovrebbero essere considerate uno snodo importante sia dal punto di vista commerciale che turistico e non subire un isolamento che andrebbe a depauperare ulteriormente le economie già provate”.

Fonte: http://www.telereggiocalabria.it/news/2-politica/31185-aeroporti-de-caridi-idv-qdirettore-sogas-si-dimettaq.html

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=20&t=625


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

11 commenti

  1. non capisco perchè crocifiggere una persona .
    Non é colpa sua se l’aeroporto ovvero il suo bacino di utenza non ha appeal. Pensate che se fosse conveniente Alitalia o chi per lei non metterebbe più voli a disposizione? Siamo realisti anche con messina il minniti non decollerebbe. Bisogna innanzitutto fare delle politiche territoriali e turistiche serie, cosa impossibile a Reggio ed ancor più a Messina dove, a sentire i messinesi, vi é a tutti i livelli una classe politica incapace ed indecente .

  2. see vabbè, invece il bacino di utenza di Sant’ Eufemia, Nicastro e Sambiase esonda di appeal… wanda abbi pietà, basta il Dr Bova a raccontare ancora sta barzelletta.
    La Sogas è incapace. Dovrebbero dimettersi tutti, da Bova fino all’ultimo operaio addetto al carico/scarico bagagli !

  3. Invece di attaccare come al solito, voi politici fate qualcosa di costruttivo.Poi Bova non è il padrone di Alitalia che può decidere cosa fare, non è che voglio difenderlo se volete i voli dategli le sovvenzioni come avete fatto con Lamezia,tutti siamo capaci di parlare ma ai fatti poi nessuno è capace.Bova alla fine con i debiti che cavolo puo fare più che dimezzarli.

  4. tutti attano bova , manco fosse il male di reggio e dei reggini, vi rendete conto che boicottano l’aroporto,
    metromare fa disservizzi e intanto prende soldi, scopelliti ha promesso maie monti e’ invece se ne frega,lunico checi mette la faccia e’ bova, tutti lo criticano e offendono ,ma nessuno muove un dito per l’eroporto.
    facciamo una scommessa!!!!!!!!!!!!!!!!

    se cade il governo , i berluscomes vengono a reggio e promettono promettono promettono, i reggitani votano votano e votano, pio alla fine ci ritroveremo con il signor bova senza voli…………………………………………………
    al signor de caridi chiedo dove era quando il signor fuda affossava l’aeroporto?

  5. scusa, aiofb lasciamo stare il passato e parliamo del presente: l’ Amministratore della Sogas è il Dr Bova, quindi come tale è responsabile del tracollo dell’ Aeroporto dello Stretto, e se non è capace di toglierlo dalla palude, meglio che ceda il posto a qualcuno + competente in materia, funziona così. E’ pagato per far funzionare lo scalo, non per mandarlo a rotoli…

  6. Scusate, dov’è il tracollo dell’Aeroporto ? Tutt’al più non si riesce a farlo crescere. Bova ha fatto quel poco che si può fare. Ma la classe dirigente (o meglio digerente) di Reggio, cui appartiene il Caridi, dov’è ? Dov’era ? I trasporti e i voli vanno supportati e pretesi. E chi l’ha detto che quei voli non erano convenienti per Alitalia ? Secondo voi Alitalia taglia tutte le rotte in perdita ?

  7. e no noemi mi dispiace, una azienda va amministrata,
    non si lascia perdere il passato, anzi nel passato ci sono le basi del futuro, se sei oberato di debiti non puoi investire come vorresti o dovresti, purtroppo la sogas sta ripianeno i propri debiti, se parte itali il dott bova ha fatto un buon lavoro,
    certo molte persone vorrebbero viaggiare con 50€ andata/ritorno da milano, queste tariffe le si ottengono grazie ai finanziamenti che la politica a reggio non vuole dare. perche?????

    è inutile attaccare sogas per colpe che non ha, ma credo sia giusto criticarla aspramente per ciò che potrebbe fare enon fà.

  8. Ma i dati di traffico di quest’anno dell’aeroporto non sono in aumento? e le compagnie che operano su reggio non stanno aumentando (Alitalia, Airmalta,Trawelfly, Eagles,Danube)? proprio un tracollo non mi pere? sopravviviamo, miglioriamo leggermente, ma un tracollo mi pare eccessivo!

  9. AIFOB. Certo che è giusto che da ROMA et MILANO si voli A/R à 5O EUR !! se in altre città lo si fà !!! ma perchè non si ottengono i finanziamenti dalla politica ??? PER QUALE MOTIVO ??? i calabresi sono di serie B per il governo !!!

  10. no, gio, i reggini al limite siamo di serie B, perchè anche da Lamezia di vola a 50 euro a/r per quasi tutte le città del nord Italia. a Reggio facciamo tanta bava, tanti proclami, città metropolitana, waterfront, città turistica, città del Mediterraneo, modello Reggio e intanto abbiamo un aeroporto schifato dagli abitanti stessi perchè ci sono tariffe inavvicinabili ai più.

  11. bo’gio , io no conosco la politica regionale della calabria, geograficamente lamezia serve cosenza ,catanzaro e il vobonese , forse nel consiglio regionale
    gli interessi di queste tre province prevalgono e il tito minniti si becca le briciole.

    io me la spiego così la questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.