Aeroporti Calabria: Ryanair, NO Reggio Calabria, SI Lamezia e Crotone

Riportiamo da Strill.it:

Da fine marzo non ci saranno più voli Ryanair sulla tratta Lamezia-Roma. A dirlo è John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia della compagnia irlandese, a Catanzaro per presentare le nuove rotte per Amburgo, Cracovia e Madrid che saranno messe a disposizione dei calabresi per la prossima stagione estiva. Le nuove destinazioni europee, già disponibili online, prevedono due frequenze alla settimana ad iniziare da fine marzo per le quali è già stato raggiunto il record di prenotazioni rispetto alla media. “Ryanair – ha sottolineato Alborante – rivolge sempre maggiore attenzione al traffico internazionale per le potenzialità che esprime la Calabria sia per quanto riguarda le partenze che per l’incoming, ossia i turisti”. Sulle rotte italiane Alborante ha chiarito come “la rotta per la capitale abbia subito dei tagli dovuti ad una riduzione di traffico tale da indurre Ryanair a cancellare da fine marzo la tratta Lamezia-Roma, almeno per il momento. Tale cancellazione dovrebbe durare per tutta la stagione estiva”. Alborante ha anche parlato di una manifestazione di interesse della Regione Calabria alla quale la società parteciperà, non appena sarà pronto il bando, con una proposta e nuove rotte per Lamezia e Crotone. “Ho incontrato il presidente Oliverio – ha spiegato Alborante – con cui ho discusso di questo argomento e degli scali calabresi in generale. Presto, infatti, il presidente sara’ ricevuto nei nostri uffici per discutere nel concreto con il direttore commerciale della Calabria. La nostra intenzione è quella di continuare a volare su Crotone, appena sarà stabilita la società di gestione dello scalo, anche perché l’esperienza su Crotone è stata positiva. Per quanto concerne Reggio Calabria, invece, la risposta resta no. La pista dello scalo reggino – ha aggiunto Alborante – non ci consente di atterrare con i nostri equipaggi e questo perché, proprio per mantenere i costi così competitivi, anche l’addestramento dei piloti e l’utilizzo degli aerei sono standardizzati. Voliamo solo negli aeroporti capaci di accogliere, così com’è, la nostra flotta”.

Fonte: http://www.strill.it/citta/2017/01/aeroporti-calabria-ryanair-stop-voli-per-roma-si-a-crotone-no-a-reggio/

Servizio di czinforma:


Compagnia AereaVoli LAMEZIA
Ryanair
Check - In Bagaglio
Italia: Bologna - Milano Bergamo - Milano Malpensa (dal 29/10/2017) - Pisa - Venezia Treviso
Regno Unito: Londra Stansted
Belgio: Bruxelles Charleroi
Germania: Amburgo (Stagionale Estivo) - Francoforte Hahn - Karlsruhe Baden Baden (Stagionale Estivo) - Weeze (Stagionale Estivo)
Spagna: Madrid
Polonia: Cracovia (Stagionale Estivo)
Utilizza il motore di ricerca Skyscanner per conoscere gli orari dei voli, per trovare le date di viaggio più convenienti e per comparare tutte le offerte presenti sul mercato!

Condividi!

Prenota online e risparmia!
BookingEuropcarExpediaFlixBusLufthansaMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTrainlineTripAdvisorTrivagoVolotea

24 commenti

  1. Speriamo se ne convincano i nostri politicanti e tra un mese non tornino a chiedere FR su Reggio.
    Mi spiace per Raffa che non potrà più andare a spese nostre a Dublino.
    AHAHAHA

  2. Mi sa comunque che è una cavolata. A Reggio sono atterrati i B. 757. La verità è che Reggio al momento non è appetibile. E poi c’è la questione di quel capannone ignobile che insistono a chiamare aerostazione e dell’orrida zona circostante che non da certo una bella immagine delle compagnie che frequentano lo scalo.

  3. @ pindo:
    ancora….E’ stato ampiamente dimostrato dallo staff del sito che un 738 di FR non atterra.
    Se tu sei più bravo a dimostrare il contrario, fai pure.

  4. @ Pilota75: Non sono un esperto, ma un 757 mi sembra più grande di un 738. Ma magari mi sto sbagliando.

  5. Io possiedo un documento dove sono riportati i requisiti tecnici che gli Aeroporti devono possedere per avere i voli Ryanair. Ve ne riporto solo un pezzettino che (tra i tanti punti) sarebbe quello più limitante per l’Aeroporto dello Stretto.

    Eccolo:

    Airport Location: Must not be situated in ‘hostile’ terrain or require special piloting techniques, e.g. Innsbruck

    Tradotto, l’Aeroporto non deve essere situato in terreno ostile o richiedere speciali tecniche di pilotaggio (Abilitazione), come ad esempio Innsbruck.

  6. Si, ma non esiste solo FR. Ci sono decine di low cost di tutti i tipi. Se ci fossero realmente le intenzioni di far venire nuove compagnie non staremo qui a parlare…

  7. @ pindo:
    Allora se non conosci le cose, non insistere.
    @ Flyreg:
    Che però non vogliono venire. E’ un complotto?

  8. Finché non cambia la mentalità….Non sono Ryanair….ma nessuno verrà a Reggio.bisogna tirare una riga netta…nuova società di gestione…i politici paesanotti compari dei compari…fuori dalle palle….e gente che abbia voglia di lavorare e non venga *CONDIZIONATA da nessuno…

  9. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Ancora con la favoletta della ryanair che non vuole venire a Reggio
    ci sono tante altre compagnie che verrebbero, ma la verità è che non viene e non verrà mai nessuno perchè da Lamezia si vola con due lire per tutte le destinazioni più importanti. Per quale motivo la gente dovrebbe partire da reggio pagando il triplo? Alitalia giustamente va via perchè anche con i voli pieni non rientra coi costi del personale impiegato, costi che non possono essere spalmati su altri voli proprio perchè la gente preferisce andare per esempio a torino da lamezia pagando 30 euro eccetera eccetera…

  10. Me ne strafotto di Ryanair…ci sono così tante low-cost che non vedo tutti sti problemi…easy jet , Volotea, blu Air, wizzair, vueling, meridiana ecc…basta con sta storia

  11. @ deluso:
    veramente alitalia sta vendendo il milano a 40 euro o/w…sarebbero questi i prezzi triplicati?

    @ Anthony:
    come mai non volano da reggio visto che non avrebbero tutti sti problemi?

  12. @ Anthony:
    bravo basta cacciare la pila e spuntano i voli , nel tuo elenco manca air europa …………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….. o no?

  13. @ aiofb:
    Mi sembra che finora la sogas di pila ne ha cacciata tanto ma le compagnie hanno sempre detto di no…come mai?

  14. @ Pilota75:
    La pila se l’è sempre mangiata la Sogas. Ha continuato ad elemosinare ancora quel famoso bando di continuità territoriale di 10 anni fa che non era appetibile a nessuna compagnia. Come i 10 milioni dell’aerostazione buttati nel cesso oppure i milioncini per la livrea CIttà di Reggio Calabria per BV o Gira e Rigira sugli aerei Az. O ancora quello sperpero immane del pontile, costruito, non contenti, altri milioni nel cesso per ristrutturarlo ed eccolo là, inutile e al degrado. Reggio ha solo una grossa piaga: l’abilitazione. Dovevano fare solo una cosa: vedere se era realmente possibile semplificarla. Ma c’è anche da dire che il vero problema è la città che non riesce a generare nemmeno un turista… Se ci fosse stata la volontà, ci si poteva accordare con qualche tour operator delle Eolie per charter estivi al posto di Catania e si poteva rafforzare il nazionale stagionalmente, quando a natale e a pasqua i voli si riempirebbero discretamente.

  15. @ Pilota75:
    Si si sogas non riusciva a pagare gli stipendi e la prova e che la provincia ha sborsato 700 mila euro per tre mesi.
    Adesso tocca alla regione catanzaro centrica e fidati entro fine settimana manderanno i soldi alla curatela . se i catanzaresi erano uomini facevano chiudere il minniti. Ma vuoi mettere lo scianto dei codardi. Aprono il portazzicchino e non fiatano. Questo te lo garantisce cassazione

  16. @ cassazione:
    a parte che i soldi li hanno mandati ieri, puoi rielaborare il concetto in italiano? Grazie.

  17. @ Flyreg:
    se. allora, i soldi se li sono mangiati, di cosa si lamentano tutti?
    l’abilitazione è stata mitigata, ma l’aeroporto sempre quello è; non si possono fare i miracoli.

  18. @ Pilota75:
    ma secondo te perchè partono tutti da lamezia?
    stiamo parlando di calabria sempre e non di Los Angeles
    se tutti partono da là è per il semplice fatto che è più conveniente e ci sono più voli.

  19. @ deluso:
    Io mi baso sui fatti.
    Ti ho dimostrato che i prezzi non sono il triplo, tu puoi dimostrare il contrario?
    E’ così semplice!
    Le persone volano da Lamezia perchè il bacino di utenza è maggiore.

  20. @ Pilota75:
    e quale sarebbe il bacino d’utenza?
    stiamo parlando di una distanza di 100km

  21. @ Pilota75:
    Credo che ogni reggino che deve prendere un aereo valuta i due aeroporti in termini di convenienza prima di tutto o di tratta diretta verso una destinazione non fornita.
    Non credo che se un volo da reggio costi 80euro a/r come la super promozione di adesso di alitalia vada a lamezia solo per bacino di utenza.
    Lamezia ha più offerta oltre ad avere vettori low cost

  22. @ deluso:
    reggio ha un bacino di utenza di circa 500.000 pax; dimostrato.
    Lamezia di 2 milioni.
    Cosa non è chiaro? Vuoi mettere la posizione di lamezia con reggio? L’aerostazione? la pista?
    @ Luigi:
    tu ragione sul reggino, lamezia ragiona in termini regionali.
    Secondo te un gioiese dove va?

  23. Capire la difficoltà della gestione del nostro aeroporto è molto semplice, innanzitutto bisogna tenere conto dei costi di gestione e poi vedere i ricavi possibili, ma con pochi voli a giorno ne la Sogas ne altri possono risolvere questo dilemma.@ deluso:

  24. @ Pilota75:
    Ovviamente il mio discorso era sul reggino.
    Il gioiese non c’è dubbio che vada a Lamezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.