Rinnovo certificazione Enac Aeroporto dello Stretto

Riporto un Comunicato Stampa Sogas S.p.A.:

Lunedì 12 dicembre 2011
RINNOVO CERTIFICAZIONE ENAC AEROPORTO DELLO STRETTO

Il CdA della Sogas, con estrema soddisfazione e compiacimento, comunica che, al termine del processo di valutazione, giusto questa sera, 12 Dicembre, nel corso del conclusivo incontro formale, il Direttore Operazioni ENAC Napoli, ing. Alessandro Scialla, accompagnato dal suo coordinatore ing. Natale Grieco, ha consegnato al Presidente, dott. Carlo Alberto Porcino, il rinnovo del certificato di Aeroporto, con scadenza il 30 novembre 2014.

Tale rinnovo, della durata triennale come previsto dalle norme in vigore, è uno dei principali risultati conseguiti dall’opera di risanamento e di ristrutturazione che il CdA della Sogas sta alacremente portando avanti, e che costituisce un requisito indispensabile per il successivo traguardo della concessione totale della gestione aeroportuale, di durata ventennale, la cui istanza sarà formalizzata alla fine di questo mese di Dicembre.

Il CdA rivolge un particolare ringraziamento per la qualificata collaborazione ricevuta dall’ENAC di Reggio Calabria, al locale Team di vigilanza sulla certificazione, composto da Antonio Malara e da Carlo Mafrici, nonché all’Accountable Manager in carica di Sogas SpA, Nicodemo Macri, ed ai Post Holders Sogas, Cordopatri, Giovinazzo e.Visicaro.

Nella stessa giornata di oggi, a seguito delle proteste che la Sogas e la Provincia di Reggio Calabria hanno formulato a più riprese, l’Alitalia ha concordato nei prossimi giorni un incontro a Roma con il CdA dell’Aeroporto dello Stretto allo scopo di rivedere il recente programma di cancellazione dei voli e per pianificare lo schedulato del 2012.

Reggio Calabria, 12 dicembre 2011.

Download: Certificazione ENAC

Fonte:


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

13 commenti

  1. Siamo felici e vabbene.
    Però mi chiedo una cosa.
    I primi di novembre Raffa in conferenza stampa diceva che erano stati chiamati in enac per la revoca della certificazione e che ora erano in attesa di quella ventennale o quarantennale; oggi se ne escono che è stata data solo per 3 anni.

    Ma ci credono quando dicono le cose o pensano che le persone siano stupide!

  2. Speriamo che l’incontro con Alitalia abbia esito positivo…

  3. Speriamo che il giorno che devono andare a Roma per l’incontro non cancellino il volo…

  4. Speriamo che glielo cancellano invece!!!

  5. Concordo con quanto detto da Mauro e preciso che uno degli obiettivi era anche quello di ottenere H24 che è una delle condizioni migliorative per uno sviluppo aeroportuale. Inoltre è inutile illudersi perchè fino a quando Alitalia monopolizza il Minniti non ci potranno essere ulteriori sviluppi con aumento di voli per altre località. Alitalia non è mica scema e sa perfettamente che fino a quando chi utilizza il Minniti è disponibile a cambiare a Roma per proseguire su altri scali per quale motivo dovrebbe effettuare voli diretti su Venezia o Bologna o Pisa (tanto per citare qualche opportunità)visto che ci guadagna il doppio su ogni passeggero che parte dal Minniti? Bisogna boicottare lo scalo su Roma finalizzato al raggiungimento di altre località del Nord Italia.

  6. Scusate, ma sul sito alitalia come mai non e’possibile prenotare un volo per Torino o viceversa? nei giorni di martedi’ e venerdi’?

  7. Se lo cerchi per Natale sono già pieni.

  8. Ciao a tutti, possibile che da bari o brindisi non ci sia un collegamento aereo con la calabria? (reggio)parto tutte le santissime settimane da lecce per venire a reggio, vi assicuro è massacrante…..e poi sento le fesserie che racconta scopelliti, ha dato l’ok per l’elettrificazione della linea ionica, “passa solo qualche trenino regionale”nell’arco delle 24 ore sigh !!! finanziando una montagna di milioni di euro….ma quando vi svegliate a reggio ????

  9. Modello Reggio Addormentata

    penso mai, gli effluvi delle innumerevoli fogne hanno un forte potere anestetizzante sulle coscienze, è stato provato scientificamente.

  10. treni regionali????????

    giuseppe i treni regionali sono quelli che dovrebbe finanziare la regione ?

    magari un volo rynair brindisi lamezia la regine potrebbe finanzialo , giuseppe manda le tue lamentele in regione , però mi raccomando CHIEDI UN VOLO DALLA PUGLIA A LAMEZIA POTRTESTI ESSER ACCONTENTATO ,
    mi raccccccomando nella lettera scrivi lamezia se scrivi reggio la tua richiesta verrà CESTINATA.

  11. Speriamo che dall’incontro tornino con qualcosa di buono per il nostro aeroporto, almeno per la stagione summer 2012. Mantenere il venezia, anche per l’inverno, incrementare il Torino a 3 frequenze per settimana, Linate al mattino come prima con overnight, aggiungere Mxp e Psa bisettimnali sarebbe ottimo (è un pò il libro dei sogni…..ma sperare non costa nulla), considerando che a Lamezia hanno oltre i suddetti voli anche Bologna e Trieste. In ogni caso spero che il dott. Porcino consegue un risultato utile per migliorare la situazione attuale.

  12. a chi serve un volo trieste lamezia??????

    che peppedj non ci venga a raccontare che incrementa il turismo , almeno incrementerebbe il turismo di umago ,parenzo , novisad, vizar,portorose , opatija, rieka ecc ecc , vi garantisco che son posti bellissimi e molto più economici della calabria .

  13. ANSA) – CROTONE, 14 DIC – E’ stato presentato stamattina il Piano di sviluppo dell’aeroporto Sant’Anna di Crotone, che prevede l’utilizzo di fondi per quasi 60 milioni.

    Alla presentazione ha partecipato il presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti, secondo il quale ”le risorse ci sono e sono previsti altri fondi per incentivare i voli delle compagnie aeree sul Sant’Anna all’interno della legge regionale sulla ‘charteristica’ (tre milioni di euro) ed ulteriori finanziamenti per cinque milioni di euro”. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.