Aeroporto Reggio Calabria: pieno al 38% il Manchester di Ryanair ad Aprile 2024

Lo Staff di AeroportiCalabria.com vi riporta i dati sul riempimento dei voli Ryanair sulla rotta Reggio Calabria – Manchester.

Ad Aprile 2024 il coefficiente di riempimento (Load Factor – L.F.) è stato del 38%.

Periodo Pax. Posti Mov. L.F.
Aprile 2024 145 378 2 38%

La rotta è partita male a fine Aprile ma verso metà Maggio il riempimento è migliorato notevolmente grazie ai turisti inglesi desiderosi di scoprire la Calabria e la Sicilia.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Hannover • Salisburgo • Stoccarda
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Monaco di Baviera
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisEuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlibcoFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
BookingExpediaHotelsHRS

66 commenti

  1. Nicola Tortorella

    Commenta per: Reggio Calabria

    Inizia a sgonfiarsi la bolla di Reggio .
    Quando capiranno che sono solo bolle di sapone ,tornerà tutto centrale allo scalo catanzarese

  2. Passeggero reggio

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Nicola Tortorella:
    Ma veramente stai commentando su 2 voli? Ahah
    Io da mesi dico che personalmente tifo per tutti e 3 gli scali calabresi e sarei contento di un lf di 101% di lamezia ma gli ultras di lamezia che si augurano il male degli aeroporti di reggio e crotone per avere solo il loro come unico scalo mi fanno venire la voglia di gufare il loro scalo.
    Che schifo.

  3. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Passeggero reggio:
    E secondo te perché la Calabria non va avanti? per questa gente ignorante.
    Ti do solo un consiglio, poi non rispondo più ai commenti dei provocatori, ignoralo e non commentare vogliono solo fomentare odio.
    Lascialo nelle sue convinzioni e nella sua ignoranza.

  4. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    I numeri “dicono” che se c’è un aeroporto nel Sud Italia che piano piano si sta sgonfiando è invece proprio quello di Lamezia…

  5. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Nicola Tortorella:
    Scalo catanzarese che non esiste o meglio esiste solo nelle tue fantasie di paese

  6. Commenta per: Lamezia

    @ Francesco:
    È arrivato ormai al suo limite..manco 3milioni, lo dico da tempo..i pax e il bacino d’utenza quello è..non ha da dove attingere più..anzi come sta succedendo rischia di perdere utenza sia per Reggio che per Crotone.

  7. Commenta per: Reggio Calabria

    Buonasera ,
    siamo purtroppo a ripetere sempre le stesse cose ossia la verità che ci risulta assai evidente ossia universale :
    Catanzaro non è una città ma un paese perché : non ha un porto , non ha un aeroporto , non ha una autostrada , non ha neanche una stazione FS (Reggio ne ha 13 ci pare) , non ha una strada dritta ma molti vicoli. Ha appena 65.000 abitanti ed è uno dei posti più brutti al mondo. Il fatto che sia (mezzo) capoluogo di regione da 50 anni (che noi ovviamente non riconosciamo) lo pone agli occhi degli onesti solo come colpevole di furto ai danni di RC . I catanzaresi , di contro , sono tutti brava gente e ottimi lavoratori , almeno quelli che conosciamo noi .
    Bisogna essere proprio stupidi e illogici nel prendere quel 38 % come base di un ragionamento di medio-lungo periodo in un aeroporto in fase di “difficile ripartenza”.
    Saluti .
    F.I. e amici

  8. Commenta per: Reggio Calabria

    se iniziamo a sommare i vari lf arriviamo alla mia previsione che la base non va oltre il 75%, bassi per lo standard ryanair

  9. Salvatore Fazio

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    Al di là del titolo, ad Aprile ha volato un unico slot da Manchester.
    Certo che esordi peggiore non poteva esserci per questa tratta. Chiaramente unica tratta quasi completamente incoming e quindi tra qulle cge portano turusti veri. Chiaramente ha recuperato avvicinandosi al periodo estivo ma fa bene, secondo me Ryanair, a cancellarla per la winter.

    Comunque pare che ITA e LH abbiano ottenuto un accordo con la UE. Ciò apre grandi network per i voli ITA da SUF e REG che secondo me supereranno di parecchio i numeri ore covid tra qualche anno.

  10. Passeggero reggio

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Ah ecco il signor super esperto e unico, solo e grande tecnico illuminato che basa il suo commento su 2 e dico 2 voli.
    Ma tu non sei prevenuto e di parte…noooooo sei un tecnico allo stesso modo come io sono un tecnico della stazione spaziale (quella su Marte ovviamente)

  11. Commenta per: Lamezia

    @ Anthony:
    A mio modesto avviso a Maggio sul nazionale potrebbe perdere ancora di più visto rispetto ai mesi precedenti visto i nuovi voli FR da Reggio
    Se poi un domani anche l’area Milanese dovesse essere collegata da REG (FR, W6) la flessione potrebbe essere maggiore

  12. Commenta per: Altro

    @ Francesco 58:
    Non è nemmeno sede del Consiglio Regionale

  13. vito migliazza

    Commenta per: Altro

    Dispiace vedere, nonostante lo sforzo continuo dello @staff, che le discussioni sono sempre terra terra. Si tratta di analizzare dei dati tecnici, nello specifico: numeri. La tratta Manchester decolla o no? (Secondo me, no) La tratta Tirana? (Neanche) La tratta Marsiglia? Neppure. Barcellona tiene in quanto frequentata da molti giovani (ma anche quella è destinata tra qualche anno a finire).lamezia- Valencia,che senso ha? È giusto regalare tanti soldi per viaggi che non hanno speranza?

  14. Vincenzo Cotroneo

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Nicola Tortorella:
    Sicuramente non sei di Reggio appunto parli, speriamo che queste bolle diventino di diamanti così è difficile che si sgonfiano o si rompono,ti saluto…….

  15. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Buonasera sig.Francesco ,
    si ha ragione ma noi abbiamo parlato di mezzo capoluogo di regione proprio per questo e per altro ovviamente .
    Ma , secondo noi , non sono queste le questioni che dovrebbero interessare i lettori di questo sito ma ben altre .
    Si legge di questioni marginali sul trasporto aereo ma non leggiamo di prospettive , di idee di sviluppo , di futuro , di stati di avanzamento lavori negli scali e quant’altro .
    Non serve essere “aquile” per porsi , per esempio , una domanda : perche’ Ryanair è venuta a REG quando a LAM aveva tutto , pista da 3000 m compresa ? Perché tentare di far ripartire un aeroporto quasi morto ? Perché annunciare che raddoppierà i voli (da 8 a 16) se Cannizzaro riuscira’ a togliere la famosa tassa ?
    È possibile che la low cost più importante d’Europa si sia mossa solo per gli incentivi che , da come si legge qui , ha da tutte le parti nel mondo (LAM compresa) o c’è qualcosa che ancora noi non vediamo e che il management di Ryanair ha ben chiaro ?
    È solo un piccolo “fuoco di paglia” questi voli a REG ?
    Sono queste le domande che bisogna farsi qui , pur essendo questo un sito definito “tecnico” , e tentare di dare una risposta. Saremo sicuramente più contenti se si riuscisse ad instaurare una discussione più costruttiva e propositiva invece di parlare sempre e solo di isocrone , procedure di atterraggio e LF .
    Buonanotte a tutti .
    F.I.

  16. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Passeggero reggio:
    scusa ma cosa vuoi?
    io non faccio il tifo, mi limito a analizzare i numeri
    il 38% di lf è una mia opinione o un fatto?
    puoi sommare questo 38% agli altri lf che ha scritto lo staff?
    per barcellona 4 movimenti al 90% vanno osannati, invece il 38% di due diventano una offesa…
    io non ti capisco proprio

    i numeri parlano chiaro
    APRILE
    MAN 38%
    TIA 76%
    BCN 93%

    un successone….

  17. Anonimo italiano

    Commenta per: Reggio Calabria

    Il problema secondo me è il tipo di passeggero di Reg e Suf.
    Qualche anno fa a Suf vennero lanciati voli come Amburgo, Berlino, Bordeaux e Madrid ma il LF è sempre stato basso per gli standard Ryanair, infatti i voli sono stati subito rimossi. Sorte che toccherà anche a Man che verrà rimosso alla fine della Summer.
    Gli unici internazionali a reggere a Suf sono quelli con una forte concentrazione di calabresi in zona, come crl, fkb e fmm.
    Pure nei domestici il target è di calabresi che vivono fuori.

  18. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Anonimo italiano:
    Esattamente. E ritengo che sia un vero peccato in quanto è l’unico aeroporto della regione che può ambire a dei grandi numeri. L’aeroporto dello stretto ha troppe problematiche strutturali oltre ad essere imbrigliato in una fitta area urbanizzata.
    Sono fiducioso che questo esperimento possa riuscire a destagionalizzare il turismo della regione ed aprirlo ad altri mercati che non siano i calabresi di ritorno per la sola settimana di ferragosto.
    Ma oltre a far crescere Reggio, che ritengo sia una mossa strategica che potrebbe dare grandi frutti sia nell’aprire al turismo la Calabria meridionale sia per intercettare un utenza diretta in Sicilia, credo sia fondamentale sempre continuare a effettuare copiosi investimenti su Lamezia.

  19. Commenta per: Lamezia

    @ DZ:
    Ma sti grandi numeri di Lamezia dove li vedete o li vedreste ?? Ha collegamenti stabili con tutta Italia ogni giorno e più volte al giorno da decenni..ha le principali rotte europee..sparte per oltre 20 anni non ha avuto neanche concorrenza e non fai manco 3 milioni di pax. Ma di cosa parliamo ?? Quello che poteva dare è quello..saranno 2.8 o saranno 3.5 milioni..non sposta nulla..il suo limite è stato ampiamente raggiunto. Nè si può pensare di paragonare lamezia e il bacino calabrese di pax, con la sicilia..o la puglia o la campania..

  20. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Lamezia

    @ Anthony:
    Se leggi il verbale dell’Assemblea dei Soci, l’obiettivo per Lamezia è arrivare a 5 milioni di passeggeri. Non dice entro quando. Prima dovranno concludersi molti lavori e poi si potrà vedere questo incremento.

  21. Demetrio Iaria

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone, Altro

    @ Nicola Tortorella:
    Ciao io premesso che sono a Copenhagen da 5 anni ma adesso più che mai si deve intervenire e parlo x tutta la Calabria servono strutture alberghiere per portare turisti da tutte le parti col clima che abbiamo noi tutto l’anno stai tranquillo che si potrebbe sviluppare che nel giro di pochi anni la Calabria vivrebbe solo di turismo e contorni vari e solo volontà da tutti dalle istituzioni e dalla società

  22. Commenta per: Lamezia

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    5 a occhio li sento veramente troppi..poi magari mi sbaglio non sono un esperto del settore. Fino ad oggi Lamezia (dal 2000 ad oggi) ha avuto possiamo dire..tutte le condizioni favorevoli dalla sua..finanziamenti praticamente esclusivi..centralità anche politica e zero concorrenza, penso che su questo siamo tutti d’accordo. Se da anni ormai “ristagni” sotto i 3 milioni nonostante tutte le rotte che hai..per me vuol dire che hai raggiunto il tuo massimo, complice anche come dicevo nell’altro commento che siamo sempre in Calabria..anni luce indietro alle regioni turistiche limitrofe

  23. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Anthony:
    Come mostrato in uno degli scorsi articoli nel sito in cui si analizzava il lf delle tratte internazionali di Lamezia si può denotare la presenza schiacciante di località tedesche, dove, guarda caso, vi è una ricca presenza di immigrati calabresi.
    Infatti è il mercato tedesco quello più presente a livello turistico nella regione. Se si vuole destagionalizzare il turismo e renderlo più internazionale si devono fare maggiori esperimenti come quelli che si stanno al momento facendo a Reggio. Ed è su Lamezia che ci saranno le maggiori possibilità di guadagno, essendo centrale nella regione e vicino ai punti più turisticamente attrattivi come la Costa degli Dei, Soverato, ed il Parco Nazionale della Sila. Oltre che è ovviamente fondamentale un allargamento della aerostazione, ed un serio piano di trasporti che includa lo scalo lametino come nodo centrale raggiungibile comodamente da tutti i maggiori centri della regione.
    Senza togliere nulla agli investimenti strategici che puntano a portare altrettanti turisti di mercati ancora non esplorati all’aeroporto di Reggio Calabria, che hanno però, più un fine interregionale dovuto alla sua posizione baricentrica tra Sicilia e Calabria.

  24. Commenta per: Reggio Calabria

    La Calabria purtroppo è terra di conquista per la delinquenza,nullafacenti ,vagabondi,politicanti,offrendo grosse possibilità di crescita a queste categorie che in altri posti soffrirebbero.E terra del reddito di cittadinanza,di pensionati ,di falsi invalidi,di pensionati.E’ una terra che seleziona in negativo.I calabresi di valore io li ho conosciuti fuori dalla Calabria,dove mi sono sentito orgoglioso di essere calabrese.Questa guerra tra poveri è la rovina della Calabria.Ma in Calabria von 1600000 abitanti sulla carta qualche villaggio rurale che definiamo città com si Può pensare che servano 5 aeroporti,5 università.Per fare qualità bisogna fate delle grosse realtà centralizzate.Non sarebbe bello un solo grosso areoporto ultra tecnologico internazionale collegato con i principali centri con uno shuttle ultra veloce di superficie. Non sarebbe utile una sola grossa università di importanza internazionale invece di tante cattedre a servizio dei prof disseminate per la Calabria,assolutamente trasparenti?. Siamo pochi se no si fa gruppo scompariremo.Framnentare le potenzialità ricchezze porterà al nulla.Sara invece servito al mediocre politico di turno a scopo elettorale. Meditate anche se ora è tardi siamo già alla seconda generazioni di giovani calabresi validi persa con la migrazione!!!!

  25. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Lamezia

    @ Anthony:
    Ma tu consideri solo i voli di linea. La differenza la fanno i charter.
    Ecco alcune rotte charter del 2024:
    Altenrhein
    Billund
    Bratislava
    Katowice
    Londra Gatwick
    Manchester
    Pardubice
    Tallin
    Varsavia
    Vilnius

  26. Commenta per: Lamezia

    ma qualcuno che è stato in aeroporto di recente sa a che punto sono i lavori del nuovo terminal?

  27. Commenta per: Lamezia

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Si ammetto di aver pensato solo ai voli di linea

  28. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Anthony:
    la capacità non è data dal bacino di utenza che è molto vasto ma dall’infrastruttura.
    fra 5 anni, una volta completata la nuova aerostazione potrà arrivare a 5/6 mln

    cosa che reggio non potrà mai mai fare.
    l’infrastruttura non lo permette, basta vedere che è andata in crisi con 2 voli in più al giorno e neanche pieni….

  29. Commenta per: Reggio Calabria

    @ DZ:
    infatti il 40% delle strutture nella costa vibonese sono di proprietà tedesca, si organizzano da soli i charter e via, non possono stare ad aspettare che i calabresi facciano qualcosa.
    per fare un esempio, numeri alla mano, solo Tropea ha il triplo dei posti letto disponibili in tutta la città di Reggio, parlo di hotel, se metto i BB non li vediamo manco col binocolo

  30. Nicola Tortorella

    Commenta per: Lamezia

    Non so perché mi fate tutta questa guerra ???
    Ma stiamo scherzando 38 % su Manchester è dobbiamo dire che a Reggio Calabria le cose vanno bene ,solo perché 4 ragazzi organizzano 3 giorni a Barcellona?
    Vedrete come verrà rimosso Tirana e poi Dublino dopo .
    Qualcuno diceva che i voli che reggono sono solo quelli dove c e una forte concentrazione calabrese , ovviamente si dico .
    Quando parla di potenzialità dello scalo del capoluogo non lo faccio per campanilismo ,in realtà sono reggino e non catanzarese anche se ci vivo da ormai un decennio .,ma solo perché intravedo potenzialità che Reggio Calabria mai potrà sviluppare ,per morfologia del territorio ,ma soprattutto perché basta un aereoporto buono ,centrale per servire un bacino di utenza di meno di 2 milioni di abitanti e non 3 .
    Io ho sempre detto che Reggio Calabria è giusto posso avere voli nazionali tipo Milano Torino pisa Roma ecc ,ma solo voli charter estivi e sotto Natale nulla di più .
    Come potrà mai espandersi un aereoporto dove con 3 voli giornalieri è andato in tilt ??
    Invece di attaccare me ,pensate al bene della nostra regione e non serve di certo un esperto di aviazione (non lo sono sicuramente come Pilota75,o il direttore Sartiano )per capire queste cose facili facili .

  31. Commenta per: Lamezia

    @ Pilota75:
    Mah..secondo me l’infrastruttura aeroportuale in se non può bastare..servirebbe..per sfiorare quelle cifre..un grosso salto in avanti nel turismo calabrese/strutture ricettive..dubito possa avvenire nel giro di pochi anni un simile salto in avanti

  32. Domenico Siclari

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    Se Lamezia vuole arrivare a 5 milioni deve puntare sulle major e su rotte internazionali, ma soprattutto destagionalizzarsi (un esempio Turkish airlines ). Sul nazionale ormai c’è poco su cui puntare.. forse la Sardegna.
    Con i charter estivi a 5 milioni non ci arivva manco nel 2050.
    Se saranno confermate

  33. Domenico Siclari

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Domenico Siclari:
    Ho inviato per errore..
    Continuo dicendo se saranno confermate le rotte da Reggio per la winter, ci troveremo con Lamezia che fa pressoché gli stessi numeri di Reggio sull’internazionale.

  34. Salvatore Fazio

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ DZ:
    Questo infatti è l’obiettivo.

  35. Salvatore Fazio

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Demetrio Iaria:
    Il turismo di oggi, che ruota sui resort balneari e le coste, sarà sempre stagionale in Calabria. Ha margini di crescita, si possono allargare le code da giugno a fine settembre, ma sempre stagionale resta.
    Nessuno viene da noi per andare in Sila. Le strutture sono i resorts costieri. Su wuesto turismo stagionale lo scalo principale è e resterà Lamezia. E bisogna investirci perché allo stato attuale è una vergogna di biglietto da visita.

    Il turismo cge dici tu, tutto l’anno, in Calabria per ora non esiste. L’unica area con potenzialità per tale turismo (su numeri sempre di nicchia) è l’area dello Stretto e la città di Reggio Calabria. È un turismo alla Ryanair, dove si va in una città (area urbana) per tre o quattro giorni e da lì si fanno escursioni sul territorio. L’unica città con potenzialità è Reggio, avendo due arterie di passeggio con vista, un grosso museo, un teatro, in futuro mureo del mare ed altro località di interesse archeologico, borghi e Sicilia a distanza da escursione.
    Qui l’aeroporto dello stretto è essenziale. Ma non oer fare i milioni di pax, ma servire cone cuty airport per wuesto turismo di nicchia. In questo momento la città di Reggio Calabria non è pronta. Busogna consolidare poco a poco, a picvoli passi. E non è detto che si riesca.
    Ma è l’unica possibilità che di destagionalizzazione che la Calabria ha.

  36. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Salvatore Fazio:
    Sono d’accordo, ottima analisi
    Aggiungo a Reggio si dovrebbe anche ragionare in un’ottica piu’ ampia facendo leva anche su Messina
    Questo aumenterebbe l’offerta turistica e possibilmente anche la permanenza dei viaggiatori nell’Area dello Stretto

  37. Salvatore Fazio

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Sicuramente messina offre l’opportunita’ della “escursione in sicilia”. Ma anche Messina ad oggi e’ poco pronta. Non e’ mai stata una citta’ a vocazione turistica. A dispetto dei maggiorni abitanti, oggi Messina offre meno di Reggio Calabria in termini di attrattivita’ turistica. Ma sicuramente unendo le forze, le due citta’ congiuntamente e coi loro borghi vicini possono offrire un pacchetto da turismo urbano di tre o quattro giorni, che non sia legato a fare il bagno al mare.

    Nessun altro posto in Calabria offre tale opportunita’ siamone coscienti. Siamo una regione con tante aree e borghi molto sparsi sul territorio ma nessuna citta’ (all’infuori dell’area dello Stretto) capace di fungere da base per un turismo d’arte e relax. Nessuno mai verra’ (senz’altra ragione collaterale) a visitare Catanzaro, per intenderci o a fare tre giorni a Cosenza. Il turismo analogo a noi che Andiamo a Cracovia, o Marsiglia, o Barcellona, in Calabria puo’ esistere solo a Reggio.

    Tra l’altro e’ un turismo che si somma a quello attuale basato sulla balneazione e quindi a lungo periodo aumenta i pax totali della regione. E’ un turismo che anch’esso avra’ picchi nei vesi estivi, ma intercetta una diversa tipologia di turisti. Quelli che vengono primariamente a visitare una citta’ e territorio, non una spiaggia con la famiglia.

  38. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Salvatore Fazio:
    Disamina perfetta 🙂
    Buona giornata, Francesco

  39. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Salvatore Fazio:
    @ Francesco:
    Domanda per tutti e 2.
    Voi da imprenditori aprireste un Hotel a Reggio Calabria?
    Mi spiego. Fareste questo grosso investimento in funzione di Ryanair? E se Ryanair dopo qualche anno dovesse andar via cosa ne sarà del vostro investimento?
    Da imprenditori probabilmente andreste più sul sicuro aprendo un Hotel a Rimini.

  40. Commenta per: Reggio Calabria

    Buongiorno ,
    leggiamo di concetti e prospettive che condividiamo e facciamo plauso a chi li manifesta .
    Non è solo il turismo che deve essere stimolato però .
    Settore industriale :
    – area di Saline ancora completamente ferma per non dire fallita
    – Hitachi Rail meritevole di ampliamento a RC viste le performance
    – Lavori pubblici , per esempio nuovo tribunale e museo del mare a RC ancora fermi
    – Zona industriale di Gioa T. e porto (pur primi in Calabria per posti di lavoro) che ancora segnano il passo – Rigasificatore ancora fermo – ZES ferma .
    – La Città di RC abbisogna di nuovi posti di lavoro sia industriali che artigianali , che in terzo settore e non può crearli da sola purtroppo senza aiuto esterno
    Settore turistico :
    – Il progetto , ammesso che Falduto sia in grado , del Mediterranean Life sarebbe una ottima cosa per RC (noi pensiamo soprattutto alla barche non ai barchini di cui la Regione è piena) ma anche questo é fermo (sarà per colpa dell’inetta Giunta Falcomatà ?)
    – Non crediamo che Tropea (borgo da 6000 anime pur con le note proprietà immobiliari tedesche) possa avere più B&B del centro di RC (40.000 abitanti ) dove sappiamo che ce ne sono tanti di B&B ma , onestamente , non abbiamo i numeri per dirlo
    – Sappiamo di alberghi in costruzione o in via di ristrutturazione a RC ma questo non lo riteniamo significativo per un sostanziale aumento dei posti letto in Città .
    Settore trasporti :
    – Prima o poi sarà avviata la costruzione della nuova SS 106 a partire da RC speriamo con i suggerimenti a suo tempo dettati da Scopelliti
    – I cantieri del Ponte avranno tre mesi di ritardo ma entro l’anno 2024 si parte comunque .
    – L’Area dello Stretto pare un po più “desta” ma risultati concreti poco o nulla
    – Si aspettano ulteriori investimenti per l’Aeroporto dello Stretto appena Salvini e Meloni avranno tempo da dedicargli . Il concetto é sempre lo stesso : “sotto il ponte più grande del mondo ci vuole un aeroporto degno non un aeroportucolo” . Politica dei piccoli passi quindi … ossia … alla Meloni .
    Tanta carne al fuoco secondo noi e aspettiamo , prima o poi , di vedere qualcosa muoversi .
    Sarà tutto “grasso che cola” per i pax a REG .
    Buona giornata a tutti in attesa dei dati pax di Maggio .
    F.I. e amici di centrodestra

  41. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Al di la’ di Ryanair o meno, credo che sia necessario un bel cambiamento a livello di amministrazione comunale.
    Con le dovute proporzioni basterebbe guardare a Scilla, cosa sono riusciti a fare negli ultimi 5 anni : investirei piuttosto li’….

  42. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Nicola Tortorella:
    Ahah pilota esperto
    Agahahag

  43. Salvatore Fazio

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Roberto ma che fai, ti fai le domande a dai le risposte 😉

    Scherzi a parte. Dipende. Il migliori investimenti che si possano fare e’ dove si vede del potenziale inespresso. Chiaramente sono gli investimenti a piu’ alto rischio ma sono anche quelli con potenziale ritorno piu’ alto.
    Quanto costa aprire un hotel a Rimini oggi e con quale concorrenza ci si scontra?
    Le imprese si fanno innanzitutto dove si intravede un potenziare di crescita rispetto all’investimento iniziale.
    Non ho mai lavorato nel settore alberghiero ma immagino che un territorio inizi a crescere a piccoli passi. Ci sono le strutture esistenti che vedendo crescere i pernottamenti potrebbero reinvestire riammodernando ed ampliando. Ci sono i privati cittadini con gli AirBnB et similia. Piano piano… sempre di numeri iniziali di nicchia parliamo. Non e’ che Reggio si trasforma in un giorno in Firenze.
    Poi da qualche parte, Roberto, lo sviluppo deve partire. Ragionango cosi’ negli anni 60 nessuno avrebbe aperto hotels a Tropea o Pizzo, andando invece a Riccione. Ed a Tropea avremmo ancora una economia basata sula cipolla rossa. Fortunatamente non e’ andata cosi’.

  44. vito migliazza

    Commenta per: Altro

    @ Francesco:
    Decreto del Presidente della Repubblica del 11/04/2023.

  45. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone

    @ Franco:
    Bravo!!! Finalmente qualcuno che guarda in faccia la realtà.
    Intanto gli aeroporti di Crotone e Reggio a tutt’oggi si mantengono in piedi grazie alle entrate di quello di Lamezia. L’Amministratore unico di SACAL, Franchini, ha recentemente dichiarato che per potersi autosostenere l’aeroporto di Reggio dovrà raggiungere almeno 700.000 pax/anno. Quindi, se consideriamo che è stato considerato un grandissimo successo aver raggiunto gli 8.000 pax in una settimana per l’aeroporto di Reggio significa che in un anno, mantenendo questa media alta, si raggiungeranno al massimo 400.000 pax. Pertanto l’aeroporto di Reggio, per non parlare di quello di Crotone, dovrà continuare ad essere sostenuto da quello di Lamezia. Possibile che non si riesce a capire che soltanto un grande aeroporto dal quale transitano milioni di pax può diventare attrattivo anche per le grandi compagnie aeree? Invece stiamo correndo felicemente verso tre piccoli aeroporti che riusciranno a rimanere in vita finché ci saranno gli incentivi pubblici. Finiti quelli si farà la fine dell’aeroporto di Comiso.
    A tutto questo aggiungo e mi chiedo qual è il ruolo degli enti locali e degli imprenditori reggini visto che nella composizione societaria di Sacal, mentre sono presenti quelli di Lamezia, Catanzaro e Cosenza, non vi è traccia.

  46. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Salvatore Fazio:
    non esiste la definizione di city airport.
    E’ una invenzione della politica.
    In ogni caso se per city airport intendi aeroporto cittadino a servizio dei suoi abitanti, questo va in contrasto con quanto dici dopo, che deve essere usato per il turismo incoming.
    Reggio non è una città turistica e non ha una economia tale da sostenere un aeroporto (e lo si è visto sino ad oggi).
    Per il resto hai detto bene: prima o poi…ancora siamo al poi.
    per l’aeroporto non sono previsti investimenti.
    non ci sono gli spazi.
    Punto.
    godetevi questi pochi mesi di ryanair

    @ Francesco 58:
    Purtroppo sei convinto che reggio sia sempre migliore di tutti.
    Qui un articolo di qualche anno fa, al netto di chiusure e nuove aperture non credo proprio che reggio riesca a competere.
    il fatto che sia più grande non c’entra nulla, che ci va a fare un turista a santa venere, gallina, armo, giusto per nominare le frazioni dell’entro terra…
    alla fine la reggio buona per il turismo è quella da gallico/pentimele fino a pellaro.
    il resto non esiste
    https://catanzaro.gazzettadelsud.it/articoli/archivio/2017/10/29/capo-vaticano-in-un-anno-un-milione-di-presenze-5714a3de-984a-4ff0-8172-ff0ca1602021/

    Falduto non ha nulla in mano, solo carte. Se davvero avesse la capacità economica e gestionale per fare quello che ad oggi è solo un rendering se ne andava a dubai o in altri posti e a quest’ora lo aveva realizzato.
    a me sembra che faccia come andava di moda qualche anno fa: mi compro la reggina ma le amministrazioni pubbliche mi devono dare 5 milioni per gestirla…così lo faccio anche io.

    @ Greg:
    quindi confermi la mia proiezione che non si supereranno i 400.000 pax con tutta l’armata di 8 voli ryanair?

  47. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Greg:
    Il dato di 8k a settimana è errato come avevamo già detto in un’altra articolo.
    Verosimilmente i passeggeri si aggirano intorno ai 13/14 k a settimana.
    Aspettando i dati ufficiali di Maggio, io ipotizzo che ha chiuso tra i 52k e 60k. A fine anno ,ipotizzando tutti i voli confermati , si dovrebbe chiudere tra i 530k e 590k… quindi di molto superiore ai 400k

  48. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Fausto:
    Cosa da non sottovalutare è l’incremento per l’inverno dei voli Venezia e Torino dove il coefficiente di riempimento può essere buono.
    Qualcuno dirà che sostituiscono Manchester ma staremo a vedere se verrà ufficializzato Dublino.

  49. Commenta per: Lamezia

    @ Passeggero reggio:
    Tale Tortorella non è nient’altro che un abitante di Catanzaro che la notte in fase REM crede che l’aeroporto di Lamezia Terme abbia l’aerostazione a Germaneto..tutto qui. A Lamezia gli ultras ci sono ma tifano esclusivamente per la Vigor Lamezia. Non abbiamo bisogno di gufare aeroporti appena resuscitati che nel migliore dei casi fanno 7 volte in meno come pax.

  50. Passeggero reggio

    @ Samba:
    Ma infatti le persone normali di Lamezia non devono gufare Reggio e lo stesso vale per i reggini.
    L’ideale sarebbe far crescere tutti e 3 i nostri scali.
    Poi ci sono sempre i casi patologici.

  51. Commenta per: Reggio Calabria

    Per gli amanti delle statistiche..Dato di domani sul Manchester, suscettibile di qualche miglioramento

    REG – MAN : 19 posti liberi

    MAN – REG : 13 posti liberi

    Saluti, Francesco

  52. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Buongiorno ,
    le belle notizie sono sempre bene accette .
    Sig.SAMBA , ribadiamo che a oggi , ossia con dati fino ad Aprile 2024 (in proiezione a tutto il 2024) , il rapporto pax REG/LAM sarà 1/5 non 1/7 a meno di sconvolgimenti oggi imprevedibili . Nel 2022 era 1/13 .
    Siamo in attesa dei dati di Maggio 2024 . Solo sui pax nazionali sarebbe già un buon risultato per REG se si raggiungesse a Maggio 2024 il + 65 % rispetto al 2023 (nel 2023 era stato +56 % rispetto a Maggio 2022) .
    LAM lo vediamo in calo , ma non troppo , sui pax nazionali , CRO si difende bene .
    Saluti a tutti .
    F.I.
    P.S.: ci pare di cogliere una minima accelerazione sull’apertura dei cantieri del Ponte che sarebbe la vera novità per l’Area dello Stretto .

  53. Salvatore Fazio

    Commenta per: Reggio Calabria

    Ci si chiedeva se valesse la pena aprire hotels a Reggio.
    Leggo oggi che si vule aprire un Mercure

    https://www.strettoweb.com/2024/06/reggio-calabria-apre-nuovo-hotel-super-lusso-suite-spa-piscina-rooftop-ristorante-lounge-bar-pieno-centro-foto/1757511/

  54. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Salvatore Fazio:
    Trattandosi di un Hotel di lusso non andrà ad intercettare il target di passeggeri di Ryanair e poi sarà pronto a metà 2026 se tutto andrà bene.
    Non è questo il tipo di Hotel che ha bisogno Reggio Calabria essendo che quelli già presenti sono per la maggior parte 4 Stelle.

  55. Commenta per: Reggio Calabria

    Buonasera ,
    siamo sicuramente in sintonia con lo staff : Mercure non é lo standard del passeggero Ryanair .
    Però non ci si può sempre basare sulle esigenze sul 50% più povero della popolazione . Sullo stretto passano anche barche bellissime (che non hanno un marina degno di tale nome dove attraccare) e un buon aeroporto deve anche servire queste ristrette fasce di utenza .
    Saluti a tutti .
    F.I.
    P.S. : Pare che il nuovo neoeletto sindaco di centro destra di Gioia Tauro voglia portare avanti un progetto di porto turistico . Anche questo potrebbe essere una positività in prospettiva per l’Aeroporto dello Stretto

  56. Salvatore Fazio

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Pero’ e’ indice di potenzialita’ turistica concreta dell’area. Se finanche i grossi franchise si movono significa che comunque il waterfront di Reggio (Stretto, lungomare, corso, musei e gastronomia) ha un potenziare nel breve periodo.
    Se la cosa decolla, anche le strutture piu’ economiche seguiranno.

    Non crediate comunque che i turisti Ryanair affollino solo gli ostelli. Ryanair offre collegamenti p2p in Europa. Arrivati comodamente nella citta’ target poi si puo’ andare a pernottare nel 4 stelle. Esiste chi compra voli Ryanair con priority, prenotazione posto, bagaglio in stiva, cibo a bordo… compra Ryan solo per il fatto di volare senza coincidenze. A me stesso e’ capitato piu’ volte. A voi mai?
    Ora che ci penso, l’ultima volta che ho pernottato in un 5 stelle, poprio Ryanair ho volato (da Lamezia).

  57. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Salvatore Fazio:
    Per ora è un rendering (come tanti altri progetti). Ne parleremo quando sarà realizzato.

  58. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    No attenzione..rendering fino ad un certo punto..ci stanno già lavorando da tanti mesi..il cantiere è ben visibile ed anche abbastanza grande. Il 2026 è l’anno dell’apertura diciamo

  59. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Anthony:
    Se la zona è quella degli ex uffici ferrovie i lavori che vedi sono di bonifica ed è almeno da 2 anni che ci lavorano. Io aspetto fine 2026.

  60. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Si quelli sono..settimane addietro vedevo che erano anche in fase di costruzione vera e propria. Poi certo..ancora è lunga

  61. Salvatore Fazio

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):

    Ma infatti vedremo.

    Tutto a mio avviso va fatto per gradi e modi.
    Sia chiaro, a discapito di quello che si scrive in giro, i turisti veri che ha portato Ryanair sono per ora una nicchia ristretta (ed e’ bene che lo siano). Le rotte prevalentemente incoming sono Manchester e Berlino ed anche li’ facciamo che a volo ci siano mediamente una 80-ina di persone turisti veri (non calabresi, non VFR, non amici)? Queste persone per ora possono essere accolte nelle strutture ricettive (inclusi BB) che esistono sul territorio.

    La citta’ non e’ pronta a flussi piu’ grossi e la cescita deve esssere graduale. Se mettessimo, per far un esempio, 10 voli internazionali domani, ammesso di riempirli, non ci sarebbero le strutture di accoglienza ne’ aeroportuali ne’ alberghiere.

    Io credo e spero in uno sviluppo graduale su Reggio. Ricordiamoci che e’ l’unica citta’ che puo’ sviluppare un turismo metropolitano in Calabria. Il resto sara’ sempre turismo da resort balneare.

  62. Passeggero reggio

    Commenta per: Reggio Calabria

    Per me sarebbe un’ottima notizia se confermata.
    A prescindere da ryanair Reggio è carente di hotel ed anche su questo sito si è detto più volte. Urgono infrastrutture (porto turistico, aerostazione efficiente) e potenziare la ricettività turistica della città (per ogni tipologia di cliente)
    Poi io non sono d’accordo che questo non sia il target ryanair. Io volo ryanair (sono stato a Barcellona e a palma a maggio sempre con ryanair ed ho soggiornato in un 4 stelle e stessa cosa quando andròa berlino a settembre) e comunque in linea di massima la mia prima scelta come compagna aerea è ryanair e la mia prima scelta come hotel è un 4 stelle.

  63. Commenta per: Reggio Calabria

    Per gli amanti delle statistiche..

    Dato di oggi sul Manchester, potenzialmente suscettibile di qualche piccolo miglioramento

    REG – MAN : 19 posti liberi

    MAN – REG : 9 posti liberi

    Saluti, Francesco

  64. @ Francesco:
    Oggi sono in aeroporto per prendere ita reg/Lin il Manchester è praticamente pieno . Certo leggo qui nel sito che questo volo non da buoni riempimenti . Sarà che c’è voluto un po’ per ingranare . Ma era dai tempi del 757 di blu panorama che non vedevo dalle vetrate del terminal tanti passeggeri su un singolo volo

  65. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Aiofb:
    Si l’inizio – prime 2 o 3 rotazioni complete – non è stato dei migliori ma già da metà Maggio i numeri dalle simulazioni risultano essere molto buoni
    Grazie per la testimonianza
    Buon volo, Francesco

  66. Commenta per: Reggio Calabria

    Dato numerico previa simulazione del volo di domani suscettibile di qualche piccolo miglioramento

    REG MAN : 14 posti liberi

    MAN REG : 15 posti liberi

    Rotta che sembrebbe viaggiare da qualche mese intorno al 92% di riempimento medio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni visitatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.
Utilizza con coscienza e responsabilità lo strumento dei commenti ed evita di mancare di rispetto al prossimo quando esprimi le tue opinioni. I commenti (post) non sono uno strumento per litigare ma per il confronto di opinioni, anche diverse dalla tua. Favorisci la crescita culturale e cerca di esprimere le tue opinioni in un clima di ascolto, tolleranza reciproca, rispetto e buona educazione.