Aeroporto Reggio Calabria: consegnato al Presidente SACAL De Felice il Certificato di Conversione UE 139/2014

Riceviamo da SACAL e pubblichiamo:

Consegnato al Presidente della Sacal, De Felice, il “Certificato di Conversione” ai sensi del Regolamento Ue 139/2014. L’Aeroporto dello Stretto entra a pieno titolo a far parte degli aeroporti che rispondono agli standard europei.

Reggio Calabria, 27 novembre 2018 – Ieri è stato consegnato nello scalo di Reggio Calabria il nuovo Certificato di Aeroporto alla SACAL, la società di gestione degli scali calabresi, che attesta che l’organizzazione della società concessionaria, le procedure delle operazioni a terra, tutte le infrastrutture e gli impianti aeroportuali rispondono agli stringenti requisiti contenuti nel Regolamento comunitario in materia di sicurezza aeronautica. E’ stato il Direttore Operazioni Sud di Enac, Ing. Alessandro Scialla, a consegnare personalmente al Presidente De felice l’importante certificazione europea, alla presenza dell’Ing. Piervittorio Farabbi, Direttore Generale e Accountable manager di SACAL, e del Direttore della Direzione aeroportuale Calabria, Carlo Marfisi.

“Anche l’Aeroporto di Reggio Calabria, dopo quello di Lamezia – commenta soddisfatto il Presidente De Felice – riceve il bollino europeo della Certificazione ENAC. Un risultato importante, frutto di un grande lavoro di squadra e sinergia con tutti gli Enti aeroportuali. La nuova certificazione premia i nostri sforzi tesi al costante miglioramento dei nostri standard organizzativi, di sicurezza e qualità negli scali calabresi”.
La cerimonia di consegna è avvenuta a seguire alla Conferenza stampa con la Città metropolitana e il Comune di Reggio Calabria, presso Palazzo Alvaro, che ha suggellato le sinergie messe in campo da Sacal e dalla Città Metropolitana finalizzate al rilancio dell’Aeroporto dello Stretto, attraverso azioni di comarketing nell’interesse non solo del capoluogo reggino ma anche del più vasto bacino che include tutta la Città
Metropolitana.

S.A.Cal. S.p.A.



Condividi!

Voli
VoloteaBluExpressAirItalyLufthansaEurowingsTransavia
Motori di Ricerca
SkyscannerMomondoTrivago
Hotel
Expedia
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarMaggioreSixtRentalcars
Bus
TerravisionFlixBus

11 commenti

  1. grazie a tutti per questo importante traguardo,ricordiamoci di non criticare sempre ogni giorno chi opera silenziosamente per il nostro aeroporto reggino, infiniti ringraziamenti a tutti voi Comandante pietro lopresti roma

  2. @ pietro:
    guarda che è un obbligo, altrimenti l’aeroporto chiude. Già avevano avuto la deroga al 31/12 ma l’obbligo era al 31/12/2017.

  3. Francesca Scopelliti

    Felice per il traguardo raggiunto.Ringrazio tutti e principalmente il primo cittadino della città metropolitana di Reggio Calabria

  4. @ Pilota75:
    ok grazie per la sua precisazione, comunque grazie anche a Lei per quello che fate et pubblicate

  5. @ pietro:
    prego, ma io non pubblico nulla, il merito è di Roberto Sartiano.

  6. Mondello antonino

    @ Francesca Scopelliti:
    Potresti evitare di ringraziare il primo cittadino ke e l’unico che nn ha avuto interesse

  7. volate e riempite gli aerei

  8. Buongiorno,

    Qualcuno sa perchè Alitalia non permette di riservare un volo verso Reggio da molte capitali europee oltre il 30 marzo 2019?
    Ho provato simulazioni da aeroporti nazionali (Roma) e funziona.
    Anche da aeroporti sud e nord Americani funziona.
    ??????

    Saluti

  9. @ L’emigrato:
    Alitalia non ha ancora definito l’operativo estivo, sono in fortissimo ritardo.

  10. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Grazie per la rapida risposta e buone feste a tutti.

  11. FRANCESCO61

    Ma ci saranno le 3 frequenze attuali?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.