Enac su dichiarazioni attribuite al Presidente della Sogas

Sito Ufficiale ENAC

Riporto un Comunicato Stampa ENAC:

Con riferimento all’articolo di stampa pubblicato in data 20.01.2011 sulla “Gazzetta del Sud – Reggio Calabria” dal titolo “Sogas, senza soldi si rischia lo scioglimento” che riporta dichiarazioni attribuite al Presidente della Sogas, società di gestione dell’aeroproto di Reggio Calabria, ed in particolare all’affermazione che “… Si è perso un po’ di tempo per ragioni tecniche, nel senso che è stata chiesta una significativa variante rispetto al progetto iniziale per cui il parere definitivo dell’ENAC è arrivato ai primi di gennaio”, si rappresenta quanto segue.
La SOGAS ha presentato solo alla fine di ottobre del 2010 l’adeguamento, da essa proposto, del progetto esecutivo (che era già stato approvato dall’ENAC nell’ottobre del 2009) relativamente agli aspetti connessi al contenimento energetico ed agli impianti di climatizzazione. A seguito dell’istruttoria su tale progetto l’ENAC ha richiesto integrazioni che sono state presentate dalla società di gestione SOGAS nella seconda metà del mese di dicembre 2010.
L’ENAC ha dato l’approvazione conclusiva del progetto esecutivo il 28 dicembre 2010.
Appare pertanto fuorviante attribuire all’Ente responsabilità nel mancato avvio dei lavori.
Occorre, peraltro, evidenziare che sussistono invece rilevanti ritardi nell’avvio dei lavori relativi a due appalti finanziati dal CIPE e riguardanti il secondo lotto del potenziamento delle infrastrutture aeroportuali in ambito airside e l’edificio polifunzionale e mezzi di rampa, che pur essendo stati contrattualizzati all’inizio dell’anno 2008, non sono ancora iniziati per responsabilità esclusive della società di gestione, più volte evidenziate dall’ENAC.
Tale comportamento è all’attenzione delle competenti strutture ENAC per valutare l’eventuale avvio della procedura di revoca degli atti concessori.

Roma, 20-01-2011

Fonte:

—————————————————————————————————

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=20&t=654


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

15 commenti

  1. si va bè ma…..al quaglio vogliamo darci da fare o continuiamo a….pettinare le bambole ???

  2. Bova.. ogni volta che parli dici cazzate.. Fallo per tutti noi.. dimettiti!!

  3. Vuoi vedere che si sono inc***ti e ci tolgono le concessioni già approvate?

  4. Dice cazzate perchè è un incompetente.Vedi se fanno proclami a Lamezia o fanno fatti, qui da noi solo parole.

  5. Non tutto il male vien per nuocere

    Zitti zitti,che forse è la volta buona che mandano sta società di gestione a casa, forza Enac, dagli un bel calcio in culo e revocagli la concessione, così tornano a fare quello che sanno fare meglio ( senza essere pagati però almeno stavolta ): buccazziare !

  6. Per chi non lo sapesse tutto questo comunque si è scoperto perchè oggi il nostro Governatore (che aveva creduto alle stronzate di Bova..) si è incontrato a Roma con i vertici dell’ENAC per chiedere spiegazioni sui ritardi.. Questo per chi dice che Scopelliti se ne sta fregando del Tito Minniti.

  7. e adesso bova e stato zittito , deve lavorare e basta , e scopelliti finalmente se è interessato , ci vogliono fatti.

  8. Dome non difendere l’indifendibile!Scopelliti sta facendo tutto ad arte per fare fallire la sogas e fare società unica !
    Ormai e’ fatta siamo schiavi dei catanzaresi!
    Guarda caso Scopelliti ha tenuto la conferenza prima dell’articolo di oggi, in cui diceva dei ritardi!
    Ad ogni modo per me Scopelliti è l’uomo che c’è dietro tutto il teatro messo su. Il fine?Mettere un suo collaboratore,fidato, magari di lunga data, in modo tale da controllare l’aeroporto!
    Una volta fatto questo vedrai dome come non ci saranno problemi di soldi, non ci saranno lotte politiche, non ci saranno intoppi! Solo quando si raggingera’ il fine del governatore forse qualcosa cambierà, altrimenti meglio fare arrivare al fallimento!
    Ma dico se si vuole fare questo da tempo perché no dirlo?
    Perché non dire ai reggini la verità?

  9. guardate che pero’ non è carino far fallire la nostra socità di gestione , anzi sarebbe una gran e bella figura di M per reggio e tutti i reggini.

  10. Scopelliti vuole mettere uno della sua parte alla Sogas, s’è capito da tempo. Tuttavia se davvero ci fa arrivare cospicui finanziamenti, possiamo dire che è “giusto” che sia così. Poteva farlo con più stile però (e senza tirare bombe che fanno macerie e danni collaterali). Speriamo che si mettano in testa di giungere alla privatizzazione della società.

  11. Scopelliti vuole che la Sogas smetta semplicemente di essere la sanguisuga senza senso che è stata fino ad oggi.. e per fare ciò bisogna a questo punto di quasi non ritorno rivoluzionare l’intero sistema politico-clientelare con il quale è stata gestita (male) e amministrata (peggio) da sempre. Magari gli permettessero da subito di fare ciò che ha in mente..!!! La Sogas sarebbe finalmente (e per la prima volta) amministrata da chi ha i titoli REALI per farlo.. e non certo da chi ha le amicizie politiche per essere nominato amministratore senza però avere nessuna competenza.. Comunque più leggo certi interventi più mi convinco che alla fine siamo proprio noi a meritarci il Bova di turno.. Io so tutto il lavoro che c’è dietro da 7 mesi a questa parte.. e certi interventi mi fanno letteralmente cadere le braccia a terra.. Tenetevi Bova se vi piace così tanto.. io non gli farei amministrare neanche il mio condominio!!!

  12. @EDU
    Premesso che il progetto di società unica di gestione di cui tu parli non prevede il fallimento della SOGAS ma anzi l’immediato ripianamento di tutti i debiti per poi partire in percentuale assolutamente paritaria alla Socal.. mi spieghi chi sarebbero questi fantomatici catanzaresi che dovrebbero gestire la Sogas.. quando i catanzaresi sono ormai quasi 5 anni che non gestiscono neanche più la Sacal..??

  13. Dome la verità è lampante!Scopelliti per rimanere li dov’è deve fare quello che sta facendo altrimenti i catanzaresi lo fanno cadere dalla poltrona.
    Mettere chi ha i titoli in Sogas?Il sistema clientelare reale è quello che ha adottato Scopelliti da 10 anni a questa parte.
    Quelli scalpitano per prendere il posto, il primo quello che oggi è intervistato su Gazzetta!Direi che questi sogetti ,legati mani e piedi al Dott.Gov. Giuseppe Scopelliti, sono avvocati con nessuna esperienza gestionale alle spalle altro che titoli.
    Certo potrei dire la stessa cosa che dici tu quando leggo certi interventi, ci meritiamo di avere un comune sull’orlo della banca rotta e in dissesto. Questo è quanto creato dal modello reggio.Non te lo dice uno legato alla politica ,ma un imprenditore onesto.
    Noi proprietari di piccole e medie aziende reggine siamo messi in difficoltà proprio da chi dovrebbe fare girare l’economia del territorio.
    Dome tu che sai tutte queste cose , certamente da verificare la veridicità di quello che dici, e dai spiegazioni e sentenze sei la dimostrazione vivente di come si possa essere ciechi o di parte.
    Ragazzi dobbiamo svegliarci, quella che stanno facendo adesso è politica!Questa è politica!Guardate che bel quadretto in un giorno Scopelliti,Foti, Enac (che da quello che si legge oggi in gazzetta è un pochettino esagerata visto che nessuno le ha dato la colpa).
    Tutto in un giorno.Ovviamente in gazzetta c’era lui , l’avvocato barrile l’uomo tutto fare di Scopelliti che muore dalla voglia di stare dove ora non è.
    Che schifo questa città, che schifo i politici!
    Con i risultati si deve parlare bisogna spiegare a Scopelliti. i danni che ha creato in 10 anni (mascherati dal fumo di tante piccole cose che inebriano i reggini) si vedono adesso.
    Noi rischiamo di fallire, noi piccoli imprenditori, perche al Comune si è pensato bene di bruciare i soldi e non metterli per chi ha svolto lavori per il comune.
    In buona sostanza tu riponi la tua fiducia a Scopelliti e Co, uomini che chiedevano lavori, li portavano avanti salvo poi non pagare come dovuto le aziende se non dopo qualche mesette (tipo 9 o 10 mesi di ritardo).
    Sai cosa vuol dire Dome che non hai soldi per pagare i dipendenti e devi aiutarli tu a campare perchè sono collaboratori da anni.
    Capisco quando leggo che Bova chiede la continuità gestionale per iniziare i lavori .Es: se io ho 100mila lire per fare i lavori,ma ho 0 mila lire per la gestione della societa’che quindi non può svolgere la sua normale attività e nessun proprietario mi da garanzie (accordi convenzionali) con le banche ,che dovrebbero darmi anticipazioni, perchè si divertano a farmi stare sull’orlo del baratro io devo iniziare i lavori!?
    Bhè chi ha una qualifica economica piò comprendere ,come qualcuno ha scritto in qualche post nel sito,che perfortuna la legge non permette di fare questo!
    Per fare delle opere infrstrutturali di una certa consistenza economica la società deve garantire un attività duratura nel tempo (solidità),altrimenti possono avere anche miliari di euro ma la legge lo impedisce perchè la Società finanziariamente non è in grado di andare avanti.
    Bisogna essere chiari senza sparare bombe politiche.
    Mi pare che da dicembre si parla di questi accordi che puntualmente vengono rimandati, arrivando adesso quasi all’ultimo giorno disponibile per salvare il tutto!
    Chissa’ come mai? Non riesco a spiegarmelo (in senso ironico).Questo è quello che trapela dai giornali dall’intervista alla sogas e ai politici.
    Io non sono a favore di nessuno, voglio solo far sapere che che vende lo sterco per olio colato deve essere visto per cio’ che è.
    Buona giornata

  14. @Kristian
    Lavoro nel settore dell’aviazione civile da quasi 20 anni, e sono tornato a Reggio da qualche mese perchè (inaspettatamente visto che non ero sponsorizzato da nessuno) chiamato a far parte come consulente (a titolo gratuito con semplici rimborsi spese) della famosa task-force (che va molto oltre la commissione regionale sulle problematiche aeroportuali) convocata ESCLUSIVAMENTE per studiare le strategie di rilancio del Tito Minniti. Tutte le cose che ho detto in questo forum sono solo una parte infinitesimale di quelle che potrei dire.. ma che per ovvi motii tengo per me limitandomi ad anticipare di qualche giorno ciò che so già per certo che a breve diventerà di pubblico dominio.
    Tu non hai idea quanto e come si sta lavorando.. ma non hai neanche idea delle porcherie che si scoprono ogni giorno sulla Sogas e sulle quali si deve tacere perchè un suo eventuale scioglimento opeggio ancora fallimento rappresenterebbe un male e vanificherebbe il lavoro portato avanti fino ad adesso.. Posso però garantirti che l’Avvocato Barrile non ha nessun inetresse e nessuna intenzione di diventare il prossimo AD della Sogas, che si sta semplicemente cercando di portare verso una gestione manageriale. Le altre cose che dici tu possono anche essere vere, e io raccolgo il tuo sfogo con dispiacere, ma consentimi di dire che con l’aeroporto non hanno niente a che vedere. Qui di aeroporto si parla e io ciò che dico lo affermo con cognizione di causa.. delle altre cose che dici tu qualcosa ho ovviamente sentito, e non metto in dubbio la tua verità, ma non conoscendole a fondo (e non trattandosi di problematiche del Tito Minniti) taccio e vado avanti.

  15. Task force per il rilancio del Tito?Bella questa!Non ne ero a conoscenza!Ovviamente sei stato chiamato da Scopelliti immagino visto che lavori per lui.Importa poco questo, ma vorrei sapere:
    Quali porcherie sono state scoperte?
    Che giochi ci sono sotto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.