Flussi passeggeri in arrivo da Venezia anno 2010

Curiosando sul sito Enac mi sono imbattutto nel documento “Save evoluzione del Traffico”. Ho trovato dei dati interessanti che riguardano il nostro Aeroporto. Andiamo ad analizzarli.

In questa tabella viene riportato il totale passeggeri per voli diretti della sola tratta Venezia – Reggio Calabria che è stato registrato nell’anno 2010. Occorre però fare un breve salto nel passato per capire quali sono stati i voli e le compagnie sulla tratta nell’anno 2010. Proprio in quell’anno, grazie al contributo della Regione Veneto, partirono i primi voli Alitalia che durarono da Maggio fino ad Ottobre con 3 frequenze settimanali operati con MD82 da 164 posti. Sempre nel mese di Ottobre, partirono i voli della Eagles Airlines con 3 frequenze settimanali operati con F100 da 100 posti. Quindi la tratta fu coperta con voli diretti da Maggio fino all’ultimo mese considerato, cioè Dicembre.

Nella seconda tabella è riportato mese per mese il totale dei flussi di traffico O&D, ovvero Origine e Destinazione, in particolare tutti i passeggeri che hanno avuto come origine Venezia e come destinazione Reggio Calabria, compreso tutti coloro che hanno utilizzato voli con scalo. Quindi la somma è relativa ai voli diretti più quelli con scalo.

Nel periodo che va da Gennaio ad Aprile si registrano numero inferiori di passeggeri, proprio perchè i voli diretti non erano ancora operativi. Nei mesi successivi si ha un crescendo non solo imputabile all’attivazione dei voli diretti, ma anche ai maggiori passeggeri che hanno utilizzato voli con scalo.

In definitiva 27.002 passeggeri in arrivo da Venezia di cui 16.228 prodotti da voli diretti e 10.774 prodotti da coloro che hanno utilizzato lo scalo.

Quando si sceglie di aprire una rotta, le compagnie aeree nello studiare i flussi di passeggeri considerano anche quanti sono coloro che utilizzano lo scalo. Alitalia ad esempio ha rilevato che i passeggeri che utilizzano lo scalo di Roma Fiumicino hanno come origine principale proprio Venezia e Torino, ed in misura minore Bologna. Non rientrano nella “top 3”, se così la vogliamo definire, altre destinazioni come ad esempio Malpensa, Pisa, Genova, Bergamo, ecc…

Il Nord-Est e Venezia in questi anni hanno dato ottimi risultati, anche oggi che operano sia Volotea che Alitalia si stanno registrando dei buoni riempimenti che all’inizio non ci aspettavamo.

GIF Spagna 300x250


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusHertzLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

16 commenti

  1. Interessanti questi numeri e direi che i dati dimostrano che anche nella winter, il volo diretto ha i numeri per reggere. Brava Volotea a confermare il volo anche per la winter.

  2. Stesso discorso è possibile anche per l’aeroporto di Genova?

  3. questo articolo assomiglia molto ad un’altro…

  4. @ xxx:
    Incredibile, bello e scopiazzato da qui. Che vergogna!

  5. Ahahah ma come fanno a chiamarsi giornalisti…

  6. non capisco il dato di Roma. Se la seconda tabella è la somma di tutti i pax delle singole direttrici (diretti e con scalo) perchè a roma i pax della seconda tabella sono minori di quelli della prima?

  7. In effetti è strano, ma non si capisce molto bene. Quì c’è il Documento: http://www.enac.gov.it/repository/ContentManagement/information/P951936604/SAVE_Evoluzione_del_traffico.pdf
    Se qualcuno riesce a capire qualcosa lo può scrivere.

  8. La prima tabella dovrebbe riferirsi ai voli diretti, mentre la seconda ai voli con scalo. Ora per Fiumicino dovrebbe trattarsi dei soli transiti verso Venezia, escludendo i diretti.

  9. Da quello che ho capito.
    La prima tabella indica il dato complessivo, quindi a Roma ci sono andati 796.013; la seconda la destinazione finale, cioè Roma (ammesso che sia unico HUB servito da VCE) più la tratta secondaria.
    Significa che dei 796.013 solo 474.138 si osno fermati lì; i rimanenti hanno fatto transito.

    Ritengo che questo dato loro lo prendano in sede di emissione della carta di imbarco se fanno anche la prosecuzione.
    Ci possono essere delle incongruenze perchè alcuni non si sono fatti emettere a vce la carta d’imbarco anche per la destinazione finale ma solo per la prima tratta.

  10. Frequent Traveler

    @ Pilota75:
    Ben trovato! 😉

  11. Si l’unica spiegazione plausibile è quella fornita da Pilota75. Grazie!

  12. effettivamentre credo che sia come detto da Pilota75… mi rimane la sensazione che questi studi siano abbastanza inutili se finalizzati alla programmazione a medio-lungo termine. Per stessa ammissione di chi ha condotto lo studio le variabili economico-sociali da considerare nell’arco di 15-20 anni sono tante e difficilmente prevedibili. Le parti più interessanti (e quantitativamente più consistenti) riguardano l’analisi dei dati passati e credo che possano dare qualche spunto di riflessione e poco più…

  13. Dati Maggio
    Reggio +7.2
    Lamezia -5.8
    Catania -1.3

  14. Bentornato Pilota!!

    Reggio +7.2 se confermato è un buon dato, attendo il num di pax di Maggio.

  15. Ho visitato il sito ufficiale della VOLOTEA e mi sono accorto che la città di Reggio Calabria non era contemplata nel settore Ispirazione e pertanto ho scritto una dettagliata e.mail chiedendone i motivi di tale omissione.
    Il sito ufficiale della VOLOTEA mi ha risposto che in tempi brevi daranno una spiegazione .

    In fiduciosa attesa prossimamente darò notizie !

    Un Saluto a Voi Tutti da Domenico

  16. @ Domenico:
    Ottimo lavoro Domenico, tienici informati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *