Ora la Sogas inizia a far gola ai privati

Riporto da GazzettaDelSud.it:

Nominata la commissione di esperti che dovrà supportare il Cda nella scelta del miglior partner possibile

Piero Gaeta
Sono già otto le manifestazioni d’interesse da parte dei privati per acquisire una (buona) fetta della Società di gestione dell’aeroporto dello Stretto. Una proviene, addirittura, dall’estero.
La Sogas, dunque, sembra essere diventata una società appetibile sul mercato e ciò non ha sorpreso più di tanto il presidente del Cda, Carlo Porcino: «Abbiamo rimesso in sesto il bilancio e, dunque, una volta messi a posto i conti è stato quasi naturale pensare di passare alla “fase due” che è quella di avviare la ricerca di un socio privato, che dovrà fare compiere alla Sogas e, quindi, all’Aeroporto dello Stretto un deciso salto di qualità».
Per centrare questo obiettivo di avviare la privatizzazione della Sogas («credo che si tratti di un processo ormai ineluttabile», ha affermato Porcino) è stata formata anche una commissione di esperti che dovranno affiancare il Cda nella ricerca del migliore partner possibile.
La commissione – che è composta dal dirigente regionale Pavone, dall’avv. Aldo Porcelli, e dagli accademici Gianni D’Amico, Nino Vitetta e Francesco Russo (quest’ultimo, ordinario di Logistica e Trasporti presso l’Università Mediterranea, è stato indicato come presidente) – avrà un compito delicatissimo, perché il futuro stesso dell’Aeroporto dello Stretto passa attraverso la privatizzazione della società di gestione. «A me piace sottolineare innanzitutto il grosso contributo che finalmente è arrivato dall’Università Mediterranea – ha detto il presidente della Provincia Giuseppe Raffa – che ha messo tre delle sue migliori intelligenze al servizio della nostra comunità. E lo ha fatto a costo zero. La commissione avrà il compito di indicare anche la strada più agevole per centrare l’obiettivo e accelerare procedure decisamente farraginose».
In attesa che si possa compiere questa privatizzazione della Società di gestione, l’aeroporto sta comunque guardando avanti. Spiega ancora Carlo Porcino: «La pista 15/33 è stata ormai completata e mancano soltanto la segnaletica e l’attivazione della strumentazione dell’Enav (che dovrebbe avvenire a breve) per potere ottenere la sospirata autorizzazione per l’atterraggio strumentale, che sarà una conquista moto importante per arrivare alla piena operatività dello scalo di Ravagnese».
Considerate le condizioni in cui versa l’autostrada e i continui tagli di treni, la gente guarda sempre con maggiore interesse alle offerte del “Tito Minniti” e il presidente del Cda della Sogas annuncia che «nell’arco di un mese o due ci saranno altre importanti novità da comunicare agli utenti».
Tradotto, significa che a breve si dovrebbero aggiungere nuove rotte e nuovi vettori. «Stiamo lavorando ad accordi molto importanti – conclude Porcino – e con compagnie serie che possano garantire buoni collegamenti nel tempo e non soltanto un “mordi-e-fuggi” che, come abbiamo già sperimentato, non porta alcun vantaggio concreto né all’Aeroporto né agli utenti dell’area dello Stretto».

In sintesi
La commissione. È composta dal dirigente regionale Pavone, dall’avv. Aldo Porcelli, e dagli accademici Gianni D’Amico, Nino Vitetta e Francesco Russo.
Il presidente. Il prof. Francesco Russo, ordinario di Logistica e Trasporti presso l’Università Mediterranea, è stato indicato come presidente.
La mission. La commissione avrà un compito delicatissimo: coadiuvare il Cda della Sogas nella scelta del miglior partner privato cui vendere quote della stessa società di gestione.
Il futuro. Il futuro dell’Aeroporto dello Stretto è connesso strettamente alla privatizzazione della società di gestione che ormai appare ineluttabile.
Le offerte. Finora sono state recapitate alla Sogas otto manifestazioni d’interesse da parte di privati. Una proviene addirittura dal Canada. Segno evidente che la Sogas sta riscuotendo un buon successo sul mercato.

Fonte:


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

2 commenti

  1. Quindi verra messo l’IlS?

  2. La commissione mi sembra assortita: ci sono l’avv. Porcelli grande sostenitore di scopelliti con il suo reggio futura e due cattedratici non teorici ma con grande senso pratico ( e vitetta che è un fan della sua città) speriamo bene perchè ci giochiamo tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.