Ryanair: nuove regole per il Bagaglio a mano dal 01/11/2017

RYANAIR RIDUCE IL COSTO DEI BAGAGLI REGISTRATI, AUMENTANDO LA FRANCHIGIA, PER ELIMINARE RITARDI ALL’IMBARCO – A PARTIRE DA NOVEMBRE, AI CLIENTI CHE NON HANNO ACQUISTATO L’IMBARCO PRIORITARIO SARÀ STIVATO GRATUITAMENTE IL BAGAGLIO A MANO PIÚ GRANDE

Ryanair, la compagnia aerea n.1 in Europa, ha annunciato oggi (6 settembre) la riduzione delle tariffe per i bagagli registrati (aumentando la franchigia), come parte del suo programma “Always Getting Better”, per incoraggiare i clienti ad acquistare il bagaglio registrato e ridurre il numero dei passeggeri che si recano al gate d’imbarco con due bagagli. Poiché troppi clienti usufruiscono della possibilità di portare in cabina gratuitamente due bagagli a mano, e con un elevato load factor (97% nel mese di agosto), non è disponibile spazio sufficiente nelle cappelliere, e ciò causa ritardi nelle procedure di imbarco e del volo stesso.

Per incoraggiare i clienti a imbarcare in stiva i propri bagagli riducendo il volume di quelli destinati alla cabina, Ryanair introdurrà le seguenti modifiche alla policy bagagli su tutti i voli a partire dall’1 novembre:

La franchigia del bagaglio registrato aumenterà: da 15kg a 20kg per tutti i bagagli
La tariffa standard per il bagaglio registrato sarà ridotta: da €35 a €25 per il bagaglio da 20kg
Solamente i clienti che hanno acquistato l’Imbarco Prioritario (tra cui le tariffe Plus, Flexi Plus e Family Plus) potranno imbarcare due bagagli a mano in cabina*
Tutti gli altri clienti (senza Imbarco Prioritario) potranno trasportare in cabina il bagaglio più piccolo mentre il più grande sarà collocato in stiva gratuitamente al gate d’imbarco.
Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer di Ryanair, ha affermato:

I cambiamenti alla policy bagagli costerà a Ryanair oltre €50 milioni p.a. a conseguenza della riduzione delle tariffe per i bagagli registrati. Nonostante ciò, siamo convinti che offrire bagagli più grandi a tariffe ridotte incoraggerà più clienti a considerare l’acquisto del bagaglio registrato, riducendo il numero di passeggeri che raggiungeranno il gate d’imbarco con due bagagli a mano, causa di ritardo dato l’elevato numero di bagagli da imbarcare al gate.

Ci auguriamo che permettendo a tutti i clienti che non hanno acquistato l’Imbarco Prioritario di trasportare un solo bagaglio a mano piccolo, stivando gratuitamente quello più grande, si accelerino le procedure di imbarco eliminando i ritardi causati dalla mancanza di spazio nelle cappelliere a bordo dei voli più pieni per ospitare 360 bagagli a mano (due bagli per 182 passeggeri).

Le tariffe ridotte e l’aumento della franchigia per i bagagli registrati saranno in vigore a partire dall’1 novembre e speriamo che i nostri clienti siano soddisfatti dal risparmio che porterà la nostra nuova policy bagaglio semplificata.

*L’Imbarco Prioritario può essere acquistato a soli €5 al momento della prenotazione, oppure aggiunto alla prenotazione al costo di €6 ed è acquistabile fino ad un’ora prima della partenza del volo.

Ryanair: la nuova policy sul bagaglio

Approfondimento per la stampa

Qual è la nuova policy bagaglio di Ryanair?
A partire da novembre, sarà ridotto il costo del bagaglio registrato – da €35 a €25 – e sarà aumentata la franchigia del bagaglio – da 15kg a 20kg.

La franchigia del bagaglio registrato aumenterà: da 15kg a 20kg per tutti i bagagli
Il costo del bagaglio registrato si ridurrà passando da €35 a €25 per un bagaglio da 20kg
Solamente i clienti che hanno acquistato l’Imbarco Prioritario (e inclusi i passeggeri che hanno acquistato tariffa Plus) saranno autorizzati a trasportare 2 bagagli a mano a bordo dell’aeromobile
Tutti gli altri clienti (ad es. chi non ha acquistato l’Imbarco Prioritario) saranno autorizzati a trasportare a bordo dell’aeromobile un solo bagaglio a mano piccolo, mentre il loro secondo bagaglio a mano (il più grande fra i due) sarà collocato (gratuitamente) nella stiva al gate di imbarco.

Perché Ryanair sta apportando questo cambiamento?
Per ridurre il numero di ritardi causati dai troppi clienti che raggiungono il gate con 2 bagagli a mano.

I clienti avranno ancora la possibilità di trasportare in cabina due bagagli?
– Si per i clienti che acquisteranno l’Imbarco Prioritario: potranno portare in cabina 2 bagagli, uno standard (55cm x 40cm x 20cm) e uno più piccolo (35cm x 20cm x 20cm).

– No per i clienti che NON acquisteranno l’Imbarco Prioritario: dovranno infatti collocare in stiva il bagaglio più grande (gratuitamente) e portare in cabina quello più piccolo.

Come sarà implementato questo cambiamento?
Al gate i passeggeri saranno distribuiti in due file: clienti con Imbarco Prioritario/2 bagagli e clienti senza Imbarco Prioritario/1 solo bagaglio.

Quanto costa l’Imbarco Prioritario e come può essere aggiunto alla prenotazione?
Il servizio ha un costo di €5 al momento della prenotazione del volo. Può essere aggiunto in un secondo momento al costo di €6 fino ad un’ora prima della partenza del volo tramite la app di Ryanair.

Per quanto riguarda i bagagli da 15kg?
I bagagli da 15kg saranno aumentati a 20kg.

I clienti che non hanno l’Imbarco Prioritario potranno imbarcare il proprio bagaglio a mano standard al desk del check-in invece che al gate d’imbarco?
No, tutti i bagagli a mano dovranno essere trasportati al gate d’imbarco dove quello più grande sarà collocato in stiva gratuitamente.

Cosa succede alle prenotazioni effettuate prima dell’introduzione della nuova policy?
La nuova policy bagaglio sarà introdotta dall’1 novembre e sarà applicata a tutte le prenotazioni effettuate prima e dopo quella data, per tutti i voli dall’1 novembre.

Cosa accade se un cliente che non ha acquistato l’Imbarco Prioritario si rifiuta di imbarcare in stiva il proprio bagaglio?
Il cliente non sarà ammesso a bordo e non potrà partire (senza possibilità di rimborso)

Per quanto riguarda i clienti con neonati, possono ancora portare a bordo una borsa fasciatoio?
Si, una piccola borsa fasciatoio (5kg) può essere trasportata dai clienti che viaggiano con neonati.

Perché è applicato un supplemento di €10 per i periodi di Pasqua, Natale e su rotte più estese durante i mesi estivi?
Il supplemento di €10 riflette l’aumento dei costi di gestione per gli ulteriori bagagli registrati durante questi periodi di picco.

Sarà comunque più economico prenotare un bagaglio registrato al momento della prenotazione?
Sì, la franchigia di 20kg sarà disponibile a un costo ridotto di €25 solo al momento della prenotazione. I bagagli registrati aggiunti in un secondo momento o acquistati in aeroporto avranno un costo di €40.

Dove posso trovare le rotte su cui è applicato il supplemento?
Le rotte interessate saranno indicate sul sito e sulla app a partire da oggi.

I passeggeri con esenzione per attrezzature mediche potranno ancora portarle a bordo?
Sì, è però necessario che i passeggeri contattino per tempo il nostro servizio di assistenza speciale per verificare eventuali requisiti richiesti dal nostro team dedicato.

Compagnia Aerea
Ryanair
Check - In Bagaglio
Voli LAMEZIA
Italia: Bologna • Milano Bergamo • Milano Malpensa • Pisa • Venezia Treviso
Regno Unito: Londra Stansted
Belgio: Bruxelles Charleroi
Germania: Amburgo (Stagionale Estivo) • Francoforte Hahn • Karlsruhe Baden Baden (Stagionale Estivo) • Weeze (Stagionale Estivo)
Spagna: Madrid
Polonia: Cracovia (Stagionale Estivo)
Utilizza il motore di ricerca Skyscanner per conoscere gli orari dei voli, per trovare le date di viaggio più convenienti e per comparare tutte le offerte presenti sul mercato!



Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

10 commenti

  1. Un interessante articolo di Repubblica su Ryanair, a quanto pare i guai ce l’hanno anche loro http://www.repubblica.it/economia/2017/09/15/news/ryanair-175609843/

  2. @ Filippo:
    Quali sarebbero i guai? Sai il motivo per il quale hanno dovuto cancellare?

  3. @ Pilota75:
    Ma l’hai letto l’articolo?

  4. @ Filippo:
    Si, ripeto quali sono i guai? conosci il motivo delle cancellazioni?
    Quando di “anche loro”, chi sarebbero gli altri?

  5. @ Pilota75:
    Il motivo delle cancellazioni c’è scritto e non faccio copia e incolla, stai più attento quando leggi. Tasso di puntualità sotto l’80%, clienti arrabbiati non credi siano guai? Gli altri chi possono essere, non so, Alitalia?

  6. @ Filippo:
    Ti sbagli, quell’articolo dice cretinate.
    Una circolare interna del COO attribuisce il problema alla transizione in corso dal calendario FTL (Flight Time Limitations) basato sui dodici mesi dal 1 aprile al 31 marzo, a uno basato sul calendario gregoriano. Il cambio di calendario (imposto dalla Irish Aviation Authority) ha fatto sì che Ryanair si trovi con un periodo di nove mesi (1 aprile – 31 dicembre) anziché 12 sul quale basare le FTL nel 2017. I piloti hanno ogni anno un mese (28 giorni) di congedo: quest’anno i congedi sono stati accorciati (essendo l’anno un periodo di 9 mesi e non 12) e non sono stati dati congedi in luglio e agosto. Secondo la circolare, la concentrazione dei congedi nei 7 mesi rimanenti avrebbe causato la penuria di personale di condotta.

  7. Non mi sbaglio io ma il giornalista che ha scritto l’articolo.

  8. @ Filippo:
    Però il commento lo hai fatto tu. Come vedi nessun guaio, era tutto programmato.
    Poi paragonare alitalia, fallita, alla prima compagnia aerea europea (che probabilmente se la comprerà), dimostra tutta l’ignoranza in materia.

  9. @ Pilota75:
    I faggiu o i nuci ognunu avi a so cruci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.