L’Aeroporto di Lamezia Terme inserito tra gli “Aeroporti ad orari facilitati”

Riporto Comunicato Stampa SACAL:

L’Aeroporto di Lamezia Terme inserito tra gli “aeroporti ad orari facilitati”

Lamezia Terme, 11 dicembre 2014 – L’aeroporto Internazionale di Lamezia Terme è stato inserito tra gli aeroporti classificati “ad orari facilitati”. L’Enac, Ente Nazionale Aviazione Civile, ha dunque accolto la richiesta della Sacal di variazione dello status di aeroporto senza alcuna qualifica particolare ad “aeroporto facilitato”.
A partire dalla prossima stagione estiva, periodo nel quale si concentra un’alta percentuale del traffico annuale dello scalo, le bande orarie (slot), cioè le fasce orarie in cui un aeromobile ha il permesso di decollare o atterrare, saranno distribuite in modo da evitare che le attività aeroportuali siano concentrate in uno stesso intervallo di tempo. Il compito di coordinare e assegnare gli slot alle Compagnie aeree che ne fanno richiesta, secondo principi di imparzialità e trasparenza è affidato ad Assoclearance, l’associazione senza fini di lucro costituita nel 1997 dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. Molteplici e positive le ricadute sui passeggeri: riduzione tempi di attesa ai check-in e ai controlli di sicurezza per i passeggeri in partenza, ritiro bagagli, controllo passaporti e controlli doganali per i passeggeri in arrivo.
“Dallo studio della capacità aeroportuale prodotto da Sacal – ha spiegato il presidente della Società di gestione dell’aeroporto di Lamezia Terme, Massimo Colosimo – Enac ha potuto verificare che la congestione che si verifica durante la stagione estiva, periodo nel quale aumentano i volumi di traffico sul nostro scalo, causa criticità in tutte le aree dell’aerostazione essendo la struttura assolutamente sottodimensionata rispetto al flusso del traffico passeggeri. Tali criticità – continua Colosimo – provocano ritardi a causa delle lunghe file di passeggeri che si creano nei punti nevralgici dello scalo quali check-in, controlli di sicurezza, ritiro bagagli, controllo passaporti e controllo doganali. Da qui il parere favorevole di Enac a classificare l’aeroporto di Lamezia tra gli ‘aeroporti facilitati’, una variazione di status, devo dire con una punta di orgoglio, attribuita finora solo a cinque aeroporti: Bologna, Olbia, Pisa, Rimini e Verona ai quali si affianca ora anche quello di Lamezia”.

Fonte:


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

4 commenti

  1. @ Airfly:
    Che Alitalia tagli i voli tra Natale e l’Epifania è risaputo, lo ha sempre fatto. Torino ne risente di più non essendo più base ed Alitalia ti costringe a fare scalo a Roma Fiumicino. La vera notizia per me è un’altra, ovvero che non ha previsto voli aggiuntivi pre natalizi e post epifania per favorire il flusso di migranti che tornano a casa.

  2. Non capisco perché non ci debba essere un collegamento pulman con l’aeroporto di Lamezia da Reggio, anche in questo siamo da 10 mondo ?

  3. @ giuseppe:
    Hai ragione! Cosa possiamo fare per metterlo? A chi ci dobbiamo rivolgere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.