Aeroporto Reggio Calabria: FILT-CGIL, stabilizzati gli infermieri della Croce Rossa Italiana

Riceviamo da FILT-CGIL e pubblichiamo:

FILT-CGIL: 2019 ALL’INSEGNA DELLE STABILIZZAZIONI

LA FILT-CGIL RIESCE A FAR STABILIZZARE GLI INFERMIERI DELLA CROCE ROSSA OPERANTI PRESSO L’AEROPORTO DI REGGIO CALABRIA

Il 30 dicembre scorso è stato raggiunto l’accordo in ordine alla stabilizzazione dei 5 infermieri professionali al servizio di Croce Rossa Italiana operanti presso l’Aeroporto di Reggio Calabria.
I precari assunti da un’azienda di somministrazione lavoro con contratto a tempo determinato e part-time, da oltre tre anni venivano confermati attraverso continue proroghe.
Si sono rivolti alla FILT-CGIL pochi giorni prima delle festività, quando è stato comunicato loro che allo scadere del contratto a tempo determinato previsto per il 31/12/18 non ci sarebbero state altre proroghe ritrovandosi così, ad inizio anno, senza più un lavoro.
La vertenza, instaurata tra Natale e Capodanno, dunque in un momento particolarmente complicato, è stata seguita dalla segretaria regionale del trasporto aereo della Filt, Sonia Falzia, che dopo una trattativa con la Croce Rossa Italiana è riuscita a far stabilizzare con contratto full-time a tempo indeterminato tutti i lavoratori, non più con la società di lavoro interinale bensì con il Comitato di Reggio Calabria della Croce Rossa Italiana. “Una iniezione di positività”, è proprio il caso di dirlo, la stabilizzazione di cinque dipendenti, è un fatto che la Filt giudica di estrema importanza perché è questa la direzione che bisogna imprimere al lavoro picconato con il Jobs Act dai precedenti governi e da quest’ultimo mantenuto inalterato nei suoi aspetti più precarizzanti.
La Filt-CGIL ritiene doveroso, però, rivolgere un ringraziamento al Presidente del Comitato di Reggio Calabria della CRI, Dott. Mileto, per la sensibilità dimostrata con la sottoscrizione dell’accordo e per avere compreso che la stabilizzazione del lavoro e la sicurezza economica dei lavoratori incidono profondamente nella quantità e qualità dell’impegno di chi lavora.
Adesso, bisogna continuare la vertenza sul sistema aeroportuale calabrese per implementare la capacità dei voli nei tre scali, per dare una funzione economica e sociale agli scali di Reggio e Crotone e per procedere celermente verso la stabilizzazione dei lavoratori precari e l’assunzione di coloro che sono stati licenziati.

Reggio Calabria, 02.01.2019

La Segreteria
Filt-CGIL Calabria


Condividi!

Voli
VoloteaBluExpressAirItalyLufthansaEurowingsTransavia
Motori di Ricerca
SkyscannerMomondo
Hotel
Expedia
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarGoldcarMaggioreSixtRentalcars
Bus
TerravisionFlixBus

3 commenti

  1. Magari assumiamo tutto il precedente personale della sogas e anche qualcuno in più!

  2. @ Airsky:
    per fare cosa?
    Reggio è tarato bene per i numeri che ha

  3. @ Pilota75:
    La mia era una battuta per ridere….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.