Il progetto Sogas

Dalla Rassegna Stampa del Comune di Reggio Calabria:

In sintesi:

I buoni risultati dei Dati di Traffico di questi ultimi mesi sono dovuti non ad un aumento di voli ma ad un aumento del coefficiente di riempimento degli aerei.

Il Pontile è pronto da Febbraio noi come Sogas abbiamo fatto il nostro dovere ora spetta agli altri mettere in condizione l’utenza messinese di servirsi dell’Aeroporto dello Stretto. L’idea di creare itinerari turistici con Messina, Taormina e le Eolie è sempre suggestiva.

Occorre sbloccare attraverso una conferenza di servizi i quattro milioni di euro stanziati dalla Finanziaria del 2007 e attualmente giacenti presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Con queste risorse Bova medita di attivare nuove rotte con Venezia, Bologna, Torino e Pisa che hanno una buona domanda ma non fino al punto di poter essere soddisfatta rinunciando al salvagente degli oneri sociali.

Enac rinnova la certificazione sia a Novembre che a Gennaio. Si lavora per ottenere l’H24 (quindi senza il limite dell’attuale orario 6 – 24) in quanto l’indagine sui rumori notturni è andata a buon fine. Sarà così possibile far viaggiare le merci e soddisfare le richieste di Air Malta che altrimenti ci costerebbe 1.500 euro per ogni “toccata notturna”.

Bova aspetta di ricevere dalla Regione Calabria 1,8 milioni di euro con i quali verrebbero installati nuovi dispositivi tecnologici già collaudati per aiutare i comandanti durante l’atterraggio.

Il prossimo 28 Maggio ci sarà l’approvazione del bilancio. I debiti ed i crediti si equivalgono intorno ai 10 milioni di euro. Abbiamo abbattuto le spese del 41% ed il passivo di bilancio è una costante fisiologica.

L’offerta di Miro Radici non era nemmeno valutabile perche ha considerato il valore della Sogas prossimo allo zero, ed invece non è così. Per noi invece vale tanto. Ci sarà un’altra gara: e chi crederà in noi sarà quel prezioso valore aggiunto che auspichiamo in Sogas.

Presto inizieranno i lavori per la ristrutturazione dell’aerostazione e stiamo analizzando un progetto che prevede una seconda aerostazione lato mare.

Infine da più parti si sollecita il contributo della Politica e del Territorio. Ognuno deve svolgere la propria parte. Turismo, strutture alberghiere, imprenditori ecc…

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=20&t=266


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.