Eagles Airlines non ha le idee chiare. Cancella Catania e rimodula il Venezia

Sito Ufficiale Eagles Airlines

Eagles Airlines ci ripensa, cancella Catania e rimodula l’operativo del volo per Venezia.

Sogas attraverso la Newsletter informa che si volerà Lunedì, Mercoledì e Venerdì dal 15 Novembre con volo diretto.

Questi gli orari:

E3 Eagles Airlines: Modifiche Orario Invernale 2010/2011 E3 1118 Venezia – Reggio Calabria 13:00 14:40 1 – 3 – 5 – – 15/Nov 23/Mar F100
E3 Eagles Airlines: Modifiche Orario Invernale 2010/2011 E3 1119 Reggio Calabria – Venezia 15:20 17:00 1 – 3 – 5 – – 15/Nov 23/Mar F100

Adesso il problema è questo. Il sito della Eagles Airlines continua ad essere sconclusionato. Il TimeTable continua ad avere valore nullo, visto che riporta molte incongruenze. Non parliamo della prenotazione dei voli, che fa comparire alcuni voli, altri no, ed altri ancora errati.

Pare che abbiano intenzione di volare su Lamezia solo nel periodo natalizio.

Breve cronistoria: A Crotone nel mese di Settembre semplice toccata di pochi giorni e fuga, Lamezia limitata al periodo natalizio e Reggio Calabria ancora in stato ibrido. Ricordo ancora che alla Conferenza Stampa tenuta alla Regione Calabria dal Governatore Scopelliti si parlava di fare sistema tra i tre aeroporti calabresi e che la Eagles Airlines fosse la prima compagnia aerea a sposare questo progetto garantendo i voli per almeno un anno.

Per maggiori informazioni visita il Forum alla pagina: http://www.aeroporticalabria.com/forum/viewtopic.php?f=17&t=618


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

8 commenti

  1. Pessimo inizio per questa compagnia, io avevo preannunciato il fallimento della loro bizzarra idea Reggio-Catania e infatti e’ subito arrivata la cancellazione. Qualcuno si era gia’ illuso di poter prendere coincidenze da Catania partendo da Reggio.
    Io sono del parere che la Calabria deve fare sistema tra i suoi aeroporti con un operatore serio e solido. E’ inutile affidarsi a stranezze come Eagles Airlines!

  2. Luigi da Reggio Catona

    Sistema con quegli avvoltoi di Catanzaro? Mi auguro personalmente MAI !

  3. Normanno, l’aeroporto + grande vicino Reggio è Catania, se proprio bisogna fare sistema è con Fontanarossa. Lamezia è lontana, servita male, anche se fa 1 milione e mezzo di pax all’anno non è certo un grande aeroporto, ha poche destinazioni italiane e a parte il volo per Toronto ( con scalo a Roma, ricordiamo ) non ha nessun volo di linea per l’estero. Il suo punto di forza sono i voli charter, ma grazie sempre e solo alla REGIONE CALABRIA ( LOIERO SOPRATTUTTO ). Sistema si fa con aree omogenee e in un raggio di 100 km al max. Direi che Scopelliti dicendo di fare sistema tra gli aeroporti calabresi s’è solo voluto prendere voti, in verità il ” sistema Calabria ” non esiste, troppo distanti le località oltre che servite malissimo. Mettici anche la nota disunità regionale, dove ognuno cerca di fregare l’altro.

  4. peccato, che o facciano il collegamento, certo normanno vorrebbe fare sistema con lamezia!!!!!!!!!!!

    guarda che
    non esite , come potrebbero fare sistema??
    magari fanno un bel sitema tupo brescia- verona, fatti spiegare da chi ne sà più di mè cosa e’ successo a brescia, normanno la calabria è una piccola regione e non una nazione.

  5. Beh il fatto che il volo non sia + via Catania, ma diretto per Venezia non mi sembra una brutta notizia, così come non mi sembra una brutta notizia l’aver abbandonato Lamezia da parte della Eagles, visto che a Lamezia hanno già troppi voli vuoti che ogni giorno partono per Milano, Roma e Venezia a spese della Regione Calabria e quindi anche dei reggini.

  6. Il fatto che la Eagles si stia concentrando su Reggio piuttosto che a Lamezia non mi sembra poi così strano. Dopo il primo periodo di sperimentazione, hanno evidentemente verificato la consistenza delle richieste sulla tratta. Io, che qualche mese fa ho fatto più di una volta RC-VE a/r con Alitalia,posso dire che in quelle occasioni gli aeromobili (MD80)erano quasi completamente pieni, a dimostrazione quindi che la richiesta c’è e va sfruttata. Era chiaro che i voli, nella loro precedente articolazione, non erano sufficienti a soddisfare le esigenze, considerato anche che l’aereo ha una capienza più limitata.
    Sarebbe comunque opportuno pubblicizzare adeguatamente il volo, visto che molti forse ancora non ne conoscono l’esistenza, vista la cronica inesistente carenza di comunicazione della SOGAS (che é vergognosa e testimonia lo scarso approccio commerciale nella gestione dell’attività).

  7. La Sogas ha una gestione “impiegatizia ” dell’ aeroporto di Reggio, nel senso pensano ad amministrare quello che gli danno e stop, basta vedere il tipo di dichiarazioni rilasciate ai tempi del pontile del tipo ” noi il nostro l’ abbiamo fatto ora se vogliono fanno gli altri “.
    La Sacal ha una gestione ” imprenditoriale ” dell’aeroporto di Lamezia, e i risultati si vedono.
    Fin quando la Sogas sarà composta da impiegati statali non si andrà da nessuna parte.

  8. SCOPELLITI DOVE SEI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.