Messina, Forum: Sogas 2.0 Realtà e Prospettive

Riporto da Strill.it:

“Lo avevamo promesso ed eccoci qui a Messina. Martedì 18 settembre vogliamo soprattutto ascoltare i cittadini messinesi e poter dare loro delle risposte sincere e, perché no?, prendere pure appunti sulla base delle loro proposte per migliorare il servizio che come aeroporto intendiamo fornire sempre meglio a Messina”. Esordisce così Carlo Alberto Porcino, Presidente Sogas Spa, nel dare annuncio del prossimo incontro – dibattito promosso dalla Società di Gestione Aeroporto dello Stretto sul tema SOGAS 2.0, REALTA’ E PROSPETTIVE. Si svolgerà Martedì 18 settembre alle ore 11.00 presso la sede della Camera di Commercio di Messina, Sala della Consulta, e si tratterà di  un momento pubblico dedicato al confronto e alla analisi sull’attualità e sulle prospettive future dello scalo reggino.
Le motivazioni e le aspettative degli organizzatori di tale forum sono già tutte espresse nel titolo scelto per l’evento che vuole idealmente rappresentare il luogo ideale dove conoscere da vicino la realtà già esistente di una Sogas in “versione evoluta”, appunto quella 2.0, ovvero quella del risanamento finanziario e delle scelte importanti, quella della privatizzazione parziale e della definitiva trasformazione e interpretazione dell’Aeroporto dello Stretto in chiave moderna e marcatamente “metropolitana” , oggi più che mai, quale vero e unico City Airport dell’intera Area dello Stretto. All’incontro è prevista la presenza di tutti i soci della Società di Gestione dell’Aeroporto dello Stretto: Provincia di Reggio Calabria, Regione Calabria, Comune e Camera di Commercio di Reggio Calabria nonché Provincia Regionale di Messina.  L’incontro, cui sono invitati a partecipare i giornalisti e tutti gli operatori del Mondo dell’Informazione, vuole rappresentare una sorta di chiamata a raccolta di tutte quelle forze sane del territorio: associazioni, istituzioni ed enti, esponenti della società civile e del mondo produttivo ed imprenditoriale, per fornire una corretta informazione, una sorta di “operazione verità” sulla realtà dell’Aeroporto dello Stretto, ma, soprattutto, affinché si possa discutere di prospettive future, raccogliendo il prezioso e fattivo contributo di quanti hanno davvero a cuore le sorti del trasporto aereo dell’intera area.  Il programma prevede dei brevi saluti istituzionali e da parte delle autorità presenti, una breve relazione del Presidente Sogas Carlo Alberto Porcino e poi largo spazio agli interventi dal pubblico a partire dai rappresentanti del Mondo dell’Informazione.
“Per facilitare il dibattito –  conclude Porcino –  cercherò di fornire in modo puntuale e lucido una relazione sullo effettivo stato di salute dell’Aeroporto dello Stretto e sulle linee strategiche di sviluppo industriale che la Società di Gestione ha inteso adottare per il rilancio dello scalo aeroportuale nel prossimo futuro”.
L’occasione, pertanto, sarà sicuramente propizia per avviare tra i presenti un proficuo e sereno dibattito su temi di fondamentale importanza strategica per l’Aeroporto.
“Ci aspettiamo spunti importanti, speriamo all’incontro partecipi pure Federalberghi o Confindustria o magari direttamente qualche tour operatori con loro, ad esempio, gradiremmo analizzare i primi risultati della stagione turistica tutt’ora in corso, valutare i punti di forza e di debolezza dell’attuale offerta dei voli presenti nel nostro Aeroporto comparata a quella relativa all’incoming turistico dell’area dello Stretto, evidenziare le criticità e le potenzialità insite nella intermodalità del trasporto pubblico locale, o ancora contestualizzare in modo esatto il futuro ruolo dell’Aeroporto dello Stretto nel più vasto panorama del sistema aeroportuale di questi territori. Naturalmente tutta la cittadinanza e quanti siano interessati sono invitati a partecipare”.

Fonte:


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusHertzLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

4 commenti

  1. Finalmente era ora che la SOGAS si svegliasse!

    Messina e la sua Provincia sono parte integrante della Area Metropolitana dello Stretto.

    Adesso la SOGAS deve passare ai fatti concreti e non perdere tempo come fatto nel vicino passato.

    Un sincero rimprovero va fatto in quanto ho interpellato alcuni parenti di mio cognato loro non sapevano nulla di questo importante FRUM, domando cosa occorre per fare una tempestiva pubblicità a questo evento?

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  2. Ormai siamo alla follia, Porcino ha deciso di fare incazzare ENAC a tutti i costi..
    A parte che Raffa mi deve spiegare come fa a distare Taormina da Reggio solo 15 minuti…ma ancora con la bugia che hanno ottenuto la concessione ventennale?

  3. Chissà poi chi sono questi tecnici ed esperti del settore nascosti a Messina; perchè non vengono a Reggio a dare una mano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *