Provincia promuove Forum: Sogas 2.0 realtà e prospettive

Di seguito nota della Provincia di Reggio: L’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria, alla luce delle recenti notizie che hanno interessato anche su scala nazionale la tematica della prossima riorganizzazione del sistema aeroportuale italiano,  su diretta iniziativa del Presidente Giuseppe Raffa ha inteso promuovere congiuntamente con la Società di Gestione dell’Aeroporto dello Stretto,  un momento pubblico dedicato al confronto e alla analisi sull’attualità e sulle prospettive future dello scalo reggino.
Giovedi 30 agosto allo ore 11.00 la sala delle conferenze del Palazzo Storico della Provincia ospiterà, infatti, il Forum – Dibattito sul tema SOGAS 2.0: REALTA’ E PROSPETTIVE. Le motivazioni e le aspettative degli organizzatori di tale forum sono già tutte espresse nel titolo scelto per l’evento che vuole idealmente rappresentare il luogo ideale dove conoscere da vicino la realtà già esistente di una Sogas in “versione evoluta”, appunto quella 2.0, ovvero quella del risanamento finanziario e delle scelte importanti, quella della privatizzazione parziale e della definitiva trasformazione e interpretazione dell’Aeroporto dello Stretto in chiave moderna e marcatamente “metropolitana” , oggi più che mai, quale vero e unico City Airport della Calabria
Prevista, altresì, la presenza dei rappresentanti di tutti i soci della Società di Gestione dell’Aeroporto dello Stretto: Regione Calabria, Comune e Camera di Commercio di Reggio Calabria nonché Provincia Regionale di Messina.  L’incontro, cui sono invitati a partecipare anche i giornalisti e tutti gli operatori del Mondo dell’Informazione, vuole rappresentare una sorta di chiamata a raccolta di tutte quelle forze sane del territorio: associazioni, istituzioni ed enti, esponenti della società civile e del mondo produttivo ed imprenditoriale, per fornire una corretta informazione sulla realtà dell’Aeroporto dello Stretto, ma, soprattutto, affinché si possa discutere di prospettive future, raccogliendo il prezioso e fattivo contributo di quanti hanno davvero a cuore le sorti dello scalo reggino.
Prima dell’apertura del dibattito, sono previsti gli interventi del Presidente della Provincia Giuseppe Raffa, in qualità di azionista di maggioranza,  del Presidente della Sogas SpA Carlo Alberto Porcino cui spetterà il compito di fornire in modo puntuale e lucido una relazione sullo effettivo stato di salute dell’Aeroporto dello Stretto e sulle linee strategiche di sviluppo industriale che la Società di Gestione ha inteso adottare per il rilancio dello scalo aeroportuale nel prossimo futuro.
L’occasione, pertanto, sarà sicuramente propizia per avviare tra i presenti un proficuo e sereno dibattito su temi di fondamentale importanza strategica per l’Aeroporto. Si potrà cosi analizzare i primi risultati della stagione turistica tutt’ora in corso, valutare i punti di forza e di debolezza dell’attuale offerta relativa all’incoming turistico dell’area dello Stretto, evidenziare le criticità e le potenzialità insite nella intermodalità del trasporto pubblico locale, o ancora contestualizzare in modo esatto il futuro ruolo dell’Aeroporto dello Stretto nel più vasto panorama del sistema aeroportuale calabrese. Naturalmente tutta la cittadinanza e quanti siano interessati sono invitati a partecipare.

———————————————————————

 del 30/08/2012 ore 07:50

Live Streaming di MNews.it:


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

22 commenti

  1. Questa di city airport è bellissima!
    E’normale che il nostro è un city airport essendo inglobato nella città…ma non hanno come perdere tempo a reggio…

  2. @ Pilota75:
    ….non c’è nulla da eccepire sono dei geni !!così arriveremo a 5 milioni di passeggeri annui

  3. Mi chiedo se al forum “Sogas 2.0” può partecipare qualcuno dello staff di questo sito… in modo da porre delle domande chiare e dirette a questa specie di società che continua a buttare fumo negli occhi ai cittadini reggini…. Gradieri che qualcuno faccia delle domande in modo da metterli con le spalle al muro…purtroppo i giornalisti che saranno presenti, poco conoscono le vicende ed i dettagli tecnici del nostro aeroporto per poter porre delle domande interessanti…

  4. @ giorgio:
    Grazie per la stima nei nostri confronti. Molto probabilmente saremo presenti il sottoscritto e Giuseppe Imbalzano (“AZ Airport”), per Filmare i diversi interventi. Non credo sarà possibile tirare troppo la corda e probabimente ci metteremo in disparte per due motivi. Primo, perche non cambierà mai niente, secondo, perche i nostri nomi e cognomi sono già “schedati”.

  5. @ Roberto Sartiano (“Myers”):
    Ma non potete nemmeno fare qualche domandina “tecnica”?? 🙂

  6. @ giorgio:
    Faremo il possibile 😉
    Il problema è capire se la risposta sarà “tecnica”.

    Piuttosto qualcuno avrebbe qualche Domanda da voler fare? Giusto per raccogliere i vostri pensieri.

  7. bhè..basterebbe elencargli “le cose che non sono state raggiunte” nell’articolo pubblicato prededente a questo.. ma forse sono troppe e non credo che vi dedicherebbero tutto questo tempo…scommetto che alla prima domandina “scomoda” vi liquideranno immediatamente…
    Visto che ci siete, magari chiedetegli anche se è così difficile reperire a Reggio qualcuno che si occupi di tenere aggiornato quella sottospecie di sito internet della Sogas…

  8. La Sogas organizza questo forum,ne per essere criticata e ne per essere attaccata da nessuno! Sappiamo benissimo che,durante l’incontro ci saranno solo domande di comodo fatte da giornalisti “amici”,loro parleranno di una strateggia comune da prendere in caso del(io aggiungerei) probabile declassamento! Secondo il mio modesto parere,il Tito sarebbe salvato solo nel caso in cui nel PNA si proteggessero le cosidette “Città Metropolitane”

  9. E’ un film che è stato già visto, qualche tempo fa c’è stato l’incontro pubblico, ma si è visto (io letto tramite questo Forum, vero e proprio) quanto è stato partecipativo…

  10. Però, mica male l’idea di stilare qui sul sito una serie di ipotetiche domande da far loro (dubito che rispondano)

  11. Francesco Turak

    Quello che emergera’ in questo “dibattito” sara’ il livello di asservimento di quasi tutta la stampa locale sul tema aeroporto

  12. Frase finale dell’articolo: Naturalmente tutta la cittadinanza e quanti siano interessati……bla bla bla. Mi domando; la Provincia e la Sogas hanno/stanno informando adeguadamente (tramite stampa,affissioni etc.)la cittadinanza circa questo forum o lasciano al ” passaparola” da chi ha appreso la notizia dal web come in questo caso?

  13. Sarò presente!

    Comunque “Forza Ragazzi” intervenite, la Sogas dovrà ascoltarvi.
    E’ ovvio che il nostro Aeroporto è City Airport poichè Reggio Calabria è l’unica vera città calabrese le altre hanno solo il sapore di città!

    Meditate meditate oh Reggini!

    Un saluto a Tutti Voi da Domenico.

  14. Per caso ho visitato il sito di Carpatair e c’è REG nell’elenco delle dstinazioni.Qualcuno ne sa qualcosa?

  15. @ pasquale:
    Niente di nuovo, sfrutta gli accordi con AZ….

  16. Insomma, come previsto era solo un mix di: quanto siamo bravi, quanto sono cattivi al miistero.
    Bellissima la slide sui tempi di percorrenza taroccati….spero non faccia parte del piano industriale mandato all’ENAC altrimenti gli revocano anche la concessione triennale….

  17. @ Pilota 75
    Ho appena visto il servizio su telereggio web, in effetti e` stato come pensavo ….molte sedie vuote.Quattro gatti ad ascoltare la solita musica con i “performers” di sempre. Non credo di aver visto una nutrita presenza di potenziali impreditori interessati ad investire sull’aeroporto o peggio ancora, una folta presenza di una cittadinanza coinvolta a salvaguardare il futuro dell’aeroporto. Questo e` preoccupante!!!!

  18. @ Gabs:
    Caro Gabs, la verità è che la cittadinanza è stufa di sentire sempre le solite cose.
    In realtà, come sempre, alla provincia interessa mantenere la propria posizione in sogas e basta. dell’aeroporto in se non interessa molto.

    La vera domanda che un vero giornalista avrebbe dovuto fare era: scusi raffa ma se tra 1 anno andate tutti a casa perchè vi state affannando tanto?

    Sul resto non c’è molto da commentare.

  19. nooo, 2 ore e 41 minuti di comizio nooo.

  20. @ aldo:
    io son andato direttamente a 2:09:00 circa con le domande del buon Giuseppe Imbalzano…
    Devo ammettere che però Porcino sembrava interessato e ha in parte anche risposto….certo il nesso tra la domanda sul taglio frequenze BV e AZ e il fatto che queste compagnie abbian usato nel periodo di Natale il 757 e il 321 ancora non l’ho capito…

  21. Sebbene sono andato in ritardo ho potuto ascoltare diversi interventi.

    Ho notato, rispetto al passato, una diversa “sensibilità” verso l’Aeroporto dello Stretto e pertanto spero in meglio!

    Però i problemi sono atavici e la Politica si è svegliata tardi quando il ” nemico” si è militarmente rinforzato!

    E’ ammirevole la sincera voglia del Pres. Raffa di fare uscire dal torpore l’Aeroporto e la Sogas.

    Ma è altrettanto ammirevole la ostinata caparbietà dei Regazzi del Sito ed in particolare di Giuseppe Imbalzano a fare muovere le acque e sopratutto a smuovere il “timoniere” della Sogas, i tempi sono cambiati!!

    Questa nuova situazione intorno all’Aeroporto dello Stretto sarà foriera di grande cose!

    Un Saluto a Voi Tutti da Domenico.

  22. Grazie Domenico per i complimenti ma mi preme sottolineare una cosa, l’intervento del sottoscritto non è solo mio, ma l’incontro del pensiero di Roberto Sartiano e Fabio Suraci. Evitiamo queste particolarità perchè non esistono in AeroportoRC.com. Al posto mio sarebbe potuto salire benissimo Roberto o Fabio, ma il discorso sarebbe rimasto sostanzialmente lo stesso, in coerenza con le idee che portiamo avanti. Questo per correttezza prima di tutto nei confronti di Roberto e Fabio, e in secondo luogo nei confronti di Voi utenti che ci seguite con così tanta passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.