Aeroporti Calabria: Dati di Traffico Dicembre 2018 e Totale Anno 2018

Disponibili i Dati di Traffico relativi al mese di Dicembre 2018.

L’Aeroporto di Lamezia Terme registra un + 13,8 % sul traffico passeggeri ed un incremento dei movimenti del + 21,2 %.

La media generale di passeggeri a volo è stata di 138 su una capacità media di 180 posti (coefficiente di riempimento 77 %).

Lamezia Terme conclude un 2018 da record raggiungendo per la prima volta quota 2.756.211 passeggeri (+ 8,2 %). Il solo traffico generato sulle rotte Nazionali è stato di 2 milioni di passeggeri. Ottima la risposta degli Internazionali (+ 18,0 %).

Aeroporto Lamezia Passeggeri Variazione
Nazionali: 169.129 + 17,3 %
Internazionali: 17.694 – 12,8 %
Transiti: 346 + 704,7
Totale Commerciale: 187.169 + 13,8 %
Aviazione Generale: 33 + 43,5 %
Totale Dicembre 2018: 187.202 + 13,8 %
Totale Anno 2018: 2.756.211 + 8,2 %

L’Aeroporto di Reggio Calabria registra un + 5,7 % sul traffico passeggeri ed un incremento dei movimenti del + 17,5 %.

La media generale di passeggeri a volo è stata di 99 su una capacità media di 155 posti (coefficiente di riempimento 64 %).

Per Reggio Calabria i nuovi voli inseriti per il periodo natalizio da Blu Express (Milano Bergamo, Bologna e Torino) e da Blue Air (Torino) hanno consentito un incremento di passeggeri. In generale per tutti i voli il coefficiente di riempimento è stato mediocre.

Il 2018 si è concluso con 358.321 passeggeri (- 6,1 %). Bacino d’utenza sempre più ristretto e limitato ormai alla Città ed a pochi centri limitrofi. Collegamenti per raggiungere lo scalo carenti e programmazione volativa incerta. Anno decisamente da archiviare…

Aeroporto Reggio Calabria Passeggeri Variazione
Nazionali: 35.394 + 5,7 %
Internazionali: 0 + 0,0 %
Transiti: 0 + 0,0 %
Totale Commerciale: 35.394 + 5,7 %
Aviazione Generale: 33 + 13,8 %
Totale Dicembre 2018: 35.427 + 5,7 %
Totale Anno 2018: 358.321 – 6,1 %

Per l’Aeroporto di Crotone non è possibile calcolare la media generale di passeggeri a volo per il mese di Dicembre poiché vi è un riporto errato dei movimenti.

Il 2018 si è concluso con 83.854 passeggeri. E’ stato un anno in cui si è rimesso in funzione uno scalo chiuso da diversi mesi e che necessita in futuro di continuità.

Aeroporto Crotone
Passeggeri Variazione
Nazionali: 5.836 + 0,0 %
Internazionali: 0 + 0,0 %
Transiti: 0 + 0,0 %
Totale Commerciale: 5.836 + 0,0 %
Aviazione Generale: 14 + 0,0 %
Totale Dicembre 2018: 5.850 + 0,0 %
Totale Anno 2018: 83.854 + 0,0 %

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
VoloteaBluExpressAirItalyLufthansaEurowingsTransavia
Motori di Ricerca
SkyscannerMomondo
Hotel
Expedia
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarGoldcarMaggioreSixtRentalcars
Bus
TerravisionFlixBus

73 commenti

  1. Il LF per Reggio è stato calcolato su i posti reali (quelli disponibili in vendita date le limitazioni) o quelli teorici che un aereo può avere? Grazie

  2. @ Fausto:
    ma che domanda è? non esistono posti teorici e posti reali.
    lo volete capire che a Reggio non vola nessuno?

  3. @ Fausto:
    Utilizziamo la media pesata per avere un dato più accurato. Blu Express l’abbiamo considerata con 189 in arrivo e 168 in partenza. Ovvio che questi calcoli sono nostre elaborazioni e non dati ufficiali.

    Altro dato (questa volta ufficiale) che è possibile calcolare e che deve far riflettere è che nel 2018 hanno volato in media 102 passeggeri a volo, nel 2017 erano 115.

  4. @ Pilota75:
    La finisci di dire che non vola nessuno? Ci sono i dati che ti smentiscono! Dai…

  5. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Grazie era questo che intendevo.
    Secondo te la programmazione di Alitalia è definitiva oppure è ancora provvisoria magari aspettando qualche finanziamento?
    Poi credo che Alitalia visto che ad Agosto si sposta a MXP nei giorni più “caldi” potrebbe mettere un secondo volo visto che non ci sono problemi di slot.
    @Pilota75
    Ricordo che nel 2012 si sono toccati i 580 mila passeggeri senza spendere grosse cifre in finanziamenti alle compagnie, quindi non è vero che non ci vola nessuno, il problema è che non ci sta da parte di Alitalia che è la compagnia principale un minimo di programmazione e quindi è normale che la gente parte da Lamezia.
    E I numeri di Dicembre ti smentiscono perché appena c’è stato qualche volo in più anche se pur timida la risposta c’è stata. E poi saprai meglio di me che le compagnie guardano più a quanto guadagnano che al LF

  6. @ Fausto:
    Per la programmazione di Alitalia bisogna attendere.

  7. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    se per voi il 60% di LF è buono….tanto ora arriva ryanair e fa il 100% ahahahah

    tornando seri, in altro thread ho scritto che bologna e torino fanno il 60% e ancora non avevo letto i dati, evidentemente le mie previsioni sono realistiche….

  8. @ Fausto:
    continuate a dare la colpa ad alitalia..magari è colpa loro anche se erutta l’etna o la fame nel mondo….quando vorrete capire che siamo in una città dove non ci sono soldi sarà troppo tardi.
    E quando il primo problema per gli abitanti di una città è tirare a campare stai certo che gli puoi mettere i voli gratis ma non volano perchè non saprebbero dove andare. Lo dimostra il fatto che la gente si alza alle 4 e andare a lamezia per non pagarsi un b&b a roma e volare da Reggio….

  9. @ Pilota75:
    Guarda che lo stai affermando tu che il Torino ha fatto il 60%, non i dati riportati qui da Roberto che sono una media di tutti i voli. Io so che i voli per Torino bene o male erano sempre pieni. Credo che i voli che viaggiano con più basso LF siano l’AZ1155 e l’AZ1195. Conosco anche io gente che si alza alle 4 di mattina per prendere i primi voli di Ryanair per Malpensa e Bergamo da Lamezia, a volte si accontentano di spendere anche di più, o al massimo risparmiano 10/15€ per arrivare in centro a Milano se gli va bene intorno alle 11.30 o anche dopo.

  10. @ Pilota75:
    Non sto dicendo che è Alitalia tutto il male di Reggio ma solo che questa incertezza sulla programmazione della principale compagnia dell’aeroporto poi si risente in termini di passeggeri.
    Che la città a livello economico è praticamente morta non c’è nemmeno bisogno di dirlo.
    Per quanto riguarda il LF di Torino e Bologna ti sbagli perché nel mese di Dicembre ci sono stati pochissimi voli, per essere precisi, 8 BV e 10 di blue air per Torino e 8 per Bologna,che rappresentano soltanto il 5,8% dei voli di Dicembre, quindi secondo me non puo incidere in senso negativo o positivo sul LF generale. Io personalmente ho preso di BV sia blue air da/per Torino a dicembre ed in entrambi i voli i pax erano minimo 120/125 contando velocemente

  11. @ Fausto:
    non vedo alcuna incertezza nella programmazione di alitalia.
    appunto il 65-70% ed era Natale; figurati fuori periodo di picco….

  12. @ Angelo:
    Confermo. Il Linate di AZ non va molto bene. Domenica scorsa ero sul volo per Roma delle 11 e quello in contemporanea per Milano era praticamente vuoto. Ad occhio circa 50 persone, non di più.

  13. @ Pilota75:
    Ma hai una fissazione con sto load factor…Le compagnie aeree non volano per fare il load factor alto. Puoi viaggiare con il 75% e non avere un profitto o viaggiare con il 65% e guadagnarci!
    Se non vedi incertezza nella programmazione Alitalia su Reggio sei orbo.. E non c’è peggior orbo di chi non vuol vedere( x esempio non vedi le persone che scrivono qui che vorrebbero prenotare e nn trovano voli da fine marzo).
    Ma attenzione non lo fa per fare il dispetto a Reggio e/o reggini, ma perché” trova moddu e zappa fundu”ovvero aspetta il politico/ministro di turno che vada ad elimosinare un volo ed ottenere “qualcosa” in cambio! Sono anni che fa così ed è ancora qui. Chissà perché… (e chiamili fissa)!!

  14. Giovanni Laganà

    Il fatto è che hanno fatto di tutto per mandare la gente a Lamezia e si è perso anche quel piccolo bacino messinese.

  15. Enzo Tortorella

    La “politica” di provvisorieta’ chi opprime il trasporto aereo a Reggio deprime la volontà degli utenti, x cui un radicale cambio di rotta è basilare. Ovvero avendo un bacino di utenza fra RC & ME e province di circa un mln di abitanti, la nascita di infrastrutture che riducano tempi e costi del servizio è fondamentale. Mi riferisco alla stazione Fs, pullman, bus, aerostazione, punto imbarco-sbarco etc che abbiano un sol punto base x ridurre tempi e modi nei confronti di CT e Lamezia. Le tariffe e un’altra nota dolente rispetto a CT e Lamezia, etc!!!

  16. Scusate, il Linate di Alitalia non potrà mai esser pieno se allo stesso orario parte anche per Linate la Blu Express, in pratica si dimezza l’opportunità per il reggino di andare a Milano anche perchè l’orario di partenza dei voli è poco appetibile ai fini lavorativi.
    Relativamente al bacino messinese, io da Reggio prendevo settimanalm il volo Blu Express per Roma, con orario pomeridiano. Tolto quello e tolta la possibilità per il messinese di prendere il volo mattutino e serale da e per Roma, vista la mancanza di collegamenti, sono l’ennesimo messinese che si sobbarca settimanalm un viaggio x catania con bus Sais strapieni e dove avvolte capita anche di non trovar posto, o viaggio in macchina tra la disastrata autostrada A/18 ME/CT e il caos della tangenziale di Catania.
    Mi direte voi che vi è trenitalia che offre i servizi freccia argento, che in 5 ore e mezzo mi portano a Roma, ma vi ricordo che sono solo due questi treni veloci e con orari spesso non compatibili con gli impegni lavorativi…
    Qualche investimento in più e son certo che Reggio Calabria potrà tornare a 500.000 passeggeri annui…altrimenti Alitalia ci farà sempre l’elemosina accontentando il politico di turno!

  17. Noto divertito che per voi la colpa è sempre di altri: Alitalia, Lamezia, il turismo che non c’è.
    Ci fosse uno che onestamente dica: a Reggio volano poche persone perchè non ci sono i soldi, non c’è lavoreo e non si capisce chi e perchè dovrebbe volare.

    Ognuno di voi, quanti voli ha fatto dall’inizio dell’anno? E l’anno scorso? Io ne ho già fatti 4 e ne ho prenotati altri 6 da qui a marzo.

    Se fosse come dite voi, quesi quattro voli in croce dovrebbero essere pieni, invece sono vuoti, come mai? Colpa di Alitalia? di Lamezia? della guerra in Siria?
    Mah

  18. @ GIUMPLEX:
    se, come dici e non ne dubito, due voli per la stessa destinazione (circa 300 posti) mettono in crisi l’andamento, mi dite che cosa parlate a fare di nuovi voli?
    lo vedi che alla fine ho ragione io?
    A Reggio non ci sta la domanda per poter tenere in piedi 2 voli e ne volete di più?

  19. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Infatti ! Un commento tipico stile brontolone-bisbetico di Pilota 75 giusto per dire qualcosa di negativo….

  20. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Infatti! Tipico commento precipitoso di Pilota75 nel suo stile bisbetico-petulante…

  21. Alitalia ha rovinato l’Areoporto, la Massoneria e la ndrangheta reggina, fanno il resto, bloccano e bloccheranno il fondamentale progresso, di tutto lo stupendo Territorio reggino, togliere questa malaerba, al più presto, una vergogna gente che puzza come le capre.

  22. @ Liberi:
    ah ecco la massoneria e la ‘ndrangheta le avevo dimenticate…..AHAHAHAH
    @ Gabs:
    intanto i dati mi danno ragione.
    L’anno scorso si disse che SACAL aveva iniziato da poco la gestione; ok.
    Nel 2018 sono aumentati i voli ma sono diminuiti i pax; quindi il problema è la gestione o i passeggeri (che non ci sono)?
    Io, sicuramente, dico le cose in maniera brutale; riuscite voi a confutarle?

  23. @ Pilota75:
    Mi riferivo al n. 358.321 = nessuno….secondo te.

  24. @ Liberi:
    Ma riesci a capire che su FCO tiene solo Alitalia?
    Se veramente AZ è il problema di REG, perché le altre infinite rotte che si potrebbero aprire non vengono coperte da altri?
    Perchè Easyjet, Volotea, Ryanair ecc. passano solo su VOR RCA per andare su Catania?

    Ma svegliati!

    L’unica leva su cui può puntare Reggio è riconquistare qualche fetta di mercato che è andata sugli altri scali. La domanda è tendenzialmente quella (non ci sono “nuovi” passeggeri, per intenderci, i flussi sono sempre uguali) e si è travasata sugli altri scali. Ricostruire un minimo di offerta e renderla attrattiva non è semplice, specie se l’infrastruttura si ritrova in un territorio ormai nella bara. La concorrenza è spietata ed il mercato del trasporto aereo, se non ve ne foste accorti, è cambiato.
    La città, purtroppo, è morta e la puzza si sente da fuori. Vi siete assuefatti all’odore?

  25. @ Gabs:
    ti pare un numero sostenibile? essendo al 90% persone che fanno a/r vedi che hai un bacino limitatissimo.

    @ Murimmu:
    ohhhh finalmente uno che ha capito il problema quale sia.
    Possono mettere 20 rotte ryanair, viaggierà sempre lo stesso numero di pax. Ma questo non lo vogliono capire; gli sembra che siamo a milano….

  26. @ Pilota75:
    “Il numero sostenibile” non si addice al mio commento; comunque…in un paio di miei recenti post avevo scritto che era piuttosto inutile incrementare il numero dei voli senza avere una adeguata utenza per sostenerli infatti scrivevo che era responsabilta’ primaria dell’impreditoria locale che assieme alle competenti autorita’ metropolitane che dovevano rimboccarsi le maniche e darsi da fare senza perdere tempo e di passare dalle parole ai fatti creando nuove strutture ,ristrutturare quelle esistenti, obsolete e decrepite per attrarre investimenti nel settore turismo e piccola media industria nel territorio, cose che fino a oggi , mi sembra, che nessun politico ,dirigente o impreditore abbia messo in pratica.
    Certo , i 358,321 passeggeri per il 2018 forse andranno anche a diminuire se tutto rimane fermo sul fronte ” sviluppo del territorio” .

  27. @ Murimmu:
    Ma secondo te perché si è travasata su altri scali??
    A me verrebbe da pensare che qualcuno li ha spinti verso altri scali!

  28. @ Gabs:
    bene, preso atto che non è competenza del pubblico rinnovare/costruire nuove strutture (se tu avessi 4 mln compreresti un hotel a Reggio o a Roma?) e preso atto che anche secondo te scarsi 400.000 pax sono pochini; cosa ci sarebbe di così disdicevole nella mia affermazione che non vola nessuno da Reggio?

    @ Mimmo:
    e dimmi, come li hanno spinti? Fammi capire.

  29. @ Mimmo:
    Cosa può muovere la domanda di un bene (devo raggiungere B, in questo caso) che ha comunque dei sostituti?

    Su una base di domanda che poniamo sia costante, rimanendo nell’ambito del trasporto aereo (es. devo raggiungere destinazione B), quali leve ci sono? A titolo esemplificativo:
    – Carenza di offerta su Reggio
    – Prezzo
    – Comodità d’orario da altri scali
    – Frequenza
    – Scarsi collegamenti verso apt

    Allargando lo spettro ad altri mezzi di trasporto (treno, bus che sono beni sostituti), quali sono le altri leve? Sempre a titolo esemplificativo:
    – Maggiore competitività del prezzo (solo trasporto)
    – Riduzione dei tempi di percorrenza (FA su Roma, per esempio)
    – Servizi ancillari senza sovrapprezzo (es. bagaglio)
    – Capillarità del servizio (Bus e in parte treno, no transfer su apt)

    Potremmo analizzare anche l’aspetto costi affrontato dalle compagnie, ma direi che ci possiamo benissimo fermare all’aspetto della domanda per capire il perché di questo travaso.

  30. @ Pilota75:
    Pilota stai sviando dal mio commento iniziale. Nessuno vuol dire nessuno o O in questo caso mentre ancora ci sono passeggeri che volano da e per l’aeroporto dello stretto, tutto qui.

  31. @ Gabs:
    E’ chiaro che nessuno o zero siano delle iperboli; resta che l’aeroporto è morto.

    @ Murimmu:
    Inutile che fai tali analisi; le ho fatte milioni di volte in questi anni; mi hanno solo attaccato perchè non le capiscono.
    Resta il fatto che tutto ciò che ho scritto si è poi avverato.

  32. @ Murimmu:
    Bravissimo…E chi quantomeno doveva provarci a fermare questo travaso e rendere competitivo come gli altri 2 scali vicini (che nel frattempo “macinavano”) aveva altri interessi o non aveva le competenze per farlo e questi sono i risultati!
    Vedi tu il pax lo devi vedere come un cliente quando lo perdi non è facile farlo tornare,e vale sia per la compagnia aerea che per gli aeroporti!

    @ Pilota75:
    Visto…li hanno spinti stando fermi!

  33. @ Mimmo:
    continui a parlare di cose astratte.
    puoi fare nomi e cognomi? Chi avrebbe creato questo travaso? Ti hanno puntato una pistola e costretto a volare da lamezia o catania?
    chi?
    altrimenti sei poco credibile ed è inutile parlare.

  34. Bisogna riprendere i 200mila pax persi e ritornare ai livelli passati di circa 600mila pax..che era lo zoccolo duro.

  35. @ Anthony:
    prova a comparre biglietti e regalarli; forse ci riesci.

  36. @ Pilota75:
    Quali pistole.. i pax se ne vanno da soli e pure contenti perché risparmiano ecc..ecc..!
    Chi gestiva l’aeroporto dello stretto ha fatto qualcosa? come ha reagito a questo travaso (volontario, perché già si parlava di pistole…)

  37. @ Mimmo:
    allora non c’è alcun travaso ma la libertà di scelta del consumatore. Bene così.
    chi gestisce non deve fare nulla.

  38. @ Pilota75:
    Chi lo ha detto che non lo fa in libertà?Tu hai parlato di pistole non io! Forse ti confondi con deportazione! Mi pare che io abbia scritto volontario e pure contento perché risparmia!
    Travaso uguale passaggio/trasferimento da un recipiente ad un altro in questo caso da un luogo ad altro.
    Vai a giocare col load factor….

  39. @ Pilota75:
    Un kg di pane costa 2€ a reggio invece a lamezia costa 0,80€ kg.
    È evidente che il fornaio reggino non è stato in grado di gestire la sua attività portando il cliente reggino a lamezia . Logicamente il fornaio reggino è andato in bancarotta e il fornaio lametini ha preso in gestione il forno . I padroni del laboratorio di reggio hanno deciso di spendere 25 milioni di € per ammodernare e rendere il forno produttivo . Adesso il pane a reggio dovrebbe costare 0.80 come a lamezia e dopo che il prezzo si allinea il cittadino reggino insiemi al suo cuginetto dell’altra sponda decideranno quale pagnotta è buona per buona pace dei vari esperti di lievito madre

  40. @ Mimmo:
    Tu hai scritto:
    “A me verrebbe da pensare che qualcuno li ha spinti verso altri scali!”

    Come vedi nessuno è stato spinto da qualcuno.
    Il travaso prevede che i pax da Reggio si sono spostati a Lamezia e/o Catania. Questo non è dimostrabile ed è una tua affermazione basata sul nulla.

    @ U furnaru:
    permettimi ma tu di economia non ci capisci nulla.
    Il prezzo di un biglietto non dipende da chi gestisce l’aeroporto ma dalla compagnia aerea, queste fanno i prezzi in base a degli algoritmi personalizzati e sulla base di domanda/offerta.
    Secondo il tuo sballato ragionamento a Firenzo non dovrebbe andarci nessuno essendoci prezzi più bassi a Pisa e bologna; in realtà le compagnie aeree si fanno costruire gli aerei solo per volare a firenze (il famoso Florence kit).

    Non capisco poi perchè a Reggio un biglietto dovrebbe costare uguale a Lamezia.
    un kg di pane a Reggio costa meno che a milano.

  41. I voli low cost a Lamezia ci sono sempre stati. Reggio Calabria ha perso passeggeri per via dell’operativo Alitalia ridotto e spostato in orari poco utili. Blu Express ci ha provato a mettere una pezza con il volo su Fiumicino, ma i riempimenti non sono stati soddisfacenti non potendo garantire i transiti.

  42. @ Pilota75:
    Si infatti e questo qualcuno sono:
    1le compagnie aeree low cost che ti attraggono con i voli a10 euro!
    2 L’incertezza che regnava e regna sullo scalo di reggio (blu express che era pronta a fallire, alitalia operativo altalenante ) e minaccia di chiusura dell aeroporto!
    3mentre gli aeroporti vicini stringevano accordi con i vettori noi ancora aspettiamo sky Train. ..
    4 abbiamo una aerostazione ferma agli anni ’70 mentre Catania e Lamezia sembrano dei centri commerciali…
    Potrei continuare all’infinito guarda e se dici che chi gestisce e gestiva l aeroporto non può fare niente scusa ma c’è poco da discutere!
    Ed infine tu vivi nel mondo dei sogni vai a vedere quanti reggini vanno e vengono da Lamezia con starbus Lirosi treni..e vedi se è dimostrabile!

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Secondo me l’errore di blu express è stato proprio questo cioè di voler sostituire alitalia e non può permetterselo! Ora pare sia sulla giusta strada a mio avviso!

  43. @ Mimmo:
    come vedi le prime che hai messo sono le compagnie aeree, quindi non la gestione.
    Non so di quale incertezza parli, l’aeroporto non è mai stato a rischio chiusura.

    Secondo me tu a Lamezia non ci sei mai stato o fors enon hai mai visto una vera aerostazione.
    Quella di Lamezia è quella originale degli anni 70/80 costruite dal ministero trasporti (infatti quella di Trapani era identica.

    chi gestisce l’aeroporto di Reggio è lo stesso che gestisce quello di Lamezia; hanno messo voli nuovi ma il risultato non è cambiato.
    cosa significa? che ci sta una costante e sono i passeggeri.
    Reggio ha un bacino limitato, fattene una ragione.
    Tu ed altri potete insultarmi quanto volete, intanto quello che sto dicendo sono fatti.

    Tu, ad esempio, nel 2018 quanti voli hai fatto da Reggio?

  44. @ Pilota75:
    1-L’ordine di scrittura era casuale non aveva nessun ordine è solo una tua deduzione…
    2 si è identica per esempio guarda che pista che hanno realizzato….
    3 hanno messo 4 voli per il periodo natalizio e i pax sono aumentati quindi ti smentiscono i fatti.
    4 io sono qui ad esprimere la mia opinione e non ha farti cambiare idea
    5 io ho fatto già 4 voli periodo natalizio tu invece pur rientrando bel bacino di Reggio parti da Lamezia e appartieni a quella categoria che per te non è dimostrabile!

  45. @ Mimmo:
    Cosa c’entra la pista con l’aerostazione? La pista di Lamezia è sempre stata più lunga di Reggio; Reggio è dentro la città e le persone se potessero ci sotruirebbero anche dentro.
    A lamezia sono più civili e ci tengono.
    Il periodo natalizio non conta, lo sanno tutti. Se mettessero un 747 ogni giorno sarebbe sempre pieno.

    Ti informo che reggio è dentro il bacino di Lamezia; ma secondo me tu non sai neanche come si calcola un bacino di utenza…..
    La verità è che tu vorresti il volo a 10 euro per andare/tornare nel paesello dal quale sei emigrato.
    Il trasporto aereo non funziona così, mi dispiace.

  46. @ Pilota75:
    La differenza sta nel fatto che l’aeroporto di Reggio è nato dentro la città mentre a S’Eufemia prima si è deciso di costruire l’aeroporto e poi è nato il comune di Lamezia che fino ad allora erano 3 distinti paesini! Sull’abusivismo mi pare sia una pratica comune in tutto il sud Italia Lamezia e Reggio compresi!
    Se quelli di Natale non contano(dovrei suggerire ad assaeroporti di non contarli) non ci resta che aspettare aprile quando partiranno i nuovi voli (ma c’è Pasqua di mezzo) non so se si possono contare!
    Si ovvio che Lamezia è dentro il bacino di Reggio se no il famoso “travaso” non avveniva!!!
    Sul fatto che io sia emigrato dal paesello mi dispiace x te non so chi ti abbia dato questa info o se è una delle tue deduzioni per portare il discorso sul personale non mi piace proprio!!!
    Se parliamo anche se in disaccordo mi sta bene altrimenti non è più piacevole discutere con te.

  47. @ Mimmo:
    I voli sotto feste (pasqua, natale e ponti) non sono mai stati indicativi per il trend, sia in numeri che per i prezzi.
    Questo nel mondo dell’aviazione commerciale.

    Ribadisco che non ci sta alcun travaso. Tu lo riesci a dimostrare? mi dai gli indicatori che ti fanno arrivare alla conclusione che il 6% in meno di Reggio è andato a Lamezia?
    Quindi Lamezia avrebbe avuto un aumento del solo 2%?

    Se poi vuoi discutere come la casalinga di voghera, a me non interessa.
    Continua a pensare quello che vuoi. I fatti mi stanno dando ragione però.

    Da Reggio si vola sempre meno (visto che non piace che io dica che non vola nessuno)..

  48. @ Pilota75:
    Tu che tergiversi le mie parole e mi chiedi quanti voli ho fatto da Reggio o se sono l emigrato del paesello vieni a farmi la morale con la casalinga di Voghera.. ci voli coraggio! A santa Caterina staiu va bene?
    Ma poi chi ha mai detto che il -6 di reggio sia andato tutto a Lamezia? è un altra tua invenzione mi sa… Chi ha mai sostenuto -6reggio=+2 lamezia??
    Come se Catania o Lamezia dipendessero da cosa fa Reggio.. Qualcuno al mio posto direbbe Nun ce la faccio!!!

  49. @ Mimmo:
    sai cosa significa in italiano travaso?
    Significa che il contenuto di a finisce in b.

    Io sto dicendo cose INCONTESTABILI: Reggio non riesce a sostenersi in quanto non vola nessuno.
    Tu sostieni che è colpa di un travaso. ho capito male? Lo hai scritto per ben tre volte.

    In poche parole, riesci a spiegare il tuo pensiero? Per quale motivo Reggio perde sempre più pax nonostante aumentino i voli? (anche questo è un dato incontestabile)

  50. @ Pilota75:
    A parte che se leggi bene parlavamo di travaso verso altri scali.. e poi non ho capito perché il travaso non si possa fare da A su B e C e magari pure in non ugual misura! questa me la devi spiegare….
    Io non ho mai detto che la colpa è del travaso ma che travasano perché per i pax è più conveniente partire da altri scali!
    Il tuo dato inconfutabile non regge perché:
    1 devi vedere se sono aumentati i movimenti ma se contemporaneamente sono scesi i posti disponibili ( questo può sembrare un controsenso ma se usi un aereo con meno posti tipo da A320 a A319 succede)!
    2 se tu apri una rotta gia servita da un altra compagnia vedi vicenda alitalia-blu express su Fco e pergiunta senza garantire i transiti (a reggio fondamentali visto che oltre a Milano e Roma non c’è altro) e ovvio che non regge non siamo Catania!
    3 la scelta di puntare su trn bgy e blq ha portato ad un aumento di pax grazie a blu express! sapresti spiegarlo tu il perché? Io penso sia giusto diversificare l offerta e i dati di dicembre lo confermano vedremo x la summer!

  51. @ Mimmo:
    1) i posti disponibili non sono scesi ma credo siano aumentati; prima BV operava col 73, adesso ha basato un 738; alitalia alterna sempre 320 con 319.

    2)quindi mi dai ragione che a Reggio non ci sta la domanda per reggere 2 voli per roma in contemporanea.

    3)ti ho già detto che 4 voli a Natale non incidono sul trend; sono alla pari di voli charter. Vediamo quanto durano una volta che andranno a regime. Se vai a vedere i prezzi, te li tirano dietro, significa che non stanno avendo prenotazioni.

  52. @ Pilota75:
    1 I dati dei posti disponibili non li ho ma da quello mi salta all occhio e’ che l’aumento sostanzialmente dei movimenti è dovuto a quelli di aviazione generale con un +34%
    2 non è che sto dando ragione a te ma nessuno lo ha mai detto…anzi io.dico che se andranno a regime i voli bv x bgy trn e blq, al Roma di Az può essere tolta una frequenza!
    3 stando al tuo ragionamento senza i voli blu express i pax a dicembre sarebbero aumentAti lo stesso? Giusto?
    4Che il prezzo iniziale sia basso per dei voli che stai “lanciando” è poco indicativo!

  53. @ Mimmo:
    1) ecco, quindi non rilevano ai fini di quella commerciale.
    2) az non toglie nessuna fequenza, un volo ptop è diverso da un feeder.
    3) si, certo. se vai a vedere lo storico a reggio aumentano a dicembre e luglio
    4) è indicativo però che sono stati messi in vendita ed annunciati da mesi e il prezzo sia sempre quello promo….vai a vedere quando FR mette le offerte, durano 3 giorni max…..

  54. @ Pilota75:
    1 Sono andato ad analizzare il famoso aumento di movimenti tanto decanti rispetto all’anno precedente e sono 189 cioe irrisori meno di 0,5 voli al giorno!
    2 l’anno scorso i pax a dicembre sono scesi…quindi la tua tesi non regge…
    3 il confronto dei prezzi bv-fr non sta ne in cielo ne in terra.. strategie e compagnie completamente diverse!

  55. @ Mimmo:
    l’aumento è stato del 6%; di questi numeri ridicoli si parla a Reggio, cosa pensavi?
    C’è stato un aumento di movimenti? SI
    E’ corrisposto un aumento di pax? NO

    Ho ragione io, a Reggio non vola nessuno.
    Puoi girarla come vuoi, i dati restano.

    si si certo, sempre scuse diverse, il confronto non regge, ll’unico dicembre in cui i voli sono diminuiti….lo vuoi capire che Reggio è finito? O no?

    io dico le stesse cose da anni e alla fine sono l’unico a dire le cose come stanno. d’altronde i fatti sono quelli.

  56. @ Pilota75:
    Non sono scuse sono dati! Se ne hai a supporto della tua tesi sono qui..
    altrimenti facciamo slogan non vola nessuno tipo casalinga di Voghera!

  57. @ Mimmo:
    Veramente i dati a supporto della mia tesi sono quelli di assaeroporti degli ultimi 5 anni.
    Poi sei tu che stai trovando mille scuse; prima il travaso, poi i prezzi, poi alitalia….vogliamo aggiungere altro?
    Non sarebbe più facile ammettere che Reggio è una delle ultime città d’europa per economia, turismo e civiltà?
    Mi spieghi perchè uno da Gioia Tauro o Rosarno dovrebbe usare l’aeroporto di Reggio quando arriva prima a Lamezia?

  58. @ Pilota75:
    Ma non sono scuse..
    Guarda l’operatIvo Alitalia su reg di qualche anno fa… È uguale a quello odierno?
    E’ vero o non è vero che bv era a rischio fallimento?
    E’ vero o non è vero che fallita la società di gestione?
    Continuo?
    Che poi Reggio non sia Las Vegas non ce bisogno manco di dirlo siamo la Regione più povera d ‘Italia… Ma Lamezia è commissariata x infitrazioni mafiose non mi pare sia un paradiso fiscale…
    Il motivo che spinge a uno di Gioia Tauro a partire da Reggio è uguale a quello che spinge il reggino a partire da cta e suf! La convenienza!
    Ma x come sta messo adesso Reg tutta questa convenienza non c’è!

  59. @ Mimmo:
    alitalia di qualche anno fa era prossima al fallimento, proprio perchè teneva basi come reggio in totale perdita.
    bv era in amministrazione straordinaria, non a rschio fallimento; in ogni caso cosa c’entra?

    per me puoi continuare.
    i prezzi di reggio sno uguali a quelli di lamezia (alitalia) altre compagnie che hanno voli su reggio e lamezia non ce ne sono.

    resta il fatto che sempre meno gente vola da reggio per il semplice motivo che non ci sono i soldi ed il motivo per partire da qui; allo stesso modo non si capisce chi dovrebbe venire a reggio a fare cosa: turismo zero, economia e aziende zero.

    reggio è un piccolo aeroporto regionale che va collegato solo con roma e milano 2-3 volte al giorno. stop.
    tutto il resto sono esperimenti che dopo 2 mesi finiscono (vedrai con bologna torino e compagnia cantante).
    D’altronde se si ha la necessità di istituire gli oneri di servizio pubblico, significa che solo pagando una compagnia vola qui; alla pari di lampedusa e pantelleria.

  60. @ Pilota75:
    L’amministrazione straordinaria è una procedura concorsuale prevista dal diritto fallimentare italiano che riguarda l’insolvenza di una grande impresa commerciale.
    Certo il problema di Alitalia era Reggio… ma siamo seri!
    Vedremo come andranno i voli bv!

  61. @ Mimmo:
    l’amministrazinoe straordinaria non è il fallimento.
    anche alitalia è in amministrazione straordinaria ma non mi sembra che le persone non comprino i biglietti…..
    Reggio è stato ed è uno dei problemi di alitalia. Questo è il motivo per il quale ci sono questi voli.
    50 dipendenti per 2 voli al giorno; certo che è un problema!

  62. Premesso che siamo la regione più povera dell Italia , Lamezia gode di una migliore posizione di Reggio raggiungibile da tutta la Calabria, operano molte compagnie e quindi normale che i prezzi vadano al ribasso e possiamo trovare un volo per Milano a 20 euro, ma lo troviamo perché tutte le compagnie in quasi tutti gli aeroporti sono finanziate, bene anche per il consumatore, Lamezia da quasi 20 anni ha un operativo stabile (grazie alla società di gestione) quindi normale che se devo organizzarmi per le vacanze o altri periodi della stagione scelgo un aeroporto dove sono sicuro che trovo una maggiore disponibilità (prezzo orario e destinazioni).
    Reggio Calabria lo sappiamo tutti è stata gestita sempre male, la sacal ha incontrato parecchi problemi , sta lavorando per dare alla comunità uno scalo operativo(ma nn fate paragoni con suf e cta) non solo su destinazioni che siano Roma e Milano. Le rotte di bv sono state volute dalla società di gestione quindi avranno fatto un loro studio per stabilire queste destinazioni. Capitolo Alitalia, sa che a Reggio può fare quello che vuole.

  63. @ Pilota75:
    Ma perché non ti informi! Forse non sai che questa non è la vecchi blu panorama alla quale e’ stata revocata la licenza di volo..non sai la manovra che fece l’allora ministro Calenda per salvarla e formando la “newco”!
    Alitalia è in perenne difficoltà ma la salviamo sempre noi cittadini non ci sono problemi che ti lascia a piedi!
    Ma stiamo andando ot!

  64. @ Mimmo:
    anche alitalia ha avuto la licenza revocata ed è stata fatta la newco; anche a bv sono stati dati fondi statali.
    Cerchi sempre di trovare scuse per non ammettere la realtà.
    BV vola in tanti altri aeroporti, perchè quelli non vanno male?
    evidentemente non è colpa delle compagnie.

  65. @ Pilota75:
    Ma chi l ha detto che bv va male a Reggio? Che dati hai? È l’unica che sta investendo su Reggio!
    Vai a vedere la trn-Fco di bv come sta andando!!!

  66. @ Mimmo:
    l’unica che sta investendo?
    guarda che viene pagata per stare a reggio.

    Mi sono davvero stancato di parlare con te che cambi idea ogni 5 minuti.
    Riesci a dire un motivo serio per il quale a Reggio le persone non volano?

    Abbiamo escluso BV perchè sta investendo su Reggio e le persone volano (lo dici tu).

    Escludiamo Alitalia che addirittura per te potrà cancellare una frequenza del FCO se i voli BV dovessero andare bene (campa cavallo).

    Non so , cosa è rimasto? ah si…forse che non ci sono passeggeri? Che non viene nessuno a Reggio per turismo? che il reggino medio non ha i soldi per partire ogni fine settimana come fanno nelle altre città?

  67. @ Pilota75:
    Io non cambio idea sto dicendo le stesse cose dal primo commento che ho fatto!
    Il reggino medio parte da dove gli conviene come tutte le persone del mondo!E al momento partire da Reggio non è conveniente!

  68. @ Mimmo:
    secondo te, quindi; se ci fossero tariffe più convenienti (rispetto a chi?) si arriverebbe a 600.000 e i 200.000 pax che mancano attualmente volano da altri scali che quindi stanno crescendo grazie ai reggini?
    Fonte di questo ragionamento?

  69. @ Pilota75:
    Ma perché devi paragonare sempre ad altri scali? Tariffe più basse rispetto a quelle attuali non va bene?
    Stando al tuo ragionamento i reggini non volano perché non se lo possono permettere.. bene! Ma rispetto agli anni passati il reddito procapite ultimo (2017) è aumentato quindi com’è possibile che quando stavano peggio volavano di più?
    Forse c’è stato un calo demografico? Dai dati ufficiali non risulta!
    I bus che vanno da Reggio a Lamezia aeroporto sono sempre pieni (e te lo dice uno che li guida tutti i giorni) come mai?
    Gli altri scali non dipendono da cosa fa Reggio lo devo ripetere ogni volta!

  70. @ Mimmo:
    tariffe più basse rispetto alle attuali? perchè dovrebbero abbassare le tariffe? vuoi pagarlo ancora meno un volo? da quando è il passeggero che decide il prezzo di un biglietto?

    Il reddito è aumentato in base a quale statistica? possiamo avere una fonte?
    sono sempre pieni quelli da 12 posti? ah be….allora significa che tutta reggio
    va a lamezia!

    io sto solo facendo l’analisi deduttiva di ciò che scrivi tu; se non ci arrivi non è colpa mia.

    se tu dici che c’è un travaso tra reggio e lamezia/catania, la deduzione logica è che i pax di reggio vanno a catania/lamezia.

  71. @ Pilota75:
    Non è il passeggero che decide il prezzo, ma è il passeggero che decide da dove volare in base al prezzo!
    Scusa tu che il reggino medio non ha soldi lo dici in base a cosa gli guardi il portafoglio uno x uno? O ti basi su dati ufficiali che da istat? Il mio è un dato istat! Puoi andare a verificarlo!
    No io mi riferisco ai bus 55 posti Lirosi!Quelli da 12 posti è un altra compagnia che “travasa”! Verso cta sais!
    Il fatto che i reggini vanno a cta e suf non vuol dire che crescono grazie ai reggini infatti dicembre sono cresciuti tutti e 3! È la quarta volta che lo ripeto…

  72. @ Mimmo:
    il bus da 55 porta le persone all’aeroporto come hub del sistema trasporti calabrese; poi da li vanno da altre parti.

    scusa ma si vede che non hai studiato economia. il vincolo di bilancio non è l’unico motivo che fa scegliere un bene.
    detto questo, pensa quello che vuoi e preparati a vedere una ulteriore diminuizione di utenti da reggio.
    addio.

  73. @ Pilota75:
    Si infatti poi da li tornano a Reggio fanno la gita fuori porta!!!
    Nel vincolo di bilancio l’unica cosa che e’ limitata è il reddito….
    Purtroppo devo darti ragione Reggio continuerà a perdere se la situazione non cambia!
    Adios

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.