Il flop dei Charter dalla Russia

Dovevano essere ben 19 i voli charter dalla Russia partiti lo scorso 26 Aprile con termine l’11 Ottobre, invece dopo circa 5 operazioni rimangono soltanto 4 voli (19/07, 27/09, 04/10, 11/10), tutto il resto cancellato. Ricordiamo che l’iniziativa messa in campo dal Dipartimento del Turismo della Regione Calabria, aveva come obiettivo l’incremento delle presenze turistiche in Calabria, attraverso un Bando che prevedeva un incentivo per le compagnie aeree fino ad un massimo di 180 mila Euro.
I turisti Russi che sarebbero dovuti arrivare, avevano quasi tutti come destinazione finale i villagi turistici di Tropea e dintorni. Infatti i voli programmati su Lamezia non hanno subìto nessuna riduzione.

Quando non si riesce a riempire un volo charter è un fatto grave, pensiamo solo per un attimo che suicidio sarebbe stato attivare un collegamento puramente di linea.

Sapevamo che sarebbe andata a finire così, sono anni che scriviamo che Reggio Calabria a livello turistico non è assolutamente attrezzata. Iniziative come queste nascondono solamente i veri problemi che giornalmente tocchiamo con mano, ovvero, spazzatura, incuria, eau de fogne, ecc…

Questa è una chiara dimostrazione di come il prodotto Calabria non si riesca a vendere. Sarebbe oppurtuno a questo punto definirlo prodotto Tropea perche è di questo che stiamo parlando, ma essendo saturo di per sè non è più in grado di accogliere altri vacanzieri oltre quelli che ruotano nell’orbita dell’Aeroporto lametino.
Noi abbiamo il potenziale di Stromboli, Vulcano, Lipari, S.M. Salina, Panarea che mai nessuno ha saputo sfruttare. Deve esserci qualche virus che si propaga attraverso lo Stretto, che ha come effetto quello di mandare il cervello in tilt alla sola pronuncia della parola “Eolie”.
Per non parlare della campagna pubblicitaria che c’è dietro all’iniziativa Calabria. Vorremmo capire a cosa sia servita. A parte l’area di Tropea e Capo Vaticano e qualcosa nel crotonese, a livello di infrastrutture turistiche c’è la desolazione più totale. Per non parlare dello stato d’incuria in cui quei pochi turisti che sono arrivati hanno dovuto soggiornare. Francamente ce ne vergogniamo.
Non esistono piani di valorizzazione dei punti d’interesse, investimento ed incentivo alla realizzazione di nuove infrastrutture turistiche, non esistono collegamenti, anzi si pensa a cancellare i trasporti pubblici in piena estate (e capirete bene che quest’ultima frase cozza con la definizione di Calabria turistica).
Crediamo sia ridicolo pensare di cambiare i trend turistici di una Regione con 180 mila Euro versati ad una compagnia aerea. Auspichiamo che finalmente ai piani alti si comprenda che il turismo non si fa foraggiando compagnie aeree (vedi Ryanair) e agenzie pubblicitarie. La sostanza è altra, non ci stancheremo mai di ripeterlo. Direte voi, ecco i soliti “mali criticaturi”. Peccato sia questa la realtà dei fatti e chi non ammette lo stato delle cose o è cieco oppure in malafede.

Ci chiediamo che cosa hanno portato di buono alla Provincia di Reggio Calabria, alla Sogas, agli operatori turistici del settore, questi voli? Nulla, ennesimo sperpero di soldi pubblici.

Dopo l’esperimento Sharm El Sheikh senza infamia e senza lode, chissà se la prossima vittima sarà il collegamento con la Romania.

Infine, come avevamo scritto tempo fa, gli Israeliani il 12 Luglio metteranno piede in Calabria, ma indovinate dove?!… a Lamezia.

Lo Staff di AeroportoRC.com


Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusHertzLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

48 commenti

  1. Bene…bravi…che dire…lo sapevamo, lo avevamo previsto e lo avevamo detto…
    Ovviamente è preferibile tacciar(ci) di essere pro-lamezia, di non amare reggio, che non capismo…fate una cosa: andate tutti in via marina e riempitevi gli occhi della vista stupenda; intanto a lamezia e nei villaggi del vibonese si riempiono di turisti!

  2. Ma la domanda che mi sorge spontanea è una: “E’ dilettantismo o c’è altro?” Perché posso capire che questo dei voli charter fosse un caso isolato, ma invece a livello regionale c’è un concatenarsi di “eventi negativi” (chiamiamoli così) che non sembra finire mai!

  3. BRAVI RAGAZZI, avete colpito nel segno!

    Ottimo articolo che la dice lunga su come viene gestito il Turismo in Calabria e in Reggio Calabria in particolare!

    Certamente tante strane coincidenze di “eventi negativi” pertanto ci si domanda: a chi giovano? chi doveva porre rimedio a ciò? perchè non l’ha fatto? in definitiva quale territorio viene maggiormente danneggiato? chi DOVEVA e perchè non è intervenuto?

    Dopo avere risposto alle superiore domande DOBBIAMO fare un mea culpa collettivo perchè abbiamo permesso questo sfracelo!!

    Chi ha orecchie intenda!!

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  4. @ Giuseppe Imbalzano (“AZ Airport”):
    Sicuramente l’80% dilettantismo e il 20% buona fede nel compiere atti “da dilettanti”.
    eventi negativi per chi?

  5. ciao a tutti.
    sono stato a Reggio Calabria una settimana scorsa credendo alle bugie sul mare incontaminato e la natura intatta.

    BUGIE.
    la città è molto sporca. il mare puzza. i palazzi sono in costruzione. le strade sono rotte. il verde non e’è curato. che cosa avete da offrire a turisti? il panorama di Etna e Sicilia? non basta. bastano anche solo 20 minuti per guardare questo e compiacersi. ma dopo? che si fa? le spiagge sono sporche, sono brutte, piene di cemento, di residui, il mare puzza, è sporco, l’aeroporto puzza anche. cosa vado a fare in calabria se non posso fare il bagno nel mare? avete tutto questo e non sapete usarlo. è un vero peccato.

    A_B

  6. @ Alex_berliner:
    scusa ma chi ti aveva parlato di mare incontaminato e natura intatta?
    lo sanno tutti che vige il divieto di balneazione su tutto il litorale.
    se scrivevi prima qui ti avremmo consigliato di non venire…mi dispiace.

  7. …è più facile disprezzare e distruggere che costruire… “Armiamoci e PARTITE” su quello siamo tutti bravi…. non ci lamentiamo poi se nessuno ci considera, sono stanco di leggere sui post solo è soltanto critiche, iniziamo noi nel nostro piccolo…..mah…..

  8. Frequent Traveler

    @ amar01:

    ….per esempio?

  9. Frequent Traveler

    @ Giuseppe Imbalzano (“AZ Airport”):

    Sicuramente c’è dell’altro!! Dietro tanti proclami, c’è sempre l’interesse specifico di pcohi. Mi piacerebbe saperne di più, a chi giova tutto ciò?
    E la cosa peggiore è che nel corso degli anni c’è stata una involuzione incredibile.
    E’ vero: tutti siamo bravi a criticare e nessuno propone niente. Ma io per primo non ci credo più.

  10. @ Frequent Traveler e @ Pilota75:
    “Eventi negativi” nei confronti dei cittadini intendo. In ordine gestione allegra della sanità, scandalo rimborsi, dimenticanza (perché di questo si è trattato) di 38mln€ da dedicare al TPL, ecc.

    @ Frequent Traveler: Noi critichiamo, ma proponiamo anche, chiediamo di essere ascoltati, noi come tante altre associazioni sul territorio, ma purtroppo la sordità regna sovrana.

  11. alle prossime elezioni votiamo ancora pe cumpari di cumpari……

  12. Frequent Traveler

    @ Giuseppe Imbalzano (“AZ Airport”):

    A scanso di equivoci, non era una critica rivolta a te ma era un plurale maestatis. E vi ammiro perchè ancora avete la forza di crederci.

  13. Tutto questo degrado e colpa di chi ????
    Siamo arrivati ad un basso che piu non si puo’.
    adesso si devono fare i nomi di tutti quelli che hanno permesso questo scempio.

    SANITA : chi se ne occupato questi ultimi 10 anni ?
    TRASPORTI : idem
    ADMINISTRAZIONE CITTA : idem
    BENI CULTURALI : idem
    TURISMO : idem
    etc..
    quanti e dove sono andati a finire i soldi ???

    le associazioni in difesa della citta devono CON URGENZA denunciare e chiamare ai danni tutti coloro che hanno participato

  14. @ Frequent Traveler:
    Avevo inteso, tranquillo. 🙂 Volevo solo sottolineare la sordità delle istituzioni.

  15. io sabato ho visto un servizio sulla rai serenovariabele , be da puntapellaro a rocclella passando da pentidattilo hanno fatto un superservizio .

    purtroppo a reggio mancanop gli imprenditori , che ha 4 soldi si costruisce un palazzo autocelebrativo fine a ste stesso , quindi sommata la mancanza di inziativa privata alla malavita il risultato è sibuto fatto , una citta dove tutto crolla ( pure i brozi di riace ) giaciono curcati .

  16. @ anna:
    di quali associazioni parli? ma davvero tu pensi che a me, cittadino medio che ho fatica ad arrivare a fine mese, possa mai preoccuparmi del fatto che dei grassi russi vanno a almezia? ahahah

  17. @ aiofb: Imprenditori? dove a Reggio? Ma chi i rinisciuti?

  18. … E qualcuno ancora parla di “Modello Reggio”! Qualcuno parla di speranza! Ragazzi, questa è la città del nulla. NULLA! Dove tutto deve rimanere com’è, dove c’è la legge del “mi ‘ndi futtu”, dove la politica serve solo a fare potere e soldi a danno di una collettività idiota che vota per avere favori. Chi ancora può, scappi via da questo schifo.

  19. @ Pilota75:
    guarda che non parlavo proprio dei 4 grassi russi.
    ma bensi un modo largo e generale sulla situazione di REGGIO.
    le associazioni tutte quelle legali che hanno a cuore di cambiare veramente le cose.
    in questo caso anche “il cittadino medio che fatica ad arrivare a fine mese ” si deve preoccupare ..

  20. I problemi li sappiamo tutti, il guaio è che qui si tratta di un vortice, di un sistema che si autoalimenta e andrà sempre a peggiorare. Solo una “bomba”, una “rivoluzione” lo può spezzare.
    A chi dice che Reggio non è cambiata, anzi ogni tanto c’è pure qualche novità, rispondo con una frase di Mussolini che a Reggio è ancora amato (non da me) e che però qualche cosa giusta l’ha detta e l’ha fatta: chi si ferma è perduto!

  21. Aggiungo: una bomba in tempi recenti c’era stata, ma si è spenta troppo presto (scusate il gioco di parole): Falcomatà!
    Quello sì, io lo rimpiango

  22. @ Demetrio:
    io no

  23. Cambiamo mentalità ,prima noi di Reggio,Incominciamo a saper difendere e valorizzare il nostro.nn aspettiamo la manna dal cielo,nn siamo invidiosi di quello che fanno gli altri,possibilmente copiamo quello che di buono sanno fare terzi.E cerchiamo di essere “RIGGITANI” e nn Calabresi.I calabresi di noi di Reggio se ne FOTTONO. anzi appena possono ci vanno contro con la croce.

  24. @ amar01:
    ciao, non voglio “distruggere” ma credo di essere stato il primo a prendere il treno da Bianco all’aeroporto, per sfruttare questa GRANDISSIMA occasione/servizio…per poi farmela a piedi fino all’aeroporto perché il servizio non era affidabile e mi hanno detto al mio arrivo, che bastava “citofonare” dove era segnalato con cartelli enormi per avere la navetta, da servizi precedenti abbiamo visto che esiste uno sparuto citofono isolato nel sottopasso e non segnalato.
    hai presente la strada che ho dovuto fare???

    buona giornata.

  25. Fincchè esiste lamezia noi di Reggio siamo destinati a soccombere.Non c’è nulla da fare prima loro ed in ultimo siamo noi.Sbatteremo la testa al muro ma lamezia vince e vincerà sempre.I nostri politici invece di eliminare le provincie dovrebbero eliminare dalla faccia della terra le Regioni con priorità assoluta di catanzaro.Allora potremmo- forse- stare un poco meglio noi di Reggio.

  26. @ amar01:
    …aggiungo, che ho prenotato un volo per il 3 di agosto con arrivo alle ore 18.05. il primo e unico treno per Bianco o Locride ((dalla centrale)) e alle ore 20.15, dopodiché non c’è più nulla fino al giorno dopo, quindi, penso ai turisti che arrivano a RC se non hanno conoscenze automunite entrano in un limbo orribile.

    buona giornata

  27. miiiiiii ki burdellu!!!!!

  28. Giusto per informazione…..Articolo sulla conferenza di Scopelliti a Lamezia per annunciare nuovi voli per/da i tre aeroporti calabresi(si sapeva già). Una buona occasione da non perdere per il Governatore per affermare e dimostrare ,con cifre alla mano,che la Regione come al solito ha fatto un buon lavoro a riguardo mentre gli altri…..!**?

    rgds

  29. da quel che si legge, a noi solo le briciole(mi pare di capire) ma, del resto, non dimentichiamo che tutto dovrà far brodo al momento delle elezioni dell’anno prossimo

  30. ho prenotato il voloAz 1198 del 19 settembre 2013….a meta giugno con parecchi mesi d anticipo per risparmiare….oggi mi arriva sms che il volo az1198 e stato cancellato e ke sono stato spostato in quello delle 13…. o controllato gli orari alitalia e da meta settembre ci sara solo il volo delle 13 per linate…mi confermate questi tagli e a che cosa sono dovuti???

  31. @ xxx….989:
    Controllavo proprio questa mattina poichè devo prendere quel volo il 27 Settembre che fortunatamente viene operato. Credo siano i soliti tagli di Alitalia, cioè riducono per contenere i costi. Ma bisogna vedere quali sono questi costi visto che da Reggio Calabria i passeggeri ci sono sempre stati. Speravo di leggere in qualche comunicato stampa il grido di dolore della Provincia ed a seguire quello di Sogas, ma niente.

  32. scusatemi ma non è che blu express va via da reggio e si sposta a lamezia?

  33. toc toc sogas svegliaaaaaaaa non è che a linate regalabno slot,,,,,,,,,,,,,,,

  34. @ aiofb:
    Scusa la tratta Fiumicino – Lamezia va più male della Fiumicino – Reggio Calabria. La tratta Linate – Lamezia non so fino a che punto possa andare bene, anzi sappiamo che la Linate – Reggio Calabria è un punto di forza di Blu Express. Quindi perche dovrebbe lasciare Reggio Calabria?
    Ops scusate a Lamezia riceveranno 300 mila Euro dal Bando.

  35. @ ROBERTO SARTIANO Vedi queste sono le segrete stanze!!

    Comunque come diceva mio Nonno dove vai vai il mare è sempre salato!
    O come amano dire gli Olandesi in questo Mondo tutti siamo sotto un solo SOLE!

    Quindi TUTTI NOI ad ogni livello dobbiamo contribuire a migliorare la situazione per NOI STESSI!!

    Ovviamente chi sporca il nostro mare, la nostra città, i palazzi non finiti, il grigiore di questi ultimi tempi, sono i nostri prossimi vicini: I genitori, i fratelli, le sorelle, i cugini, i nipoti, i pronipoti, gli amici, ect ect. quindi il pianto del coccodrillo non cambia e non fa cambiare un bel NULLA!

    Spero che NOI TUTTI dobbiamo aprire gli occhi!

    Un saluto a Tutti Voi da Domenico

  36. Vorrei segnalarvi un articolo trovato su un blog ricorrente una tematica parallela sempre calabrese:
    http://www.ferrovieincalabria.com/2013/07/la-calabria-abbandonata-dalle-fs-ne.html

    …a dimostrazione di come la Regione stia facendo di tutto per fare cadere uno dei luoghi più incantevoli del mondo vittima dell’ignoranza e dell’inciviltà che ha già fatto più di un passo nel baratro, non solo parlando del trasporto aereo, ma anche quello su ferro, e su tante altre tematiche….

  37. Ecco la risposta al cambio di programmazione sui voli per la Russia

  38. sgusate lignoransa ma nce ancora laeroporto a reggio? siccome devo prendere laereo pe milano devo andare a trovare me figlio fosse e meglio che parto da catania percche a lamezzia ci e puzza di stabbio

  39. @ unico:
    Ti sembra una risposta sensata?
    E’ normale per la Provincia di Reggio Calabria non avere turisti nei mesi di Luglio ed Agosto?
    Ma di cosa stiamo parlando?

  40. @ Roberto Sartiano (“Myers”):

    In questa terra maledetta purtroppo di sensato c’è ben poco 🙁

  41. ke presa per il c..o!!!!!

  42. @ unico:
    Articolo interessante e a ulteriore conferma di totale inefficienza amministrativa ed inesperienza nel settore trasporti e turismo dei “politici polemicanti” che si alternano alla dirigenza di queste Istituzioni pubbliche in Calabria.
    rgds

  43. @ Giuseppe Imbalzano (“AZ Airport”):
    mmmmmmm . per il clima da metà settenbre ad aprile i russi potrebbero innomorarsi di reggio , per il clima il mare e il paesaggio un russo potrebbe innamorarsi di reggio , però però però ………………

    che è stato a mosca o in russia sa di cosa parlo ……………..

  44. Scusate se vi faccio questa domanda poco inerente all articolo….ma ho visto un documentario sull aeroporto piu pazzo dell mondo “Saint Martin” nei caraibi…..dove su una pista di 2100 metri atterrano i 747….puo essere vero??? se e si perche a reggio nn e possibile usare aeromobili superiori A320 b 737 b 757….

  45. @ unico:
    ahahahah che comici!
    Non sanno come giustificare quello che diciamo da anni: che non ci sono strutture e attrazioni a reggio, tali da giustificare una settimana di vacanza.
    Non fanno prima ad ammettere che è stata una scelta errata?
    Possiamo dire addio ai russi!

  46. @ xxx….989:
    se lo fanno significa che possono atterrae.

  47. @ Pilota75:
    pilota trggio sicuramente non è il massimo , pero ha una provincia , credo che s
    ulla casta jonica qualche villagio ci sia, certo se tu parli del gibbione ti do ragione , però la tanto bistrattata costa jonica qualche carta da giocare potrebbe averla .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *