Partiti i Charter Reggio Calabria – Sharm El Sheikh di Trawel Fly

Partenza senza infamia e senza lode per i Charter Reggio Calabria – Sharm El Sheikh di Trawel Fly. Con due ore di ritardo, il Boeing 737 – 300 marche EI – DVA da 148 posti della flotta Mistral Air, atterra a Reggio Calabria, dove sbarcano 2 persone provenienti da Sharm El Sheikh (presumiamo siano agenti di viaggio dei tour operator di rientro dall’Egitto), restano a bordo invece i passeggeri diretti a Napoli. Si procede all’imbarco e lo Staff di AeroportoRC.com appostato dietro la recinzione in prossimità del piazzale, conta solo 31 passeggeri, molti di questi bambini, che grazie alla promozione del tour operator Flyaway soggiornano quasi gratis. Queste sono state le parole del CEO di Trawel Group Carmine Prencipe in occasione della conferenza stampa di presentazione del volo: “Per rendere economicamente sostenibile il volo dobbiamo convincere circa 70 passeggeri della Provincia di Reggio Calabria e della Sicilia ad andare in vacanza.” Ricordiamo che il volo viene condiviso con passeggeri in partenza da Napoli e come potete notare rispetto all’auspicio di Prencipe, mancano all’appello 40 persone. Infine, senza fare rifornimento di carburante, l’aereo decolla alla volta di Napoli dove imbarcherà altri vacanzieri diretti a Sharm El Sheikh.

Oltre alle Foto relative a Trawel Fly, ne troverete qualcuna scattata alla Stazione Ferroviaria. Purtroppo siamo stati vittima dello scirocco e per chi conosce quella zona sa benissimo l’odore di fogna che si sprigiona.


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusHertzLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

19 commenti

  1. L’aereo sembra proprio molto bello e poi fa un certo effetto vederlo griffato con un marchio diverso dai soliti alitalia, per una volta sembra di essere in un aeroporto internazionale speriamo sia l’inizio di tanti nuovi voli

  2. la sogas dice 32…poco cambia!
    In effetti il 737 versione cargo/Y è molto bello…un aereo che ha fatto la storia dell’aviazione….

  3. @ILARIO un aereo con scritto “poste italiane” ti da l’idea di essere in un aeroporto internazionale ?

  4. @lorenzo mi da l’idea di non essere al tito minniti, raramente ho visto aerei di questa portata non siglati dalle solite compagnie da noi. Riflettevo inoltre che questa compagnia atterrando qui ha tutto di guadagnato visto che siamo tra napoli e l’egitto con uno scalo qui imbarcano altri passeggeri siano 30 0 80 non è tutto grasso che cola? Correggetemi se dico fesserie

  5. Facevo una riflessione a voce alta…perchè il volo viene chiamato Reggio – SSH se in realtà va a napoli?
    A questo punto chiamiamo reggio – new york il volo che fa a scalo a fiumicino…fa più fico!

  6. ciao a tutti
    ma da regolamento non sono vietati i decolli dalla pista 15?
    grazie.

  7. @ Gianluca:
    no…quale regolamento?

  8. Mi aspettavo di leggere qualche riflessione sul numero di passeggeri, visto che questa volta la pubblicità non è mancata.
    Ma alla fine erano necessari questi voli?

  9. @ Roberto Sartiano (“Myers”):
    Roberto, che riflessione vorresti fare?
    Ma davvero credi che l’economia di reggio permetta di spendere 6-700 euro a persona, in questo momento, per andare a ssh?
    Solo chi vive nel mondo dei sogni poteva pensare una cosa del genere! Non mi stupirei se il prossimo volo fosse pieno di consiglieri provinciali e assessori che vanno in vacanza……

  10. @ Pilota75:

    Direi l’economia dell’Italia in generale cmq…

  11. @ unico:
    chiaro…ma qui parliamo di reggio che per i noti fatti è ancor più aggravata…cmq non è mio intento spiegare i motivi per i quali un volo del genere, in questo momento, sembra solo ridicolo…

  12. @PILOTA75 sono perfettamente daccordo con tutto quello che hai detto riguardo il volo per l’Egitto, l Italia e vero che messa male in questo momento ma se pensiamo a come e’ messa la Calabria e per essere piu’ precisi la provincia di Reggio, secondo me questo volo non doveva neanche essere partorito, vedrete che sara’ un grosso flop come tutto del resto quello che di nuovo ha riguardato questo sfigato aeroporto.
    @UNICO non dare sempre la colpa alla crisi ecomonica, cerca di guardare meglio la realta’ e di prendere atto che la colpa non e’ solo della crisi.

  13. ma perche spendere soldi e energie per questo volo che non penso proprio genererà guadagni…specialmento in questo momento delicato. tra qualche anno forse !! il vero obbiettivo e puntare -anche se all’inzio costi – à una low cost che sia seria e puntuale e faccia viaggiarea costo abbordabile centinaia o forse migliaia di persone sia in nazionale che con le principale città europee.
    volotea sembra stia facendo un ottimo lavoro con i collegamenti nazionali. si deve adesso cercare un accordo con EASY JET ou RYAN AIR ho altra seria che inizi a provare con PARIGI o BRUXELLES. Urgente adesso per uscire dall’isolamento !!!

  14. volo senza senso…….
    per me sarebbe stato meglio…..gestire uno stagionale bergamo-reggio……sarebbe partito sempre pieno.
    invece si va a kroton…..
    perche’???? perche’ la maggior parte del volo viene venduto a pacchetto…..e a Crotone ci sono le strutture turistiche….ma nel reggino non ci sono????

  15. @ antonio:
    Crotone è il classico esempio di un Aeroporto che funziona solo d’Estate. Infatti i voli per Bergamo oltre che di linea sono venduti dalle agenzie di viaggio che offrono pacchetti volo + hotel e quindi vacanza mare e sole nelle strutture turistiche di Crotone. Ecco che l’aereo lo riempi sia di vacanzieri che di persone che lo utilizzano come volo di linea.
    Altro esempio è Lamezia.
    A Reggio Calabria dove non ci sono strutture il volo può contare solo su passeggeri di linea ed ecco che fa fatica a riempirsi ed essere economicamente vantaggioso per una compagnia.

  16. si il tuo ragionamento non fa una piega….ma quando il volo era presente tutto l’anno era strapieno…..certo poi c’e’ stata Blue express da linate….

  17. @myers che a reggio non si possa spendere 600 euro ho i miei dubbi visto che la maggior parte della gente passa le giornate bar bar locali locali, mercedes audi e bmw come se piovesse e potrei aggiungere molto altro!! A chi non piacerebbe una compagnia come ryanair o collegamenti con la germania o inghilterra per adesso partiamo dal basso pazienza

  18. Si sono fatti togliere PSA per un aereo riempito a metà (ma anche più)senza battere ciglio e mettono trionfalmente un NAP/SSH semivuoto. Se non è una barzelletta questa…

  19. @ anna: Ryanair dice che la pista nostra è troppo corta per i suoi aerei. Easy jet non so

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *