Alitalia conferma Torino per la stagione invernale 2013/2014

Una buona notizia, Alitalia conferma la rotta per Torino anche per la stagione invernale 2013/2014. Come avevamo precedentemente comunicato, nel prossimo mese di Ottobre scadranno i due anni del bando per oneri di servizio pubblico. Sul sito Alitalia sono in vendita i voli fino al 28 Marzo 2014, ma risultano essere ancora sotto regime di tariffazione per tratta onerata. Non sappiamo se tra qualche mese verranno commercializzati sotto forma di libero mercato, per il momento sono acquistabili a partire da 76 Euro solo andata tutto incluso.

Nel dettaglio:

AZ Timetable AZ 1196 Torino – Reggio Calabria 11:45 13:40 Martedì e Venerdì A319

AZ Timetable AZ 1197 Reggio Calabria – Torino 14:25 16:20 Martedì e Venerdì A319


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

49 commenti

  1. Ottima notizia..certo visto che i voli vanno bene potevano anche aumentarle le frequenze..come minimo dovrebbero essere 3xw in inverno e minimo 4xw in estate..più o meno come fa volotea che in estate arriva anche a 5xw su venezia..

  2. @ANGELO QUOTO appieno quanto detto.
    ALITALIA deve aumentare le frequenze visto che il mercato c’è e tanta gente deve fare scalo a Fiumicino con costi abbastanza sostenuti!

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico

  3. è il minimo visto la domanda e i riempimenti che ci sono..anzi ci vorrebbero come detto da Angelo più frequenze !!

  4. Molto probabilmente Alitalia non può sostenere piu` frequenze settimanali per mancanza di aeromobili? Se cosi` fosse,la Sogas visto che c’è la domanda, deve cercare di trovare soluzioni alternative con altri vettori per soddisfare la richiesta. Non so quale siano le clausole negli accordi sogas-alitalia per la tratta con Torino ma questa situazione è contraria, nel caso specifico, a qualunque logica di mercato visto che l’aeroporto dello stretto deve aumentare il numero di passeggeri che usano lo scalo e questi vengono dirottati verso altri aeroporti??? Non riesco a trovare una risposta a questo stato di cose!
    rgds

  5. Si vocifera che ad ottobre volotea sbarcherà a torino e aprirà tratte x il sud..dicono palermo e napoli..speriamo che ci sia anche il nostro aeroporto tra le scelte di volotea per incrementare le destinazioni da qui..

  6. Questa sì che è una buona notizia. una frequenza in più non sarebbe stata male, perchè ho sempre visto l’aereo pieno in concomitanza con le vacanze. Speriamo che se Volotea effettuerà la medesima tratta, i prezzi siano ancora più competitivi e se ci fossero anche altre tratte, ben venga 🙂

  7. Ieri sera da Linate ultimo volo Alitalia per Reggio Calabria con Gate A 20 ho visto sbarcare i passeggeri del Volo Alitalia Parigi Orly /Milano Linate.

    Un Addetto Alitalia aveva in mano due cartoncini con su scritto BARI , REGGIO CALABRIA e ad alta voce indicava ai passeggeri appena sbarcati le rispettive coincidenze .
    Orbene ho visto molte persone che dovevano imbarcarsi con il Volo Alitalia per Reggio Calabria.

    Quindi ho costatato che lo stesso aereo proveniente da Parigi riprendeva il Volo per Reggio Calabria con uscita Gate A 20 cioè lo stesso da dove avevano sbarcato i passeggeri provenienti da Paris Orly !!!

    Praticamente lo stesso aereo ALITALIA dopo pochi minuti tre o quattro, ha imbarcato i passeggeri per Reggio Calabria, mi domando che senso può avere tutto questo, se in realtà lo stesso aereo riprendeva subito il volo per Reggio Calabria?
    Non è conveniente ad Alitalia fare il Volo Parigi /Reggio Calabria con scalo Milano?

    O forse Alitalia segue una sua logica a NOI del tutto sconosciuta?

    PS: Volo impeccabile, gentilezza del personale ineguagliabile e tanta tanta cortesia, volo in perfetto orario sebbene con volo in ritardo!

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  8. @ DOMENICO:
    Ma ti applichi a fare certe domande?
    Le persone che hai visto tu hanno comprato un reggio-parigi con scalo a milano, di cosa stai parlando?
    cosa dovrebbe fare alitalia che non ha fatto? o meglio, cosa vedi tu che alitalia non vede?

  9. @ DOMENICO:
    bene adesso sappiamo che da parigi a reggio alitalia offre un ottimo servizio cin tempi di percorrenza ottimi , speriamo che ci saino coincidenze comode anche da reggio a parigi.

  10. Quando tempo fà sono stato al gate di Linate ho visto l’A320 di Air France arrivare e sbarcare i passeggeri provenienti da Parigi CDG. L’imbarco per Reggio Calabria era al gate vicino e quella volta non ho visto nessuno proseguire per Reggio Calabria. Come dire… coincidenze… 🙂

  11. Oggi ero sul volo reg/trn aereo full con A320, quello che ho notato e che nel gate saletta imbarco SOLO 69 posti a sedere ! incredibile! Gli anziani costretti a stare in piedi ringraziano SOGAS!

  12. Se posso dire la mia credo sia inutile cercare dibattiti del genere…. Una destinazione internazionale secondo me potrebbe essere un autentico flop per il Tito. Non dimentichiamoci che nella nostra città le strutture turistiche, le fonti di attrazione sono minori dello 0; il flusso viaggiatori sono per la maggior parte reggini che vanno al nord e persone di origine reggine che ritornano per le vacanze. Una realtà dura da ammettere, ma il nostro bacino d’utenza, seppur grosso, è questo. Punto. Se prima non si riesce a consolidare le tratte nazionali molto richieste, come il volo per Bologna, un volo per Malpensa che potrebbe essere comodo per le coincidenze di chi parte verso l’estero, il tanto atteso volo per la Toscana e infine consolidare per bene il Torino. Ma oltre queste destinazioni, parliamoci chiaro, credete che ci siano i passeggeri per giustificare un 3xweek per Parigi, o Bruxelles, o Londra? La scelta più saggia sarebbe di puntare ai charter estivi (come si sta diciamo tentando quest’anno) e poi successivamente pensare a sperimentare un volo settimanale nel periodo estivo.
    Come tutti voi anch’io amo fantasticare sul nostro aeroporto, ma bisogna guardare la realtà dei fatti!
    Ora come ora oltre alle destinazioni nazionali ha priorità lo stato dell’aerostazione, e dei lavori, davvero tutto una delusione…. Vedrete che con l’arrivo di nuove destinazioni, e con l’apposita pubblicità, i messinesi forse potranno iniziare ad avvicinarsi al Tito. Inoltre la Sogas se riuscisse (parliamo sempre della prossima stagione) a farsi concedere una parte dei charter organizzati dai tour operator verso le Eolie, si potrebbe riutilizzare anche quello spreco che è il pontile…..

  13. @ROBERTO SARTIANO Il mio intervento voleva essere semplicemente una testimonianza non certamente era mirato per un volo diretto ovvero una rivendicazione chissà cosa!

    Diciamo che la cosa mi sembrava singolare non certamente usuale, tutto qui punto.

    @FLYREG E’ ovvio quanto detto da te e pertanto lo quoto appieno!

    Però a mio modesto avviso bisogna sempre ambire mete sempre più gloriose e non limitarsi all’immediato soddisfacimento anche se è pure legittimo!

    Un esempio il collegamento TO -RC va bene, allora perchè non incrementare le frequenze (anche in modo elastico)?
    Perchè gli Altri possono farlo e il “Tito Minniti” non può farlo? Forse il medico l’ha proibito?
    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  14. @ FlyReg:
    Concordo in toto e aggiungerei anche un volo per Ciampino

  15. in effetti è scomparso il diretto

  16. e hanno completamento rimodulato gli orari per fco

  17. Se si prova a fare una simulazione sul sito Alitalia non risulta…. Può darsi sia un problema temporaneo… da AZ c’è da aspettarsi di tutto….
    Volotea salvaci tu……

  18. stanno rivedendo tutti gli orari. per risparmiare stanno cancellando molti night stop, quindi il primo del mattino sarà non prima delle 8.

  19. Ma non risultava confermato il volo su torino?? o.O

  20. @FlyReg
    (post 12)APPLAUSI!Ma…scordati che la Sogas prende iniziative importanti

  21. torino o non torino mi sembra impressionante la riduzione dei night stop in tutta italia. che az2 stia per fare la fine di az1?

  22. Quindi il volo per Torino non ci sarà più?

  23. Da quelo che ho capito leggendo su altri forum non è che non ci saranno i night stop (almeno per Reggio) ma ritarderanno il volo del mattino feeder e di conseguenza i LR al fine di utilizzare come equipaggio dei primi gli stessi che sono giunti in serata alla periferia. quindi un ottimizzazione dei costi del personale relativamente alle spese di albergo e simili. Difatti, dal sito alitalia al momento risultano caricati i voli serali (MI e RO) ma gli orari delle partenza da Reggio nella giornata sono variati: avanti di un ora il Roma (7.55) e non c’è più la 1160 mentre è stato caricato la 1158. Su Milano più o meno la situazione è simile a quella solita.
    Quindi da Roma dopo le 14.30 bisognarà asepttare la sera alle 21.30 mentre da Reggio l’ultimo volo sarà alle 16.15 circa. Vedremo…

  24. @ Philos:
    Quindi se devo aspettare a roma fino alle 2130 mi prendo il treno ed arrivo alla stessa ora.
    Idem per l’andata, immagina dal nord italia che hanno l’av il senso di prendere l’aereo per arrivare al centro di roma alle 10…

  25. Ma infatti la vedo molto dura per Alitalia quest’anno. Comunque le connessioni su FCO dovrebbe essere tutte ricalibrate con nuove ondate: speriamo di aspettare il meno possibile in terminal (questo considerando un transito). Come PTP in effetti il lasso di tempo tra i due voli nel pomeriggio/sera è veramente eccessivo, anche perchè in genere la 1160 era sempre stracolma mentre la 1158 era il volo estivo che neppure in tale stagione riusciva ad ottenere del LF soddisfacenti (con CAI è stato ridotto a soli tre mesi circa). Non capisco comunque perchè non si abbassi l’offerta con un embraer anche 175 per tale quarto volo. Nei piani alti sapranno il loro conto…

  26. Domanda stupida: Ma AZ nei due nightstop che fa a REG, ha in totale 4 set di crew? Leggendo su un forum ho letto che di solito nei nightstop della durata di 5-6 ore solitamente utilizza due set, cioè l’equipaggio che riparte il mattino non è lo stesso della sera. Sbaglio o è così?

  27. no non è lo stesso..l’equipaggio che arriva la sera non riparte poi nei primi 2 voli della mattina..ad esempio del volo da fiumicino delle 18.30 poi x ripartire l’equipaggio cambia e quindi quelli ke vengono da roma alle 18.30 si fermano a reggio..

  28. @ FlyReg:
    come ti ha detto bene angelo ci devono essere almeno 8 ore di riposo tra un giorno e l’altro, ovviamente il crew che arriva alle 22.30 o alle 23.00 deve aspettare a reggio il volo delle 13 per montare di servizio.
    Quindi eliminano il volo delle 18 che serviva a fare riposare l’equipaggio fino al primo volo del mattino e spostano di un’ora il primo volo del mattino così lo fa l’equipaggio dell’ultimo. Ovviamente se la sera accumula anche un’ora di ritardo al mattino dovrà partire un’ora dopo rispetto allo schedulato….

  29. OK!… ma il volo diretto per Torino rimane o no ???

  30. @ Migrante:
    ancora è presto, in alitalia non sanno neanche se esisteranno la prossima stagione invernale!

  31. e cosi rimarremo ancora piu- se possibile- irrangiungibili …
    che desolazione !
    @ FlyReg:
    i voli internazionali diretti parigi/bxl/londra/frankfurt.. sono assolutamente necessari (sia con ryan o volotea o jet..)
    con una giusta rotazione e sopratutto da maggio ad ottobre, questi otterrebero degli ottimi risultati.
    e giusto essere attenti ai voi nazionali (anche se magari in ultimo si puo’ prendere il treno per le distanze più corte) ma quelli che vengono da fuori quale altra possibilità hanno per arrivare, se non fare dei lunghi scali a destra e manca e perdere due
    giorni di ferie ??? E voi pensate che un “turista”
    anche se incuriosito dalla Calabria, si perda independemente da tutti gli aspetti due giorni di ferie ????

  32. @ anna:
    scusa ma perchè due giorni? con alitalia via roma o linate vai ovunque nel mondo, se parti alle 11 dareggio arrivi alle 3 a londra.

  33. @ Pilota75: post n.33

    visto che hai menzionato Londra…..giusto per informazione, dal 31 Marzo Alitalia ha incrementato a tre le partenze giornaliere, 2 x Linate e 1 x Roma dal London City Airport http://www.londoncityairport.com portando cosi` a un totale di 72 frequenze settimanali incluso quelle di Heathrow il servizio con la GB, i prezzi return fair per reggio calabria(via linate or fiumicino))erano pubblicizzati; starting from £178.00. E` interessante il fatto che nonostante le restrizioni di questo aeroporto (1500m di pista e le acque del Thames da tre lati(guarda su Wikipedia) alitalia usa gli E-190 mentre la maggior parte degli altri operatori usa aerei tipo ATR42/72,Q400 e altri con motori turbo-elica con qualche eccezione quale il BAe146-300. Forse alitalia preferisce usare i propi aerei anziche` usare un code-share ait-france or klm e quindi questo porta ad avere meno aerei disponibili per i voli nazionali.
    rgds

  34. Scusate l’OT !!! leggevo che da giugno da Ancona il volo di alitalia per Roma sarà effettuato dalla compagnia Darwin.
    Bene! controllando sul loro sito ….leggo anche un Reggio Calabria – Ginevra !!!!! naturalmente con cambio a Roma (volo credo gestito da Alitalia- Darwin). Sapete niente in proposito ? 🙂

  35. @ Gabs:
    infatti londra è collegata molto bene da reggio, mi sembra inutile chiedere un diretto.

  36. @ anna:
    Dubito ci sia, almeno ora come ora, un flusso passeggeri sufficiente per riempire un A320 diretto a Londra…. Forse un settimanale estivo, ma sarebbe comunque un azzardo. Le priorità del nostro scalo sono altre. Non ha senso spendere soldi per sperimentare tratte quando si potrebbero utilizzare per tratte più sicure. Magari in futuro…

  37. @ Migrante:
    era roba di almeno 3 anni fa, credo che sia un c/s con az

  38. ho indicato londra giusto per citare una grande citta inglese, penso anch’io che londra sia ben collegata visto che quasi tutti gli intercontinentali fanno scalo.
    comunque conosco delle famiglie italo-inglesi che non si possono permettere di scendere, se non via Catania o Lamezia.
    io parlavo della realtà con il Belgio, in effetti se io devo partire con Alitalia e dunque con scalo. l’ho già sperimentato tantisseme volte, il costo e proibitivo per una famiglia e ci impieghi tra varie attese una giornata. l’unica soluzione a costo/tempo accettabile e il diretto verso LAMEZIA che in meno di 2h30 ti posa in Calabria. si puo dire di tutto sulla RYAN ma vi assicuro che in fine dei conti rendi grandi servizi à tutta la Calabria… i voli sono sempre strapieni specialmente da giugno a fine settembre. quasi tutte le famiglie di reggini/siciliani di mia conoscenza utilizano questa soluzione. e se ci fosse un diretto REGGIO questi aumenterebbo al doppio.

  39. @ anna:
    anna, non capisco una cosa; se tu stessa dici che grazie a fr in 2h30 e a prezzi accettabili i tuoi amici arrivano a lamezia, qual è il problema?
    Perchè la necessità di un reggio-belgio quando a meno di un’ora di auto ce lo abbiamo a lamezia? Un romano, uno di latina, frosinone può fare 2 ore di auto per fiumicino e noi non possiamo farne 50 per lamezia? boh!

  40. @ Pilota75:

    la necessità e fare partire REGGIO… e ovvio che LAMEZIA va bene, ma andrebbe meglio REGGIO non ti pare !

  41. @Pilota75

    Grazie! 🙂

  42. @ anna:
    non capisco l’uso della parola necessità….necessità è l’acqua potabile, un pronto soccorso in grado di salvare vite…non un volo reggio-belgio!

  43. @ Pilota75:

    necessario fare partire REGGIO in tutti i sensi e non per quel volo …
    se necessario non ti sembra avere un aeroporto efficiente e che possa incrementare sviluppo, allora sono io a non capire.

  44. Frequent Traveler

    @ mistero64:
    ….”che az2 stia per fare la fine di az1?”

    Purtroppo era prevedibile.

  45. Frequent Traveler

    Pilota75 dice:
    3 maggio 2013 alle 12:09

    @ xxx:
    non capisco l’uso della parola necessità….necessità è l’acqua potabile, un pronto soccorso in grado di salvare vite…non un volo reggio-belgio!

    Pienamente d’accordo con P75: troppe parole sprecate liberamente e gratuitamente e, spiace dirlo, talvolta prive di riscontro reale e pratico.

    Seguo con interesse il blog di Rob & Co ormani da qualche anno. Ma talvolta la noia cede il passo allo sconforto nel leggere alcuni commenti. Ma su quale pianeta vivete? Riuscite ad andare oltre la punta del naso e capire come si sta muovendo il mercato?? Avete idea di cosa sia e come venga gestita una compagnia aerea?

    Avete mai sentito parlare della parola FATTIBILITA’? E’ un insieme di elementi che concorrono affinchè si possa realizzare un qualcosa. Nell’invocare (come tristemente molti fanno rasentando l’idiozia pura, considerato che alle compagnie interessa un’emerita ceppa dei pax…ma solo far cassa!) una compagnia aerea piuttosto che un’altra affinchè plani “soavemente” nello scalo reggino occorre chiedersi prima di tutto quanto alla suddetta compagnia possa convenire o meno aprire una tratta su REG valutando tutti quegli elementi, ampiamente dibattutti qui che concorrono alla Fattibilità.
    Occorre quindi uscire da certi personalismi, ossia il volo di comodo per il singolo, belgio, londra, parigi perchè mancanti dei requisiti minimi per uno start up. E questo solo per considerare la partenza DA Reg.
    Ben altro discorso per i voli in arrivo A Reg, ampiamente discusso qui tante volte fino all’inverosimile e somatico rigonfiamento del sacco scrotale: la DOMANDA principale da porsi riguarda i motivi, esclusi quelli parentali, per cui una persona dovrebbe/potrebbe venire a Reg. Quindi….di che vogliamo parlare?

  46. Io ripeto: sono del parere che ora come ora un internazionale, se non proprio strategico, sarà sicuramente un flop, e uno spreco i risorse che potrebbero essere investite per altre destinazioni più urgenti (vedi Bologna o Pisa/Firenze)

  47. @ Frequent Traveler:
    quoto tutto, sei un mito!
    @ FlyReg
    il tuo parere è stato dimostrato dal fantastico volo per ssh…sono stati più i transiti che non i pax decollati da reggio!

  48. @ Frequent Traveler:

    Mi hai preceduto,stavo per scrivere qualcosa di simile. Condivido il tuo commento.
    rgds

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.