Un manager vero alla SOGAS. Porcino vada via

Riporto da StrettoWeb:

Occorre subito nominare manager vero alla SOGAS, Società che gestisce l’Aeroporto di Reggio Calabria, perché la gestione di Porcino, dettata dalla politica, ha fallito miseramente come si evidenzia dalle ormai ridicole posizioni assunte dallo stesso Presidente che un giorno manda alle stelle l’Aeroporto ed il giorno dopo lo rimanda alle stalle. Ormai il dato del 2014 è consolidato: peggio di così non si poteva fare! Il rischio ora è che nei primi mesi del 2015 l’Aeroporto dello stretto esca fuori dal piano nazionale degli aeroporti” afferma in una nota Nino Costantino della Cgil. “A quel punto nessuna Istituzione, nessun politico, potrà dire al Ministero ed al Governo di rilanciare lo scalo, perché i veri colpevoli sono proprio coloro i quali in questa terra nulla hanno fatto pur avendone le possibilità. Anche il Presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa, che pare si sia convinto sulla giustezza della nostra posizione sulla Società Unica Regionale, ha delle precise responsabilità: se continua a lasciare Porcino nelle sue funzioni, solo per interessi politici, sta sancendo la chiusura della Società. Nessuno si può chiamare fuori da questa responsabilità, pertanto, chiediamo pubblicamente al Presidente della Giunta Regionale, Oliverio, di convocare immediatamente una riunione con le OO.SS. e con i Soci della Sogas per porre argine al definitivo declino del “Tito Minniti”. A Porcino chiediamo – prosegue Costantino- invece un atto di dignità personale a meno che le sue mancate dimissioni, seppur ormai inevitabili, non nascondano la ricerca di nuovi incarichi o di altre prebende. L’unica Istituzione che fino adesso si è dichiarata disponibile a intraprendere un percorso nuovo per l’Aeroporto di Reggio Calabria è il Comune di Reggio Calabria rappresentata dal neo Sindaco, Giuseppe Falcomatà, di cui sosteniamo la richiesta di anticipazione delle procedure per la costituzione della Città Metropolitana. Sull’Aeroporto dello Stretto la FILT-CGIL – conclude la nota- non mollerà la presa e farà assumere a coloro che ne hanno tutte le loro responsabilità”.

Fonte: http://www.strettoweb.com/2014/12/aeroporto-reggio-manager-vero-sogas-porcino-vada-via/229849/


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

4 commenti

  1. Guarda tu! Dopo anni finalmente anche qualcun’altro ha capito la situazione… Se non ricordo male su questo blog anche prima di quell’articolo, sen’era ampiamente discusso nei commenti.
    Sempre più sul baratro l’Aeroporto…
    Notizie della famosa piazzola di backtrack? Almeno quella avrebbero potuto, in questa ennesima disastrata gestione…

  2. E’ vero Porcino ha fallito , ma era facile prevederlo , non ha mai fatto il manager nella sua vita e capiva poco o niente di aerei , caro Giuseppe Raffa !!!!! Il problema della sogas e’ POLITICO . Se dovesse venire uno capace , verrebbe solo ad una condizione , quella di avere pieni poteri , e cioe’ spostare tutto il personale che alla Sogas non serve in altre strutture pubbliche , e mantenere alla Sogas solo il personale che serve, altrimenti e’ ingestibile ……. non so se e’ vero , ma si dice che basterebbe 1/3 del personale stesso per gestire la societa’ !|!!!! A questo punto, se quello che si dice e’ vero , mi sorge spontanea una domanda : Se e’ vero che si vuole vendere la societa’ ai privati , ma perche’ mai un privato dovrebbe acquistare una societa’ combinata in questo modo , con nessuna prospettiva di guadagno ???????????????????????????????????????????????????????????????????? L’aeroporto e’ un bene primario per la citta’ , se non ci fosse saremmo emarginati , e’ ora di mettere da parte tutti gli egoismi e gli interessi privati per dare al Tito Minniti la colocazione che merita !!

  3. @ Michele Loria:
    ma hai 10 anni? non sai che la politica vive sul bisogno delle persone?
    cosa avrebbe potuto più dire raffa nel momento in cui la sogas iniziava a funzionare? cosa poteva promettere?
    e noi paghiamo…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.