La proposta messinese per il rilancio

Riporto da TempoStretto:

Rilancio dell’Aeroporto dello Stretto. Confronto tra Enti e Istituzioni, entro novanta giorni piano operativo.

Conferenza dei servizi voluta dal Governo e coordinata dal pres. della Reg. Calabria Loiero, alla quale hanno partecipato Enac, Sogas, Anci, Enti locali, Camera di Commercio e Confindustria di Messina e Reggio. L’assessore provinciale Bisignano: “Poste le nostre condizioni. Almeno otto collegamenti diretti tra il porto e lo scalo, possibilità di check-in o pre-check-in. Altrimenti nuovi voli e tariffe non servono, continuerebbe ad essere preferita Catania”

Si è tenuta a Catanzaro, a Palazzo Alemanni, la Conferenza dei servizi convocata per discutere del progetto di rilancio dell’Aeroporto dello Stretto, sollecitata dal Governo e coordinata dal Presidente della regione Calabria Agazio Loiero e a cui hanno preso parte Enac, Sogas, Anci, Camera di commercio e soprattutto enti locali e associazioni degli industriali di Reggio Calabria e Messina. “E’ stato delineato il calendario dei lavori per in prossimi decisivi incontri – spiega il presidente Loiero. Un periodo di quindici giorni circa, fino al 20 settembre, per ricevere e vagliare nuove proposte per il rilancio dello scalo, poi nuova riunione tecnica per selezionare le strategie d’azione”.

Durante l’incontro e’ stata esaminata una piattaforma di base presentata dalla Sogas. ”Fino al 20 settembre – ha spiegato il dirigente generale del dipartimento personale, Antonio Izzo – c’e’ tempo per accogliere altre proposte e per migliorare e completare il progetto già a disposizione della Conferenza. Successivamente un ultimo confronto tecnico, previsto per il 29 settembre, deciderà come intervenire”.

Tra coloro che hanno partecipato per rappresentare Messina, l’assessore provinciale all’Area dello Stretto, Michele Bisignano, delegato dal presidente della Provincia Nanni Ricevuto. “Abbiamo discusso di nuove tratte aree, della modifica di alcune tariffe e già nei prossimi 45 giorni dovrebbero arrivare delle risposte importanti – ha spiegato l’assessore. Verrà ampliato il numero dei voli grazie anche al sostegno di 4 milioni previsto per rafforzare il traffico aereo. Ma a noi non basta. La Provincia è pronta a partecipare fattivamente al piano di rilancio solo nel momento in cui si consoliderà il sistema di collegamenti tra le due sponde”. Bisignano rivela poi quale sono nel dettaglio le richieste dell’Ente: “Corse dirette Messina Porto-Aeroporto Rc: ma non quattro, ne servono almeno otto, altrimenti è inutile che vengano integrati nuovi voli se poi per l’utenza cittadina e provinciale viene più facile andare a Catania – spiega. Da questo punto di vista attendiamo che si sblocchi la situazione legata alla Metropolitana del mare, per la quale novità dovrebbero arrivare a fine ottobre. Poi la possibilità di effettuare il check-in o un pre-check-in a Messina, in modo da velocizzare i tempi di imbarco”. Dunque Bisignano pone delle condizioni ben precise, ma sul progetto di rilancio sembra crederci.

Le conclusioni, dopo il primo incontro, sono nuovamente del presidente calabrese Loiero: ”Potenziare l’Aeroporto dello Stretto e’ giusto perché esso ricade di un’area strategica – affermat. Il cuore del Mediterraneo deve essere messo in contatto diretto con il resto della nazione e del continente, e per fare questo l’aeroporto di Lamezia non puo’ bastare. Abbiamo bisogno di un aeroporto efficiente e ben servito sullo Stretto e in tempi brevi riusciremo a realizzare questo progetto”.

Emanuele Rigano

Fonte:

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=20&t=391


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.