La crisi di una Città è la crisi del suo Aeroporto

L’arrivo di Blu Express a Giugno del 2011 ha finalmente fatto sentire la presenza di una Low Cost all’Aeroporto dello Stretto, generando inoltre concorrenza sulle rotte Alitalia, producendo un importante risultato che è quello della riduzione delle tariffe.

Un primo bilancio su questi pochi mesi di attività di Blu Express adesso è possibile farlo. Nei mesi estivi, pur rappresentando una novità per molti, i coefficienti di riempimento sono stati soddisfacenti, oscillando tra i 70 – 80 passeggeri circa, ed il quasi tutto esaurito.

Il discorso cambia per i mesi successivi, in particolare a Novembre. E’ però necessario premettere che un calo di passeggeri nel mese di Novembre è fisiologico in quanto tutti sono in attesa delle Vacanze di Natale per riempire i voli. Sulla tratta da e per Roma Fiumicino si è viaggiato mediamente con circa 60 passeggeri su 148 – 167 posti (a secondo dell’aereo utilizzato), mentre da e per Milano Linate si è viaggiato mediamente con circa 90 passeggeri su 148 – 167 posti. Con questi riempimenti la riduzione delle frequenze è del tutto giustificata. (N.B. i dati sono orientativi).

Abbiamo una Low Cost ma mancano i passeggeri!

E’ pur vero che gli orari di Blu Express non sono perfettamente comodi alla maggior parte dell’utenza reggina, che come ormai sappiamo preferisce avere la partenza da Reggio Calabria al mattino presto con rientro la sera. I voli così come sono attualmente, ovvero concentrati nella fascia oraria 10:10 – 17:25, poco si adattano alle esigenze di chi si muove per motivi di salute, lavorativi, ecc…
Pensare ad una modifica dell’operativo risulta piuttosto difficile, quasi impossibile.

Per chi credeva che fosse sufficiente una Navetta Porto – Aeroporto in coincidenza con alcune corse MetroMare per ampliare il bacino di utenza, probabilmente dovrà rifare i calcoli.

Ma se Reggio Calabria è Città Turistica, se Reggio Calabria è Città Metropolitana, se Reggio Calabria è Capitale della Musica, allora non è possibile generare altro traffico? Una cosa che volevamo sottolineare è che siamo al minimo storico di collegamenti con l’area milanese degli ultimi 6 anni. Siamo sicuri che la crisi sia solo dell’Aeroporto? La verità è che la Città di Reggio Calabria è in crisi. Multiservizi, Acquereggine, Leonia, Atam, lavoratori Omeca, attività commerciali che chiudono, ecc…
Una crisi che si sta espandendo a macchia d’olio e che sta coinvolgendo vasti strati di popolazione. E’ normale che il Tito Minniti ne risenta in termini di passeggeri. Ci auguriamo che si torni presto a crescere, ad accarezzare quel sogno della normalità che questa Città ha più volte sfiorato ma mai raggiunto, ci auguriamo gli scaffali dei negozi pieni, gli alberi di natale ricchi di doni e speriamo col cuore che queste scene da Mosca anni ’80 finiscano presto.

Lo Staff di AeroportoRC.com


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

21 commenti

  1. Cari ragazzi,grazie per quest’articolo che centra in pieno un problema che sta avendo proporzioni endemiche. La città è in crisi sotto ogni punto di vista,ma vi segnalo anche che ho visto gente con parecchie buste in mano,segno che c’è una parte della popolazione (impiegati statali immagino) che,forte di uno stipendio fisso al mese e dalla consapevolezza che nessuno li manderà via dall’ente per cui lavorano,”fà girare l’economia”. Mi auguro che le cose possano cambiare, e,in tutta franchezza,non mi dispiacerebbe per nulla la gestione dell’aeroporto fosse affidata a un tecnico, non di reggio,ma esterno.

  2. Mi chiedo cosa si sia fatto in tutti questi anni per far crescere realmente la città. Possibile che si sia prodotto solo fumo negli occhi? Possibile che dopo tutti questi anni di scialo sia rimasta soltanto insicurezza e un’infelicità che si respira nell’aria?

  3. @pindo: parole sante,ma aggiungerei anche un altro quesito: possibile mai che la gente a tutt’oggi non si sia ancora accorta che chi ti promette meno,ti deluderà meno?

  4. Ciao scusa ma di quale navetta parli se per giungere a Messina da Reggio ci vuole a momenti più tempo che da Catania. Attendo un ora come un cretino per poi caricare 50 persone su un aliscafo da 300 posti e più.
    Ma questo non è oltre che disservizio uno spreco di risorse pubbliche. Per questo che la clientela messinese che ha un scalo davanti agli occhi si fa + di 1.5 ore di pullman per arrivare a CTA. Almeno sa che è sicuro che arriva. Un saluto a tutti

  5. Ragazzi altre low-cost propongono orari shock eppure sono sempre piene… se si continua con questa media anche blu-express andrà via :// Non è possibile fare 60 pax a tratta…troppo troppo pochi!
    Ovviamente RC non è una città che vive di turismo ma i viaggiatori sono per lo più lavoratori/studenti…un bacino troppo piccolo che andrebbe incrementato.
    Salut

  6. la crise c’è, tutti i paesi ne soffrono.
    quindi adesso più di prima non si devono aspettare gli aiuti di o di per muoversi. specialmenti ai giovani, non e vero che dovete per forza partire, dovete esseri ingeniosi e coraggiosi, partire dal basso agitare le coscienze… ed invertarsi dei lavori legati al turismo, ritornare alle campagne dei nostri nonni,pulire la città (andrebbe meglio non sporcarla) ed offrire ai turisti un paesaggio ed uno stile di vita simplice e autentico che va anche tanto di moda.

  7. sinceramente io credo che blu-express rimanga ancora molto tempo a reggio.

    i periodi di minor traffico vengono compensati con i periodi di maggior traffico con tariffe più alte, effettivamente l’italia è messa maluccio economicamente e non solo reggio.

  8. A conferma di quanto già scritto da Fabio ieri sono andato a Roma da Genova con Ryanair ed eravamo circa 60 passeggeri. Questa sera sono ritornato a Genova sempre con Ryanair ed eravamo in 54. Ho chiesto quanti erano i passeggeri di questa sera per Roma ed erano solo 18. Capite un volo a prezzi stracciati in orari serali (21:30 per Roma e 20:05 per Genova) e quindi comodissimi solo 18 passeggeri. E’ l’Italia in piena recessione e non solo Reggio.

  9. mi chiedo con tutto questo lavoro al Tito Minniti, i 52 dipendenti sogas la sera saranno distrutti……

  10. Vedi che sono dei padri di famiglia quelli che lavorano all’aeroporto è guadagnano 400 euro al mese.
    Prenditela con i politici no con questa povera gente.

  11. @airfly mi sa che tu sei uno di questi !! e non mi risulta che prendino tutti 400 euro al mese, forse quelli delle pulizie. Informati bene.

  12. @airfly 400 euro al mese per non fare niente sono anche giuste , io lavoro tutto il giorno in piedi come commessa e guadagno 500 euro .

  13. @Gilda almeno tu non ti sei fatta raccomandare e quindi puoi andare fiera del tuo lavoro!
    MA loro, CHE VERGOGNA!!!

    Tutta Europa è in crisi speriamo che possa passare presto, ma adesso ci godiamo le festività Natalizie con parsimonia e frugalità.

    Un saluto a Tutti Voi da Domenico.

  14. Francesco Turak

    Mi permetto di dissentire in parte da questa analisi. Se e’ innegabile il nesso fra economia e trasporti (piu’ soldi girano piu’ la gente si sposta) tuttavia la “crisi” dell’aeroporto ha origini ben piu’ lontane. Dietro al banco degli imputati ci metterei al promo posto la SOGAS e la inettitudine dei suoi rappresentanti a valorizzare la struttura ed a progettarne lo sviluppo

  15. @Francesco Turak sei un grande , hai centrato perfettamente il vero problema del Tito Minniti, non nascondetevi dietro la crisi economica !!

  16. se si sta zitti si fa + figura

    @gilda @claudia
    be care amike vorrei dirvi qualcosina…. la sogas ha + di 50 dipendenti ed èparagonabile ad 1 esercito di soli generali e senza neanke un soldato, cosa vuol dire direte voi be ve lo spiego, i dipendenti sogas occupano solo posti d’ ufficio e x tutto il resto del lavoro “sporco” ci sono gli operai GIACCHIERI e vi posso confermare ke prendono anke meno di 400€ al mese e non pagano neanke puntualmente, inoltre hanno dai contratti di neanke 50 ore mensili…. be se voi dite ke non si fa nulla vi sbagliate xkè quei signori lavorano e le valigie non si caricano da sole…. e poi vi ricordo ke non è colpa di ki lavora se non ci sono voli ma della dirigenza ke risulta del tutto inefficiente…. quindi prima di parlare informatevi e non sparate nel mukkio coinvolgendo gente ke non ha colpe. poi a domenico dico ke devi essere tu a vergognarti non la gente onesta ke va a lavorare a condizioni disumane x poter portare un pezzo di pane a casa…..

  17. @se si sta zitti si fa piu’ figura, appunto e’ meglio che ci stai tu zitto , 4 voli al giorno figurati che fatica portare quelle 4 valigie dall’aereo al rotante, tral’altro non si sa mai perche’ uno debba aspettare un sacco di tempo per ricevere le proprie valigie , sarebbe meglio prendersele da soli , questa me la chiami fatica , evita di dare un’altra risposta come quella di prima, ci fai solo una bella figura.

  18. @se stai zitto ci fai +figura, ti faccio una proposta per 800 euro al mese ti mettiamo a te a portare le valigie dall’aereo al rotante, sono sicura che il servizio sarebbe eccellente.

  19. se si sta zitti si fa + figura

    va be avete ragione sono i dipendenti la causa delle perdite del nostro aeroporto!!!!!!!!!!!!
    a claudia invece dico una cosa sola ovvero ke non hai mai viaggiato in aereo da reg dato ke dici ke si aspetta un sacco di tempo x le valigie…. ma ke kazzate spari bella ke i bagagli arrivano prima dei pax!!!!!!! kiuditi il tombino ke hai al posto della bocca e pensa a fare il tuo lavoro ke è meglio….. kiedo scusa a tutti x le frasi ke dico ma quando si raccontano un sacco di sciokkezze perdo la calma

  20. @se si sta zitti si fa piu’ figura, povero ciccio perdi la calma per cosi poco, ma non e’ che sei tu uno di quei belli addormentati nel bosco che si occupano delle valigie, mi sa di si sai………. ti brucia troppo la coda , e poi perche’ non ci dici con chi abbiamo il piacere di leggere le cazzate che scrivi identificandoti invece che nasconderti dietro una frase.io viaggio spesso nei periodi di alta affluenza , tu invece mi sa che ti limiti a guardarli dalla finestra di casa tua gli aerei. ti do un consiglio tu invece ti ci devi buttare dentro al tombino tanto per quello che scrivi questo portale puo’ fare a meno di te

  21. @ SE SI STA ZITTI … mi devi scusare se non Ti ho risposto subito, purtroppo il lavoro mi ha occupato tanto tempo libero.

    Quindi Egregio Amico credo di non avere offeso nessuna persona onesta che va a lavorare ma bensì i RACCOMANDATI messi in SERVIZIO EFFETTIVO PERMANENTE ed anche QUELLA SCHIERA DI QUESTUANTI che si accontentano di 300 o 400 Euro al mese poichè il solito UOMO POLITICO li ha raccomandati per una manciata di VOTI!

    Pertanto NON OFFENDERTI poichè la realtà è questa.

    CONOSCO personalmente quasi TUTTI I DIPENDENTI e conseguentemente anche la loro singola storia!

    NOI GENTE ONESTA DOBBIAMO COMBATTERE affinchè questa città e questo Aeroporto possano risollevarsi da questo stato di cose solo così si può vedere un futuro radioso!

    A buon intenditore poche parole.

    Meditate meditate oh Reggini!

    Un saluto a Voi Tutti da Domenico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.