Bando Regione Calabria Dipartimento del Turismo

Conseguenza dell’ultimo Bando pubblicato a Dicembre 2013:

http://www.regione.calabria.it/index.php?option=com_content&task=view&id=13765&Itemid=144

Scadenza 8 Marzo 2014.

In sintesi:

La durata minima delle attività dovrà essere pari almeno a 180 giorni continuativi.
Il predetto Piano Regionale di Sviluppo Turistico Sostenibile individua all’interno del territorio regionale calabrese 14 aree a destinazione turistica regionale; ogni area ha, tra le porte di accesso al suo territorio, uno scalo aeroportuale, secondo il seguente schema:
1. Aeroporto di Crotone – porta di accesso a n. 3 aree a destinazione turistica;
2. Aeroporto di Lamezia Terme – porta di accesso a n. 7 aree a destinazione turistica;
3. Aeroporto di Reggio Calabria – porta di accesso a n. 4 aree a destinazione turistica.

L’importo complessivo della procedura negoziata è di euro 3.600.000,00 (tremilioniseicentomila/00), così ripartito:
– Euro 640.000,00 per l’attività di promozione delle 3 aree a destinazione turistica che utilizzano l’aeroporto di Crotone quale porta di accesso all’area;
– Euro 1.800.000,00 per l’attività di promozione delle 7 aree a destinazione turistica che utilizzano l’aeroporto di Lamezia Terme quale porta di accesso all’area;
– Euro 1.140.000,00 per l’attività di promozione delle 4 aree a destinazione turistica che utilizzano l’aeroporto di Reggio Calabria quale porta di accesso all’area;
Il contributo per singola campagna non potrà superare 150.000,00 euro se la stessa interessa uno dei mercati nazionali individuati nell’allegato della precedente manifestazione di interesse, ed euro 200.000,00 se la stessa interessa uno dei mercati esteri individuati nel predetto allegato.

Compagnie aeree ammesse a partecipare:

1) Travel Service
2) Volotea
3) Ryanair
4) Vueling
5) Wizz Air
6) Alitalia
7) Livingston


Si era detto in passato che per gli Aeroporti calabresi ci sarebbero stati 18 milioni di euro così ripartiti: “9 milioni saranno destinati all’Aeroporto di Lamezia, 5 milioni e 800 mila euro per l’Aeroporto di Reggio Calabria e 3 milioni e 200 mila per  l’Aeroporto di Crotone”. Perché ora la somma è stata ridotta? Forse si intendeva una distribuzione pluriennale?

Onestamente 150 mila euro a tratta sono poco per compagnie aeree abituate a viaggiare a cifre più alte. E’ già successo in passato che di fronte a tale cifra il Bando abbia suscitato poco interesse.

Lo Staff di AeroportoRC.com


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

16 commenti

  1. io non capisco questi tentativi farlocchi per poter dire: ci abbiamo provato.
    lo sanno anche i muri che reggio e crotone non generano traffico, le compagnie lo sanno pure…basta…
    anche ryanair che volerebbe sule autostrade pur di essere pagata ha detto no….dai basta.
    usiamo questi soldi per altro

  2. @ Pilota75lo dico a bassa voce: bisognerebbe avere il coraggio di studiare concrete azioni per sviluppare nuove rotte e concentrare le somme (invece bisogna accontentare tutti con molliche di finanziamento piglia per i fondelli)

  3. @ Vito:
    Non mi sembra manchino collegamenti da Lamezia.

  4. @ Vito:
    politica e buon senso non sono parole che possono stare nella stessa frase….

  5. @ Roberto Sartiano: non sono i collegamenti di Lamezia che voglio: se venissero individuate Una serie di tratte da/per Reggio con un futuro o con indubbi duraturi benefici sarei concorde nel dare maggiore risorse al Minniti. Quello chei spiace è che nel desiderio di Accontentare”politicamente” tutti e tre gli aeroporti non si dia beneficio a nessuno

  6. Infatti..i 6 milioni che fine hanno fatto?? Caro scopelliti..le solite cazzate e meno male che sei di Reggio..speriamo che alle prossime elezioni farai la fine che meriti

  7. Stiamo a vedere e poi giudichiamo!

    Comunque vada i soldi prima o poi finiscono e quindi si deve sempre puntare sul mercato che è solo quello alla fine salverà la situazione aeroportuale reggina e in generale calabrese.

    Poi non dimentichiamo che la Calabria nell’ambito dell’Unione Europea è una fra le ultime assieme alla Estremadura spagnola e a quasi tutte le regioni greche, rumene e bulghere!

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  8. @ Pilota75: hai perfettamente ragione soprattutto in Calabria

  9. Scusate ma Travel Service non è la Smartwings?

  10. @ Paolo S.:
    si, ma una cosa è il marchio altro è la società

  11. Francesco Turak

    A mio avviso il settore manca di una strategia, dopodiche’si puo’pensare a mettere in atto finanziamenti ed azioni al fine di incentivare gli arrivi
    Consideriamo Reggio (non conosco la situazione di Lamenzia ne’Crotone per cui non posso parlarne).
    Sarebbe prioritario a mio avviso investire sui collegamenti con Messina, le Eolie, Taormina in estate, la costa jonica fino a Locri e qualla tirrenica fino a Nicotera.
    E’un circolo vizioso da spezzare: se non ci sono collegamenti per arrivare in aeroporto allora ci sara’sempre meno utenza
    Meno utenza significa meno voli e duanque minor interesse da parte delle compagnie.
    Ma mi chiedo se in Calabria si sia mai programmato seriamente qualcosa e con una visione di lungo raggio…

  12. @ Francesco Turak: è quello che intendevo dire anche io

  13. @ Migrante:
    @ Unico:
    @Francesco Turak
    dice … “Ma mi chiedo se in Calabria si sia mai programmato seriamente qualcosa e con una visione di lungo raggio…”
    Ma (notizia di ieri da “Strill”) … Scopelliti riesce ancora a fare “il pieno” a Reggio. ………..???!!!???!!!

  14. non voglio esser polemico .

    ma blu panorama dove è ???

    delle sette compagnie uvitate solo due operano su reggio.

  15. @ aiofb:
    non sono inviti ma manifestazioni di interesse. BV non ha manifestato interesse; tra l’altro non credo possa in quanto in concordato preventivo…se arriva a giugno.

  16. @ Migrante:

    Bravo..e poi si lamentano della tares, delle strade scassate e dei trasporti inesistenti! Ma ci sono o ci fanno ?!?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.